Esporta soluzioni

Puoi esportare manualmente le soluzioni seguendo i passaggi descritti in questo articolo. È consigliabile creare una soluzione non gestita da utilizzare per l'esportazione delle personalizzazioni e quindi esportare periodicamente le personalizzazioni in modo da disporre di un backup nel caso in cui si verifichi qualche problema. Non puoi esportare soluzioni gestite o la soluzione predefinita.

Nota

Per implementare una sana gestione del ciclo di vita delle applicazioni nella tua organizzazione, prendi in considerazione l'utilizzo di un sistema di controllo dell'origine per archiviare e collaborare alle tue soluzioni e automatizzare il processo di esportazione delle soluzioni. Altre informazioni: Basi ALMnel Guida ALM di Power Platform.

Esportare da Power Apps

  1. Accedi a Power Apps e seleziona Soluzioni dal riquadro di spostamento a sinistra.

  2. Nell'elenco delle soluzioni, seleziona la soluzione non gestita che vuoi esportare, quindi seleziona Esporta. Tieni presente che non puoi esportare soluzioni gestite.

  3. Viene visualizzato il riquadro Prima di esportare a destra. Scegli le opzioni seguenti e quindi seleziona Avanti:

    • Pubblica tutte le modifiche. Considera che quando esporti una soluzione non gestita, vengono esportati solo i componenti pubblicati. È consigliabile selezionare Pubblica tutte le modifiche per assicurarti che tutti i componenti siano inclusi nella soluzione esportata.
    • Verifica presenza di problemi. Esegui la verifica soluzione per rilevare problemi di prestazioni e stabilità.
  4. Viene visualizzato il riquadro Esporta la soluzione a destra. Immetti o seleziona una delle seguenti opzioni, quindi seleziona Esporta:

    • Numero della versione : Power Apps incrementa automaticamente la versione della soluzione durante la visualizzazione della versione corrente. Puoi accettare la versione predefinita o inserire la tua.
    • Esporta come: seleziona il tipo di pacchetto, Gestita o Non gestita. Maggiori informazioni: Soluzioni gestite e non gestite

    Esportare una soluzione

Il completamento dell'esportazione può richiedere alcuni minuti. Una volta completata, il file .zip di esportazione è disponibile nella cartella di download specificata dal Web browser.

Esportare tramite l'esperienza classica

  1. Accedi a Power Apps e seleziona Soluzioni dal riquadro di spostamento a sinistra. Seleziona Passa alla visualizzazione classica.

  2. Nell'elenco, seleziona la soluzione che vuoi esportare, quindi seleziona Esporta.

  3. Nel passaggio Pubblica personalizzazioni verrà ricordato che solo le personalizzazioni pubblicate vengono esportate e sarà possibile selezionare Pubblica tutte le personalizzazioni prima di selezionare Avanti.

  4. Se nella soluzione sono inclusi tutti i componenti necessari mancanti, verrà visualizzato il passaggio Componenti necessari mancanti. Puoi ignorare questo avviso solo se intendi eseguire l'importazione come soluzione non gestita nell'ambiente originale. In caso contrario, seguire le istruzioni nella finestra di dialogo per annullare l'esportazione e aggiungere i componenti necessari.

  5. Nel passaggio Esportazione impostazioni di sistema (avanzata) è possibile scegliere alcune impostazioni di sistema da includere nella soluzione. Se la soluzione dipende da uno qualsiasi dei gruppi delle impostazioni di sistema, selezionalo e scegli Avanti.

    Vedere Opzioni delle impostazioni per l'esportazione della soluzione di seguito per informazioni dettagliate sulle impostazioni che verranno incluse in ogni opzione.

  6. Nel passaggio Tipo di pacchetto, è necessario scegliere se esportare la soluzione come soluzione Non gestita o Gestita.

  7. Il passaggio successivo consente di scegliere una soluzione di destinazione per una specifica versione. Questa opzione viene generalmente utilizzata dagli ISV che desiderano esportare una soluzione che sia compatibile con una versione precedente. A meno che non intendi importare la soluzione in un altro ambiente che non è aggiornata alla stessa versione dell'ambiente che si sta utilizzando, accetta l'impostazione predefinita.

  8. Seleziona Esporta per scaricare il file della soluzione.

Il comportamento esatto per scaricare i file è diverso nei vari Web browser.

Opzioni delle impostazioni per l'esportazione della soluzione

Se esporti la soluzione da Power Apps, ignora questa sezione. Nella tabella seguente vengono descritte le opzioni disponibili quando esporti una soluzione dall'esperienza classica.

Gruppo Impostazione Descrizione
Numerazione automatica Prefisso campagna Prefisso utilizzato per la numerazione delle campagne.
Prefisso caso Prefisso da utilizzare per tutti i casi nell'app.
Prefisso contratto Prefisso da utilizzare per tutti i contratti nell'app.
Prefisso fattura Prefisso da utilizzare per tutti i numeri di fattura nell'app.
Prefisso articolo Prefisso da utilizzare per tutti gli articoli nell'app.
Prefisso ordine Prefisso da utilizzare per tutti gli ordini nell'app.
Lunghezza stringa univoca Numero di caratteri aggiunto ai numeri di fattura, offerta e ordine.
Calendario Tipo di calendario Tipo di calendario per il sistema. Impostato su Gregoriano (inglese) per impostazione predefinita
Codice formato data Informazioni sui formati di visualizzazione della data in Common Data Service
Separatore data Carattere utilizzato per separare giorno, mese e anno nelle date nell'app.
Durata massima appuntamento Numero massimo di giorni per la durata di un appuntamento.
Mostra numeri settimane Specifica se il numero della settimana deve essere o meno visualizzato nei calendari nell'app.
Codice formato ora Formato di visualizzazione dell'ora nell'app.
Codice giorno inizio settimana Primo giorno della settimana da utilizzare nell'app.
Personalizzazione Modalità applicazione abilitata Indica se è consentito il caricamento dell'app in una finestra del browser senza barre degli indirizzi, degli strumenti e dei menu.
Registrazione e-mail Consenti invio e-mail a indirizzi non risolti Indica se agli utenti è consentito inviare messaggi e-mail a partecipanti non risolti (per i partecipanti deve essere ancora disponibile un indirizzo e-mail).
Ignora indirizzo e-mail interno Indica se devono essere registrati i messaggi e-mail in arrivo inviati da utenti o code interni dell'app.
Numero massimo di registrazione Numero di registrazione massimo prima dell'inizio del riciclaggio.
Rendering frame sicuro per e-mail Flag per il rendering del corpo del messaggio di posta elettronica nel modulo Web in un elemento IFRAME con l'attributo security='restricted' impostato. Ciò consente di ottenere maggiore sicurezza, ma potrebbe comportare la visualizzazione della richiesta delle credenziali.
Prefisso registrazione Elenco cronologico dei prefissi dei token di registrazione.
Base token registrazione Numero di base utilizzato per creare identificatori di token di registrazione distinti per utenti appartenenti a distribuzioni diverse.
Cifre token registrazione Numero di cifre utilizzato per rappresentare un identificatore di token di registrazione.
Generale Blocca allegati Impedisce il caricamento o il download di specifici tipi di allegati considerati pericolosi.
Codice formato valuta Informazioni sull'utilizzo dei simboli di valuta nell'app.
Simbolo valuta Simbolo valuta
Ordine di visualizzazione nome completo Ordine di visualizzazione dei nomi nell'app.
Presenza abilitata Specifica se è abilitata la presenza per la messaggistica immediata.
Formato valori negativi Informazioni che specificano il formato di visualizzazione dei valori negativi nell'app.
Formato numeri Formato di visualizzazione dei numeri nell'app.
Precisione decimale prezzi Numero di posizioni decimali che è possibile utilizzare per i prezzi.
Condividi con proprietario precedente all'assegnazione Specifica se condividere con il proprietario precedente all'assegnazione.
Marketing Consenti creazione risposta automatica Indica se è consentita la creazione automatica di risposte
Consenti annullamento automatico sottoscrizione Indica se è consentito l'annullamento automatico della sottoscrizione.
Consenti conferma automatica annullamento sottoscrizione Indica se è consentito l'invio del messaggio di conferma dell'annullamento automatico della sottoscrizione.
Consenti esecuzione mailing marketing Indica se è consentito o l'invio di marketing postale.
Sincronizzazione con Outlook Consenti sincronizzazione rubrica Indica se è consentita la sincronizzazione della rubrica in background in Microsoft Office Outlook.
Consenti sincronizzazione pianificata offline Indica se è consentita la sincronizzazione offline in background in Outlook.
Consenti sincronizzazione pianificata Indica se sono consentite le sincronizzazioni pianificate con Outlook.
Frequenza polling invio messaggi e-mail Frequenza di polling normale utilizzata per l'invio di messaggi e-mail in Outlook.
Frequenza minima sincronizzazione indirizzi Frequenza di polling normale utilizzata per la sincronizzazione della Rubrica in Outlook.
Frequenza minima sincronizzazione offline Frequenza di polling normale utilizzata per la sincronizzazione offline in background in Outlook.
Frequenza minima sincronizzazione Intervallo minimo consentito tra sincronizzazioni pianificate con Outlook.
Numero massimo cicli di assegnazione automatica tag Numero massimo di cicli di polling aggressivo per l'assegnazione automatica di tag di e-mail al ricevimento di un nuovo messaggio e-mail.
Intervallo assegnazione automatica tag Frequenza di polling normale utilizzata per l'assegnazione automatica di tag ai messaggi e-mail in Outlook.
Configurazione ISV Configurazione dell'aspetto del calendario dei servizi È possibile definire stili di visualizzazione per i calendari dei servizi.

Ulteriori informazioni: Configurazione dell'aspetto del calendario dei servizi

Vedi anche

Importare soluzioni
Aggiornare le soluzioni
Per sviluppatori: Creare, esportare o importare una soluzione non gestita