Cos'è Common Data Service?

Nota

Effective November 2020:

  • Common Data Service has been renamed to Microsoft Dataverse. Learn more
  • Some terminology in Microsoft Dataverse has been updated. For example, entity is now table and field is now column. Learn more

This article will be updated soon to reflect the latest terminology.

Common Data Service consente di archiviare e gestire in modo sicuro i dati che vengono utilizzati dalle applicazioni aziendali. I dati in Common Data Service vengono archiviati all'interno di un set di entità. Un'entità è un set di record utilizzato per archiviare i dati, similmente a una tabella che archivia i dati in un database. Common Data Service include un set di base di entità standard che copre gli scenari tradizionali, ma è possibile anche creare entità personalizzate specifiche per l'organizzazione e popolarle con i dati utilizzando Power Query. Gli autori di app possono quindi utilizzare Power Apps per generare applicazioni complete che utilizzano questi dati.

Screenshot che mostra una panoramica di Power Platform.

Per informazioni sull'acquisto di un piano per l'utilizzo di Common Data Service, vedi Informazioni del prezzo.

Perché utilizzare Common Data Service?

Le entità standard e personalizzate all'interno di Common Data Service rappresentano un'opzione di archiviazione dei dati basata sul cloud e sicura. Le entità consentono di creare una definizione incentrata sul business dei dati dell'organizzazione per l'utilizzo nelle app. Se non si è sicuri se le entità sono l'opzione migliore, considerare questi vantaggi:

  • Facilità di gestione – Sia i metadati che i dati vengono archiviati nel cloud. Non è necessario preoccuparsi dei dettagli su come vengono archiviati.
  • Facilità di protezione – I dati vengono archiviati in modo sicure e gli utenti possono vederli solo se viene loro concesso l'accesso. La sicurezza basata sui ruoli consente di tenere sotto controllo l'accesso alle entità per utenti diversi all'interno dell'organizzazione.
  • Accesso ai dati di Dynamics 365: anche i dati delle applicazioni Dynamics 365 vengono archiviati all'interno di Common Data Service consentendo così di generare rapidamente app che sfruttano i dati di Dynamics 365 ed estendere le app utilizzando Power Apps.
  • Metadati completi: i tipi di dati e le relazioni vengono sfruttati direttamente all'interno di Power Apps.
  • Logica e convalida – Definire i campi calcolati, le regole di business, i flussi di lavoro e i flussi dei processi aziendali per garantire la qualità dei dati e guidare i processi aziendali.
  • Strumenti di produttività: le entità sono disponibili all'interno di componenti aggiuntivi per Microsoft Excel per aumentare la produttività e garantire l'accessibilità dei dati.

Per ulteriori informazioni, vedere Perché scegliere Common Data Service?.

Dynamics 365 e Common Data Service

Anche le applicazioni di Dynamics 365, come ad esempio Dynamics 365 Sales, Dynamics 365 Customer Service o Dynamics 365 Talent, utilizzano Common Data Service per archiviare e proteggere i dati usati dalle applicazioni. Questo consente di creare app utilizzando Power Apps e Common Data Service direttamente con i dati aziendali principali già utilizzati in Dynamics 365 senza la necessità di integrazione.

  • Creazione di app con i dati di Dynamics 365 – Creare rapidamente app con i dati aziendali all'interno di Power Apps o utilizzando Pro Developer SDK.

  • Gestione della logica e delle regole di business riutilizzabili – La logica e le regole di business già definite nelle entità di Dynamics 365 vengono applicate a Power Apps per garantire la coerenza dei dati indipendentemente dalla modalità con cui gli utenti accedono ai dati o dall'app che utilizzano.

  • Competenze riutilizzabili tra Dynamics 365 e Power Apps – Gli utenti con competenze precedentemente in Power Apps o Dynamics 365 possono ora sfruttarle nella nuova piattaforma Common Data Service. La creazione di entità, moduli, grafici e altri elementi è ora un'operazione comune tra le applicazioni.

    Nota

    Le app Finance and Operations attualmente richiedono la configurazione di Integrazione dei dati per fare in modo che i dati aziendali delle app Finance and Operations siano disponibili in Common Data Service.

Dati di integrazione in Common Data Service

La creazione di un'app implica in genere i dati da più di un'origine, mentre ciò può talvolta essere eseguito a livello di applicazione, ci sono anche casi in cui l'integrazione di questi dati insieme in un archivio comune consente di creare un'app più facilmente, con un singolo set di logica per mantenere e operare sui dati. Common Data Service consente l'integrazione dei dati da più origini in un singolo archivio che può quindi essere utilizzato in Power Apps, Power Automate, Power BI e Power Virtual Agents insieme ai dati già disponibili nelle applicazioni Dynamics 365.

  • Integrazione programmata con altri sistemi – I dati che vengono conservati all'interno di un'altra applicazione possono essere sincronizzati regolarmente con Common Data Service per consentire di sfruttare i dati di altre applicazioni in Power Apps.
  • Trasformazione e importazione dei dati tramite PowerQuery: la trasformazione durante l'importazione in Common Data Service può avvenire tramite Power Query da molte origini dati online, uno strumento comune utilizzato in Excel e Power BI.
  • Importazione unica dei dati. l'importazione e l'esportazione semplici di file CSV o di Excel and CSV possono essere utilizzate una volta o raramente per importare i dati in Common Data Service.

Per ulteriori informazioni sull'integrazione dei dati in Common Data Service, vedi Aggiungere dati a un'entità in Common Data Service utilizzando Power Query.

Interazione con entità

Quando si sviluppa un'app, è possibile utilizzare entità standard, personalizzate o entrambe. Common Data Service include entità standard per impostazione predefinita. Queste entità sono progettate, in conformità con le procedure consigliate, per acquisire i concetti e gli scenari più comuni all'interno di un'organizzazione.

Per un elenco completo delle entità, vedere il Materiale di riferimento relativo alle entità.

È possibile estendere la funzionalità delle entità standard creando una o più entità personalizzate per archiviare le informazioni che sono univoche per l'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Come creare un'entità personalizzata.

Logica e convalida

Le entità in Common Data Service possono sfruttare la logica lato server completa e la convalida per garantire la qualità dei dati e ridurre il codice ripetitivo in ogni app che crea e usa dati all'interno di un'entità.

  • Le regole di business convalidano i dati tra più campi ed entità e visualizzano messaggi di errore e di avviso, indipendentemente dall'app utilizzata per creare i dati. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una regole di business.
  • I flussi dei processi aziendali guidano gli utenti per garantire che immettano i dati in modo coerente e seguano ogni volta la stessa procedura. I flussi dei processi aziendali sono attualmente supportati solo per le app basate su modello. Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica del flussi dei processi aziendali.
  • I flussi di lavoro consentono di automatizzare i processi aziendali senza l'interazione dell'utente. Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica sui flussi di lavoro.
  • La logica di business con codice supporta scenari di sviluppo avanzati per estendere l'applicazione direttamente attraverso il codice. Per ulteriori informazioni, vedere Applicare la logica di business con il codice.

Sicurezza

Common Data Service offre un modello di sicurezza versatile per proteggere l'integrità dei dati e la privacy degli utenti, garantendo allo stesso tempo modalità di accesso ai dati e collaborazione efficienti. Puoi combinare Business Unit, la sicurezza basata sui ruoli, la sicurezza basata sui record e la sicurezza basata sui campi, al fine di definire l'accesso complessivo alle informazioni di cui gli utenti dispongono in un ambiente Common Data Service. Altre informazioni: Sicurezza in Common Data Service

Funzionalità per sviluppatori

Oltre alle funzionalità disponibili tramite il portale di Power Apps, Common Data Service include anche funzionalità per sviluppatori che accedono a livello di programmazione ai metadati e ai dati per creare entità e logica di business, nonché interagire con i dati. Per ulteriori informazioni sul controllo, vedi Panoramica delle funzionalità di controllo di Common Data Service.

Passaggi successivi

Per iniziare a utilizzare Common Data Service:

Informativa sulla privacy

Con il modello di dati condiviso di Microsoft Power Apps, Microsoft raccoglie e memorizza i nomi di campo ed entità personalizzati nei sistemi di diagnostica. Microsoft utilizza queste informazioni per migliorare il modello di dati comune per i clienti. I nomi di campo ed entità che gli autori di app creano ci consentono di identificare gli scenari comuni nella community di Microsoft Power Apps e di accertare eventuali lacune nella copertura di entità standard di un servizio, ad esempio gli schemi correlati alle organizzazioni. I dati nelle tabelle di database associati a queste entità non sono accessibili o utilizzati da Microsoft o non sono replicati fuori del paese di provisioning del database. Notare, tuttavia, che i nomi di campo ed entità personalizzati possono essere replicati tra aree e vengono eliminati base ai criteri di conservazione dei dati. Microsoft si impegna a proteggere la privacy come descritto nel Centro protezione.