Associa la factory usata per creare l'host del servizio al servizio da ospitare e agli altri aspetti di programmazione necessari per accedere al codice host fornito nel file .svc o per compilarlo.Associates the factory used to produce the service host with the service to be hosted and other programming aspects required to access or compile the hosting code provided in the .svc file.

SintassiSyntax

<% @ServiceHost   
Service = "Service, ServiceNamespace"   
Factory = "Factory, FactoryNamespace"  
Debug = "Debug"  
Language = "Language"   
CodeBehind = "CodeBehind"%>  

AttributiAttributes

ServizioService

Nome del tipo CLR del servizio ospitato.The CLR type name of the service hosted. Deve essere un nome completo di un tipo che implementa uno o più dei contatti del servizio.This should be a qualified name of a type that implements one or more of the service contacts.

FactoryFactory

Nome del tipo CLR della factory dell'host del servizio usato per creare un'istanza dell'host del servizio.The CLR type name of the service host factory used to instantiate the service host. L'attributo è facoltativo.This attribute is optional. Se non viene specificato, viene usata la factory ServiceHostFactory predefinita, che restituisce un'istanza dell'host ServiceHost.If unspecified, the default ServiceHostFactory is used, which returns an instance of ServiceHost.

DebugDebug

Indica se il servizio Windows Communication Foundation (WCF) deve essere compilato con simboli di debug.Indicates whether the Windows Communication Foundation (WCF) service should be compiled with debug symbols. true Se il servizio WCF deve essere compilato con simboli di debug. in caso contrario, false.true if the WCF service should be compiled with debug symbols; otherwise, false.

LinguaggioLanguage

Specifica il linguaggio usato per la compilazione di tutto il codice inline contenuto nel file con estensione svc.Specifies the language used when compiling all the inline code within file (.svc). I valori possono rappresentare qualsiasi linguaggio supportato da .NET, inclusi C#, VB e JS, che fanno riferimento, rispettivamente, a C#, Visual Basic .NET e JScript .NET.The values can represent any .NET-supported language, including C#, VB, and JS, which refer to C#, Visual Basic .NET, and JScript .NET, respectively. L'attributo è facoltativo.This attribute is optional.

CodeBehindCodeBehind

Specifica il file di origine per l'implementazione del servizio Web XML, quando la classe di implementazione non si trova nello stesso file e non è stata compilata in un assembly e inserita nella directory \Bin.Specifies the source file that implements the XML Web service, when the class that implements the XML Web service does not reside in the same file and has not been compiled into an assembly and placed in the \Bin directory.

NoteRemarks

Il ServiceHost utilizzato per ospitare il servizio è un punto di estensibilità all'interno del modello di programmazione di Windows Communication Foundation (WCF).The ServiceHost used to host the service is a point of extensibility within the Windows Communication Foundation (WCF) programming model. Poiché un modello di factory può essere un tipo polimorfico di cui l'ambiente host non deve creare un'istanza direttamente, tale modello viene usato per creare un'istanza dell'host ServiceHost.A factory pattern is used to instantiate the ServiceHost because it is, potentially, a polymorphic type that the hosting environment should not instantiate directly.

L'implementazione predefinita usa la factory ServiceHostFactory per creare un'istanza dell'host ServiceHost.The default implementation uses ServiceHostFactory to create an instance of ServiceHost. È però possibile fornire una propria factory (uno che restituisca l'host derivato) specificando il nome del tipo CLR dell'implementazione di factory nel @ServiceHost direttiva.But you can provide your own factory (one that returns your derived host) by specifying the CLR type name of your factory implementation in the @ServiceHost directive.

Per utilizzare è factory host del servizio personalizzato personalizzati anziché la factory predefinita, solo specificare il nome del tipo nel @ServiceHost direttiva come indicato di seguito:To use you own custom service host factory instead of the default factory, just provide the type name in the @ServiceHost directive as follows:

<% @ServiceHost Factory="DerivedFactory" Service="MyService" %>  

È consigliabile garantire che le implementazioni presentino la massima semplicità possibile.Keep the factory implementations as light as possible. Se si usa un'elevata quantità di logica personalizzata, quest'ultima è più riutilizzabile se inserita nell'host anziché nella factory.If you have lots of custom logic, your code is more reusable if you put that logic inside your host instead of inside the factory.

Ad esempio, per abilitare un endpoint compatibile con AJAX per MyService, specificare il WebScriptServiceHostFactory per il valore del Factory attributo, anziché il valore predefinito ServiceHostFactorynella @ServiceHost direttiva come Nell'esempio seguente.For example, to enable an AJAX-enabled endpoint for MyService, specify the WebScriptServiceHostFactory for the value of the Factory attribute, instead of the default ServiceHostFactory, in the @ServiceHost directive as shown in the following example.

EsempioExample

<% @ServiceHost   
Service="MyService"  
Language="C#"  
Debug="true"  
Factory="WebScriptServiceHostFactory"  
%>  

Vedere ancheSee Also

Host di servizi personalizzatiCustom Service Host