Crea e modifica argomenti nel bot di Power Virtual Agents

Seleziona la versione di Power Virtual Agents che stai utilizzando qui:

In Power Virtual Agents, un argomento definisce come si svolge una conversazione bot.

Puoi creare argomenti per la personalizzazione dei modelli forniti, creare nuovi argomenti da zero oppure ottenere suggerimenti da siti di supporto esistenti.

Un argomento ha delle frasi trigger: si tratta di frasi, parole chiave o domande che è probabile che un utente scriva in relazione a un problema specifico e nodi di conversazione: ciò che usi per definire come un bot dovrebbe rispondere e cosa dovrebbe fare.

L'intelligenza artificiale utilizza la comprensione del linguaggio naturale per analizzare ciò che un cliente effettivamente digita e trovare la frase o il nodo trigger più appropriato.

Ad esempio, un utente potrebbe digitare "Orario di apertura" nel tuo bot: l'intelligenza artificiale sarà in grado di abbinarlo all'argomento Orari del punto vendita e inizia una conversazione che chiede a quale punto vendita è interessato il cliente, quindi visualizza l'orario di apertura del punto vendita.

Puoi vedere come funziona la conversazione bot testandola nel riquadro di test del bot. Questo ti consente di mettere a punto l'argomento fino a quando non sei pronto per distribuirlo senza dover uscire dal portale Power Virtual Agents.

Per i limiti di bot e argomenti, fai riferimento all'argomento Quote, limiti e valori di configurazione.

Prerequisiti

Ulteriori informazioni sulle operazioni eseguibili con Power Virtual Agents.

Usa argomenti di sistema e di esempio

Quando crei un bot, un certo numero di argomenti verrà automaticamente creato per te.

Nell'elenco Argomenti sono presenti quattro argomenti di lezione e una serie di argomenti di sistema.

Questi sono:

  • Quattro Argomenti utente prepopolati che hanno il titolo di lezioni. Questi argomenti delle lezioni possono essere utilizzati per aiutare a comprendere modi semplici o complessi di utilizzare i nodi per creare conversazioni bot.
  • Una serie di Argomenti di sistema. Questi sono argomenti prepopolati di cui probabilmente avrai bisogno durante una conversazione bot. Ti consigliamo di conservarli e utilizzarli fino a quando non ti senti a tuo agio nel creare una conversazione bot end-to-end.

Puoi modificare entrambi questi tipi argomento nello stesso modo degli argomenti che crei; tuttavia, non è possibile eliminarli.

Crea un argomento

  1. Vai alla scheda Argomenti nel riquadro di spostamento laterale per aprire la pagina degli argomenti.

    Seleziona argomenti nel menu di spostamento laterale.

  2. Nella pagina degli argomenti, selezionare Nuovo argomento.

    Seleziona Nuovo argomento nella parte superiore della pagina Argomenti.

  3. Specificare un nome, una descrizione e una o più frasi trigger per l'argomento.

    Una frase trigger è una frase che un cliente immette nella finestra della chat per avviare una conversazione con il bot. Una volta avviata, la conversazione segue il percorso definito. È possibile specificare più di una frase trigger per un argomento. In una frase trigger si può includere la punteggiatura, ma è meglio usare frasi brevi invece che lunghe.

    La pagina dei dettagli dell'argomento contiene un nome, una descrizione e frasi trigger.

  4. Selezionare Salva argomento per aggiungere l'argomento all'elenco degli argomenti.

Progettazione del percorso di conversazione dell'argomento

  1. Nei dettagli dell'argomento per l'argomento che desideri modificare, seleziona Vai all'area del contenuto.

    Vai a canvas di creazione si trova lateralmente alle frasi trigger.

  2. Power Virtual Agents apre l'argomento nell'area del contenuto e visualizza le frasi trigger dell'argomento. L'area del contenuto è l'area in cui si definisce il percorso di conversazione tra un cliente e il bot.

  3. Per gli argomenti esistenti o quelli di sistema, verrà creato automaticamente un certo numero di nodi. Puoi modificare questi nodi esattamente come per altri nodi.

  4. Quando crei un nuovo argomento, un nodo Frasi trigger e un nodo vuoto Messaggio vengono inseriti per l'utente.

  5. Puoi aggiungere altri nodi selezionando il segno Più (+) sulla riga o sul ramo tra o dopo un nodo.

    Screenshot dell'aggiunta di un nodo.

  6. Puoi anche spostare o modificare i percorsi tra un nodo facendo clic e trascinando l'ancoraggio del nodo, che ha l'aspetto di un piccolo cerchio sopra il nodo. Durante il trascinamento, vedrai una linea punteggiata che indica il percorso originale. Puoi anche fare doppio clic sull'ancoraggio e quindi selezionare la nuova posizione per l'ancoraggio (non vedrai una linea punteggiata).

    Screenshot dello spostamento dell'ancoraggio di un nodo.

Inserisci nodi

Quando aggiungi un nodo, puoi scegliere tra diverse opzioni. Ciascuna opzione ha uno o più nodi specifici che verranno inseriti nel percorso di conversazione.

Quando si aggiunge un nodo dopo il nodo Frasi trigger o tra Nodi messaggio, puoi:

  • Fai una domanda
  • Chiama un'azione
  • Mostra un messaggio
  • Vai a un altro argomento

Aggiungere nodi tra i nodi esistenti dalle opzioni.

Dopo l'ultimo nodo, puoi anche:

  • Termina la conversazione

Inoltre, puoi Aggiungere una condizione quando inserisci un nodo dopo un nodo Domanda.

Poni una domanda:

  1. Per fare in modo che il bot faccia una domanda e ottenga una risposta dall'utente, seleziona + per aggiungere un nodo e quindi Poni una domanda per aggiungere un nuovo nodo Domanda.

    Aggiungi una nuova modalità di domanda.

  2. Immettere la frase della domanda nella prima casella di testo, Invia una domanda.

  3. Puoi scegliere tra diverse opzioni per la risposta dell'utente nel campo Identifica.

    Queste opzioni determinano cosa dovrebbe ascoltare il bot nella risposta dell'utente.

    Ad esempio, potrebbero essere opzioni a scelta multipla, un numero o una stringa specifica.

    Per ulteriori informazioni sulle diverse opzioni in questo riquadro a comparsa, vedi Usa entità in una conversazione.

  4. A seconda di ciò che scegli nel campo Identifica, puoi inserire quali opzioni l'utente dovrebbe avere.

    Ad esempio, se selezioni Opzioni a scelta multipla, puoi quindi inserire le opzioni che l'utente può specificare nel campo Opzioni per l'utente. Ogni opzione viene presentata all'utente come un pulsante a scelta multipla, ma gli utenti possono anche digitare la propria risposta nel bot.

    L'editor delle conversazioni crea percorsi separati nella conversazione, a seconda della risposta del cliente. Il percorso della conversazione conduce il cliente alla risoluzione appropriata per ogni risposta dell'utente. Puoi aggiungere altri nodi per creare una logica di ramificazione e specificare con quale bot deve rispondere per ogni variabile.

  5. Puoi salvare la risposta dell'utente in una variabile da utilizzare in seguito.

Suggerimento

Puoi definire sinonimi per ciascuna opzione. Questo può aiutare il bot a determinare l'opzione corretta nel caso in cui non sia chiaro a cosa debba essere mappata la risposta dell'utente.

  1. Seleziona l'icona del menu nella parte superiore del nodo Domanda, quindi seleziona Opzioni per l'utente.

    Seleziona le opzioni per gli utenti.

  2. Seleziona l'icona Sinonimi per l'opzione a cui desideri aggiungere parole chiave aggiuntive.

    Seleziona l'icona dei sinonimi.

  3. Aggiungi le parole chiave singolarmente e, una volta terminato, seleziona Fatto per tornare all'area del contenuto.

Chiama un'azione

Puoi chiamare flussi di Power Automate e inserire i nodi di autenticazione selezionando Chiama un'azione.

Mostra un messaggio

  1. Per specificare una risposta dal bot, seleziona + per aggiungere un nodo e quindi Mostra un messaggio per aggiungere un nuovo nodo Messaggio.

  2. Inserisci quello che vuoi che il bot dica nella casella di testo. Puoi applicare alcune formattazioni di base, come grassetto, corsivo e numerazione.

    Puoi anche usare le variabili che hai definito altrove nella tua conversazione bot.

Vai a un altro argomento

  1. Per far spostare automaticamente il bot in un argomento separato, seleziona + per aggiungere un nodo e quindi Vai a un altro argomento.

  2. Nel menu a comparsa, seleziona l'argomento su cui deviare il bot. Ad esempio, è possibile che si desideri indirizzare l'utente a un argomento specifico sulla chiusura di un negozio qualora l'utente chieda informazioni sul suo orario.

    Passare a un altro nodo argomento con opzioni per altri argomenti

Quando inserisci un collegamento per passare a un altro argomento, il bot seguirà il percorso di conversazione per quell'argomento.

Puoi considerare il argomento reindirizzato come "argomento secondario".

Nel canvas di creazione per l'argomento originale, puoi inserire nodi aggiuntivi sotto il nodo dell'argomento secondario.

Quando il percorso per l'argomento secondario è terminato, il bot tornerà all'argomento originale. Il bot seguirà quindi i nodi che si trovano sotto il nodo dell'argomento secondario.

Screenshot del canvas di creazione che mostra i nodi in un nodo argomento reindirizzato.

Se tuttavia esegui il reindirizzamento a uno dei seguenti argomenti di sistema, l'intera conversazione terminerà:

  • Fine della conversazione
  • Esito positivo confermato
  • Esito negativo confermato
  • Saluti di chiusura
  • Esegui escalation
  • Ricomincia (ripristinerà anche tutte le variabili globali)

Termina la conversazione

Alla conclusione della conversazione, è possibile fare in modo che venga visualizzato un sondaggio che chiede all'utente se ha ottenuto la risposta che cercava o se il suo problema è stato risolto. Queste informazioni sono raccolte nella pagina di analisi della soddisfazione del cliente.

La conversazione può anche essere consegnata a un agente live se stai usando un portale del servizio clienti adatto, come Multicanale per Customer Service.

  1. Alla fine di una risposta che risolve il problema dell'utente o risponde alla sua domanda, selezionare Termina la conversazione.

    Termina la conversazione.

  2. Per terminare la conversazione con un sondaggio sulla soddisfazione dei clienti, selezionare Termina con sondaggio.

    Fine con sondaggio.

  3. Seleziona Trasferisci ad agente per inserire un nodo di distribuzione che si collegherà al tuo prodotto di distribuzione configurato. Si può anche immettere un messaggio privato per l'agente.

    Trasferisci ad agente.

Aggiungi una condizione

  1. Per aggiungere una logica di ramificazione basata su variabili, seleziona + per aggiungere un nodo e quindi Aggiungi una condizione e Ramo basato su una condizione.

  2. Scegli la variabile che desideri utilizzare per determinare se la conversazione bot deve ramificarsi a questo punto. Ad esempio, se hai impostato autenticazione dell'utente finale, potresti voler specificare un messaggio diverso se l'utente ha effettuato l'accesso (che potrebbe essere accaduto in precedenza nella conversazione).

    Seleziona una variabile.

Eliminazione dei nodi

  1. Selezionare l'icona del menu nella parte superiore del titolo del nodo.

  2. Selezionare Elimina.

    Seleziona l'icona del menu, quindi il pulsante Elimina.

Testa e pubblica il tuo bot

Esegui il test del tuo bot quando apporti modifiche ai tuoi argomenti, per assicurarti che tutto funzioni come previsto.

Una volta che hai finito di progettare e testare il tuo bot, puoi pensare di pubblicarlo sul Web, su app per dispositivi mobili o native oppure nei canali Microsoft Bot Framework.