Creare un flusso automatizzato usando Common Data Service

Importante

Sono disponibili tre connettori da connettere a Common Data Service. Usa il connettore Common Data Service (ambiente corrente) consigliato. Il connettore Common Data Service, trattato in questo articolo, e il connettore Dynamics 365 sono disponibili per l'uso se non puoi utilizzare il connettore consigliato.

Con il connettore Common Data Service puoi creare flussi che vengono avviati da eventi di creazione e aggiornamento in Common Data Service. Consente anche di creare, aggiornare, recuperare ed eliminare le azioni sui record presenti in Common Data Service.

Avviare un flusso da Common Data Service

Per avviare il flusso, puoi usare uno dei trigger seguenti:

  • Quando un record viene selezionato
  • Quando un record viene creato
  • Quando un record viene eliminato
  • Quando un record viene aggiornato

Selezionare un trigger

Se per il trigger selezionato è necessario un ambiente, puoi scegliere (Current), che userà sempre il database dell'ambiente in cui viene eseguito Power Automate. Se vuoi avviare sempre il flusso in base a un evento in un ambiente specifico, seleziona l'ambiente corrispondente.

Scegli ambiente

Puoi usare gli ambiti per determinare se il flusso sarà eseguito quando crei un nuovo record oppure quando sarà un utente della business unit o un qualsiasi utente dell'organizzazione a creare un nuovo record.

Scegli ambito

Scope Intervallo di trigger
Business Unit Viene eseguita un'azione su un record di proprietà della business unit
Organizzazione Viene eseguita un'azione da un qualsiasi utente dell'organizzazione o del database
Padre: Business Unit figlio Viene eseguita un'azione su un record di proprietà della Business Unit o della Business Unit figlio
User Viene eseguita un'azione su un record di proprietà dell'utente

I trigger che vengono eseguiti quando un record viene aggiornato possono usare anche gli attributi di filtro. Si garantisce così che il flusso verrà eseguito solo quando uno degli attributi definiti viene aggiornato.

Importante

Usa gli attributi di filtro per evitare l'inutile esecuzione del filtro.

Questo flusso viene attivato ogniqualvolta viene aggiornato il nome o il cognome del contatto di cui è proprietario l'utente del flusso.

Filtra attributi

Privilegi di trigger

Perché un utente possa creare un flusso avviato sulla base di operazioni di creazione, aggiornamento o eliminazione di un record, è necessario che disponga delle autorizzazioni per creare, leggere, scrivere, leggere ed eliminare nell'entità Registrazione callback. A seconda degli ambiti definiti, potrebbe anche essere necessario che l'utente abbia almeno quel livello di lettura nella stessa entità. Altre informazioni sulla sicurezza dell'ambiente.

Scrivere dati in Common Data Service

Per scrivere i dati in Common Data Service, usa una delle azioni seguenti:

  • Crea un nuovo record
  • Aggiornamento di un record

Di seguito è riportato un esempio di creazione di un'attività di completamento quando l'utente specificato crea un nuovo record dell'account.

Attività di completamento

Concetti avanzati

Scrivere i dati nei campi Cliente, Proprietario e Tema

Per scrivere i dati nei campi Cliente, Proprietario e Tema, è necessario popolare due campi.

Categoria campo Impostazioni di esempio
Tema Tema = ID del record (ad esempio ID account) e Tipo relativo come selezionato dall'elenco.
Cliente Rappresenta l'ID del record e il tipo di cliente come selezionato dall'elenco.
Proprietario Rappresenta l'ID dell'utente di sistema o del team e il tipo di proprietario come selezionato dall'elenco.

Abilitare il comportamento di upsert

Puoi usare il comando Aggiorna un record per eseguire azioni di upsert che consentono di aggiornare il record se è già esistente o crearne uno nuovo. Per richiamare l'upsert, specifica l'entità e una chiave GUID. Se esiste un record con il tipo e la chiave specificati, il record viene aggiornato. In caso contrario, viene creato un record con la chiave specificata.

Comportamento di trigger

Se esiste un trigger registrato nell'aggiornamento di un record, il flusso viene eseguito per ogni aggiornamento eseguito sul record specifico. Il servizio richiama il flusso in modo asincrono e usa il payload acquisito al momento della chiamata.

Le esecuzioni dei flussi possono essere ritardate in presenza di un backlog dei processi di sistema nell'ambiente. Se l'esecuzione viene ritardata, il flusso viene avviato quando viene eseguito il processo di sistema che richiama il flusso.