HttpUtility.UrlDecodeToBytes Metodo

Definizione

Converte una matrice di byte o una stringa con codifica URL in una matrice di byte decodificata.

Per codificare o decodificare i valori al di fuori di un'applicazione Web, usare la classe WebUtility.

Overload

UrlDecodeToBytes(Byte[])

Converte una matrice di byte codificata in URL in una matrice di byte decodificata.

UrlDecodeToBytes(String)

Converte una stringa con codifica URL in una matrice di byte decodificata.

UrlDecodeToBytes(String, Encoding)

Converte una stringa con codifica URL in una matrice di byte decodificata usando l'oggetto di decodifica specificato.

UrlDecodeToBytes(Byte[], Int32, Int32)

Converte una matrice di byte codificata in URL in una matrice di byte decodificata, a partire dalla posizione specificata nella matrice e continuando per il numero di byte specificato.

UrlDecodeToBytes(Byte[])

Converte una matrice di byte codificata in URL in una matrice di byte decodificata.

public:
 static cli::array <System::Byte> ^ UrlDecodeToBytes(cli::array <System::Byte> ^ bytes);
public static byte[]? UrlDecodeToBytes (byte[]? bytes);
public static byte[] UrlDecodeToBytes (byte[] bytes);
static member UrlDecodeToBytes : byte[] -> byte[]
Public Shared Function UrlDecodeToBytes (bytes As Byte()) As Byte()

Parametri

bytes
Byte[]

Matrice di byte da decodificare.

Restituisce

Byte[]

Matrice di byte decodificata.

Commenti

Se i caratteri come spazi vuoti e punteggiatura vengono passati in un flusso HTTP, potrebbero essere interpretati erroneamente all'estremità ricevente. La codifica URL converte i caratteri non consentiti in un URL in equivalenti di entità carattere. La decodifica URL inverte la codifica. Ad esempio, se incorporati in un blocco di testo da trasmettere in un URL, i caratteri vengono codificati < and > come %3c e %3e.

Per codificare o decodificare i valori al di fuori di un'applicazione Web, usare la classe WebUtility.

Vedi anche

Si applica a

UrlDecodeToBytes(String)

Converte una stringa con codifica URL in una matrice di byte decodificata.

public:
 static cli::array <System::Byte> ^ UrlDecodeToBytes(System::String ^ str);
public static byte[]? UrlDecodeToBytes (string? str);
public static byte[] UrlDecodeToBytes (string str);
static member UrlDecodeToBytes : string -> byte[]
Public Shared Function UrlDecodeToBytes (str As String) As Byte()

Parametri

str
String

Stringa da decodificare.

Restituisce

Byte[]

Matrice di byte decodificata.

Commenti

Se i caratteri come spazi vuoti e punteggiatura vengono passati in un flusso HTTP, potrebbero essere interpretati erroneamente all'estremità ricevente. La codifica URL converte i caratteri non consentiti in un URL in equivalenti di entità carattere. La decodifica URL inverte la codifica. Ad esempio, se incorporati in un blocco di testo da trasmettere in un URL, i caratteri vengono codificati < and > come %3c e %3e.

Per codificare o decodificare i valori al di fuori di un'applicazione Web, usare la classe WebUtility.

Vedi anche

Si applica a

UrlDecodeToBytes(String, Encoding)

Converte una stringa con codifica URL in una matrice di byte decodificata usando l'oggetto di decodifica specificato.

public:
 static cli::array <System::Byte> ^ UrlDecodeToBytes(System::String ^ str, System::Text::Encoding ^ e);
public static byte[]? UrlDecodeToBytes (string? str, System.Text.Encoding e);
public static byte[] UrlDecodeToBytes (string str, System.Text.Encoding e);
static member UrlDecodeToBytes : string * System.Text.Encoding -> byte[]
Public Shared Function UrlDecodeToBytes (str As String, e As Encoding) As Byte()

Parametri

str
String

Stringa da decodificare.

e
Encoding

Oggetto Encoding che specifica lo schema di decodifica.

Restituisce

Byte[]

Matrice di byte decodificata.

Commenti

Se i caratteri come spazi vuoti e punteggiatura vengono passati in un flusso HTTP, potrebbero essere interpretati erroneamente all'estremità ricevente. La codifica URL converte i caratteri non consentiti in un URL in equivalenti di entità carattere. La decodifica URL inverte la codifica. Ad esempio, se incorporati in un blocco di testo da trasmettere in un URL, i caratteri vengono codificati < and > come %3c e %3e.

Per codificare o decodificare i valori al di fuori di un'applicazione Web, usare la classe WebUtility.

Vedi anche

Si applica a

UrlDecodeToBytes(Byte[], Int32, Int32)

Converte una matrice di byte codificata in URL in una matrice di byte decodificata, a partire dalla posizione specificata nella matrice e continuando per il numero di byte specificato.

public:
 static cli::array <System::Byte> ^ UrlDecodeToBytes(cli::array <System::Byte> ^ bytes, int offset, int count);
public static byte[]? UrlDecodeToBytes (byte[]? bytes, int offset, int count);
public static byte[] UrlDecodeToBytes (byte[] bytes, int offset, int count);
static member UrlDecodeToBytes : byte[] * int * int -> byte[]
Public Shared Function UrlDecodeToBytes (bytes As Byte(), offset As Integer, count As Integer) As Byte()

Parametri

bytes
Byte[]

Matrice di byte da decodificare.

offset
Int32

Posizione nella matrice di byte da cui iniziare la decodifica.

count
Int32

Numero di byte da decodificare.

Restituisce

Byte[]

Matrice di byte decodificata.

Eccezioni

bytes è null, ma count non è uguale a 0.

offset è minore di 0 o maggiore della lunghezza della matrice di bytes.

-oppure-

count è minore di 0 o count + offset è maggiore della lunghezza della matrice bytes.

Commenti

Se i caratteri come spazi vuoti e punteggiatura vengono passati in un flusso HTTP, potrebbero essere interpretati erroneamente all'estremità ricevente. La codifica URL converte i caratteri non consentiti in un URL in equivalenti di entità carattere. La decodifica URL inverte la codifica. Ad esempio, se incorporati in un blocco di testo da trasmettere in un URL, i caratteri vengono codificati < and > come %3c e %3e.

Per codificare o decodificare i valori al di fuori di un'applicazione Web, usare la classe WebUtility.

Vedi anche

Si applica a