SiteMapPath Classe

Definizione

Visualizza un set di testi o immagini con collegamenti ipertestuali che consentono agli utenti di spostarsi più facilmente all'interno di un sito Web, pur occupando una quantità minima di spazio nella pagina.

public ref class SiteMapPath : System::Web::UI::WebControls::CompositeControl
public class SiteMapPath : System.Web.UI.WebControls.CompositeControl
type SiteMapPath = class
    inherit CompositeControl
Public Class SiteMapPath
Inherits CompositeControl
Ereditarietà

Esempio

Nell'esempio di codice seguente viene utilizzato un SiteMapPath controllo in modo dichiarativo in una pagina Web Forms. Questo esempio illustra alcune regole di precedenza che regolano l'ordine con cui vengono applicati modelli e stili ai SiteMapPath nodi.

<%@ Page Language="C#" %>
<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

<script runat="server">
</script>

<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
    <head runat="server">
    <title>ASP.NET Example</title>
</head>
<body>
        <form id="form1" runat="server">

            <!-- The following example demonstrates some of the orders
                 of precedence when applying styles and templates to
                 functional nodes of a SiteMapPath.

                 The NodeStyle and RootNodeStyle define the same attributes,
                 but are different and conflict with each other: the
                 RootNodeStyle supersedes NodeStyle, and is the style
                 rendered. Notice, however, that the underline style
                 defined by NodeStyle is still applied.

                 Both a CurrentNodeStyle and a CurrentNodeTemplate are
                 defined. A template supersedes a style for a node
                 type, so CurrentNodeTemplate is displayed and CurrentNodeStyle
                 is ignored. -->

            <asp:SiteMapPath ID="SiteMapPath1" runat="server"
                RenderCurrentNodeAsLink="true"
                NodeStyle-Font-Names="Franklin Gothic Medium"
                NodeStyle-Font-Underline="true"
                NodeStyle-Font-Bold="true"
                RootNodeStyle-Font-Names="Symbol"
                RootNodeStyle-Font-Bold="false"
                CurrentNodeStyle-Font-Names="Verdana"
                CurrentNodeStyle-Font-Size="10pt"
                CurrentNodeStyle-Font-Bold="true"
                CurrentNodeStyle-ForeColor="red"
                CurrentNodeStyle-Font-Underline="false">
                <CURRENTNODETEMPLATE>
                        <asp:Image id="Image1" runat="server" ImageUrl="WebForm2.jpg" AlternateText="WebForm2"/>
                </CURRENTNODETEMPLATE>
            </asp:SiteMapPath>


        </form>
    </body>
</html>
<%@ Page Language="VB" %>
<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

<script runat="server">
</script>

<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" >
    <head runat="server">
    <title>ASP.NET Example</title>
</head>
<body>
        <form id="form1" runat="server">

            <!-- The following example demonstrates some of the orders
                 of precedence when applying styles and templates to
                 functional nodes of a SiteMapPath.

                 The NodeStyle and RootNodeStyle define the same attributes,
                 but are different and conflict with each other: the
                 RootNodeStyle supersedes NodeStyle, and is the style
                 rendered. Notice, however, that the underline style
                 defined by NodeStyle is still applied.

                 Both a CurrentNodeStyle and a CurrentNodeTemplate are
                 defined. A template supersedes a style for a node
                 type, so CurrentNodeTemplate is displayed and CurrentNodeStyle
                 is ignored. -->

            <asp:SiteMapPath ID="SiteMapPath1" runat="server"
                RenderCurrentNodeAsLink="true"
                NodeStyle-Font-Names="Franklin Gothic Medium"
                NodeStyle-Font-Underline="true"
                NodeStyle-Font-Bold="true"
                RootNodeStyle-Font-Names="Symbol"
                RootNodeStyle-Font-Bold="false"
                CurrentNodeStyle-Font-Names="Verdana"
                CurrentNodeStyle-Font-Size="10pt"
                CurrentNodeStyle-Font-Bold="true"
                CurrentNodeStyle-ForeColor="red"
                CurrentNodeStyle-Font-Underline="false">
                <CURRENTNODETEMPLATE>
                        <asp:Image id="Image1" runat="server" ImageUrl="WebForm2.jpg" AlternateText="WebForm2"/>
                </CURRENTNODETEMPLATE>
            </asp:SiteMapPath>


        </form>
    </body>
</html>

L'esempio precedente usa il provider predefinito della mappa del sito e un file Web.sitemap con la struttura seguente.

<siteMap>
  <siteMapNode title="WebForm1" description="WebForm1" url="WebForm1.aspx" >
    <siteMapNode title="WebForm2" description="WebForm2" url="WebForm2.aspx"/>
  </siteMapNode>
</siteMap>

Nell'esempio di codice seguente viene illustrato come estendere il SiteMapPath controllo e aggiungervi nuove funzionalità eseguendo l'override del InitializeItem metodo . Il DropDownSiteMapPath controllo aggiunge un DropDownList oggetto dopo il nodo corrente per consentire una navigazione semplice alle pagine che sono nodi figlio della pagina corrente. In questo esempio viene illustrato come utilizzare SiteMapNodeItem gli oggetti, inclusa la verifica SiteMapNodeItemType e la chiamata al OnItemCreated metodo dopo la creazione degli elementi.

using System;
using System.Collections;
using System.ComponentModel;
using System.Security.Permissions;
using System.Web;
using System.Web.UI;
using System.Web.UI.WebControls;

// The DropDownNavigationPath is a class that extends the SiteMapPath
// control and renders a DropDownList after the CurrentNode. The
// DropDownList displays a list of pages found further down the site map
// hierarchy from the current one. Selecting an item in the DropDownList
// redirects to that page.
//
// For simplicity, the DropDownNavigationPath assumes the
// RootToCurrent PathDirection, and does not apply styles
// or templates the current node.
//
[AspNetHostingPermission(SecurityAction.Demand, Level=AspNetHostingPermissionLevel.Minimal)]
public class DropDownNavigationPath : SiteMapPath {
    // Override the InitializeItem method to add a PathSeparator
    // and DropDownList to the current node.
    protected override void InitializeItem(SiteMapNodeItem item) {

        // The only node that must be handled is the CurrentNode.
        if (item.ItemType == SiteMapNodeItemType.Current)
        {
            HyperLink hLink = new HyperLink();

            // No Theming for the HyperLink.
            hLink.EnableTheming = false;
            // Enable the link of the SiteMapPath is enabled.
            hLink.Enabled = this.Enabled;

            // Set the properties of the HyperLink to
            // match those of the corresponding SiteMapNode.
            hLink.NavigateUrl = item.SiteMapNode.Url;
            hLink.Text        = item.SiteMapNode.Title;
            if (ShowToolTips) {
                hLink.ToolTip = item.SiteMapNode.Description;
            }

            // Apply styles or templates to the HyperLink here.
            // ...
            // ...

            // Add the item to the Controls collection.
            item.Controls.Add(hLink);

            AddDropDownListAfterCurrentNode(item);
        }
        else {
            base.InitializeItem(item);
        }
    }
    private void AddDropDownListAfterCurrentNode(SiteMapNodeItem item) {

        SiteMapNodeCollection childNodes = item.SiteMapNode.ChildNodes;

        // Only do this work if there are child nodes.
        if (childNodes != null) {

            // Add another PathSeparator after the CurrentNode.
            SiteMapNodeItem finalSeparator =
                new SiteMapNodeItem(item.ItemIndex,
                                    SiteMapNodeItemType.PathSeparator);

            SiteMapNodeItemEventArgs eventArgs =
                new SiteMapNodeItemEventArgs(finalSeparator);

            InitializeItem(finalSeparator);
            // Call OnItemCreated every time a SiteMapNodeItem is
            // created and initialized.
            OnItemCreated(eventArgs);

            // The pathSeparator does not bind to any SiteMapNode, so
            // do not call DataBind on the SiteMapNodeItem.
            item.Controls.Add(finalSeparator);

            // Create a DropDownList and populate it with the children of the
            // CurrentNode. There are no styles or templates that are applied
            // to the DropDownList control. If OnSelectedIndexChanged is raised,
            // the event handler redirects to the page selected.
            // The CurrentNode has child nodes.
            DropDownList ddList = new DropDownList();
            ddList.AutoPostBack = true;

            ddList.SelectedIndexChanged += new EventHandler(this.DropDownNavPathEventHandler);

            // Add a ListItem to the DropDownList for every node in the
            // SiteMapNodes collection.
            foreach (SiteMapNode node in childNodes) {
                ddList.Items.Add(new ListItem(node.Title, node.Url));
            }

            item.Controls.Add(ddList);
        }
    }

    // The sender is the DropDownList.
    private void DropDownNavPathEventHandler(object sender,EventArgs e) {
        DropDownList ddL = sender as DropDownList;

        // Redirect to the page the user chose.
        if (Context != null)
            Context.Response.Redirect(ddL.SelectedValue);
    }
}
Imports System.Collections
Imports System.ComponentModel
Imports System.Security.Permissions
Imports System.Web
Imports System.Web.UI
Imports System.Web.UI.WebControls

Namespace Samples.AspNet

' The DropDownNavigationPath is a class that extends the SiteMapPath
' control and renders a DropDownList after the CurrentNode. The
' DropDownList displays a list of pages found further down the site map
' hierarchy from the current one. Selecting an item in the DropDownList
' redirects to that page.
'
' For simplicity, the DropDownNavigationPath assumes the
' RootToCurrent PathDirection, and does not apply styles
' or templates the current node.
'
<AspNetHostingPermission(SecurityAction.Demand, Level:=AspNetHostingPermissionLevel.Minimal)> _
Public Class DropDownNavigationPath
   Inherits SiteMapPath

   ' Override the InitializeItem method to add a PathSeparator
   ' and DropDownList to the current node.
   Protected Overrides Sub InitializeItem(item As SiteMapNodeItem)

      ' The only node that must be handled is the CurrentNode.
      If item.ItemType = SiteMapNodeItemType.Current Then
         Dim hLink As New HyperLink()

         ' No Theming for the HyperLink.
         hLink.EnableTheming = False
         ' Enable the link of the SiteMapPath is enabled.
         hLink.Enabled = Me.Enabled

         ' Set the properties of the HyperLink to
         ' match those of the corresponding SiteMapNode.
         hLink.NavigateUrl = item.SiteMapNode.Url
         hLink.Text = item.SiteMapNode.Title
         If ShowToolTips Then
            hLink.ToolTip = item.SiteMapNode.Description
         End If

         ' Apply styles or templates to the HyperLink here.
         ' ...
         ' ...
         ' Add the item to the Controls collection.
         item.Controls.Add(hLink)

         AddDropDownListAfterCurrentNode(item)
      Else
         MyBase.InitializeItem(item)
      End If
   End Sub

   Private Sub AddDropDownListAfterCurrentNode(item As SiteMapNodeItem)

      Dim childNodes As SiteMapNodeCollection = item.SiteMapNode.ChildNodes

      ' Only do this work if there are child nodes.
      If Not (childNodes Is Nothing) Then

         ' Add another PathSeparator after the CurrentNode.
         Dim finalSeparator As New SiteMapNodeItem(item.ItemIndex, SiteMapNodeItemType.PathSeparator)

         Dim eventArgs As New SiteMapNodeItemEventArgs(finalSeparator)

         InitializeItem(finalSeparator)
         ' Call OnItemCreated every time a SiteMapNodeItem is
         ' created and initialized.
         OnItemCreated(eventArgs)

         ' The pathSeparator does not bind to any SiteMapNode, so
         ' do not call DataBind on the SiteMapNodeItem.
         item.Controls.Add(finalSeparator)

         ' Create a DropDownList and populate it with the children of the
         ' CurrentNode. There are no styles or templates that are applied
         ' to the DropDownList control. If OnSelectedIndexChanged is raised,
         ' the event handler redirects to the page selected.
         ' The CurrentNode has child nodes.
         Dim ddList As New DropDownList()
         ddList.AutoPostBack = True

         AddHandler ddList.SelectedIndexChanged, AddressOf Me.DropDownNavPathEventHandler

         ' Add a ListItem to the DropDownList for every node in the
         ' SiteMapNodes collection.
         Dim node As SiteMapNode
         For Each node In  childNodes
            ddList.Items.Add(New ListItem(node.Title, node.Url))
         Next node

         item.Controls.Add(ddList)
      End If
   End Sub

   ' The sender is the DropDownList.
   Private Sub DropDownNavPathEventHandler(sender As Object, e As EventArgs)
      Dim ddL As DropDownList = CType(sender, DropDownList)

      ' Redirect to the page the user chose.
      If Not (Context Is Nothing) Then
         Context.Response.Redirect(ddL.SelectedValue)
      End If

   End Sub
End Class
End Namespace

Commenti

In questo argomento

Introduzione

Il SiteMapPath controllo è un controllo di spostamento del sito che riflette i dati forniti dall'oggetto SiteMap . Offre un modo di risparmiare spazio per spostarsi facilmente in un sito e funge da punto di riferimento per cui la pagina attualmente visualizzata si trova all'interno di un sito. Questo tipo di controllo è comunemente chiamato barra di navigazione o sopracciglia, perché visualizza un percorso gerarchico di nomi di pagina con collegamento ipertestuale che fornisce un escape per la gerarchia di pagine dalla posizione corrente. SiteMapDataSource. È SiteMapPath utile per i siti con strutture di pagine gerarchici profonde, ma in cui uno TreeView o Menu potrebbe richiedere troppo spazio in una pagina.

Il SiteMapPath controllo funziona direttamente con i dati della mappa del sito Web. Se lo si usa in una pagina non rappresentata nella mappa del sito, non verrà visualizzata. Per altre informazioni sulle mappe del sito, vedere ASP.NET Spostamento sito.

Nodi

l'oggetto SiteMapPath è costituito da nodi. Ogni elemento nel percorso viene chiamato nodo ed è rappresentato da un SiteMapNodeItem oggetto . Il nodo che ancora il percorso e rappresenta la base dell'albero gerarchico è denominato nodo radice. Il nodo che rappresenta la pagina attualmente visualizzata è il nodo corrente. Qualsiasi altro nodo tra il nodo corrente e il nodo radice è un nodo padre. Nella tabella seguente vengono descritti i tre tipi di nodo diversi.

Tipo di nodo Descrizione
root Nodo che ancora un set gerarchico di nodi.
padre Nodo con uno o più nodi figlio, ma non il nodo corrente.
corrente Nodo che rappresenta la pagina attualmente visualizzata.

Aspetto del nodo

Ogni nodo visualizzato da è SiteMapPath un HyperLink controllo o Literal a cui è possibile applicare un modello o uno stile. I modelli e gli stili vengono applicati ai nodi in base a due regole di precedenza:

  • Se un modello viene definito per un nodo, esegue l'override di qualsiasi stile definito per il nodo.

  • Modelli e stili specifici per i tipi di nodi eseguono l'override di modelli e stili generali definiti per tutti i nodi.

Le NodeStyle proprietà e NodeTemplate vengono applicate a tutti i nodi, indipendentemente dal tipo di nodo. Se entrambe queste proprietà sono definite, ha la NodeTemplate precedenza.

Le CurrentNodeTemplate proprietà e CurrentNodeStyle vengono applicate ai nodi che rappresentano la pagina attualmente visualizzata. Se un NodeTemplate oggetto viene definito oltre a CurrentNodeTemplate, viene ignorato. Se un NodeStyle oggetto viene definito oltre a CurrentNodeStyle, viene unito a CurrentNodeStyle per creare uno stile unito. Questo stile unito usa tutti gli elementi di CurrentNodeStyle, oltre a eventuali elementi aggiuntivi di NodeStyle che non sono in conflitto con .CurrentNodeStyle

Le RootNodeTemplate proprietà e RootNodeStyle vengono applicate al nodo che rappresenta la radice della gerarchia di navigazione del sito. Se un NodeTemplate oggetto viene definito oltre a RootNodeTemplate, viene ignorato. Se un NodeStyle oggetto viene definito oltre a RootNodeStyle, viene unito a RootNodeStyle per creare uno stile unito. Questo stile unito usa tutti gli elementi di RootNodeStyle, oltre a tutti gli elementi aggiuntivi di NodeStyle che non sono in conflitto con .CurrentNodeStyle Infine, se la pagina attualmente visualizzata è la pagina radice del sito, RootNodeTemplate e RootNodeStyle vengono usati invece di CurrentNodeTemplate o CurrentNodeStyle.

Il SiteMapPath controllo usa il provider della SiteMapProvider mappa del sito identificato dalla proprietà come origine dati per le informazioni di navigazione del sito. Se non viene specificato alcun provider, viene utilizzato il provider predefinito per il sito, identificato nella SiteMap.Provider proprietà . In genere, si tratta di un'istanza del provider predefinito della mappa del sito per ASP.NET, ovvero XmlSiteMapProvider. Se il SiteMapPath controllo viene utilizzato all'interno di un sito ma non è configurato alcun provider di mappe del sito, il controllo genera un'eccezione HttpException .

Events

Il SiteMapPath controllo fornisce anche eventi che è possibile programmare. In questo modo è possibile eseguire una routine personalizzata ogni volta che si verifica un evento. Nella tabella seguente sono elencati gli eventi supportati dal SiteMapPath controllo .

Event Descrizione
ItemCreated Si verifica quando il SiteMapPath controllo crea un oggetto SiteMapNodeItem e lo associa a un oggetto SiteMapNode.
ItemDataBound Si verifica quando un SiteMapNodeItem oggetto è associato ai dati della mappa del SiteMapNodesito contenuti in .

Personalizzazione del controllo SiteMapPath

Classi che derivano dall'override SiteMapPath del InitializeItem metodo per personalizzare i SiteMapNodeItem controlli contenuti nel controllo di spostamento. Per il controllo completo sul modo in cui SiteMapNodeItem gli oggetti vengono creati e aggiunti alle classi derivate eseguono l'override SiteMapPathdel CreateControlHierarchy metodo .

Accessibilità

Per informazioni su come configurare questo controllo in modo che generi markup conforme agli standard di accessibilità, vedere Accessibilità in Visual Studio e ASP.NET e controlli ASP.NET e accessibilità.

Sintassi dichiarativa

<asp:SiteMapPath
    AccessKey="string"
    BackColor="color name|#dddddd"
    BorderColor="color name|#dddddd"
    BorderStyle="NotSet|None|Dotted|Dashed|Solid|Double|Groove|Ridge|
        Inset|Outset"
    BorderWidth="size"
    CssClass="string"
    Enabled="True|False"
    EnableTheming="True|False"
    EnableViewState="True|False"
    Font-Bold="True|False"
    Font-Italic="True|False"
    Font-Names="string"
    Font-Overline="True|False"
    Font-Size="string|Smaller|Larger|XX-Small|X-Small|Small|Medium|
        Large|X-Large|XX-Large"
    Font-Strikeout="True|False"
    Font-Underline="True|False"
    ForeColor="color name|#dddddd"
    Height="size"
    ID="string"
    OnDataBinding="DataBinding event handler"
    OnDisposed="Disposed event handler"
    OnInit="Init event handler"
    OnItemCreated="ItemCreated event handler"
    OnItemDataBound="ItemDataBound event handler"
    OnLoad="Load event handler"
    OnPreRender="PreRender event handler"
    OnUnload="Unload event handler"
    ParentLevelsDisplayed="integer"
    PathDirection="RootToCurrent|CurrentToRoot"
    PathSeparator="string"
    RenderCurrentNodeAsLink="True|False"
    runat="server"
    ShowToolTips="True|False"
    SiteMapProvider="string"
    SkinID="string"
    SkipLinkText="string"
    Style="string"
    TabIndex="integer"
    ToolTip="string"
    Visible="True|False"
    Width="size"
>
        <CurrentNodeStyle />
        <CurrentNodeTemplate>
            <!-- child controls -->
        </CurrentNodeTemplate>
        <NodeStyle />
        <NodeTemplate>
            <!-- child controls -->
        </NodeTemplate>
        <PathSeparatorStyle />
        <PathSeparatorTemplate>
            <!-- child controls -->
        </PathSeparatorTemplate>
        <RootNodeStyle />
        <RootNodeTemplate>
            <!-- child controls -->
        </RootNodeTemplate>
</asp:SiteMapPath>

Costruttori

SiteMapPath()

Inizializza una nuova istanza della classe SiteMapPath.

Proprietà

AccessKey

Ottiene o imposta il tasto di scelta che consente di accedere rapidamente al controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
Adapter

Ottiene l'adattatore specifico del browser per il controllo.

(Ereditato da Control)
AppRelativeTemplateSourceDirectory

Ottiene o imposta la directory virtuale relativa all'applicazione dell'oggetto Page o UserControl contenente questo controllo.

(Ereditato da Control)
Attributes

Ottiene l'insieme di attributi arbitrari (solo per il rendering) che non corrispondono alle proprietà del controllo.

(Ereditato da WebControl)
BackColor

Ottiene o imposta il colore di sfondo del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
BindingContainer

Ottiene il controllo contenente l'associazione dati del controllo corrente.

(Ereditato da Control)
BorderColor

Ottiene o imposta il colore del bordo del controllo Web.

(Ereditato da WebControl)
BorderStyle

Ottiene o imposta lo stile del bordo del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
BorderWidth

Ottiene o imposta la larghezza del bordo del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
ChildControlsCreated

Ottiene un valore che indica se i controlli figli del controllo server sono stati creati.

(Ereditato da Control)
ClientID

Ottiene l'ID di controllo per il markup HTML generato da ASP.NET.

(Ereditato da Control)
ClientIDMode

Ottiene o imposta l'algoritmo utilizzato per generare il valore della proprietà ClientID.

(Ereditato da Control)
ClientIDSeparator

Ottiene un carattere che rappresenta il separatore utilizzato nella proprietà ClientID.

(Ereditato da Control)
Context

Ottiene l'oggetto HttpContext associato al controllo server per la richiesta Web corrente.

(Ereditato da Control)
Controls

Ottiene un oggetto ControlCollection che rappresenta i controlli figlio di un oggetto CompositeControl.

(Ereditato da CompositeControl)
ControlStyle

Ottiene lo stile del controllo server Web. Questa proprietà viene usata principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
ControlStyleCreated

Ottiene un valore che indica se è stato creato un oggetto Style per la proprietà ControlStyle. Questa proprietà viene utilizzata principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
CssClass

Ottiene o imposta la classe CSS (Cascading Style Sheet) di cui viene eseguito il rendering tramite il controllo server Web sul client.

(Ereditato da WebControl)
CurrentNodeStyle

Ottiene lo stile utilizzato per il testo visualizzato del nodo corrente.

CurrentNodeTemplate

Ottiene o imposta un modello di controllo da utilizzare per il nodo di un percorso di navigazione nel sito che rappresenta la pagina attualmente visualizzata.

DataItemContainer

Ottiene un riferimento al contenitore di denominazione se il contenitore di denominazione implementa IDataItemContainer.

(Ereditato da Control)
DataKeysContainer

Ottiene un riferimento al contenitore di denominazione se il contenitore di denominazione implementa IDataKeysControl.

(Ereditato da Control)
DesignMode

Ottiene un valore che indica se un controllo viene utilizzato in un'area di progettazione.

(Ereditato da Control)
Enabled

Ottiene o imposta un valore che indica se il controllo server Web è abilitato.

(Ereditato da WebControl)
EnableTheming

Ottiene o imposta un valore che indica se al controllo vengono applicati i temi.

(Ereditato da WebControl)
EnableViewState

Ottiene o imposta un valore che indica se lo stato di visualizzazione del controllo server deve essere persistente e lo stato di visualizzazione dei controlli figlio contenuti, per il client richiedente.

(Ereditato da Control)
Events

Ottiene un elenco dei delegati del gestore eventi per il controllo. Questa proprietà è di sola lettura.

(Ereditato da Control)
Font

Ottiene le proprietà del carattere associate al controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
ForeColor

Ottiene o imposta il colore di primo piano, in genere il colore del testo, del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
HasAttributes

Ottiene un valore che indica se sono impostati attributi per il controllo.

(Ereditato da WebControl)
HasChildViewState

Ottiene un valore che indica se per i controlli figlio del controllo server corrente esistono impostazioni dello stato di visualizzazione salvate.

(Ereditato da Control)
Height

Ottiene o imposta l'altezza del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
ID

Ottiene o imposta l'identificatore a livello di codice assegnato al controllo server.

(Ereditato da Control)
IdSeparator

Ottiene il carattere utilizzato per separare gli identificatori di controllo.

(Ereditato da Control)
IsChildControlStateCleared

Ottiene un valore che indica se i controlli contenuti in questo controllo dispongono di informazioni sullo stato del controllo.

(Ereditato da Control)
IsEnabled

Ottiene un valore che indica se il controllo è abilitato.

(Ereditato da WebControl)
IsTrackingViewState

Ottiene un valore che indica se il controllo server salva le modifiche allo stato di visualizzazione.

(Ereditato da Control)
IsViewStateEnabled

Ottiene un valore che indica se lo stato di visualizzazione è attivato per il controllo corrente.

(Ereditato da Control)
LoadViewStateByID

Ottiene un valore che indica se il controllo prende parte al caricamento del proprio stato di visualizzazione tramite ID anziché tramite l'indice.

(Ereditato da Control)
NamingContainer

Ottiene un riferimento al contenitore dei nomi del controllo server, che crea uno spazio dei nomi univoco per distinguere i controlli server che hanno lo stesso valore della proprietà ID.

(Ereditato da Control)
NodeStyle

Ottiene lo stile utilizzato per il testo visualizzato di tutti i nodi del percorso di navigazione nel sito.

NodeTemplate

Ottiene o imposta un modello di controllo da utilizzare per tutti i nodi funzionali di un percorso di navigazione nel sito.

Page

Ottiene un riferimento all'istanza Page che contiene il controllo server.

(Ereditato da Control)
Parent

Ottiene un riferimento al controllo padre del controllo server nella gerarchia dei controlli della pagina.

(Ereditato da Control)
ParentLevelsDisplayed

Ottiene o imposta il numero di livelli di nodi padre visualizzati dal controllo rispetto al nodo attualmente visualizzato.

PathDirection

Ottiene o imposta l'ordine di esecuzione del rendering dei nodi del percorso di navigazione.

PathSeparator

Ottiene o imposta la stringa che delimita i nodi SiteMapPath nel percorso di navigazione di cui viene eseguito il rendering.

PathSeparatorStyle

Ottiene lo stile utilizzato per la stringa di PathSeparator.

PathSeparatorTemplate

Ottiene o imposta un modello di controllo da utilizzare per il delimitatore di percorso di un percorso di navigazione nel sito.

Provider

Ottiene o imposta un oggetto SiteMapProvider associato al controllo server Web.

RenderCurrentNodeAsLink

Indica se il nodo di navigazione nel sito che rappresenta la pagina attualmente visualizzata viene rappresentato come collegamento ipertestuale.

RenderingCompatibility

Ottiene un valore che specifica la versione di ASP.NET con cui sarà compatibile il codice HTML di cui è stato eseguito il rendering.

(Ereditato da Control)
RootNodeStyle

Ottiene lo stile del testo visualizzato del nodo radice.

RootNodeTemplate

Ottiene o imposta un modello di controllo da utilizzare per il nodo radice di un percorso di navigazione nel sito.

ShowToolTips

Ottiene o imposta un valore che indica se il controllo SiteMapPath scrive un attributo di collegamento ipertestuale aggiuntivo per i nodi di navigazione con collegamenti ipertestuali. A seconda del supporto sul client, quando si passa il mouse su un collegamento ipertestuale per cui è stato impostato l'attributo aggiuntivo, viene visualizzata una descrizione comando.

Site

Ottiene informazioni sul contenitore del controllo corrente quando viene eseguito il rendering in un'area di progettazione.

(Ereditato da Control)
SiteMapProvider

Ottiene o imposta il nome dell'oggetto SiteMapProvider utilizzato per il rendering del controllo di navigazione nel sito.

SkinID

Ottiene o imposta l'interfaccia personalizzata da applicare al controllo.

(Ereditato da WebControl)
SkipLinkText

Ottiene o imposta un valore utilizzato per il rendering di testo alternativo in modo che le utilità per la lettura dello schermo ignorino il contenuto del controllo.

Style

Ottiene un insieme di attributi di testo di cui verrà eseguito il rendering sotto forma di attributo di stile nel tag esterno del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
SupportsDisabledAttribute

Ottiene un valore che indica se il controllo deve impostare l'attributo disabled dell'elemento HTML di cui è stato eseguito il rendering su "disabilitato" quando la proprietà IsEnabled del controllo è false.

(Ereditato da CompositeControl)
TabIndex

Ottiene o imposta l'indice di tabulazione del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
TagKey

Ottiene il valore HtmlTextWriterTag corrispondente al controllo server Web. Questa proprietà viene usata principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
TagName

Ottiene il nome del tag del controllo. Questa proprietà viene usata principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
TemplateControl

Ottiene o imposta un riferimento al modello che contiene il controllo.

(Ereditato da Control)
TemplateSourceDirectory

Ottiene la directory virtuale dell'oggetto Page o dell'oggetto UserControl che contiene il controllo server corrente.

(Ereditato da Control)
ToolTip

Ottiene o imposta il testo visualizzato quando il puntatore del mouse viene posizionato sul controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)
UniqueID

Ottiene l'identificatore univoco qualificato gerarchicamente per il controllo server.

(Ereditato da Control)
ValidateRequestMode

Ottiene o imposta un valore che indica se il controllo verifica la presenza di valori potenzialmente pericolosi nell'input proveniente dal browser.

(Ereditato da Control)
ViewState

Ottiene un dizionario di informazioni sullo stato che permette di salvare e ripristinare lo stato di visualizzazione di un controllo server attraverso più richieste per la stessa pagina.

(Ereditato da Control)
ViewStateIgnoresCase

Ottiene un valore che indica se l'oggetto StateBag non effettua la distinzione tra maiuscole e minuscole.

(Ereditato da Control)
ViewStateMode

Ottiene o imposta la modalità dello stato, visualizzazione di questo controllo.

(Ereditato da Control)
Visible

Ottiene o imposta un valore che indica se viene eseguito il rendering di un controllo server come interfaccia utente nella pagina.

(Ereditato da Control)
Width

Ottiene o imposta la larghezza del controllo server Web.

(Ereditato da WebControl)

Metodi

AddAttributesToRender(HtmlTextWriter)

Aggiunge attributi e stili HTML dei quali è necessario eseguire il rendering nell'oggetto HtmlTextWriterTag specificato. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
AddedControl(Control, Int32)

Chiamato dopo che un controllo figlio viene aggiunto alla raccolta Controls dell'oggetto Control.

(Ereditato da Control)
AddParsedSubObject(Object)

Notifica al controllo server che un elemento, XML o HTML, è stato analizzato e aggiunge l'elemento all'oggetto ControlCollection del controllo server.

(Ereditato da Control)
ApplyStyle(Style)

Copia tutti gli elementi non vuoti dello stile specificato nel controllo Web, sovrascrivendo eventuali elementi di stile del controllo. Il metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
ApplyStyleSheetSkin(Page)

Applica al controllo le proprietà di stile definite nel foglio di stile della pagina.

(Ereditato da Control)
BeginRenderTracing(TextWriter, Object)

Inizia la traccia in fase di progettazione dei dati di rendering.

(Ereditato da Control)
BuildProfileTree(String, Boolean)

Raccoglie informazioni sul controllo server e le recapita alla proprietà Trace in modo che vengano visualizzate quando è attivata la tracciatura per la pagina.

(Ereditato da Control)
ClearCachedClientID()

Imposta il valore memorizzato nella cache ClientID su null.

(Ereditato da Control)
ClearChildControlState()

Elimina le informazioni sullo stato del controllo per i controlli figlio del controllo server.

(Ereditato da Control)
ClearChildState()

Elimina le informazioni sullo stato di visualizzazione e sullo stato del controllo per tutti i controlli figlio del controllo server.

(Ereditato da Control)
ClearChildViewState()

Elimina le informazioni sullo stato di visualizzazione per tutti i controlli figlio del controllo server.

(Ereditato da Control)
ClearEffectiveClientIDMode()

Imposta la proprietà ClientIDMode dell'istanza del controllo corrente e di tutti i controlli figlio su Inherit.

(Ereditato da Control)
CopyBaseAttributes(WebControl)

Copia le proprietà non incapsulate dall'oggetto Style dal controllo server Web specificato al controllo server Web dal quale è stato chiamato il metodo. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
CreateChildControls()

Cancella l'insieme di controlli figlio corrente e lo ricrea chiamando il metodo CreateControlHierarchy().

CreateControlCollection()

Crea un nuovo oggetto ControlCollection per contenere i controlli figlio (valore letterale e server) del controllo del server.

(Ereditato da Control)
CreateControlHierarchy()

Esamina la struttura della mappa del sito fornita da SiteMapProvider e compila un insieme di controlli figlio basato sugli stili e sui modelli definiti per i nodi funzionali.

CreateControlStyle()

Crea l'oggetto di stile utilizzato internamente dalla classe WebControl per implementare tutte le proprietà correlate allo stile. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
DataBind()

Associa un'origine dati al controllo SiteMapPath e ai relativi controlli figlio.

DataBind(Boolean)

Associa un'origine dati al controllo server chiamato e ai relativi controlli figlio con un'opzione per generare l'evento DataBinding.

(Ereditato da Control)
DataBindChildren()

Associa un'origine dati al controllo server e ai relativi controlli figlio.

(Ereditato da Control)
Dispose()

Abilita un controllo server alla pulizia finale prima che venga rilasciato dalla memoria.

(Ereditato da Control)
EndRenderTracing(TextWriter, Object)

Termina la traccia in fase di progettazione dei dati di rendering.

(Ereditato da Control)
EnsureChildControls()

Determina se il controllo server contiene controlli figlio. In caso contrario, li crea.

(Ereditato da Control)
EnsureID()

Crea un identificatore per i controlli a cui non è assegnato alcun identificatore.

(Ereditato da Control)
Equals(Object)

Determina se l'oggetto specificato è uguale all'oggetto corrente.

(Ereditato da Object)
FindControl(String)

Cerca un controllo server nel contenitore dei nomi corrente con il parametro id specificato.

(Ereditato da Control)
FindControl(String, Int32)

Cerca nel contenitore di denominazione corrente un controllo server con il parametro id indicato e un intero, specificato nel parametro pathOffset, che agevola la ricerca. Non eseguire l'override di questa versione del metodo FindControl.

(Ereditato da Control)
Focus()

Imposta lo stato attivo per l'input su un controllo.

(Ereditato da Control)
GetDesignModeState()

Ottiene i dati della fase di progettazione per un controllo.

(Ereditato da Control)
GetHashCode()

Funge da funzione hash predefinita.

(Ereditato da Object)
GetRouteUrl(Object)

Ottiene l'URL corrispondente a un set di parametri di route.

(Ereditato da Control)
GetRouteUrl(RouteValueDictionary)

Ottiene l'URL corrispondente a un set di parametri di route.

(Ereditato da Control)
GetRouteUrl(String, Object)

Ottiene l'URL che corrisponde a un set di parametri di route e a un nome della route.

(Ereditato da Control)
GetRouteUrl(String, RouteValueDictionary)

Ottiene l'URL che corrisponde a un set di parametri di route e a un nome della route.

(Ereditato da Control)
GetType()

Ottiene l'oggetto Type dell'istanza corrente.

(Ereditato da Object)
GetUniqueIDRelativeTo(Control)

Restituisce la parte con prefisso della proprietà UniqueID del controllo specificato.

(Ereditato da Control)
HasControls()

Determina se il controllo server contiene controlli figlio.

(Ereditato da Control)
HasEvents()

Restituisce un valore che indica se gli eventi vengono registrati per il controllo o eventuali controlli figlio.

(Ereditato da Control)
InitializeItem(SiteMapNodeItem)

Inserisce in un oggetto SiteMapNodeItem, ovvero in un controllo server Web che rappresenta un oggetto SiteMapNode, un set di controlli figlio in base alla funzione del nodo, nonché i modelli e gli stili specificati per il nodo.

IsLiteralContent()

Determina se il controllo server conserva solo il contenuto literal.

(Ereditato da Control)
LoadControlState(Object)

Ripristina le informazioni sullo stato del controllo da una richiesta di pagina precedente salvata dal metodo SaveControlState().

(Ereditato da Control)
LoadViewState(Object)

Ripristina informazioni sullo stato della visualizzazione da una richiesta precedente salvata con il metodo SaveViewState().

MapPathSecure(String)

Recupera il percorso fisico al quale è associato un percorso virtuale, assoluto o relativo.

(Ereditato da Control)
MemberwiseClone()

Crea una copia superficiale dell'oggetto Object corrente.

(Ereditato da Object)
MergeStyle(Style)

Copia tutti gli elementi non vuoti dello stile specificato nel controllo Web, ma non sovrascrive eventuali elementi di stile del controllo. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
OnBubbleEvent(Object, EventArgs)

Determina se l'evento per il controllo server viene passato a un livello superiore nella gerarchia dei controlli server dell'interfaccia utente per la pagina.

(Ereditato da Control)
OnDataBinding(EventArgs)

Esegue l'override del metodo OnDataBinding(EventArgs) della classe CompositeControl e genera l'evento DataBinding.

OnInit(EventArgs)

Genera l'evento Init.

(Ereditato da Control)
OnItemCreated(SiteMapNodeItemEventArgs)

Genera l'evento ItemCreated del controllo SiteMapPath.

OnItemDataBound(SiteMapNodeItemEventArgs)

Genera l'evento ItemDataBound del controllo SiteMapPath.

OnLoad(EventArgs)

Genera l'evento Load.

(Ereditato da Control)
OnPreRender(EventArgs)

Genera l'evento PreRender.

(Ereditato da Control)
OnUnload(EventArgs)

Genera l'evento Unload.

(Ereditato da Control)
OpenFile(String)

Ottiene un oggetto Stream utilizzato per leggere un file.

(Ereditato da Control)
RaiseBubbleEvent(Object, EventArgs)

Assegna eventuali origini dell'evento e relative informazioni al controllo padre.

(Ereditato da Control)
RecreateChildControls()

Ricrea i controlli figlio in un controllo derivato da CompositeControl.

(Ereditato da CompositeControl)
RemovedControl(Control)

Chiamato dopo che un controllo figlio viene rimosso dalla raccolta Controls dell'oggetto Control.

(Ereditato da Control)
Render(HtmlTextWriter)

Scrive il contenuto di CompositeControl nell'oggetto HtmlTextWriter specificato, per la visualizzazione sul client.

RenderBeginTag(HtmlTextWriter)

Esegue il rendering del tag HTML di apertura del controllo nel writer specificato. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
RenderChildren(HtmlTextWriter)

Restituisce il contenuto degli elementi figlio di un controllo server a un oggetto HtmlTextWriter specificato, che scrive il contenuto di cui eseguire il rendering nel client.

(Ereditato da Control)
RenderContents(HtmlTextWriter)

Esegue il rendering dei nodi nel controllo SiteMapPath.

RenderControl(HtmlTextWriter)

Restituisce il contenuto del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter specificato e archivia le informazioni di traccia relative al controllo se la funzionalità di traccia è abilitata.

(Ereditato da Control)
RenderControl(HtmlTextWriter, ControlAdapter)

Restituisce il contenuto del controllo server a un oggetto HtmlTextWriter specificato utilizzando un oggetto ControlAdapter specificato.

(Ereditato da Control)
RenderEndTag(HtmlTextWriter)

Esegue il rendering del tag HTML di chiusura del controllo nel writer specificato. Questo metodo viene utilizzato principalmente dagli sviluppatori di controlli.

(Ereditato da WebControl)
ResolveAdapter()

Ottiene l'adattatore del controllo responsabile del rendering del controllo specificato.

(Ereditato da Control)
ResolveClientUrl(String)

Ottiene un URL che può essere utilizzato dal browser.

(Ereditato da Control)
ResolveUrl(String)

Converte un URL in un formato utilizzabile dal client richiedente.

(Ereditato da Control)
SaveControlState()

Salva tutte le modifiche dello stato di un controllo server apportate dopo il postback della pagina nel server.

(Ereditato da Control)
SaveViewState()

Salva le modifiche apportate allo stato di visualizzazione per il controllo SiteMapPath.

SetDesignModeState(IDictionary)

Imposta i dati della fase di progettazione per un controllo.

(Ereditato da Control)
SetRenderMethodDelegate(RenderMethod)

Assegna un delegato del gestore eventi per eseguire il rendering del controllo server e del relativo contenuto nel controllo padre.

(Ereditato da Control)
SetTraceData(Object, Object)

Imposta i dati di traccia per la traccia durante la fase di progettazione dei dati di rendering, utilizzando la chiave dei dati di traccia e il valore dei dati di traccia.

(Ereditato da Control)
SetTraceData(Object, Object, Object)

Imposta i dati di traccia per la traccia durante la fase di progettazione dei dati di rendering, utilizzando l'oggetto tracciato, la chiave dei dati di traccia e il valore dei dati di traccia.

(Ereditato da Control)
ToString()

Restituisce una stringa che rappresenta l'oggetto corrente.

(Ereditato da Object)
TrackViewState()

Tiene traccia delle variazioni dello stato di visualizzazione del controllo SiteMapPath.

Eventi

DataBinding

Viene generato quando il controllo server viene associato a un'origine dati.

(Ereditato da Control)
Disposed

Si verifica quando un controllo server viene rilasciato dalla memoria, ossia nell'ultima fase della durata di un controllo server quando viene richiesta una pagina ASP.NET.

(Ereditato da Control)
Init

Viene generato quando il controllo server viene inizializzato, ovvero nella prima fase della sua durata.

(Ereditato da Control)
ItemCreated

Si verifica quando un oggetto SiteMapNodeItem viene creato dall'oggetto SiteMapPath e associato al corrispondente oggetto SiteMapNode. Questo evento viene generato dal metodo OnItemCreated(SiteMapNodeItemEventArgs).

ItemDataBound

Si verifica dopo che un oggetto SiteMapNodeItem è stato associato ai relativi dati SiteMapNode sottostanti dall'oggetto SiteMapPath. Questo evento viene generato dal metodo OnItemDataBound(SiteMapNodeItemEventArgs).

Load

Viene generato quando il controllo server è caricato nell'oggetto Page.

(Ereditato da Control)
PreRender

Si verifica dopo il caricamento dell'oggetto Control ma prima del rendering.

(Ereditato da Control)
Unload

Viene generato quando il controllo server viene scaricato dalla memoria.

(Ereditato da Control)

Implementazioni dell'interfaccia esplicita

IAttributeAccessor.GetAttribute(String)

Ottiene un attributo del controllo Web con il nome specificato.

(Ereditato da WebControl)
IAttributeAccessor.SetAttribute(String, String)

Imposta un attributo del controllo Web sul nome e il valore specificati.

(Ereditato da WebControl)
ICompositeControlDesignerAccessor.RecreateChildControls()

Consente a uno strumento di progettazione di ricreare l'insieme di controlli figlio del controllo composito nell'ambiente di progettazione.

(Ereditato da CompositeControl)
IControlBuilderAccessor.ControlBuilder

Per una descrizione di questo membro, vedere ControlBuilder.

(Ereditato da Control)
IControlDesignerAccessor.GetDesignModeState()

Per una descrizione di questo membro, vedere GetDesignModeState().

(Ereditato da Control)
IControlDesignerAccessor.SetDesignModeState(IDictionary)

Per una descrizione di questo membro, vedere SetDesignModeState(IDictionary).

(Ereditato da Control)
IControlDesignerAccessor.SetOwnerControl(Control)

Per una descrizione di questo membro, vedere SetOwnerControl(Control).

(Ereditato da Control)
IControlDesignerAccessor.UserData

Per una descrizione di questo membro, vedere UserData.

(Ereditato da Control)
IDataBindingsAccessor.DataBindings

Per una descrizione di questo membro, vedere DataBindings.

(Ereditato da Control)
IDataBindingsAccessor.HasDataBindings

Per una descrizione di questo membro, vedere HasDataBindings.

(Ereditato da Control)
IExpressionsAccessor.Expressions

Per una descrizione di questo membro, vedere Expressions.

(Ereditato da Control)
IExpressionsAccessor.HasExpressions

Per una descrizione di questo membro, vedere HasExpressions.

(Ereditato da Control)
IParserAccessor.AddParsedSubObject(Object)

Per una descrizione di questo membro, vedere AddParsedSubObject(Object).

(Ereditato da Control)

Metodi di estensione

FindDataSourceControl(Control)

Restituisce l'origine dati associata al controllo dati per il controllo specificato.

FindFieldTemplate(Control, String)

Restituisce il modello di campo per la colonna specificata nel contenitore di denominazione del controllo specificato.

FindMetaTable(Control)

Restituisce l'oggetto metatabella per il controllo contenitore dei dati.

GetDefaultValues(INamingContainer)

Ottiene l'insieme di valori predefiniti per il controllo dei dati specificato.

GetMetaTable(INamingContainer)

Ottiene i metadati della tabella per il controllo dei dati specificato.

SetMetaTable(INamingContainer, MetaTable)

Imposta i metadati della tabella per il controllo dei dati specificato.

SetMetaTable(INamingContainer, MetaTable, IDictionary<String,Object>)

Imposta il mapping dei valori predefiniti e dei metadati della tabella per il controllo dei dati specificato.

SetMetaTable(INamingContainer, MetaTable, Object)

Imposta il mapping dei valori predefiniti e dei metadati della tabella per il controllo dei dati specificato.

TryGetMetaTable(INamingContainer, MetaTable)

Determina se sono disponibili i metadati della tabella.

EnableDynamicData(INamingContainer, Type)

Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato.

EnableDynamicData(INamingContainer, Type, IDictionary<String,Object>)

Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato.

EnableDynamicData(INamingContainer, Type, Object)

Abilita il comportamento dati dinamici per il controllo dei dati specificato.

Si applica a

Vedi anche