Visual Basic opzioni del compilatore elencate in ordine alfabetico

Il Visual Basic della riga di comando viene fornito come alternativa alla compilazione di programmi dall Visual Studio ide (Integrated Development Environment). Di seguito è riportato un elenco delle opzioni del compilatore Visual Basic riga di comando in ordine alfabetico.

Ogni opzione del compilatore è disponibile in due formati: -option e /option . La documentazione mostra solo il -option modulo.

Opzione Scopo
@ (Specifica di un file di risposta) Specifica un file di risposta.
-? Visualizza le opzioni del compilatore. Questo comando ha la stessa funzione dell'opzione -help. Non viene effettuata alcuna compilazione.
-additionalfile Assegna un nome ad altri file che non influiscono direttamente sulla generazione del codice, ma possono essere usati dagli analizzatori per produrre errori o avvisi.
-addmodule Fa sì che il compilatore renda disponibili per il progetto in compilazione tutte le informazioni sui tipi presenti nei file specificati.
-analyzer Esegue gli analizzatori da questo assembly (forma breve: -a)
-baseaddress Specifica l'indirizzo di base di una DLL.
-bugreport Crea un file contenente informazioni che rendono più semplice segnalare un bug.
-checksumalgorithm:<alg> Specificare l'algoritmo per il calcolo del checksum del file di origine archiviato nel file PDB. I valori supportati sono: SHA1 (predefinito) o SHA256.
A causa di problemi di collisione con SHA1, Microsoft consiglia SHA256 o versione migliore.
-codepage Specifica la tabella codici da usare per tutti i file del codice sorgente nella compilazione.
-debug Crea informazioni di debug.
-define Definisce simboli per la compilazione condizionale.
-delaysign Specifica se l'assembly avrà firma completa o parziale.
-deterministic Fa sì che l'output del compilatore sia un assembly il cui contenuto binario è identico in tutte le compilazioni se gli input sono identici.
-doc Elabora commenti sulla documentazione in un file XML.
-errorreport Specifica il modo in cui il Visual Basic deve segnalare errori interni del compilatore.
-filealign Specifica la posizione di allineamento per le sezioni del file di output.
-help Visualizza le opzioni del compilatore. Questo comando ha la stessa funzione dell'opzione -?. Non viene effettuata alcuna compilazione.
-highentropyva Indica se un particolare eseguibile supporta ASLR (Address Space Layout Randomization) a entropia elevata.
-imports Importa uno spazio dei nomi dall'assembly specificato.
-keycontainer Specifica il nome di un contenitore di chiavi per una coppia di chiavi allo scopo di assegnare a un assembly un nome sicuro.
-keyfile Specifica un file che contiene una chiave o una coppia di chiavi allo scopo di assegnare a un assembly un nome sicuro.
-langversion Specificare la versione del linguaggio: 9|9.0|10|10.0|11|11.0.
-libpath Specifica il percorso degli assembly a cui fa riferimento l'opzione -reference.
-linkresource Crea un collegamento a una risorsa gestita.
-main Specifica la classe che contiene la procedura Sub Main da utilizzare all'avvio.
-moduleassemblyname Specifica il nome dell'assembly che conterrà un modulo.
-modulename:<string> Specificare il nome del modulo di origine
-netcf Imposta il compilatore in modo che la destinazione sia .NET Compact Framework.
-noconfig La compilazione non viene eseguita con Vbc.rsp.
-nologo Elimina i messaggi informativi del compilatore.
-nostdlib Indica al compilatore di non fare riferimento alle librerie standard.
-nowarn Inibisce la capacità del compilatore di generare avvisi.
-nowin32manifest Indica al compilatore di non incorporare un manifesto dell'applicazione nel file eseguibile.
-optimize Abilita/disabilita l'ottimizzazione del codice.
-optioncompare Specifica se il confronto si verifica tra stringhe di tipo binario oppure se usare una semantica basata sul testo specifica delle impostazioni locali definite.
-optionexplicit Richiede la dichiarazione esplicita delle variabili.
-optioninfer Consente di usare l'inferenza del tipo di variabile locale nelle dichiarazioni di variabile.
-optionstrict Attiva la semantica del linguaggio rigorosa.
-out Specifica un file di output.
-parallel[+|-] Specifica se usare la compilazione simultanea (+).
-platform Specifica la piattaforma del processore da impostare come destinazione del file di output.
-preferreduilang Specificare il nome della lingua di output preferita.
-quiet Impedisce al compilatore di visualizzare codice per avvisi ed errori relativi alla sintassi.
-recurse Cerca nelle sottodirectory i file di origine da compilare.
-reference Importa metadati da un assembly.
-refonly Restituisce solo un assembly di riferimento.
-refout Specifica il percorso di output di un assembly di riferimento.
-removeintchecks Disabilita il controllo dell'overflow di Integer.
-resource Incorpora una risorsa gestita in un assembly.
-rootnamespace Specifica uno spazio dei nomi per tutte le dichiarazioni di tipo.
-ruleset:<file> Specificare un file di set di regole che disabilita la diagnostica specifica.
-sdkpath Specifica il percorso dei file Mscorlib.dll e Microsoft.VisualBasic.dll.
-subsystemversion Specifica la versione minima del sottosistema che può essere usata dal file eseguibile generato.
-target Specifica il formato del file di output.
-utf8output Visualizza l'output del compilatore usando la codifica UTF-8.
-vbruntime Indica che il compilatore deve compilare senza un riferimento alla libreria di runtime di Visual Basic oppure con un riferimento a una libreria di runtime specifica.
-verbose Restituisce informazioni supplementari durante la compilazione.
-warnaserror Alza il livello degli avvisi a errori.
-win32icon Inserisce un file ico nel file di output.
-win32manifest Identifica un file manifesto dell'applicazione Win32 definito dall'utente da incorporare nel file eseguibile di tipo PE di un progetto.
-win32resource Inserisce una risorsa Win32 nel file di output.

Vedi anche