Identificatori ed equivalenti di tipi di dati

In questa documentazione vengono utilizzati in genere i formati degli identificatori di tipo elencati nella tabella seguente anziché i formati estesi e si presuppone che il tipo char sia signed per impostazione predefinita. Di conseguenza, in questa documentazione char equivale a signed char.

Identificatori di tipo ed elementi equivalenti

Identificatore di tipo Elemento o elementi equivalenti
signed char1 char
signed int signed, int
signed short int short, signed short
signed long int long, signed long
unsigned char
unsigned int unsigned
unsigned short int unsigned short
unsigned long int unsigned long
float
long double2

1 Quando si crea il tipo char senza segno per impostazione predefinita (specificando l'opzione del compilatore /J), non è possibile abbreviare signed char come char.

2 In sistemi operativi a 32 bit e a 64 bit il compilatore C Microsoft esegue il mapping di long double al tipo double.

Sezione specifica Microsoft

È possibile specificare l'opzione del compilatore /J per modificare il tipo predefinito char con segno in senza segno. Quando viene applicata questa opzione, char equivale a unsigned char ed è necessario usare la parola chiave signed per dichiarare un valore di carattere con segno. Se un valore char viene dichiarato esplicitamente, l'opzione /J non ha effetto e il valore assume la forma con segno quando esteso a un tipo int. Il tipo char viene esteso in base a zero quando esteso al tipo int.

Fine sezione specifica Microsoft

Vedere anche

Identificatori di tipi C