Scegliere una tecnologia di integrazione dei dati

Nota

A partire da novembre 2020:

  • Common Data Service è stato rinominato in Microsoft Dataverse. Per ulteriori informazioni, vedere il blog di Power Automate.
  • Parte della terminologia in Microsoft Dataverse è stata aggiornata. Ad esempio, entità è ora tabella e campo è ora colonna. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiornamenti della terminologia.

Questo argomento verrà aggiornato a breve per riflettere la terminologia più recente.

Questo articolo fornisce informazioni sull'integrazione con i dati gestiti da Dynamics 365 Human Resources. Descrive diverse tecnologie di integrazione per aiutare a decidere quali tecnologie si adattano meglio alle proprie esigenze.

Integrazione dati in background

I dati aziendali sono una risorsa chiave che rende unica l'azienda. I dati della tua azienda sono estremamente preziosi. È possibile utilizzare le relazioni tra i dati raccolti in tutta l'azienda per migliorare i processi aziendali e la business intelligence all'interno dell'organizzazione. Ci impegniamo a fornire un accesso facile, sicuro e stabile ai dati aziendali indipendentemente dal sistema da cui provengono.

Storicamente, l'integrazione dei dati tra più sistemi è stata sempre difficile. Microsoft sta implementando delle soluzioni per facilitare l'integrazione dei dati e un grande passo verso questo obiettivo viene realizzato mediante Common Data Service.

Human Resources utilizza Common Data Service come l'interfaccia pubblica preferita per gestire i dati di Human Resources. Prevediamo che in futuro tutti i dati più importanti gestiti dalle risorse umane saranno esposti in Common Data Service. Microsoft raccomanda Common Data Service come tecnologia da utilizzare per la maggior parte delle applicazioni di integrazione.

Ci rendiamo conto che Common Data Service potrebbe non contenere ancora tutti i dati richiesti dall'applicazione. Ci rendiamo anche conto che la cronologia del progetto potrebbe richiedere una tecnologia alternativa. È importante notificare quando Common Data Service non soddisfa le esigenze di integrazione.

Tecnologie di integrazione

Le seguenti sezioni descrivono le diverse tecnologie di integrazione di dati disponibili per l'uso con Human Resources.

Entità di Common Data Service

Common Data Service è l'interfaccia di dati pubblici preferita per le risorse umane. È basata sulla piattaforma Dynamics 365 XRM utilizzata dalle soluzioni Dynamics 365 Customer Engagement.

Common Data Service fornisce una piattaforma e l'API per le entità di dati. Quando si distribuisce Human Resources, ci si connette a un'istanza di Common Data Service. Le entità per i dati di Human Resources vengono distribuiti nell'istanza di Common Data Service. Le entità e i dati sono disponibili per qualsiasi applicazione in grado di connettersi all'istanza di Common Data Service. Human Resources sincronizza i dati da e verso le entità Common Data Service.

Quando le entità dati richieste dalle app di integrazione sono presenti in Common Data Service, è possibile utilizzare completamente Common Data Service e le API che supporta. Una delle API supportate è l'API Web di Dynamics 365, che fornisce un'implementazione OData per l'accesso ai dati di Common Data Service.

Le entità di Common Data Service e le API associate sono l'opzione migliore per accedere ai dati di Human Resources da applicazioni Web, servizi Web/API e da qualsiasi altra applicazione che si collega ai feed OData.

Nota

Poiché la decisione di rendere Common Data Service l'interfaccia dati preferita per Human Resources è relativamente recente, è possibile che le entità di dati di Human Resources di cui necessiti per l'integrazione non siano ancora disponibili in Common Data Service.
Per un elenco delle entità di Human Resources disponibili in Common Data Service vedere Human Resources e Common Data Service.
Se le entità di Human Resources richieste per l'integrazione non sono ancora disponibili, dovrai attendere che le entità di dati diventino disponibili o dovrai utilizzare una delle altre tecnologie di integrazione descritte di seguito.
Per impostazione predefinita, l'integrazione di Common Data Service è disattivata nei nuovi ambienti che non includono i dati dimostrativi forniti. È attivata nei nuovi ambienti che contengono dati dimostrativi e gli ambienti iniziano la sincronizzazione dei dati quando se ne esegue il provisioning. Una volta che l'ambiente è pronto per sincronizzare i dati, è possibile attivare l'integrazione.

Entità DMF/DIXF

Human Resources, basato principalmente sulla stessa piattaforma delle applicazioni Finance and Operations, fornisce un Data Management Framework (DMF). DMF è anche noto come Data Import Export Framework (DIXF). Human Resources fornisce una serie di entità dati che è possibile utilizzare per l'importazione e l'esportazione di dati di Human Resources. Mentre le entità di Common Data Service sono l'interfaccia di integrazione di dati preferita per le risorse umane, le entità DMF sono ancora utili in alcune circostanze, ad esempio:

  • Le entità di Common Data Service non sono ancora disponibili.

  • L'integrazione richiede funzionalità di importazione/esportazione di dati in bulk ad alte prestazioni.

Le entità DMF attualmente forniscono la copertura dati più completa per i dati delle risorse umane.

DMF non è appropriato per integrazioni in tempo reale, ad esempio quando è necessario un feedback immediato dell'utente in un'interfaccia utente. Le operazioni del pacchetto sono lavori batch pianificati e spesso hanno una latenza minima di 1-2 minuti prima che il servizio batch raccolga il lavoro per l'esecuzione, oltre al tempo necessario per completare l'operazione di importazione/esportazione.

DMF può essere l'opzione migliore quando è richiesto un throughput elevato (come l''importazione/esportazione programmata ogni sera di molte migliaia di record).

Nota

DMF non è disponibile per Attract e Onboard.

API REST pacchetti di DMF

DMF fornisce un'API REST per la manipolazione di pacchetti di dati. Questa API può essere utilizzata per interagire a livello di programmazione con DMF, consentendo azioni come:

  • Importazione di un pacchetto di dati

  • Esportazione di un pacchetto di dati

  • Verifica dello stato di un'operazione di importazione/esportazione.

L'API REST di pacchetti di DMF è pienamente supportata in Core HR di Human Resources.

DB SQL di Azure (BYOD)

DMF offre inoltre una potente funzionalità (nota come Portare il proprio databaseo BYOD) che consente alle risorse umane di esportare dati nel database SQL di Microsoft Azure. Questa capacità offre un'enorme flessibilità. Quando i dati sono presenti nel database SQL, è possibile utilizzare qualsiasi applicazione o middleware in grado di connettersi a un archivio dati SQL.

BYOD è principalmente una soluzione di sola lettura. Sebbene sia possibile manipolare e archiviare tutti i dati desiderati nel database SQL di Azure (come per i mashup di dati), i dati archiviati nel database SQL di Azure non vengono sincronizzati con Human Resources.

La funzionalità BYOD è appropriata per le soluzioni di reporting, integrazioni di dati, mashup di dati, come origine dati per una pipeline Azure Data Factory .

Nota

BYOD non è disponibile per Attract e Onboard.

Entità abilitate per OData

La maggior parte delle entità DMF è abilitata anche per l'accesso tramite i servizi dati di Human Resources (OData). La documentazione fornita per il servizio Finance and Operations OData si applica a Human Resources, ad eccezione della creazione di entità esposte a OData.

Sebbene Common Data Service e l'implementazione OData fornita da Common Data Service (tramite l'API Web di Dynamics 365) sia preferita rispetto al servizio dati di Human Resources, questo servizio dati ha attualmente una copertura delle entità più completa per i dati di Human Resources.

Componente aggiuntivo di Excel

Il componente aggiuntivo di Excel utilizza le entità abilitate per OData in background. Fornisce un modo conveniente per un utente finale di recuperare e modificare i dati di Human Resources attraverso l'interfaccia utente familiare di Excel.

Il componente aggiuntivo di Excel è appropriato per importazioni/esportazioni di dati ad hoc mediante esperti del dominio aziendale. Per un'integrazione di dati ricorrente che richiede un'automazione programmatica, un'altra tecnologia di integrazione sarà più appropriata.

Servizio di integrazione di dati

È possibile usare il servizio di integrazione dati per integrare i dati da e verso Common Data Service. Il servizio di integrazione di dati consente di definire progetti di integrazione (spesso basati su modelli predefiniti che gli sviluppatori di applicazioni hanno personalizzato per integrazioni specifiche). È possibile programmare i progetti di integrazione per essere eseguiti automaticamente in base a una pianificazione ricorrente o essere eseguiti manualmente.

I progetti di integrazione dei dati sono appropriati per le integrazioni batch Common Data Service. Sono un'ottima scelta per le integrazioni tra le applicazioni della famiglia Dynamics 365. Ad esempio, Microsoft fornisce un modello di servizio di integrazione di dati per integrare i dati di Human Resources in Dynamics 365 Finance. Ulteriori informazioni sul modello sono disponibili in Integrazione da Dynamics 365 Human Resources a Dynamics 365 Finance.

Power Query

Il servizio di integrazione di dati supporta Power Query attraverso la funzionalità di query avanzata. Power Query offre filtri e trasformazioni di dati potenti e flessibili, incluso il linguaggio avanzato della formula M. Power Query sarà probabilmente già conosciuto se sono stati sviluppati report Power BI.

Scelta di una tecnologia di integrazione

Con così tante diverse tecnologie di integrazione disponibili, scegliere quale approccio di integrazione usare può talvolta risultare difficoltoso. Con l'evoluzione della copertura dei dati in Common Data Service, la decisione risulterà più agevole, in quanto Common Data Service diventerà l'interfaccia dati preferita nella maggior parte dei casi. Ma fino ad allora, è possibile che Common Data Service non soddisfi ancora le tue esigenze. La tabella seguente riepiloga alcune delle caratteristiche chiave delle opzioni di tecnologia di integrazione.

Tecnologia/Strumento/API Integrazioni ricorrenti Sincrona/asincrona Accesso programmatico tramite un'API Volumi di dati appropriati Copertura dati
Entità di Common Data Service Sì, utilizzando un servizio di integrazione di dati o un middleware Sincrona asincrono, batch (tramite un servizio di integrazione di dati) Sì, tramite l'API Web di Dynamics 365 (OData) Varia in base al caso d'uso (supporta il paging per uso interattivo) In miglioramento 2
Entità DMF Sì, programmate tramite middleware Asincrona, batch Sì, tramite l'API REST pacchetti di DMF Alta (centinaia di migliaia di record) Alta
API REST pacchetti di DMF Sì, programmate tramite middleware Asincrona, batch Alta (centinaia di migliaia di record) L'API supporta tutte le entità DMF
BYOD Sì, programmate dall'amministratore in Human Resources Asincrona, batch No3 Alta (centinaia di migliaia di record) Supporta tutte le entità DMF
Entità abilitate per OData Sì, utilizzando un middleware Sincronizza Sì, tramite il servizio dati di Human Resources (OData) Varia in base al caso d'uso (supporta il paging per uso interattivo) Alta
Componente aggiuntivo di Excel Nessuno Sincronizza Nessuno Media (decine di migliaia di record) Supporta tutte le entità abilitate per OData
Servizio di integrazione di dati Sì, programmato nel servizio di integrazione di dati Asincrona, batch Nessuno Varia con il caso d'uso Supporta tutte le entità di Common Data Service

2Microsoft sta investendo molto per aumentare la copertura dei dati per le entità Common Data Service. Si consiglia di utilizzare Common Data Service quando è disponibile la copertura. Attualmente, la copertura dati di Common Data Service è bassa rispetto alle entità abilitate per DMF e OData.

3 È possibile accedere al database SQL a livello programmatico.