Utilizzare Update-ExchangeHelp per aggiornare gli argomenti della guida su Exchange PowerShell nei server di Exchange

Gli argomenti di riferimento del cmdlet di Exchange vengono creati e aggiornati per tutto il tempo, ma è stato difficile ottenere tali aggiornamenti nel codice di Exchange in modo tempestivo, quindi sono disponibili in Exchange Management Shell. A questo punto, è possibile utilizzare il cmdlet Update-ExchangeHelp in Exchange Management Shell per ottenere gli argomenti di riferimento per i cmdlet più aggiornati per la riga di comando in Exchange 2013 o versione successiva.

Il cmdlet Update-ExchangeHelp si connette automaticamente a un sito Web predefinito, confronta la versione del server Exchange locale e le lingue installate con quelle disponibili nei pacchetti di aggiornamento, quindi Scarica e installa la guida aggiornata di Exchange Management Shell. In genere, il cmdlet si connette a Internet, ma è possibile configurarlo per la connessione a un'origine Intranet all'interno dell'organizzazione.

Che cosa è necessario sapere prima di iniziare

  • Tempo stimato per il completamento:

    • Utilizzare Update-ExchangeHelp in un singolo server di Exchange connesso a Internet: meno di 5 minuti.

    • Configurare Update-ExchangeHelp per ottenere gli aggiornamenti da un server Web interno: 30 minuti.

  • Per eseguire queste procedure, è necessario disporre delle autorizzazioni appropriate. Per sapere quali autorizzazioni sono necessarie, vedere "impostazioni di configurazione del server Exchange" nell'argomento Exchange Infrastructure and PowerShell Permissions .

  • È possibile utilizzare solo PowerShell per eseguire questa procedura.Per sapere come aprire Exchange Management Shell nell'organizzazione di Exchange locale, vedere Aprire Exchange Management Shell..

Tip

Problemi? Richiedere assistenza nei forum di Exchange Server .

Utilizzo di Update-ExchangeHelp in un singolo server Exchange connesso a Internet

Questo metodo richiede che il server di Exchange disponga dell'accesso diretto a Internet.

Eseguire il comando riportato di seguito in Exchange Management Shell:

Update-ExchangeHelp -Verbose

Note:

  • L'opzione verbose è importante perché fornisce informazioni utili. Ad esempio, indica se il server di Exchange dispone già della versione più recente della guida o se il comando è stato eseguito nelle ultime 24 ore.

  • Se si desidera controllare di nuovo gli aggiornamenti entro 24 ore, utilizzare l'opzione Force .

Configurare Update-ExchangeHelp per ottenere gli aggiornamenti da un server Web interno

In alcune organizzazioni, i server interni non dispongono dell'accesso a Internet. Se i server Exchange interni non dispongono dell'accesso a Internet, è possibile configurare Update-ExchangeHelp in modo che punti a un server Web interno per ottenere gli aggiornamenti. Di seguito sono descritti i singoli passaggi:

  1. Scaricare ed esaminare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml.

  2. Scaricare i pacchetti di aggiornamento e pubblicarli su un server Web interno, quindi personalizzare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml.

  3. Pubblicare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato su un server Web interno.

  4. Modificare il Registro di sistema dei server di Exchange in modo che facciano riferimento al file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato.

  5. Utilizzo e gestione di Update-ExchangeHelp.

Passaggio 1. Scaricare e ispezionare il file del manifesto ExchangeHelpInfo.xml

In un computer che dispone di accesso a Internet, aprire https://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=287244 , salvare il file del manifesto ExchangeHelpInfo.xml in una posizione facile da ricordare e aprire il file in blocco note.

Ogni pacchetto di aggiornamento disponibile è definito in una <HelpVersion> sezione e ogni <HelpVersion> sezione contiene le chiavi seguenti.

  • <Version>: Questa chiave identifica la versione di Exchange a cui si applica il pacchetto di aggiornamento. 15.01.xxxx.xxx è Exchange 2016. 15.00.xxxx.xxx è Exchange 2013. In genere, questa chiave consente di specificare una serie di versioni.

  • <CulturesUpdated>: Questa chiave identifica la lingua a cui si applica il pacchetto di aggiornamento. Questa chiave consente di specificare solo una o più lingue.

  • <Revision>: Questa chiave identifica l'ordine in cui sono stati rilasciati i pacchetti aggiornati per la versione principale di Exchange. In altre parole, il primo pacchetto di aggiornamento rilasciato per Exchange 2016 è 001 , la seconda è 002 , ecc. E non esiste alcuna relazione tra i pacchetti di aggiornamento e l'ordine in cui sono stati rilasciati. Ad esempio, potrebbe trattarsi di un aggiornamento 001 solo 002 in inglese, potrebbe essere un aggiornamento per tutte le altre lingue supportate e 003 potrebbe essere un aggiornamento solo tedesco.

  • <CabinetUrl>: Questa chiave identifica il nome e il percorso del pacchetto di aggiornamento per la <HelpVersion> sezione.

Il pacchetto di aggiornamento definito in una <HelpVersion> sezione si applica a un server Exchange in base alla combinazione di <Version> <CulturesUpdated> valori e.

<HelpVersion> Per una determinata versione di Exchange, è possibile che vengano applicate più sezioni ai server di Exchange. Ad esempio, potrebbero esistere più aggiornamenti per la stessa lingua o aggiornamenti distinti per lingue diverse, entrambi applicabili al server di Exchange perché sono state installate più lingue. In entrambi i casi, è necessario solo l'aggiornamento più recente per la versione e la lingua del server Exchange in base alla <Revision> chiave.

Si supponga, ad esempio, che i server Exchange eseguano la versione di Exchange 2016 15.01.0225.040 con l'inglese e lo spagnolo installati e che il file del manifesto ExchangeHelpInfo.xml sia analogo al seguente:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<ExchangeHelpInfo>
  <HelpVersions>
    <HelpVersion>
      <Version>15.01.0225.030-15.01.0225.050</Version>
       <Revision>001</Revision>
      <CulturesUpdated>en</CulturesUpdated>
      <CabinetUrl>https://download.microsoft.com/download/8/7/0/870FC9AB-6D22-4478-BFBF-66CE775BCD18/ExchangePS_Update_En.cab</CabinetUrl>
    </HelpVersion>
    <HelpVersion>
      <Version>15.01.0225.030-15.01.0225.050</Version>
      <Revision>002</Revision>
      <CulturesUpdated>de, es, fr, it, ja, ko, pt, pu, ru, zh-HanS, zh-HanT</CulturesUpdated>
      <CabinetUrl>https://download.microsoft.com/download/8/7/0/870FC9AB-6D22-4478-BFBF-66CE775BCD18/ExchangePS_Update_Loc.cab</CabinetUrl>
    </HelpVersion>
    <HelpVersion>
      <Version>15.01.0225.030-15.01.0225.050</Version>
       <Revision>003</Revision>
      <CulturesUpdated>en</CulturesUpdated>
      <CabinetUrl>https://download.microsoft.com/download/8/7/0/870FC9AB-6D22-4478-BFBF-66CE775BCD18/ExchangePS_Update_En2.cab</CabinetUrl>
    </HelpVersion>
  </HelpVersions>
</ExchangeHelpInfo>

In questo esempio, tutti gli aggiornamenti sono applicabili al proprio ambiente in base alla versione di Exchange. Tuttavia, è necessaria solo 003 la revisione per l'inglese e 002 la revisione per lo spagnolo. Non è necessaria la chiave Revision 001 per l'inglese perché quella 003 è più recente.

Passaggio 2: scaricare i pacchetti di aggiornamento e pubblicarli su un server Web interno, quindi personalizzare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml

La procedura più rapida e facile consiste nello scaricare ogni pacchetto di aggiornamento disponibile definito nel file manifesto ExchangeHelpInfo.xml. I vantaggi offerti da questo approccio sono i seguenti:

  • Non è necessaria alcuna analisi: è difficile commettere un errore e perdere accidentalmente un aggiornamento che si applica all'utente, perché si sta scaricando ogni pacchetto di aggiornamento disponibile. Il cmdlet Update-ExchangeHelp ignora i pacchetti di aggiornamento che non si applicano al server di Exchange, quindi non si verificheranno problemi se vengono scaricati pacchetti di aggiornamento non necessari.

  • Manutenzione più facile: ogni volta che viene rilasciato un nuovo pacchetto di aggiornamento, non è necessario dedicare tempo alla determinazione se il pacchetto di aggiornamento si applica all'utente. È sufficiente scaricare e personalizzare il nuovo file manifesto ExchangeHelpInfo.xml e scaricare il nuovo file CAB definito al suo interno.

Per scaricare tutti i pacchetti di aggiornamento, eseguire la procedura seguente:

  1. Scaricare tutti i file CAB definiti nel file di manifesto ExchangeHelpInfo.xml utilizzando i <CabinetUrl> valori. Salvare i file in una posizione facile da ricordare.

  2. Pubblicare i file CAB su un server Web interno (ad esempio https://intranet.contoso.com/downloads/exchange ,).

  3. Modificare i valori URL delle <CabinetUrl> chiavi in modo che facciano riferimento al server Web interno in cui sono stati pubblicati i file CAB.

    Ad esempio, modificare il valore https://download.microsoft.com/download/8/7/0/870FC9AB-6D22-4478-BFBF-66CE775BCD18/ExchangePS_Update_En.cab in https://intranet.contoso.com/downloads/exchange/ExchangePS_Update_En.cab .

  4. Salvare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato.

Lo svantaggio di questo approccio consiste nel fatto che si scaricano più file CAB del necessario e i file CAB occupano spazio nel server Web interno.

Se si desidera individuare solo i pacchetti di aggiornamento che si applicano all'utente, seguire questa procedura.

  1. Trovare le informazioni dettagliate sulla versione per i server di Exchange.

    Per trovare informazioni dettagliate su un singolo server di Exchange, eseguire il comando riportato di seguito:

    Get-Command Exsetup.exe | ForEach {$_.FileVersionInfo}
    

    Per trovare informazioni dettagliate sulla versione per tutti i server di Exchange nell'organizzazione, eseguire il comando riportato di seguito:

    Get-ExchangeServer | Sort-Object Name | ForEach {Invoke-Command -ComputerName $_.Name -ScriptBlock {Get-Command ExSetup.exe | ForEach{$_.FileVersionInfo}}} | Format-Table -Auto
    

    Il risultato per ProductVersion verrà visualizzato nel formato 15.01.0225.xxx.

  2. Individuare le <HelpVersion> sezioni del file manifesto ExchangeHelpInfo.xml che si applicano ai server di Exchange in base ai valori delle <Version> <CulturesUpdated> chiavi, e <Revision> . Il relativo metodo è stato descritto nel passaggio 1.

Dopo aver identificato i pacchetti di aggiornamento che si applicano al proprio ambiente, procedere come segue:

  1. Scaricare i file con estensione cab applicabili utilizzando i <CabinetUrl> valori. Salvare i file in una posizione facile da ricordare.

  2. Pubblicare i file CAB su un server Web interno (ad esempio https://intranet.contoso.com/downloads/exchange ,).

  3. Modificare i valori URL delle <CabinetUrl> chiavi in modo che facciano riferimento al server Web interno in cui sono stati pubblicati i file CAB.

    Ad esempio, modificare il valore https://download.microsoft.com/download/8/7/0/870FC9AB-6D22-4478-BFBF-66CE775BCD18/ExchangePS_Update_En.cab in https://intranet.contoso.com/downloads/exchange/ExchangePS_Update_En.cab .

  4. Facoltativamente, è possibile eliminare le <HelpInfo> sezioni che non si applicano all'utente.

  5. Salvare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato.

Passaggio 3. Pubblicare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato su un server Web interno

Pubblicare il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato nel passaggio 2 in un server Web interno accessibile ai server di Exchange interni. Ad esempio, https://intranet.contoso.com/downloads/exchange/ExchangeHelpInfo.xml. Il valore dell'URL di questo percorso verrà utilizzato nel passaggio 4.

Non esiste nessuna relazione tra il file manifesto ExchangeHelpInfo.xml e i percorsi dei file CAB. Sono disponibili nello stesso URL o in server diversi.

Passaggio 4. Modificare il registro di sistema dei server di Exchange in modo che puntino al file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato

È necessario il percorso di download del file manifesto ExchangeHelpInfo.xml personalizzato che è stato configurato nel passaggio 3. In questo esempio viene utilizzato il valore https://intranet.contoso.com/downloads/exchange/ExchangeHelpInfo.xml .

  1. Copiare e incollare il testo seguente in Blocco note, personalizzare l'URL per il proprio ambiente e salvare il file come UpdateExchangeHelp.reg in una posizione facile da ricordare.

    Windows Registry Editor Version 5.00
    
    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\ExchangeServer\v15\UpdateExchangeHelp]
    "ManifestUrl"="https://intranet.contoso.com/downloads/exchange/ExchangeHelpInfo.xml"
    
  2. Eseguire il file UpdateExchangeHelp.reg nei server di Exchange interni.

Passaggio 5. Utilizzo e manutenzione di Update-ExchangeHelp

A questo punto, quando si esegue Update-ExchangeHelp in Exchange Management Shell nei server di Exchange interni, il comando consente di ricevere le informazioni sul download e di scaricare i file dai percorsi interni specificati.

Un fattore più interessante riguarda la manutenzione a lungo termine di questa configurazione personalizzata. Fondamentalmente, è necessario ripetere i passaggi da 1 a 3 quando si individua un aggiornamento reso disponibile per la guida di riferimento sui cmdlet di Exchange e si desidera distribuire la guida aggiornata ai server di Exchange.

Un modo semplice per trovare nuovi pacchetti di aggiornamento consiste nell'eseguire periodicamente Update-ExchangeHelp in un server di Exchange connesso a Internet o in un computer in cui sono installati gli strumenti di gestione di Exchange.

Informazioni dettagliate su Update-ExchangeHelp

Windows PowerShell dispone dei cmdlet Update-Help e Save-Help per gli aggiornamenti online e offline degli argomenti di riferimento ai cmdlet. Tuttavia, tali cmdlet non supportano la guida sui cmdlet di Exchange, pertanto è necessario un cmdlet di Exchange specifico per aggiornare gli argomenti di riferimento ai cmdlet in Exchange Management Shell.