Configurare EOP autonomo per recapitare la posta indesiderata nella cartella posta indesiderata in ambienti ibridiConfigure standalone EOP to deliver spam to the Junk Email folder in hybrid environments

Importante

Benvenuti in Microsoft Defender per Office 365, il nome nuovo di Office 365 Advanced Threat Protection.Welcome to Microsoft Defender for Office 365, the new name for Office 365 Advanced Threat Protection. Qui sono disponibili altre informazioni su questo e altri aggiornamenti.Read more about this and other updates here. A breve aggiorneremo i nomi nei prodotti e nei documenti.We'll be updating names in products and in the docs in the near future.

Importante

Questo argomento è solo per i clienti di EOP autonomi in ambienti ibridi.This topic is only for standalone EOP customers in hybrid environments. Questo argomento non si applica ai clienti Microsoft 365 con cassette postali di Exchange Online.This topic does not apply to Microsoft 365 customers with Exchange Online mailboxes.

Se si è un cliente autonomo di Exchange Online Protection (EOP) in un ambiente ibrido, è necessario configurare l'organizzazione di Exchange locale per riconoscere e tradurre i verdetti del filtro della posta indesiderata di EOP, in modo che la regola di posta indesiderata nella cassetta postale locale possa spostare i messaggi nella cartella posta indesiderata.If you're a standalone Exchange Online Protection (EOP) customer in a hybrid environment, you need to configure your on-premises Exchange organization to recognize and translate the spam filtering verdicts of EOP, so the junk email rule in the on-premises mailbox can move messages to the Junk Email folder.

In particolare, è necessario creare regole del flusso di posta (note anche come regole di trasporto) nell'organizzazione di Exchange locale con condizioni che consentono di trovare messaggi con uno dei seguenti valori e intestazioni di protezione da posta indesiderata di EOP e le azioni che configurano il livello di probabilità di posta indesiderata (SCL) di tali messaggi su 6:Specifically, you need to create mail flow rules (also known as transport rules) in your on-premises Exchange organization with conditions that find messages with any of the following EOP anti-spam headers and values, and actions that set the spam confidence level (SCL) of those messages to 6:

  • X-Forefront-Antispam-Report: SFV:SPM (messaggio contrassegnato come posta indesiderata dal filtro posta indesiderata)X-Forefront-Antispam-Report: SFV:SPM (message marked as spam by spam filtering)

  • X-Forefront-Antispam-Report: SFV:SKS messaggio contrassegnato come posta indesiderata dalle regole del flusso di posta in EOP prima del filtro posta indesiderataX-Forefront-Antispam-Report: SFV:SKS (message marked as spam by mail flow rules in EOP before spam filtering)

  • X-Forefront-Antispam-Report: SFV:SKB (messaggio contrassegnato come posta indesiderata dal filtro posta indesiderata a causa dell'indirizzo di posta elettronica o del dominio di posta elettronica del mittente nell'elenco dei mittenti bloccati o nell'elenco dei domini bloccati in EOP)X-Forefront-Antispam-Report: SFV:SKB (message marked as spam by spam filtering due to the sender's email address or email domain being in the blocked sender list or the blocked domain list in EOP)

Per ulteriori informazioni su questi valori di intestazione, vedere intestazioni dei messaggi di protezione da posta indesiderata.For more information about these header values, see Anti-spam message headers.

In questo argomento viene descritto come creare queste regole del flusso di posta dell'interfaccia di amministrazione di Exchange (EAC) e in Exchange Management Shell (Exchange PowerShell) nell'organizzazione di Exchange locale.This topic describes how to create these mail flow rules the Exchange admin center (EAC) and in the Exchange Management Shell (Exchange PowerShell) in the on-premises Exchange organization.

Suggerimento

Invece di inviare i messaggi alla cartella posta indesiderata dell'utente locale, è possibile configurare i criteri di protezione dalla posta indesiderata in EOP per la quarantena dei messaggi di posta indesiderata in EOP.Instead of delivering the messages to the on-premises user's Junk Email folder, you can configure anti-spam policies in EOP to quarantine spam messages in EOP. Per altre informazioni, vedere Configurare i criteri di protezione dalla posta indesiderata in EOP.For more information, see Configure anti-spam policies in EOP.

Che cosa è necessario sapere prima di iniziare?What do you need to know before you begin?

Utilizzare EAC per creare regole del flusso di posta che configurano il SCL dei messaggi di posta indesiderata di EOPUse the EAC to create mail flow rules that set the SCL of EOP spam messages

  1. Nell'interfaccia di amministrazione di Exchange, andare a Flusso di posta > Regole.In the EAC, go to Mail flow > Rules.

  2. Fare clic su Aggiungi  icona e selezionare Crea una nuova regola nell'elenco a discesa che viene visualizzato.Click Add Add icon and select Create a new rule in the drop-down that appears.

  3. Nella pagina Nuova regola che si apre, configurare le seguenti impostazioni:In the New rule page that opens, configure the following settings:

    • Nome: immettere un nome univoco descrittivo per la regola.Name: Enter a unique, descriptive name for the rule. Ad esempio:For example:

      • EOP SFV: SPM a SCL 6EOP SFV:SPM to SCL 6

      • EOP SFV: SKS to SCL 6EOP SFV:SKS to SCL 6

      • EOP SFV: SKB to SCL 6EOP SFV:SKB to SCL 6

    • Fare clic su altre opzioni.Click More Options.

    • Applica questa regola se: selezionare un'intestazione > del messaggio include una di queste parole.Apply this rule if: Select A message header > includes any of these words.

      Nell' intestazione Enter Text è inclusa l'indicazione Enter Words , che viene visualizzata, eseguire le operazioni seguenti:In the Enter text header includes Enter words sentence that appears, do the following steps:

      • Fare clic su Immetti testo.Click Enter text. Nella finestra di dialogo Specifica nome intestazione che viene visualizzata, immettere X-Forefront-antispam-report e quindi fare clic su OK.In the Specify header name dialog that appears, enter X-Forefront-Antispam-Report and then click OK.

      • Fare clic su Immetti parole.Click Enter words. Nella finestra di dialogo specifica parole o frasi visualizzata, immettere uno dei valori delle intestazioni di posta indesiderata di EOP (SFV: SPM, SFV: SKSo SFV: SKB), fare clic su Aggiungi  icona e quindi fare clic su OK.In the Specify words or phrases dialog that appears, enter one of the EOP spam header values (SFV:SPM, SFV:SKS, or SFV:SKB), click Add Add icon, and then click OK.

    • Eseguire le operazioni seguenti: selezionare modifica le proprietà del messaggio > impostare il livello di probabilità di posta indesiderata (SCL).Do the following: Select Modify the message properties > Set the spam confidence level (SCL).

      Nella finestra di dialogo specifica SCL visualizzata, selezionare 6 (il valore predefinito è 5).In the Specify SCL dialog that appears, select 6 (the default value is 5).

    Al termine, fare clic su SalvaWhen you're finished, click Save

Ripetere questi passaggi per i valori del verdetto di posta indesiderata EOP rimanenti (SFV: SPM, SFV: SKSo SFV: SKB).Repeat these steps for the remaining EOP spam verdict values (SFV:SPM, SFV:SKS, or SFV:SKB).

Utilizzare Exchange Management Shell per creare regole del flusso di posta che configurano il livello SCL dei messaggi di posta indesiderata di EOPUse the Exchange Management Shell to create mail flow rules that set the SCL of EOP spam messages

Per creare le tre regole del flusso di posta, utilizzare la sintassi seguente:Use the following syntax to create the three mail flow rules:

New-TransportRule -Name "<RuleName>" -HeaderContainsMessageHeader "X-Forefront-Antispam-Report" -HeaderContainsWords "<EOPSpamFilteringVerdict>" -SetSCL 6

Ad esempio:For example:

New-TransportRule -Name "EOP SFV:SPM to SCL 6" -HeaderContainsMessageHeader "X-Forefront-Antispam-Report" -HeaderContainsWords "SFV:SPM" -SetSCL 6
New-TransportRule -Name "EOP SFV:SKS to SCL 6" -HeaderContainsMessageHeader "X-Forefront-Antispam-Report" -HeaderContainsWords "SFV:SKS" -SetSCL 6
New-TransportRule -Name "EOP SFV:SKB to SCL 6" -HeaderContainsMessageHeader "X-Forefront-Antispam-Report" -HeaderContainsWords "SFV:SKB" -SetSCL 6

Per informazioni dettagliate su sintassi e parametri, vedere New-TransportRule.For detailed syntax and parameter information, see New-TransportRule.

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivoHow do you know this worked?

Per verificare la corretta configurazione di EOP autonomo per recapitare la posta indesiderata alla cartella posta indesiderata in ambiente ibrido, eseguire una delle operazioni seguenti:To verify that you've successfully configured standalone EOP to deliver spam to the Junk Email folder in hybrid environment, do any of the following steps:

  • Nell'interfaccia di amministrazione di Exchange, andare a regole del flusso di posta > Rules, selezionare la regola, quindi fare clic su modifica  icona modifica per verificare le impostazioni.In the EAC, go to Mail flow > Rules, select the rule, and then click Edit Edit icon to verify the settings.

  • In Exchange Management Shell, sostituire <RuleName> con il nome della regola del flusso di posta e RUL il comando seguente per verificare le impostazioni:In the Exchange Management Shell, replace <RuleName> with the name of the mail flow rule, and rul the following command to verify the settings:

    Get-TransportRule -Identity "<RuleName>" | Format-List
    
  • In un sistema di posta elettronica esterno che non esegue l'analisi dei messaggi in uscita per la posta indesiderata, inviare un test generico per il messaggio di posta elettronica indesiderata (GTUBE) a un destinatario coinvolto e verificare che sia recapitato nella cartella posta indesiderata.In an external email system that doesn't scan outbound messages for spam, send a Generic Test for Unsolicited Bulk Email (GTUBE) message to an affected recipient, and confirm that it's delivered to their Junk Email folder. Un messaggio GTUBE è simile al file di testo EICAR (European Institute for Computer Antivirus Research) per la verifica delle impostazioni antimalware.A GTUBE message is similar to the European Institute for Computer Antivirus Research (EICAR) text file for testing malware settings.

    Per inviare un messaggio di GTUBE, includere il testo seguente nel corpo di un messaggio di posta elettronica su una singola riga, senza spazi o interruzioni di riga:To send a GTUBE message, include the following text in the body of an email message on a single line, without any spaces or line breaks:

    XJS*C4JDBQADN1.NSBN3*2IDNEN*GTUBE-STANDARD-ANTI-UBE-TEST-EMAIL*C.34X