Piano per Microsoft 365 Multi-GeoPlan for Microsoft 365 Multi-Geo

Questa guida è utile agli amministratori di società multinazionali che stanno preparando l'espansione del tenant di Microsoft 365 in altre aree geografiche in base alla presenza dell'azienda per soddisfare i requisiti di residenza dei dati.This guidance is designed for administrators of multi-national companies (MNCs) who are preparing their Microsoft 365 tenant to be expanded to additional geographies in accordance with the company’s presence to meet data residency requirements.

In una configurazione multi-geo, il tenant di Microsoft 365 è costituito da una posizione centrale e una o più posizioni satellite.In a multi-geo configuration, your Microsoft 365 tenant consists of a central location and one or more satellite locations. Si tratta di un singolo tenant che si estende su più località geografiche.This is a single tenant that spans across multiple geo locations. Le informazioni di tenant, tra cui la località geografica, vengono gestite in Azure Active Directory (Azure AD).Your tenant information, including geo locations, is mastered in Azure Active Directory (Azure AD).

Ecco un glossario dei termini principali per facilitare la comprensione della configurazione multi-geografica:Here are some key multi-geo terms to help you understand the basic concepts of the configuration:

  • Tenant: rappresentazione di un'organizzazione in Microsoft 365 che in genere contiene uno o più domini associati ad essa ad esempio, https://contoso.sharepoint.com).Tenant – An organization's representation in Microsoft 365 which typically has one or more domains associated with it (for example, https://contoso.sharepoint.com). 

  • Posizioni geografiche: le località geografiche disponibili per ospitare i dati in un tenant di Microsoft 365.Geo locations – The geographic locations available to host data in a Microsoft 365 tenant.

  • Posizioni satellite: posizioni geografica aggiuntive configurate per ospitare dati nel tenant di Microsoft 365.Satellite locations – The additional geo locations that you have configured to host data in your Microsoft 365 tenant. I tenant multi-geo si estendono su più di una posizione geografica, ad esempio, America del Nord ed Europa.Multi-geo tenants span more than one geo location, for example, North America and Europe.

  • Percorso dati preferito (PDL): la posizione geografica in cui sono memorizzati i dati di Exchange e di OneDrive di un singolo utente.Preferred Data Location (PDL) – The geo location where an individual user's Exchange and OneDrive data is stored. Questo può essere impostato dall'amministratore per una delle posizioni geografiche che sono state configurate per il tenant.This can be set by the administrator to any of the geo locations that have been configured for the tenant. Si noti che se si cambia il PDL di un utente che ha già un sito di OneDrive, i dati di OneDrive non vengono spostati nella nuova posizione geografica automaticamente.Note that if you change the PDL for a user who already has a OneDrive site, their OneDrive data is not moved to the new geo location automatically. VedereSpostare una libreria OneDrive in un'altra posizione geo per più informazioni.See Move a OneDrive library to a different geo-location for more information. Se si dispone di una cassetta postale di Exchange, la cassetta postale viene spostata automaticamente nella nuova posizione dati preferita dati.If they have an Exchange mailbox, the mailbox is moved to the new preferred data location automatically.

Per abilitare Multi-Geo sono necessarie quattro attività:Enabling Multi-Geo requires four key steps:

  1. Collaborare con il team responsabile dell'account per aggiungere il piano di servizio Multi-Geo Capabilities in Microsoft 365.Work with your account team to add the Multi-Geo Capabilities in Microsoft 365 service plan.

  2. Scegliere le posizioni satellite desiderate e aggiungerle al tenant.Choose your desired satellite location(s) and add them to your tenant.

  3. Impostare la posizione di dati preferita dagli utenti nella posizione satellite desiderata.Set your users' preferred data location to the desired satellite location. Quando viene effettuato il provisioning in un nuovo sito di OneDrive o di una cassetta postale di Exchange per un utente, viene eseguito il provisioning al suo PDL.When a new OneDrive site or Exchange mailbox is provisioned for a user, it is provisioned to their PDL.

  4. Eseguire la migrazione dei siti di OneDrive esistenti dalla posizione centrale alla posizione dati preferita in base alle esigenze.Migrate your users' existing OneDrive sites from the central location to their preferred data location as needed. (Le cassette postali di Exchange vengono trasferite automaticamente quando si imposta PDL di un utente.)(Exchange mailboxes are migrated automatically when you set a user's PDL.)

Vedere Configurare Microsoft 365 Multi-Geo per informazioni dettagliate su ognuno di questi passaggi.See Configure Microsoft 365 Multi-Geo for details on each of these steps.

Importante

Si noti che Microsoft 365 Multi-Geo non è progettato principalmente per ottimizzare le prestazioni, ma per soddisfare i requisiti di residenza dei dati.Note that Microsoft 365 Multi-Geo is not designed for performance optimization, it is designed to meet data residency requirements. Per informazioni sull'ottimizzazione delle prestazioni di Microsoft 365, vedere Pianificazione della rete e ottimizzazione delle prestazioni per Microsoft 365 o contattare il gruppo di supporto.For information about performance optimization for Microsoft 365, see Network planning and performance tuning for Microsoft 365 or contact your support group.

È possibile configurare una delle seguenti località come posizioni satellite in cui è possibile ospitare OneDrive, siti di SharePoint e cassette postali di Exchange.You can configure any of the following locations to be satellite locations where you can host OneDrive and SharePoint sites, and Exchange mailboxes. Durante la pianificazione di multi-geo, creare un elenco di posizioni da aggiungere al tenant di Microsoft 365.As you plan for multi-geo, make a list of the locations that you want to add to your Microsoft 365 tenant. È consigliabile iniziare con una o due posizioni satellite e gradualmente espandere in più posizioni geografiche, se necessario.We recommend starting with one or two satellite locations and then gradually expanding to more geo locations, if needed.

Posizione geograficaGeo location CodiceCode Posizione dei dati in eDiscoveryeDiscovery data location
Asia-PacificoAsia-Pacific APCAPC Datacenter Asia orientale o sudorientaleSoutheast or East Asia datacenters
AustraliaAustralia AUSAUS Datacenter Asia orientale o sudorientaleSoutheast or East Asia datacenters
CanadaCanada CANCAN Datacenter Stati UnitiUS datacenters
Europa/Medio Oriente/AfricaEurope / Middle East / Africa EUREUR Datacenter EuropaEurope datacenters
FranciaFrance FRAFRA Datacenter EuropaEurope datacenters
IndiaIndia INDIND Datacenter Asia orientale o sudorientaleSoutheast or East Asia datacenters
GiapponeJapan JPNJPN Datacenter Asia orientale o sudorientaleSoutheast or East Asia datacenters
CoreaKorea KORKOR Datacenter Asia orientale o sudorientaleSoutheast or East Asia datacenters
Nord AmericaNorth America NAMNAM Datacenter Stati UnitiUS datacenters
SudafricaSouth Africa ZAFZAF Posizione dei dati in eDiscovery presto disponibile(eDiscovery data location coming soon)
SvizzeraSwitzerland CHECHE Posizione dei dati in eDiscovery presto disponibile(eDiscovery data location coming soon)
Emirati Arabi UnitiUnited Arab Emirates AREARE Posizione dei dati in eDiscovery presto disponibile(eDiscovery data location coming soon)
Regno UnitoUnited Kingdom GBRGBR Datacenter EuropaEurope datacenters

Quando si configura un tenant multi-geografico, valutare l'opportunità di consolidare l'infrastruttura locale durante la migrazione a Microsoft 365. Ad esempio, se si dispone di farm locali a Singapore e in Malesia, è possibile consolidarle nella posizione satellite APC, a condizione che i requisiti di residenza dei dati consentano di farlo.When you configure multi-geo, consider taking the opportunity to consolidate your on-premises infrastructure while migrating to Microsoft 365. For example, if you have on-premises farms in Singapore and Malaysia, then you can consolidate them to the APC satellite location, provided data residency requirements allow you to do so.

Procedure consigliateBest practices

È consigliabile creare un utente test in Microsoft 365 per eseguire alcune prove iniziali.We recommend that you create a test user in Microsoft 365 to do some initial testing. È possibile eseguire alcune procedure di test e verifica associati a questo utente prima di procedere agli utenti di produzione integrata in Microsoft 365 Multi-Geo.We’ll walk through some testing and verification steps with this user before you proceed to onboard production users into Microsoft 365 Multi-Geo.

Dopo aver completato i test con l'utente test, selezionare un gruppo pilota, ad esempio il proprio dipartimento IT, prima di usare OneDrive e Exchange in una nuova posizione geografica.Once you’ve completed testing with the test user, select a pilot group – perhaps from your IT department – to be the first to use OneDrive and Exchange in a new geo location. Per il primo gruppo, selezionare gli utenti che non dispongono ancora di un OneDrive.For this first group, select users who do not yet have a OneDrive. È consigliabile non inserire non più di cinque persone nel gruppo iniziale, ma espanderlo gradualmente seguendo un approccio di distribuzione in blocco.We recommend no more than five people in this initial group and gradually expand following a batched rollout approach.

Ogni utente deve avere una posizione dati preferita (PDL) impostata in modo che Microsoft 365 possa determinare in quale posizione geografica effettuare il provisioning di OneDrive. La posizione dati preferita dell'utente deve corrispondere alla località satellite selezionata o alla posizione centrale. Il campo PDL non è obbligatorio ma è consigliabile impostare una PDL per tutti gli utenti. Verrà eseguito il provisioning in posizione centrale dei carichi di lavoro di un utente senza una PDL.Each user should have a preferred data location (PDL) set so that Microsoft 365 can determine in which geo location to provision their OneDrive. The user's preferred data location must match one of your chosen satellite locations or your central location. While the PDL field is not mandatory, we recommend that a PDL be set for all users. Workloads of a user without a PDL will be provisioned in the central location.

Creare un elenco degli utenti e includere il nome dell'entità utente (UPN) e il codice di posizione per la posizione dati preferita appropriata. Includere l'utente test e il gruppo pilota iniziale per cominciare. Tale elenco è necessario per le procedure di configurazione.Create a list of your users, and include their user principal name (UPN) and the location code for the appropriate preferred data location. Include your test user and your initial pilot group to start with. You'll need this list for the configuration procedures.

Se gli utenti vengono sincronizzati da un sistema di Active Directory locale con Azure Active Directory, è necessario impostare la posizione preferita dati come attributo di Active Directory e sincronizzarla con Azure Active Directory Connect.If your users are synchronized from an on-premises Active Directory system to Azure Active Directory, you must set the preferred data location as an Active Directory attribute and synchronize it by using Azure Active Directory Connect. Non è possibile configurare direttamente la posizione dati consigliata per gli utenti sincronizzati con Azure AD PowerShell.You cannot directly configure the preferred data location for synchronized users using Azure AD PowerShell. La procedura per configurare PDL in Active Directory e la sincronizzazione è descritta inSincronizzazione di Azure Active Directory Connect: configurare il percorso di dati consigliato per le risorse di Microsoft 365.The steps to set up PDL in Active Directory and Synchronize it are covered in Azure Active Directory Connect sync: Configure preferred data location for Microsoft 365 resources.

L'amministrazione di un tenant multi-geografico può essere diverso da un tenant non multi-geografico, dal momento che la maggior parte delle impostazioni SharePoint e OneDrive e i servizi hanno funzionalità multi-geo. È consigliabile consultare Amministrazione di un ambiente multi-geografico prima di procedere con la configurazione.The administration of a multi-geo tenant can differ from a non-multi-geo tenant, as many of the SharePoint and OneDrive settings and services are multi-geo aware. We recommend that you review Administering a multi-geo environment before you proceed with your configuration.

Leggere Esperienza utente in un ambiente multi-geografico per i dettagli riguardanti l'esperienza degli utenti finali in un ambiente multi-geografico.Read User experience in a mult-geo environment for details about your end users' experience in a multi-geo environment.

Per informazioni dettagliate sull'esperienza di Teams in un tenant Microsoft 365 Multi-Geo, vedere Esperienza di Teams in un tenant con Microsoft 365 OneDrive e SharePoint Online Multi-Geo.For details about the Teams experience in a Microsoft 365 Multi-Geo tenancy, see Teams experience in a Microsoft 365 OneDrive and SharePoint Online Multi-Geo-enabled tenancy.

Per iniziare a configurare Microsoft 365 Multi-Geo, vedere Configurare Microsoft 365 Multi-Geo.To get started configuring Microsoft 365 Multi-Geo, see Configure Microsoft 365 Multi-Geo.

Dopo aver completato la configurazione, è necessario eseguire la migrazione delle raccolte OneDrive dell'utente per consentire agli utenti di lavorare dalla propria posizione dati preferita.Once you've completed the configuration, remember to migrate your users' OneDrive libraries as needed to get your users working from their preferred data locations.