Informazioni su Microsoft Azure Rights Management

Si applica a: Azure Information Protection, Office 365

Azure Rights Management (Azure RMS) è la tecnologia di protezione usata da Azure Information Protection.

Questo servizio basato sul cloud usa criteri di crittografia, identità e autorizzazione per proteggere file e messaggi di posta elettronica e funziona su più dispositivi: telefoni, tablet e PC. È possibile proteggere le informazioni all'interno e all'esterno dell'organizzazione perché la protezione resta associata ai dati, anche quando supera i limiti dell'organizzazione.

Si supponga, ad esempio, che un utente invii un documento a una società partner tramite posta elettronica o che salvi il documento sull'unità cloud della società. La protezione permanente fornita da Azure RMS non solo garantisce la sicurezza dei dati aziendali, ma può anche avere valore legale per quanto riguarda la conformità normativa e la conservazione delle informazioni per fini giuridici oppure, più semplicemente, può rappresentare un esempio di procedure consigliate per la gestione delle informazioni.

Aspetto molto importante, le persone e i servizi autorizzati, ad esempio quelli di ricerca e indicizzazione, possono continuare a leggere e analizzare i dati protetti da Azure RMS, risultato non raggiunto facilmente da altre soluzioni di protezione delle informazioni che usano la crittografia peer-to-peer. Questa possibilità viene definita anche "ragionamento sui dati" e riveste un ruolo di importanza critica nel mantenimento del controllo sui dati dell'organizzazione.

La figura seguente mostra il funzionamento di Azure RMS come soluzione Rights Management per Office 365, oltre che per server e servizi locali. Indica anche che supporta dispositivi degli utenti di uso comune che eseguono Windows, Mac OS, iOS, Android e Windows Phone.

Funzionamento di Azure RMS

È possibile usare la tecnologia di protezione Azure RMS con diverse sottoscrizioni cloud e sono supportate più funzionalità. Per altre informazioni sulle sottoscrizioni disponibili e sulle funzionalità supportate, visitare il sito di Azure Information Protection.

Passaggi successivi

Per altre informazioni su questo servizio di protezione dati di Azure Information Protection:

Per un approfondimento e provare a proteggere i documenti autonomamente, vedere Esercitazione introduttiva di Azure Information Protection. Questa esercitazione include la richiesta di protezione di un documento quando vengono rilevati dati sensibili. Include inoltre la protezione di un documento condiviso tramite posta elettronica, di cui è possibile tenere traccia per vedere come viene usato e, se necessario, revocare l'accesso.

Tuttavia, se si è pronti a iniziare la distribuzione di Azure Information Protection per l'organizzazione affinché amministratori e utenti possano proteggere documenti e messaggi di posta elettronica, usare la Guida di orientamento per la distribuzione di Azure Information Protection per i passaggi di distribuzione e i collegamenti alle istruzioni d'uso.

Suggerimento

Per altre informazioni e indicazioni, usare le risorse e i collegamenti riportati in Informazioni e supporto per Azure Information Protection.

Commenti

Prima di inserire i commenti, esaminare le regole interne.