Progettare l'infrastruttura di calcolo in Azure

Intermedio
Progettista di soluzioni
Azure
Macchine virtuali

Informazioni su come progettare l'infrastruttura e le soluzioni di calcolo per automatizzare i processi aziendali in Azure.

Prerequisiti

  • Familiarità con le macchine virtuali
  • Familiarità con i concetti di rete e archiviazione per le macchine virtuali

Moduli in questo percorso di apprendimento

Esaminare i servizi di calcolo di Azure e scoprire come usarli per risolvere esigenze aziendali comuni.

Informazioni su come usare l'interfaccia della riga di comando di Azure multipiattaforma per creare, avviare, arrestare ed eseguire altre attività di gestione correlate alle macchine virtuali in Azure.

Esaminare i servizi e gli strumenti disponibili per automatizzare la distribuzione e la configurazione dell'infrastruttura di Azure.

Informazioni sul modo in cui i modelli di Resource Manager esprimono le distribuzioni come codice, rendendole più rapide e affidabili.

Standardizzare e automatizzare le distribuzioni di macchine virtuali per ridurre al minimo la configurazione manuale, la varianza e gli errori.

Abilitare il ridimensionamento automatico di un'applicazione in base alle variazioni del carico riducendo al minimo i costi con i set di scalabilità di macchine virtuali.

Microsoft Azure offre diverse soluzioni per ospitare ed eseguire codice o flussi di lavoro senza usare Macchine virtuali (VM) tra cui i servizi Funzioni di Azure, Microsoft Power Automate, App per la logica di Azure e Processi Web di Azure. In questo modulo verranno illustrate queste tecnologie e verrà spiegato come scegliere quella più adatta a un determinato scenario.

Scoprire i servizi disponibili in Azure per i carichi di lavoro HPC (High Performance Computing).

Azure Batch è un servizio di Azure che consente di eseguire in modo efficiente applicazioni parallele e HPC (High Performance Computing) su larga scala nel cloud. Non è necessario gestire o configurare l'infrastruttura. È sufficiente pianificare il processo, allocare le risorse necessarie e lasciare che Batch si occupi del resto.