Che cos'è Configuration Manager?

Si applica a: Configuration Manager (Current Branch)

A partire dalla versione 1910, Configuration Manager è incluso in Microsoft Endpoint Manager.

Microsoft Endpoint Configuration Manager

Microsoft Endpoint Manager è una soluzione integrata per la gestione di tutti i dispositivi. Microsoft riunisce Configuration Manager e Intune, senza una migrazione complessa e con licenze semplificate. L'investimento esistente in Configuration Manager continua a essere valido e consente al contempo di sfruttare i vantaggi offerti dalla potenza del cloud Microsoft.

Le soluzioni di gestione Microsoft seguenti fanno ora parte del marchio Microsoft Endpoint Manager:

Per altre informazioni, vedere Domande frequenti per Microsoft Endpoint Configuration Manager.

Introduzione

Usare Configuration Manager per semplificare le attività di gestione dei sistemi seguenti:

  • Aumentare l'efficienza e la produttività IT riducendo le attività manuali e consentendo di concentrarsi sui progetti di alto valore.
  • Ottimizzare gli investimenti hardware e software.
  • Incrementare la produttività degli utenti fornendo il software più adatto al momento giusto.

Configuration Manager consente di offrire servizi IT più efficienti abilitando le funzionalità seguenti:

  • Distribuzione sicura e scalabile di applicazioni, aggiornamenti software e sistemi operativi.
  • Azioni in tempo reale sui dispositivi gestiti.
  • Analisi e gestione basate sul cloud per dispositivi locali e basati su Internet.
  • Gestione delle impostazioni di conformità.
  • Gestione completa di server, desktop e computer portatili.

Configuration Manager si integra con le soluzioni e le tecnologie Microsoft esistenti e ne estende le funzionalità. Ad esempio, Configuration Manager si integra con:

  • Microsoft Intune per gestire un'ampia gamma di piattaforme per dispositivi mobili
  • Microsoft Azure per ospitare i servizi cloud ed estendere i servizi di gestione
  • Windows Server Update Services (WSUS) per gestire gli aggiornamenti software
  • Servizi certificati
  • Exchange Server e Exchange Online
  • Criteri di gruppo
  • DNS
  • Windows Automated Deployment Kit (Windows ADK) e Utilità di migrazione stato utente (USMT).
  • Servizi di distribuzione Windows (WDS)
  • Desktop remoto e Assistenza remota

Configuration Manager usa anche:

  • Active Directory Domain Services e Azure Active Directory per la sicurezza, il percorso dei servizi, la configurazione e l'individuazione degli utenti e dei dispositivi da gestire.
  • Microsoft SQL Server come database di gestione delle modifiche distribuito e si integra con SQL Server Reporting Services (SSRS) per generare report per monitorare e tenere traccia delle attività di gestione.
  • I ruoli del sistema del sito che estendono le funzionalità di gestione e usano i servizi Web di Internet Information Services (IIS).
  • Ottimizzazione recapito, Windows Low Extra Delay Background Transport (LEDBAT), Background Intelligent Transfer Service (BITS), BranchCache e altre tecnologie di peer caching per semplificare la gestione del contenuto nelle reti e tra dispositivi.

Per il corretto funzionamento di Configuration Manager in un ambiente di produzione, è innanzitutto necessario pianificare e testare attentamente le funzionalità di gestione. Configuration Manager è un'applicazione di gestione avanzata, che ha la capacità di influire su ogni computer dell'organizzazione. Se lo si distribuisce e lo si gestisce con un'attenta pianificazione e tenendo in considerazione i requisiti aziendali, Configuration Manager consente di ridurre il carico amministrativo e il costo totale di proprietà.

Interfacce utente

Console di Configuration Manager

Dopo aver installato Configuration Manager usare la console di Configuration Manager per configurare siti e client e per eseguire e monitorare le attività di gestione. Questa console è il punto di amministrazione principale e consente di gestire più siti.

È possibile installare la console di Configuration Manager in altri computer e limitare l'accesso e la visualizzazione degli elementi della console da parte degli utenti amministratori usando l'amministrazione basata su ruoli di Configuration Manager.

Per altre informazioni, vedere Usare la console di Configuration Manager.

Software Center

Software Center è un'applicazione che viene installata automaticamente al momento dell'installazione del client di Configuration Manager in un dispositivo Windows. Gli utenti usano Software Center per richiedere e installare il software distribuito. Con Software Center, gli utenti possono eseguire le operazioni seguenti:

  • Cercare e installare applicazioni, aggiornamenti software e nuove versioni del sistema operativo
  • Visualizzare la cronologia delle richieste di software
  • Visualizzare la conformità dei dispositivi in base ai criteri dell'organizzazione

È anche possibile mostrare schede personalizzate in Software Center per soddisfare altri requisiti aziendali.

Per altre informazioni, vedere il Manuale dell'utente di Software Center.

Passaggi successivi

Prima di installare Configuration Manager, acquisire familiarità con i concetti e i termini di base:

Dopo aver acquisito familiarità con i concetti di base, usare la documentazione di Configuration Manager per distribuire e usare con facilità questo strumento. Iniziare con gli articoli seguenti: