Add-ComplianceCaseMember

Questo cmdlet è disponibile solo in PowerShell per Centro sicurezza & Compliance. Per ulteriori informazioni, vedere PowerShell per il Centro sicurezza & Compliance.

Utilizzare il cmdlet Add-ComplianceCaseMember per aggiungere un singolo membro a un caso di eDiscovery nel centro sicurezza & Compliance. Per sostituire tutti i membri esistenti, utilizzare il cmdlet Update-ComplianceCaseMember.

Per informazioni sui set di parametri nella sezione Sintassi, vedere Sintassi del cmdlet di Exchange.

Syntax

Add-ComplianceCaseMember
   [-Case] <String>
   -Member <String>
   [-Confirm]
   [-WhatIf]
   [<CommonParameters>]

Description

I casi di eDiscovery si utilizzano per controllare quali utenti sono in grado di creare, accedere e gestire le ricerche di conformità nell'organizzazione. Il cmdlet New-ComplianceCase viene utilizzato per creare casi di eDiscovery. Il gestore di eDiscovery che ha creato il caso viene automaticamente aggiunto come membro del caso.

Per aggiungere un membro di un caso di eDiscovery, l'utente deve essere un membro dei gruppi di ruoli Revisore o Gestore di eDiscovery. Quando un membro del gruppo di ruoli Gestore di eDiscovery è un membro di un caso di eDiscovery, l'utente può:

  • Aggiungere e rimuovere membri del caso.
  • Creare e modificare ricerche di conformità associate a un caso.
  • Eseguire azioni di conformità (ad esempio, l'esportazione) sui risultati di una ricerca di conformità.

Prima di poter utilizzare questo cmdlet, è necessario disporre delle autorizzazioni nel centro sicurezza & Compliance. Per altre informazioni, vedere Autorizzazioni nel Centro sicurezza e conformità.

Examples

Esempio 1

Add-ComplianceCaseMember -Case "Case 2112" -Member johnevans@contoso.com

In questo esempio John Evans viene aggiunto al caso di eDiscovery denominato Caso 2112.

Parameters

-Case

Il parametro case consente di specificare il nome del caso di eDiscovery che si desidera modificare. Se il valore contiene degli spazi, è necessario racchiuderlo tra virgolette (").

Per visualizzare i casi di eDiscovery disponibili, utilizzare il cmdlet Get-ComplianceCase.

Type:String
Position:1
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Security & Compliance Center
-Confirm

L'opzione Confirm consente di specificare se visualizzare o nascondere la richiesta di conferma. L'impatto di questa opzione sul cmdlet dipende dalla richiesta di conferma del cmdlet prima di procedere.

  • I cmdlet distruttivi (ad esempio, i cmdlet Remove-*) dispongono di una pausa incorporata che impone all'utente di confermare il comando prima di procedere. Per questi cmdlet, è possibile ignorare la richiesta di conferma utilizzando l'esatta sintassi seguente: -Confirm:$false .
  • La maggior parte degli altri cmdlet (ad esempio, i cmdlet New-* e Set-*) non dispone di una pausa incorporata. Per questi cmdlet, specificando l'opzione Confirm senza un valore viene introdotta una pausa che impone all'utente di confermare il comando prima di procedere.
Type:SwitchParameter
Aliases:cf
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Security & Compliance Center
-Member

Il parametro Member specifica l'utente che si desidera aggiungere a eDiscovery. È possibile utilizzare qualsiasi valore che identifichi l'utente in modo univoco. Ad esempio:

  • Nome
  • Nome distinto (DN)
  • Nome distinto (DN)
  • GUID
Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Security & Compliance Center
-WhatIf

L'opzione WhatIf non funziona in PowerShell per la sicurezza & Compliance Center.

Type:SwitchParameter
Aliases:wi
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Security & Compliance Center

Inputs

Outputs