Descrizione delle funzioni di salvataggio automatico in Excel

Riepilogo

Microsoft Excel dispone ora di una funzionalità di ripristino automatico integrata che ha sostituito il componente aggiuntivo autosave presente nelle versioni di Excel precedenti a Microsoft Excel 2002. La funzionalità di ripristino automatico consente di salvare le copie di tutti i file di Excel aperti in un intervallo fisso definibile dall'utente. I file possono essere ripristinati se Excel si chiude inaspettatamente, ad esempio durante un'interruzione dell'alimentazione.

In questo articolo viene fornita una panoramica della funzionalità di ripristino automatico.

Ulteriori informazioni

Come configurare le impostazioni di salvataggio automatico

Microsoft Office Excel 2007 ed Excel 2010

I controlli per configurare la funzionalità di ripristino automatico sono disponibili nelle opzioni di salvataggio in Excel.

Nota per aprire le impostazioni di salvataggio , fare clic sul pulsante Microsoft Office in Excel 2007 o nel menu file in Excel 2010, clickExcel optionsin 2007 o options in Excel 2010 e quindi fare clic su Salva.

Per configurare le impostazioni di salvataggio automatico, eseguire la procedura seguente:

  1. In Salva cartelle di lavorofare clic per selezionare la casella di controllo Salva informazioni di salvataggio automatico ogniper abilitare la funzionalità di ripristino automatico.

  2. Nella casella minuti è possibile digitare qualsiasi numero intero compreso tra 1 e 120. Questa casella consente di impostare il numero di minuti che si verificheranno tra i salvataggi.

    Il valore predefinito è 10 minuti.

  3. Nella casella percorso file automatico , è possibile digitare il percorso e il nome della cartella del percorso in cui si desidera che i file di salvataggio automatico rimangano.

    Il percorso predefinito è il seguente:

    unità: \Documents and Settings** user_name * * \Dati applicazioni\Microsoft\Excel

    Note

    • Se il percorso digitato è locale (nell'unità disco rigido) o si trova su un'unità di rete e se il percorso non esiste, verrà visualizzato il messaggio di errore seguente:

      Non è possibile accedere al percorsodella directory.

      Per determinare il numero univoco associato al messaggio visualizzato, premere CTRL + MAIUSC + I. Nell'angolo in basso a destra di questo messaggio viene visualizzato il seguente numero:

      100100

    • Se si fa clic per cancellare la casella percorso file automatico ma non si immette un nuovo percorso, i file di salvataggio automatico continueranno a essere salvati nel percorso cancellato. Questo si verificherà finché non si digita un nuovo percorso.

      La casella percorso file di salvataggio automatico rimane vuota finché non si digita un nuovo percorso.

  4. È possibile disattivare la funzionalità di ripristino automatico in una singola cartella di lavoro. A tale scopo, fare clic per selezionare la casella di controllo Disattiva solo salvataggio automatico per questa cartella di lavoro nella casella eccezioni di salvataggio automatico per . Verificare che il nome della cartella di lavoro sia selezionato nella casella eccezioni di salvataggio automatico per .

Microsoft Office Excel 2003 e versioni precedenti di Excel

I controlli per la configurazione della finestra di dialogo salvataggio automatico si trovano nella scheda Salva della finestra di dialogo Opzioni.

Nota per aprire la finestra di dialogo Opzioni, fare clic su Opzioni dal menu strumenti.

Per configurare la finestra di dialogo salvataggio automatico, eseguire la procedura seguente:

  1. In impostazioni, fare clic per selezionare la casella di controllo Salva informazioni di ripristino automatico ogniper abilitare la funzionalità di ripristino automatico.

  2. Nella casella minuti è possibile digitare qualsiasi numero intero compreso tra 1 e 120. Questa casella consente di impostare il numero di minuti che si verificheranno tra i salvataggi.

    Il valore predefinito è 10 minuti.

  3. Nella casella percorso file automatico , è possibile digitare il percorso e il nome della cartella del percorso in cui si desidera che i file di salvataggio automatico rimangano.

    Il percorso predefinito è il seguente:

    unità: \Documents and Settings** user_name * * \Dati applicazioni\Microsoft\Excel

    Note

    • Se il percorso digitato è locale (nell'unità disco rigido) e se il percorso non esiste, verrà visualizzato il messaggio di errore seguente:

      Non è possibile accedere al percorsodella directory.

    • Se il percorso che si digita si trova su un'unità di rete, non si riceverà alcun avviso fino al primo tentativo di salvataggio automatico. Viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

      Microsoft non è in grado di salvare le informazioni di ripristino automatico sul percorso. Controllare la connessione di rete o modificare il percorso nella scheda Salva della finestra di dialogo strumenti, opzioni.

    • Se si deseleziona la casella percorso file di salvataggio automatico ma non si immette un nuovo percorso, i file di salvataggio automatico continueranno a essere salvati nel percorso deselezionato. Questo problema si verifica fino a quando non si digita un nuovo percorso.

      La casella percorso file di salvataggio automatico rimane vuota finché non si digita un nuovo percorso.

  4. È possibile disattivare la funzionalità di ripristino automatico in una singola cartella di lavoro. A tale scopo, fare clic per selezionare la casella di controllo Disattiva salvataggio automatico in Opzioni cartella di lavoro.

Quando si attiva un evento autocover

Quando un file di Excel è aperto e la funzionalità di ripristino automatico è attivata, la funzionalità di ripristino automatico non consente di salvare il file fino a quando non viene apportata la prima modifica al file, l'intervallo di tempo di salvataggio automatico viene superato ed Excel è rimasto inattivo per un certo periodo di tempo (il valore predefinito è 30 secondi). Dopo il salvataggio automatico del file, il file viene salvato solo a intervalli successivi, se vengono apportate ulteriori modifiche.

Quando vengono eliminati i file di salvataggio automatico

Per evitare di riempire la posizione di salvataggio automatico con i file non necessari, i file di autorecupero vengono eliminati automaticamente nei casi seguenti:

  • Quando il file viene salvato manualmente.
  • Il file viene salvato con un nuovo nome di file utilizzando Save As.
  • Si chiude il file.
  • Si esce da Excel, se si sceglie di salvare il file oppure no.
  • Si disattiva il ripristino automatico per la cartella di lavoro corrente.
  • È possibile disattivare il ripristino automatico deselezionando la casella di controllo Salva informazioni di salvataggio automatico ogni .

Sincronizzazione del salvataggio automatico

Il timer di salvataggio automatico verifica la possibilità di modificare i file di Excel all'intervallo impostato nella casella minuti della scheda Salva della finestra di dialogo Opzioni. Il timer inizia quando si avvia Excel.

Nota

In Excel 2007, la casella minuti si trova nella categoria Salva della finestra di dialogo opzione di Excel. In Excel 2010, la casella minuti è nella categoria Salva in file, opzioni.

Quando viene superato il primo intervallo di salvataggio, Excel verifica se sono stati modificati tutti i file aperti. Se Excel individua i file modificati, viene avviato un timer inattivo. Lo scopo del timer inattivo consiste nel verificare che l'utente non effettui voci nel foglio di lavoro durante l'operazione di salvataggio. Il timer di inattività viene riavviato ogni volta che l'utente effettua una voce nel foglio di lavoro in modo che il file di salvataggio automatico non venga creato finché non passa l'intervallo di salvataggio e non vengono apportate voci per la durata del tempo di inattività.

Il tempo di inattività predefinito è 30 secondi. Per modificare il tempo di inattività predefinito, utilizzare la chiave del registro di sistema AutoRecoverDelay. A tale scopo, eseguire la procedura seguente.

Importante questa sezione, il metodo o l'attività contiene passaggi che indicano come modificare il registro di sistema. Tuttavia, potrebbero verificarsi problemi gravi in caso di modifica errata del Registro di sistema. Assicurarsi pertanto di attenersi scrupolosamente alla procedura seguente. Per una maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarà possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

322756 come eseguire il backup e il ripristino del registro di sistema in Windows

  1. Uscire da Excel se è in esecuzione.

  2. Fare clic su Start, Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi fare clic su OK.

  3. Individuare e selezionare una delle chiavi del registro di sistema riportate di seguito, in base alle esigenze della versione di Excel in esecuzione.

    Per Microsoft Excel 2002:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Excel\Options

    Per Excel 2003:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Excel\Options

    Per Excel 2007:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Excel\Options

    Per Excel 2010:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Excel\Options

  4. Scegliere Nuovo dal menu modifica e quindi fare clic su valore DWORD.

  5. Digitare il nome seguente per il nuovo valore:

    AutoRecoverDelay

  6. Premere INVIO.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave del registro di sistema AutoRecoverDelay e quindi scegliere modifica.

  8. Nella casella dati valore digitare un numero compreso tra 1 e 600. Questo è il numero di secondi prima che il salvataggio automatico provi a salvare.

  9. Al termine, fare clic su OK.

  10. Chiudere l'editor del registro di sistema.

Nota

Solo le azioni eseguite manualmente nel programma influiscono sul timer inattivo. Le formule che aggiornano automaticamente il file non influiscono sul timer di inattività. Excel salva il file quando il tempo di inattività viene raggiunto, tra gli aggiornamenti automatici alle formule.

Formati di file salvati tramite salvataggio automatico

Salvataggio automatico consente di salvare tutti i formati di file che possono essere aperti in Excel. Per mantenere la velocità e la semplicità, il salvataggio automatico Salva tutti i file come formato di file di Excel corrente, indipendentemente dal formato di file originale aperto. Il file viene salvato come file nascosto con un nome di oggetto arbitrario con estensione XAR (ad esempio, ~ ar18a. xar). 

Quando si tenta di salvare un file recuperato dopo la riapertura di Excel dopo la chiusura inaspettatamente, il formato e il nome di file originali sono consigliati come tipo di file di salvataggio. Excel archivia il nome file originale e il relativo nome file con estensione XAR nel registro di sistema allo scopo di recuperare.

Salvataggio automatico e più istanze di Excel

Quando viene eseguita più di un'istanza di Excel e un'istanza viene chiusa in modo imprevisto, viene avviata automaticamente una nuova istanza di Excel e vengono aperti i file di salvataggio automatico. Se tutte le istanze di Excel chiudono in modo imprevisto, ma il computer è ancora in esecuzione, viene avviata una singola istanza di Excel e vengono aperti tutti i file di salvataggio automatico. In caso di interruzione dell'alimentazione, tutti i file recuperati vengono aperti quando si riavvia di nuovo Excel.

Compatibilità

Tutte le impostazioni di salvataggio automatico, tranne l'opzione Disattiva cartella di lavoro di salvataggio automatico, vengono archiviate nel registro di sistema. Le impostazioni di salvataggio automatico sono compatibili con i file provenienti da versioni precedenti di Excel non è un problema.

Quando viene impostata l'opzione Disattiva cartella di lavoro di salvataggio automatico e il file viene aperto in una versione precedente di Excel, salvato e quindi riaperto in una versione successiva di Excel, l'opzione Disattiva cartella di lavoro di salvataggio automatico non è stata modificata.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su come risolvere i problemi relativi agli errori durante il salvataggio dei file di Excel, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

271513 come risolvere gli errori durante il salvataggio dei file di Excel