Attivare Microsoft 365 Defender

Importante

Il nuovo portale di Microsoft 365 Defender è ora disponibile. Questa nuova esperienza porta Defender per Endpoint, Defender per Office 365, Microsoft 365 Defender e altro ancora nel portale Microsoft 365 Defender. Informazioni sulle novità.

Si applica a:

  • Microsoft 365 Defender

Microsoft 365 Defender unifica il processo di risposta agli eventi imprevisti integrando le funzionalità chiave in Microsoft Defender for Endpoint, Microsoft Defender per Office 365, Microsoft Cloud App Security e Microsoft Defender for Identity. Questa esperienza unificata aggiunge funzionalità potenti a cui è possibile accedere nel Microsoft 365 Defender portale.

Microsoft 365 Defender si attiva automaticamente quando i clienti idonei con le autorizzazioni necessarie visitano Microsoft 365 Defender portale. Leggere questo articolo per comprendere i diversi prerequisiti e come Microsoft 365 Defender viene eseguito il provisioning.

Verificare l'idoneità della licenza e le autorizzazioni necessarie

Una licenza per un prodotto Microsoft 365 sicurezza in genere consente di utilizzare Microsoft 365 Defender senza costi aggiuntivi per la licenza. Ti consigliamo di ottenere una licenza Microsoft 365 E5, E5 Security, A5 o A5 Security o una combinazione valida di licenze che fornisce l'accesso a tutti i servizi supportati.

Per informazioni dettagliate sulle licenze, leggere i requisiti di licenza.

Controllare il ruolo

Per attivare la Microsoft 365 Defender, è necessario essere uno dei ruoli seguenti:

  • Amministratore globale
  • Amministratore della sicurezza
  • Operatore della sicurezza
  • Ruolo con autorizzazioni di lettura globali
  • Ruolo con autorizzazioni di lettura per la sicurezza
  • Amministratore di conformità
  • Amministratore dati di conformità
  • Amministratore dell'applicazione
  • Amministratore applicazione cloud

Visualizzare i ruoli in Azure AD

Servizi supportati

Microsoft 365 Defender aggrega i dati dei vari servizi supportati già distribuiti. Elaborerà e memorizzerà i dati centralmente per identificare nuove informazioni e rendere possibili flussi di lavoro di risposta centralizzati. Questa operazione viene svolta senza influenzare le distribuzioni esistenti, le impostazioni o i dati associati ai servizi integrati.

Per ottenere la migliore protezione e ottimizzare Microsoft 365 Defender, è consigliabile distribuire tutti i servizi supportati applicabili nella rete. Per ulteriori informazioni, vedere distribuzione di servizi supportati.

Onboard al servizio

L'onboarding Microsoft 365 Defender è semplice. Dal menu di spostamento seleziona qualsiasi elemento, ad esempio Eventi imprevisti & avvisi, Ricerca, Centro notifiche o Analisi delle minacce per avviare il processo di onboarding.

Posizione del data center

Microsoft 365 Defender i dati verranno archiviati ed evasi nello stesso percorso utilizzato da Microsoft Defender per Endpoint. Se non si dispone di Microsoft Defender for Endpoint, viene selezionata automaticamente una nuova posizione del data center in base alla posizione dei servizi di sicurezza Microsoft 365 attivi. La posizione del data center selezionata viene visualizzata sullo schermo.

Selezionare Serve assistenza? nel portale Microsoft 365 Defender per contattare il supporto Tecnico Microsoft per il provisioning Microsoft 365 Defender in un'altra posizione del data center.

Nota

In passato, Microsoft Defender for Endpoint eseguiva automaticamente il provisioning nei data center dell'Unione Europea (UE) quando è attivato tramite Azure Defender. Microsoft 365 Defender il provisioning automatico nello stesso data center dell'UE per i clienti che hanno effettuato il provisioning di Defender per Endpoint in questo modo in passato.

Verificare che il servizio sia attivo

Dopo aver eseguito il provisioning il servizio aggiunge:

Immagine del Microsoft 365 Defender di spostamento del portale con Microsoft 365 Defender funzionalità. Microsoft 365 Defender portale con gestione degli eventi imprevisti e altre funzionalità

Recupero dei dati di Microsoft Defender for Identity

Per abilitare l'integrazione con Microsoft Cloud App Security, è necessario accedere al Microsoft Cloud App Security almeno una volta.

Ottenere assistenza

Per ottenere risposte alle domande più frequenti sull'attivazione Microsoft 365 Defender, leggere le domande frequenti.

Il personale di supporto Microsoft può aiutare a eseguire il provisioning o il deprovisioning del servizio e delle risorse correlate nel tenant. Per assistenza, selezionare Serve assistenza? nel Microsoft 365 Defender portale. Quando si contatta il supporto, menzionare Microsoft 365 Defender.