Gestire l'origine dati - Analysis ServicesManage your data source - Analysis Services

Nota

Di recente è stata rivista la documentazione sul gateway dati locale. Gli argomenti sono stati suddivisi in contenuti specifici di Power BI e contenuti generali applicabili a tutti i servizi supportati dal gateway.We recently revised the on-premises data gateway docs. We split them into content that's specific to Power BI and general content that applies to all services that the gateway supports. Ci si trova attualmente nel contenuto di Power BI.You're currently in the Power BI content. Per inviare commenti e suggerimenti su questo articolo o sull'esperienza generale relativa alla documentazione sul gateway, scorrere fino alla fine dell'articolo.To provide feedback on this article, or the overall gateway docs experience, scroll to the bottom of the article.

Dopo aver installato il gateway dati locale, è necessario aggiungere le origini dati che possono essere usate con il gateway.After you install the on-premises data gateway, you need to add data sources that can be used with the gateway. Questo articolo descrive l'uso di gateway e origini dati di SQL Server Analysis Services (SSAS) per l'aggiornamento pianificato o le connessioni in tempo reale.This article looks at how to work with gateways and SQL Server Analysis Services (SSAS) data sources that are used either for scheduled refresh or for live connections.

Per altre informazioni sulla configurazione di una connessione dinamica ad Analysis Services, guardare questo video.To learn more about how to set up a live connection to Analysis Services, watch this video.

Nota

Se si dispone di un'origine dati di Analysis Services, è necessario installare il gateway in un computer appartenente allo stesso insieme di strutture o dominio del server Analysis Services.If you have an Analysis Services data source, you need to install the gateway on a computer joined to the same forest/domain as your Analysis Services server.

Aggiungere un'origine datiAdd a data source

Per informazioni sull'aggiunta di un'origine dati, vedere Aggiungere un'origine dati.For information about how to add a data source, see Add a data source. Selezionare Analysis Services come Tipo di origine dati se ci si connette a un server tabulare o multidimensionale.Select Analysis Services for Data Source Type if you're connecting to either a multidimensional or tabular server.

Aggiungere l'origine dati di Analysis Services

Immettere le informazioni per l'origine dati, ovvero Server e Database.Fill in the information for the data source, which includes Server and Database. Le informazioni immesse per Nome utente e Password vengono usate dal gateway per connettersi all'istanza di Analysis Services.The information that you enter for Username and Password is used by the gateway to connect to the Analysis Services instance.

Nota

L'account di Windows immesso deve essere un membro del ruolo di amministratore del server nell'istanza di Analysis Services a cui ci si connette.The Windows account you enter must be a member of the Server Administrator role on the Analysis Services instance you're connecting to. Se la password dell'account è impostata in modo da scadere, gli utenti potrebbero visualizzare un errore di connessione se la password non viene aggiornata per l'origine dati.If this account’s password is set to expire, users could get a connection error if the password isn’t updated for the data source. Per altre informazioni sulla modalità di archiviazione delle credenziali, vedere Archiviazione di credenziali crittografate nel cloud.To learn more about how credentials are stored, see Store encrypted credentials in the cloud.

Compilazione delle impostazioni origine dati

Dopo aver compilato tutti i campi, selezionare Aggiungi.After you fill in everything, select Add. È ora possibile usare questa origine dati per l'aggiornamento pianificato o per le connessioni in tempo reale su un'istanza di Analysis Services locale.You can now use this data source for scheduled refresh or live connections against an Analysis Services instance that's on-premises. Se la connessione ha esito positivo, viene visualizzato il messaggio Connessione riuscita.You see Connection Successful if it succeeded.

Visualizzazione dello stato della connessione

Impostazioni avanzateAdvanced settings

È possibile configurare il livello di privacy per l'origine dati, se necessario.Optionally, you can configure the privacy level for your data source. Questa impostazione controlla il modo in cui possono essere combinati i datiThis setting controls how data can be combined. e viene usata solo per l'aggiornamento pianificato,It's only used for scheduled refresh. ma non si applica alle connessioni in tempo reale.The privacy-level setting doesn't apply to live connections. Per altre informazioni sui livelli di privacy per l'origine dati, vedere Livelli di privacy (Power Query).To learn more about privacy levels for your data source, see Privacy levels (Power Query).

Impostazione del livello di privacy

Nomi utente con Analysis ServicesUser names with Analysis Services

Ogni volta che un utente interagisce con un report connesso ad Analysis Services, il nome utente effettivo viene passato al gateway e quindi al server Analysis Services locale.Each time a user interacts with a report connected to Analysis Services, the effective user name is passed to the gateway and then passed on to your on-premises Analysis Services server. L'indirizzo di posta elettronica usato per accedere a Power BI viene passato ad Analysis Services come utente effettivo.The email address that you use to sign in to Power BI is passed to Analysis Services as the effective user. Tale informazione viene passata nella proprietà di connessione EffectiveUserName.It's passed in the connection property EffectiveUserName.

Questo indirizzo di posta elettronica deve corrispondere a un nome di entità utente (UPN) definito nel dominio di Active Directory locale.The email address must match a defined user principal name (UPN) within the local Active Directory domain. L'UPN è una proprietà di un account di Active Directory.The UPN is a property of an Active Directory account. L'account di Windows deve essere presente in un ruolo Analysis Services.The Windows account must be present in an Analysis Services role. Se non viene rilevata alcuna corrispondenza in Active Directory, non è possibile eseguire l'accesso.If a match can't be found in Active Directory, the sign-in isn't successful. Per altre informazioni su Active Directory e sulla denominazione degli utenti, vedere Attributi di denominazione degli utenti.To learn more about Active Directory and user naming, see User naming attributes.

È anche possibile eseguire il mapping del nome di accesso a Power BI con un UPN della directory locale.You can also map your Power BI sign-in name with a local directory UPN.

Eseguire il mapping dei nomi utente per le origini dati di Analysis ServicesMap user names for Analysis Services data sources

Power BI consente di eseguire il mapping di nomi utente per le origini dati di Analysis Services.Power BI allows for mapping user names for Analysis Services data sources. È possibile configurare regole per eseguire il mapping di un nome utente che ha eseguito l'accesso a Power BI a un nome che viene passato per EffectiveUserName sulla connessione ad Analysis Services.You can configure rules to map a user name signed in with Power BI to a name that's passed for EffectiveUserName on the Analysis Services connection. La funzionalità di mapping dei nomi utente rappresenta un'ottima soluzione alternativa quando il nome utente in Azure Active Directory (Azure AD) non corrisponde a un UPN nell'istanza di Active Directory locale.The map user names feature is a great way to work around when your user name in Azure Active Directory (Azure AD) doesn't match a UPN in your local Active Directory instance. Se ad esempio l'indirizzo di posta elettronica è nancy@contoso.onmicrsoft.com, eseguirne il mapping a nancy@contoso.com per passare tale valore al gateway.For example, if your email address is nancy@contoso.onmicrsoft.com, you map it to nancy@contoso.com and that value is passed to the gateway.

È possibile eseguire il mapping dei nomi utente per Analysis Services in due modi diversi:You can map user names for Analysis Services in two different ways:

  • Nuovo mapping manuale dell'utenteManual user remapping
  • Ricerca proprietà in Active Directory per eseguire un nuovo mapping degli UPN di Azure AD agli utenti di Active Directory (mapping con ricerca tramite Active Directory)On-premises Active Directory property lookup to remap Azure AD UPNs to Active Directory users (Active Directory lookup mapping)

È possibile eseguire il mapping manuale usando il secondo approccio, ma questa operazione richiede molto tempo ed è difficile da gestire,It's possible to perform manual mapping by using the second approach, but doing so is time consuming and difficult to maintain. soprattutto quando i criteri di corrispondenza non sono sufficienti,It's especially difficult when pattern matching doesn't suffice. ad esempio quando i nomi di dominio sono diversi tra le istanze di Azure AD e Active Directory locale oppure quando i nomi degli account utente sono diversi tra Azure AD e Active Directory.Examples are when domain names are different between Azure AD and on-premises Active Directory or when user account names are different between Azure AD and Active Directory. Per questo motivo, non è consigliabile eseguire il mapping manuale tramite il secondo approccio.That's why manual mapping with the second approach isn't recommended.

Questi due approcci vengono descritti nelle due sezioni seguenti.We describe these two approaches, in order, in the following two sections.

Nuovo mapping manuale dei nomi utenteManual user name remapping

Per le origini dati di Analysis Services, è possibile configurare regole personalizzate del nome dell'entità utente.For Analysis Services data sources, you can configure custom UPN rules. Le regole personalizzate consentono di determinare se i nomi di accesso al servizio Power BI non corrispondono al nome dell'entità utente della directory locale.Custom rules help you if your Power BI service sign-in names don't match your local directory UPN. Se ad esempio si accede a Power BI con john@contoso.com, ma il nome dell'entità utente della directory locale è john@contoso.local, è possibile configurare una regola di mapping in modo che john@contoso.local venga passato ad Analysis Services.For example, if you sign in to Power BI with john@contoso.com but your local directory UPN is john@contoso.local, you can configure a mapping rule to have john@contoso.local passed to Analysis Services.

Per ottenere la schermata di mapping del nome dell'entità utente, eseguire queste operazioni.To get to the UPN mapping screen, follow these steps.

  1. Passare all'icona dell’ingranaggio e selezionare Gestisci gateway.Go to the gear icon, and select Manage Gateways.

  2. Espandere il gateway che contiene l'origine dati di Analysis Services.Expand the gateway that contains the Analysis Services data source. In alternativa, se non è stata creata l'origine dati di Analysis Services, è possibile farlo ora.Or, if you haven't created the Analysis Services data source, you can do that at this point.

  3. Selezionare l'origine dati, quindi la scheda Utenti.Select the data source, and then select the Users tab.

  4. Selezionare Mapping nome utente.Select Map user names.

    Schermata del mapping UPN

Vengono visualizzate le opzioni per aggiungere regole e testarle per un determinato utente.You see options to add rules and test for a given user.

Nota

È possibile che venga modificato un utente che non si intendeva modificare.You might change a user that you didn't intend to change. Se ad esempio Sostituisci (nome originale) è contoso.com e con (nuovo nome) è @contoso.local, tutti gli utenti con un nome di accesso contenente @contoso.com vengono sostituiti con @contoso.local.For example, if Replace (original value) is contoso.com and With (New name) is @contoso.local, all users with a sign-in that contains @contoso.com are then replaced with @contoso.local. Se Sostituisci (nome originale) è dave@contoso.com e con (nuovo nome) è dave@contoso.local, un utente con nome di accesso v-dave@contoso.com viene inviato come v-dave@contoso.local.Also, if Replace (Original name) is dave@contoso.com and With (New name) is dave@contoso.local, a user with the sign-in of v-dave@contoso.com is sent as v-dave@contoso.local.

Mapping con ricerca tramite Active DirectoryActive Directory lookup mapping

Per eseguire la ricerca proprietà in Active Directory locale in modo da eseguire il nuovo mapping dei nomi UPN di Azure AD agli utenti di Active Directory, eseguire le operazioni indicate in questa sezione.To perform on-premises Active Directory property lookup to remap Azure AD UPNs to Active Directory users, follow the steps in this section. Per iniziare, esaminarne il funzionamento.To begin with, let's review how this works.

Nel servizio Power BI si verifica quanto segue:In the Power BI service, the following occurs:

  • Per ogni query da un utente di Azure AD di Power BI a un server SSAS locale, viene passata una stringa UPN, ad esempio: firstName.lastName@contoso.comFor each query by a Power BI Azure AD user to an on-premises SSAS server, a UPN string is passed along, such as firstName.lastName@contoso.com.

Nota

Tutti i mapping utente UPN manuali definiti nella configurazione di origine dati di Power BI vengono comunque applicati prima che la stringa del nome utente venga inviata al gateway dati locale.Any manual UPN user mappings defined in the Power BI data source configuration are still applied before the user name string is sent to the on-premises data gateway.

Nel gateway dati locale con mapping utente personalizzato configurabile, eseguire queste operazioni.In the on-premises data gateway with configurable custom user mapping, follow these steps.

  1. Trovare l'istanza di Active Directory per la ricerca,Find Active Directory to search. automatica o configurabile.You can use automatic or configurable.
  2. Cercare l'attributo dell'utente di Active Directory, ad esempio Email, dal servizio Power BI.Look up the attribute of the Active Directory person, such as Email, from the Power BI service. Tale attributo è basato su una stringa UPN in ingresso, come firstName.lastName@contoso.com.The attribute is based on an incoming UPN string like firstName.lastName@contoso.com.
  3. Se la ricerca in Active Directory ha esito negativo, provare a usare il nome dell'entità utente passato come EffectiveUser a SSAS.If the Active Directory lookup fails, it attempts to use the passed-along UPN as EffectiveUser to SSAS.
  4. Se la ricerca in Active Directory ha esito positivo, viene recuperato il valore UserPrincipalName di tale utente di Active Directory.If the Active Directory lookup succeeds, it retrieves UserPrincipalName of that Active Directory person.
  5. Viene anche passato l'indirizzo di posta elettronica di UserPrincipalName come EffectiveUser a SSAS, ad esempio Alias@corp.on-prem.contoso.It passes the UserPrincipalName email as EffectiveUser to SSAS, such as Alias@corp.on-prem.contoso.

Per configurare il gateway per eseguire la ricerca tramite Active Directory:To configure your gateway to perform the Active Directory lookup:

  1. Scaricare e installare il gateway più recente.Download and install the latest gateway.

  2. Nel gateway modificare il servizio gateway dati locale in modo che venga eseguito con un account di dominio anziché con un account del servizio locale.In the gateway, change the on-premises data gateway service to run with a domain account instead of a local service account. In caso contrario, la ricerca con Active Directory non funzionerà in modo corretto in fase di esecuzione.Otherwise, the Active Directory lookup won’t work properly at runtime. Passare all'app del gateway dati locale nel computer, quindi passare a Impostazioni servizio > Modifica account di servizio.Go to the on-premises data gateway app on your machine, and then go to Service settings > Change service account. Verificare di disporre della chiave di ripristino per il gateway, poiché sarà necessario ripristinarlo nello stesso computer, a meno che non si desideri creare invece un nuovo gateway.Make sure you have the recovery key for this gateway because you need to restore it on the same machine unless you want to create a new gateway instead. Riavviare il servizio gateway per rendere effettive le modifiche.Restart the gateway service for the change to take effect.

  3. Passare alla cartella di installazione del gateway, C:\Programmi\gateway dati locale, come amministratore e verificare di disporre delle autorizzazioni di scrittura.Go to the gateway’s installation folder, C:\Program Files\On-premises data gateway, as an administrator to ensure that you have write permissions. Aprire il file Microsoft.PowerBI.DataMovement.Pipeline.GatewayCore.dll.config.Open the Microsoft.PowerBI.DataMovement.Pipeline.GatewayCore.dll.config file.

  4. Modificare i due valori di configurazione seguenti in base alla propria configurazione di attributi per gli utenti di Active Directory.Edit the following two configuration values according to your Active Directory attribute configurations for your Active Directory users. I valori di configurazione seguenti vengono indicati come esempio.The following configuration values are examples. Specificare i valori in base alla configurazione di Active Directory in uso.Specify the values based on your Active Directory configuration. Tali configurazioni fanno distinzione tra maiuscole e minuscole, quindi verificare che corrispondano ai valori in Active Directory.These configurations are case sensitive, so make sure they match the values in Active Directory.

    Impostazioni di Azure AD

    Se non viene specificato alcun valore per la configurazione di ADServerPath, il gateway usa il catalogo globale predefinito.If no value is provided for the ADServerPath configuration, the gateway uses the default global catalog. Per ADServerPath è anche possibile specificare più valori.You can also specify multiple values for the ADServerPath. I valori devono essere separati da un punto e virgola, come indicato nell'esempio seguente.Each value must be separated by a semicolon, as shown in the following example:

    <setting name="ADServerPath" serializeAs="String">
        <value> >GC://serverpath1; GC://serverpath2;GC://serverpath3</value>
    </setting>
    

    Il gateway analizza i valori di ADServerPath da sinistra a destra fino a quando non trova una corrispondenza.The gateway parses the values for ADServerPath from left to right until it finds a match. Se non viene trovata alcuna corrispondenza, viene usato il nome dell'entità utente originale.If no match is found, the original UPN is used. Verificare che l'account che esegue il servizio gateway (PBIEgwService) disponga delle autorizzazioni di query su tutti i server Active Directory specificati in ADServerPath.Make sure the account that runs the gateway service (PBIEgwService) has query permissions to all Active Directory servers that you specify in ADServerPath.

    Il gateway supporta due tipi di ADServerPath, come indicato negli esempi seguenti.The gateway supports two types of ADServerPath, as shown in the following examples:

    WinNTWinNT

    <value="WinNT://usa.domain.corp.contoso.com,computer"/>
    

    GCGC

    <value> GC://USA.domain.com </value>
    
  5. Riavviare il servizio gateway dati locale per rendere effettiva la modifica della configurazione.Restart the on-premises data gateway service for the configuration change to take effect.

Usare le regole di mappingWork with mapping rules

Per creare una regola di mapping, immettere un valore per i campi Nome originale e Nuovo nome e quindi selezionare Aggiungi.To create a mapping rule, enter a value for Original name and New name and then select Add.

CampoField DescriptionDescription
Sostituisci (nome originale)Replace (Original name) Indirizzo di posta elettronica usato per accedere a Power BI.The email address that you used to sign in to Power BI.
Con (nuovo nome)With (New name) Valore con cui si vuole sostituirlo.The value you want to replace it with. Il risultato della sostituzione è l'elemento passato alla proprietà EffectiveUserName per la connessione ad Analysis Services.The result of the replacement is what is passed to the EffectiveUserName property for the Analysis Services connection.

Creare una regola di mapping

Quando si seleziona un elemento nell'elenco, è possibile scegliere di riordinarlo utilizzando le icone delle frecceWhen you select an item in the list, you can choose to reorder it by using the chevron icons. oppure di eliminare la voce.Or, you can delete the entry.

Riordinamento di un elemento nell'elenco

Usare un carattere jollyUse a wildcard

È possibile usare un carattere jolly (*) per la stringa Sostituisci (nome originale) .You can use a wildcard (*) for your Replace (Original name) string. Il carattere jolly può essere usato da solo, ma non con nessun'altra parte della stringa.It can only be used on its own and not with any other string part. Usare un carattere jolly se si intende usare tutti gli utenti e passare un singolo valore all'origine dati.Use a wildcard if you want to take all users and pass a single value to the data source. Tale approccio è utile quando si desidera che tutti gli utenti nell'organizzazione usino lo stesso nome utente nell'ambiente locale.This approach is useful when you want all users in your organization to use the same user in your local environment.

Testare una regola di mappingTest a mapping rule

Per verificare come verrà sostituito un nome originale, immettere un valore nel campo Nome originale.To validate what an original name is replaced with, enter a value for Original name. Selezionare Testa regola.Select Test rule.

Testare una regola di mapping

Nota

Le regole salvate richiedono alcuni minuti prima che il servizio inizi a utilizzarle.Rules that are saved take a few minutes before the service starts to use them. Nel browser la regola funziona immediatamente.The rule works immediately in the browser.

Limitazioni per le regole di mappingLimitations for mapping rules

Il mapping è destinato all'origine dati specifica in fase di configurazioneMapping is for the specific data source that's being configured. e non è un'impostazione globale.It's not a global setting. Se sono presenti più origini dati di Analysis Services, è necessario eseguire il mapping degli utenti per ogni origine dati.If you have multiple Analysis Services data sources, you have to map the users for each data source.

Autenticazione a un'origine dati Analysis Services liveAuthentication to a live Analysis Services data source

Ogni volta che un utente interagisce con Analysis Services, il nome utente effettivo viene passato al gateway e quindi al server di Analysis Services locale.Each time a user interacts with Analysis Services, the effective user name is passed to the gateway and then on to your on-premises Analysis Services server. Il nome dell'entità utente, che in genere corrisponde all'indirizzo di posta elettronica con cui si accede al cloud, viene passato ad Analysis Services come utente effettivo.The UPN, which is typically the email address you use to sign in to the cloud, is passed to Analysis Services as the effective user. L'UPN viene passato nella proprietà di connessione EffectiveUserName.The UPN is passed in the connection property EffectiveUserName.

Questo indirizzo di posta elettronica deve corrispondere a un UPN definito all'interno del dominio di Active Directory locale.This email address should match a defined UPN within the local Active Directory domain. L'UPN è una proprietà di un account di Active Directory.The UPN is a property of an Active Directory account. Per accedere al server, questo account di Windows deve quindi essere presente in un ruolo di Analysis Services.That Windows account must be present in an Analysis Services role to have access to the server. Se in Active Directory non viene rilevata alcuna corrispondenza, non è possibile eseguire l'accesso.If no match is found in Active Directory, the sign-in won't be successful.

Analysis Services può anche fornire filtri basati su questo account.Analysis Services can also provide filtering based on this account. che possono usare la sicurezza basata sui ruoli o la sicurezza a livello di riga.The filtering can occur with either role-based security or row-level security.

Sicurezza basata sui ruoliRole-based security

I modelli assicurano la sicurezza basata sui ruoli utente.Models provide security based on user roles. I ruoli vengono definiti per un particolare progetto di modello durante la creazione in SQL Server Data Tools - Business Intelligence oppure dopo la distribuzione di un modello, usando SQL Server Management Studio.Roles are defined for a particular model project during authoring in SQL Server Data Tools – Business Intelligence or, after a model is deployed, by using SQL Server Management Studio. I ruoli contengono membri in base al nome utente o al gruppo di WindowsRoles contain members by Windows user name or by Windows group. e definiscono le autorizzazioni di un utente per eseguire una query o azioni sul modello.Roles define the permissions a user has to query or perform actions on the model. La maggior parte degli utenti appartiene a un ruolo con autorizzazioni di lettura.Most users belong to a role with read permissions. Altri ruoli sono destinati agli amministratori con autorizzazioni di elaborazione degli elementi, gestione delle funzioni di database e di altri ruoli.Other roles are meant for administrators with permissions to process items, manage database functions, and manage other roles.

Sicurezza a livello di rigaRow-level security

La sicurezza a livello di riga è specifica per la sicurezza a livello di Analysis Services.Row-level security is specific to Analysis Services row-level security. I modelli possono fornire sicurezza dinamica a livello di riga.Models can provide dynamic, row-level security. La sicurezza dinamica non è richiesta per alcun modello tabulare e non prevede alcun ruolo associato agli utenti.Unlike having at least one role that users belong to, dynamic security isn't required for any tabular model. A un livello elevato, la sicurezza dinamica definisce l'accesso in lettura ai dati fino a una specifica riga di una determinata tabella.At a high level, dynamic security defines a user’s read access to data right down to a particular row in a particular table. In modo analogo ai ruoli, la sicurezza dinamica a livello di riga si basa su un nome utente Windows.Similar to roles, dynamic row-level security relies on a user’s Windows user name.

La capacità di un utente di eseguire query e visualizzare i dati del modello è determinata dagli elementi seguenti:A user’s ability to query and view model data is determined by:

  • Ruoli a cui l'account utente Windows appartiene come membro.The roles that their Windows user account belong to as a member.
  • Sicurezza dinamica a livello di riga, se configurata.Dynamic row-level security, if it's configured.

L'implementazione della sicurezza basata sui ruoli e della sicurezza dinamica a livello di riga nei modelli esula dall'ambito di questo articolo.Implementing role and dynamic row-level security in models are beyond the scope of this article. Per altre informazioni, vedere Ruoli (SSAS tabulare) e Ruoli di sicurezza (Analysis Services - Dati multidimensionali) in MSDN.To learn more, see Roles (SSAS tabular) and Security roles (Analysis Services - Multidimensional data) on MSDN. Per una conoscenza più approfondita della sicurezza nel modello tabulare, scaricare e leggere il white paper Protezione del modello semantico BI tabulare.For the most in-depth understanding of tabular model security, download and read the Securing the tabular BI semantic model whitepaper.

Informazioni su Azure AD?What about Azure AD?

I servizi cloud Microsoft usano Azure AD per gestire l'autenticazione degli utenti.Microsoft cloud services use Azure AD to take care of authenticating users. Azure AD è il tenant che contiene i nomi utente e i gruppi di sicurezza.Azure AD is the tenant that contains user names and security groups. In genere, un utente accede con lo stesso indirizzo di posta elettronica dell'UPN dell'account.Typically, the email address a user signs in with is the same as the UPN of the account.

Qual è il ruolo dell'istanza di Active Directory locale?What is the role of my local Active Directory instance?

Per determinare se un utente connesso appartiene a un ruolo con autorizzazioni di lettura dei dati, il server di Analysis Services deve convertire il nome utente effettivo passato da Azure AD al gateway e quindi al server di Analysis Services.For Analysis Services to determine if a user connecting to it belongs to a role with permissions to read data, the server needs to convert the effective user name passed from Azure AD to the gateway and on to the Analysis Services server. Quest'ultimo passa il nome utente effettivo a un controller di dominio di Windows Active Directory.The Analysis Services server passes the effective user name to a Windows Active Directory domain controller (DC). Il controller di dominio di Active Directory verifica quindi che il nome utente effettivo sia un nome dell'entità utente valido in un account localeThe Active Directory DC then validates that the effective user name is a valid UPN on a local account. e restituisce il nome utente di Windows al server Analysis Services.It returns that user’s Windows user name back to the Analysis Services server.

EffectiveUserName non può essere usato in un server di Analysis Services non appartenente al dominio.EffectiveUserName can't be used on a non-domain-joined Analysis Services server. Per evitare errori di accesso, il server di Analysis Services locale deve appartenere a un dominio.The Analysis Services server must be joined to a domain to avoid any sign-in errors.

Come si identifica l'UPN?How do I tell what my UPN is?

È possibile che non si conosca il nome dell'entità utente e che l'utente non sia un amministratore di dominio.You might not know what your UPN is, and you might not be a domain administrator. È possibile usare il comando seguente dalla workstation per identificare l'UPN dell'account.You can use the following command from your workstation to find out the UPN for your account.

whoami /upn

Il risultato è analogo a un indirizzo di posta elettronica, ma si tratta del nome dell'entità utente presente nell'account di dominio.The result looks similar to an email address, but it's the UPN that's on your domain account. Se si usa un'origine dati di Analysis Services per le connessioni dinamiche e il valore non corrisponde all'indirizzo di posta elettronica con cui si accede a Power BI, è consigliabile verificare come eseguire il mapping dei nomi utente.If you use an Analysis Services data source for live connections, and if this UPN doesn't match the email address you use to sign in to Power BI, you might want to look at how to map user names.

Sincronizzare un'istanza di Active Directory locale con Azure ADSynchronize an on-premises Active Directory with Azure AD

Se si prevede di usare connessioni ad Analysis Services dinamiche, gli account di Active Directory locali devono corrispondere a quelli di Azure AD.If you plan to use Analysis Services live connections, your local Active Directory accounts must match Azure AD. Il nome dell'entità utente deve corrispondere negli account.The UPN must match between the accounts.

I servizi cloud rilevano solo gli account presenti in Azure AD.The cloud services only know about accounts within Azure AD. Anche se un account è stato aggiunto nell'istanza di Active Directory locale,It doesn’t matter if you added an account in your local Active Directory instance. non può essere usato se non esiste in Azure AD.If the account doesn’t exist in Azure AD, it can't be used. Per associare gli account Active Directory locali con quelli in Azure AD, è possibile operare in modi diversi:There are different ways that you can match your local Active Directory accounts with Azure AD:

  • È possibile aggiungere manualmente gli account di Azure AD.You can add accounts manually to Azure AD.

    È possibile creare un account nel portale di Azure o nell'interfaccia di amministrazione di Microsoft 365. Il nome dell'account corrisponde all'UPN dell'account Active Directory locale.You can create an account on the Azure portal, or within the Microsoft 365 admin center, and the account name matches the UPN of the local Active Directory account.

  • È possibile usare lo strumento Azure AD Connect per sincronizzare gli account locali al tenant di Azure AD.You can use the Azure AD Connect tool to synchronize local accounts to your Azure AD tenant.

    Nello strumento Azure AD Connect sono disponibili le opzioni per la sincronizzazione delle directory e la configurazione dell'autenticazione.The Azure AD Connect tool provides options for directory synchronization and setting up authentication. Tali opzioni includono la sincronizzazione dell'hash delle password, l'autenticazione pass-through e la federazione.Options include password hash sync, pass-through authentication, and federation. Se non si è un amministratore o un amministratore del dominio locale, contattare l'amministratore IT per eseguire la configurazione.If you're not an admin or a local domain administrator, contact your IT admin to help with configuration.

    L'uso di Azure AD Connect garantisce che il nome dell'entità utente corrisponda tra Azure AD e l'istanza di Active Directory locale.Using Azure AD Connect ensures that the UPN matches between Azure AD and your local Active Directory instance.

Nota

La sincronizzazione degli account con lo strumento Azure AD Connect consente di creare nuovi account nel tenant di Azure AD.Synchronizing accounts with the Azure AD Connect tool creates new accounts within your Azure AD tenant.

Usare l'origine datiUse the data source

Dopo aver creato l'origine dati, è possibile usarla con le connessioni dinamiche o tramite l'aggiornamento pianificato.After you create the data source, it's available to use with either live connections or through scheduled refresh.

Nota

I nomi del server e del database devono corrispondere tra Power BI Desktop e l'origine dati nel gateway dati locale.The server and database name must match between Power BI Desktop and the data source within the on-premises data gateway.

Il collegamento tra il set di dati e l'origine dati all'interno del gateway si basa sul nome del server e sul nome del database.The link between your dataset and the data source within the gateway is based on your server name and database name. Tali nomi devono corrispondere.These names must match. Se ad esempio si specifica un indirizzo IP per il nome del server all'interno di Power BI Desktop, è necessario usare l'indirizzo IP per l'origine dati nella configurazione del gateway.For example, if you supply an IP address for the server name within Power BI Desktop, you must use the IP address for the data source within the gateway configuration. Se si usa in Power BI Desktop si usa l'opzione SERVER\INSTANCE (SERVER\ISTANZA), è necessario usarla anche nell'origine dati configurata per il gateway.If you use SERVER\INSTANCE in Power BI Desktop, you also must use it within the data source configured for the gateway.

Questo requisito vale sia per le connessioni dinamiche che per l'aggiornamento pianificato.This requirement is the case for both live connections and scheduled refresh.

Usare l'origine dati con le connessioni dinamicheUse the data source with live connections

Verificare che i nomi del server e del database corrispondano in Power BI Desktop e l'origine dati configurata per il gateway.Make sure that the server and database name matches between Power BI Desktop and the configured data source for the gateway. È anche necessario verificare che l'utente sia elencato nella scheda Utenti dell'origine dati per pubblicare i set di dati delle connessioni dinamiche.You also need to make sure your user is listed in the Users tab of the data source to publish live connection datasets. Per le connessioni dinamiche, la selezione viene eseguita in Power BI Desktop alla prima importazione dei dati.The selection for live connections occurs within Power BI Desktop when you first import data.

Dopo la pubblicazione, da Power BI Desktop o Recupera dati, i report devono iniziare a funzionare.After you publish, either from Power BI Desktop or Get Data, your reports should start to work. Dopo la creazione dell'origine dati nel gateway, potrebbero essere necessari alcuni minuti prima di usare la connessione.It might take several minutes after you create the data source within the gateway for the connection to be usable.

Uso dell’origine dati con l'aggiornamento pianificatoUse the data source with scheduled refresh

Se l'utente corrente è presente nella scheda Utenti dell'origine dati configurata all'interno del gateway e i nomi del server e del database corrispondono, il gateway viene visualizzato come un'opzione per l'uso con l'aggiornamento pianificato.If you're listed in the Users tab of the data source configured within the gateway and the server and database name match, you see the gateway as an option to use with scheduled refresh.

Visualizzazione degli utenti

Limitazioni di connessioni dinamiche ad Analysis ServicesLimitations of Analysis Services live connections

È possibile usare una connessione dinamica su istanze tabulari o multidimensionali.You can use a live connection against tabular or multidimensional instances.

Versione del serverServer version SKU necessarioRequired SKU
2012 SP1 CU4 o versione successiva2012 SP1 CU4 or later Business Intelligence e SKU EnterpriseBusiness Intelligence and Enterprise SKU
20142014 Business Intelligence e SKU EnterpriseBusiness Intelligence and Enterprise SKU
20162016 SKU standard o versione successivaStandard SKU or higher
  • La formattazione a livello di cella e le funzionalità di conversione non sono supportate.Cell level formatting and translation features aren't supported.
  • Azioni e set denominati non sono esposti a Power BI.Actions and named sets aren't exposed to Power BI. È comunque possibile connettersi a cubi multidimensionali che contengono anche azioni o set denominati e creare oggetti visivi e report.You can still connect to multidimensional cubes that also contain actions or named sets and create visuals and reports.

Passaggi successiviNext steps

Altre domande?More questions? Provare la Community di Power BI.Try the Power BI Community.