Connect-IPPSSession

Questo cmdlet è disponibile solo nel modulo PowerShell V2 di Exchange Online. Per altre informazioni, vedere Informazioni sul modulo PowerShell V2 di Exchange Online.

Utilizzare il cmdlet Connect-IPPSSession nel modulo PowerShell V2 di Exchange Online per connettersi a PowerShell del Centro conformità di Security & o a PowerShell di Exchange Online Protection autonomo utilizzando l'autenticazione moderna. Il cmdlet funziona per gli account abilitati per MFA o non MFA.

Nota: se l'organizzazione è exchange locale e si dispone di licenze Enterprise CAL di Exchange con Servizi per Exchange Online Protection (EOP), utilizzare il cmdlet Connect-ExchangeOnline nelle istruzioni di connessione di PowerShell di Exchange Online per connettersi all'ambiente PowerShell di EOP.

Per informazioni sui set di parametri nella sezione Sintassi, vedere Sintassi del cmdlet di Exchange.

Sintassi

Connect-IPPSSession
       [[-ConnectionUri] <String>]
       [[-AzureADAuthorizationEndpointUri] <String>]
       [[-DelegatedOrganization] <String>]
       [[-PSSessionOption] <PSSessionOption>]
       [[-Prefix] <String>]
       [[-CommandName] <String[]>]
       [[-FormatTypeName] <String[]>]
       [-BypassMailboxAnchoring]
       [-Credential <PSCredential>]
       [-UserPrincipalName <String>]
       [<CommonParameters>]

Descrizione

Questo cmdlet consente di creare una sessione remota di PowerShell in ambienti PowerShell correlati a Exchange diversi da PowerShell di Exchange Online. Ad esempio, Security & Compliance Center PowerShell o PowerShell di Exchange Online Protection autonomo (per le organizzazioni senza cassette postali di Exchange Online).

Per informazioni dettagliate sulle versioni pubbliche correnti e precedenti del modulo EXO V2, vedere Note sulla versione. Questo argomento è scritto per la versione pubblica corrente. Le funzionalità o i parametri disponibili solo in una versione di anteprima del modulo vengono specificati in modo specifico.

Esempio

Esempio 1

$UserCredential = Get-Credential
Connect-IPPSSession -Credential $UserCredential

Questo esempio si connette a PowerShell & Centro sicurezza e conformità in un'organizzazione di Microsoft 365.

Il primo comando ottiene le credenziali utente e le archivia nella $UserCredential variabile.

Il secondo comando connette la sessione di PowerShell corrente usando le credenziali nell'$UserCredential, che non è abilitata per la MFA.

Al termine del Connect-IPPSSession, la chiave della password nella variabile $UserCredential viene svuotata ed è possibile eseguire i cmdlet di PowerShell & Centro sicurezza e conformità.

Esempio 2

Connect-IPPSSession -Credential (Get-Credential) -ConnectionUri https://ps.protection.outlook.com/powershell-liveid/

In questo esempio si connette a PowerShell di Exchange Online Protection autonomo in un'organizzazione che non dispone di cassette postali di Exchange Online.

Parametri

-AzureADAuthorizationEndpointUri

Il parametro AzureADAuthorizationEndpointUri consente di specificare l'endpoint di autorizzazione di Azure AD che può rilasciare token di accesso OAuth2. Sono supportati gli ambienti PowerShell seguenti e i valori correlati:

  • Security & Compliance Center PowerShell in Microsoft 365 o Microsoft 365 GCC: non utilizzare questo parametro. Il valore obbligatorio è , ma è anche il valore predefinito, quindi non è necessario https://login.microsoftonline.com/common utilizzare questo parametro.
  • PowerShell & Centro sicurezza e conformità in Office 365 Germany: https://login.microsoftonline.de/common
  • PowerShell & Centro sicurezza e conformità in Microsoft GCC High o Microsoft DoD: https://login.microsoftonline.us/common

Se si utilizza il parametro UserPrincipalName, non è necessario utilizzare il parametro AzureADAuthorizationEndpointUri per MFA o utenti federati in ambienti che normalmente lo richiedono (è necessario UserPrincipalName o AzureADAuthorizationEndpointUri; OK per usare entrambi).

Type:String
Position:1
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-BypassMailboxAnchoring

L'opzione BypassMailboxAnchoring ignora l'utilizzo dell'hint di ancoraggio della cassetta postale. Con questa opzione non è necessario specificare alcun valore.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-CommandName

Il parametro CommandName consente di specificare l'elenco delimitato da virgole dei comandi da importare nella sessione. Utilizzare questo parametro per applicazioni o script che utilizzano un set specifico di cmdlet. La riduzione del numero di cmdlet nella sessione consente di migliorare le prestazioni e di ridurre il footprint di memoria dell'applicazione o dello script.

Type:String[]
Position:5
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-ConnectionUri

Il parametro ConnectionUri consente di specificare l'endpoint di connessione per la sessione remota di PowerShell. Sono supportati gli ambienti PowerShell seguenti e i valori correlati:

  • Security & Compliance Center PowerShell in Microsoft 365 o Microsoft 365 GCC: non utilizzare questo parametro. Il valore obbligatorio è , ma è anche il valore predefinito, quindi non è necessario https://ps.compliance.protection.outlook.com/powershell-liveid/ utilizzare questo parametro.
  • PowerShell & Centro sicurezza e conformità in Office 365 Germany: https://ps.compliance.protection.outlook.de/PowerShell-LiveID
  • PowerShell & Centro sicurezza e conformità in Microsoft GCC High: https://ps.compliance.protection.office365.us/powershell-liveid/
  • PowerShell & Centro sicurezza e conformità in Microsoft DoD: https://l5.ps.compliance.protection.office365.us/powershell-liveid/
  • PowerShell di Exchange Online Protection nelle organizzazioni EOP autonome senza cassette postali di Exchange Online: https://ps.protection.outlook.com/powershell-liveid/
Type:String
Position:0
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-Credential

Il parametro Credential consente di specificare il nome utente e la password utilizzati per connettersi a PowerShell di Exchange Online. In genere questo parametro viene utilizzato negli script o quando occorre fornire credenziali diverse con le autorizzazioni necessarie. Non utilizzare questo parametro per gli account che utilizzano l'autenticazione a più fattori (MFA).

Prima di eseguire il Connect-IPPSSession, archiviare il nome utente e la password in una variabile, ad esempio $UserCredential = Get-Credential . Utilizzare quindi il nome della variabile ( $UserCredential ) per questo parametro.

Al termine Connect-IPPSSession comando, la chiave della password nella variabile viene svuotata.

Type:PSCredential
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-DelegatedOrganization

Il parametro DelegatedOrganization consente di specificare l'organizzazione del cliente che si desidera gestire, ad esempio contosoelectronics.onmicrosoft.com. Questo parametro funziona solo se l'organizzazione del cliente ha accettato la gestione delegata tramite il programma CSP.

Dopo l'autenticazione, i cmdlet in questa sessione vengono mappati all'organizzazione del cliente e tutte le operazioni in questa sessione vengono eseguite nell'organizzazione del cliente.

Type:String
Position:2
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-FormatTypeName

Il parametro FormatTypeName consente di specificare il formato di output del cmdlet.

Type:String[]
Position:6
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-Prefix

Il parametro Prefix consente di specificare un alias da aggiungere ai sostantivi nei nomi dei cmdlet di PowerShell remoti meno recenti (cmdlet con sostantivi che non iniziano già con EXO). Un valore valido è una stringa di testo senza spazi e non è possibile utilizzare il valore EXO (questo prefisso è riservato per i cmdlet dei moduli di PowerShell V2).

Type:String
Position:4
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-PSSessionOption

Il parametro PSSessionOption consente di specificare le opzioni di sessione di PowerShell da utilizzare nella connessione a Exchange Online. L'output del comando New-PSSessionOption viene archiviata in una variabile, ad esempio:

$Options = New-PSSessionOption <Settings>

E si utilizza il nome della variabile come valore per questo parametro (ad esempio, $Options ).

Type:PSSessionOption
Position:3
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-UserPrincipalName

Il parametro UserPrincipalName consente di specificare l'account che si desidera utilizzare per la connessione, ad esempio navin@contoso.onmicrosoft.com. L'utilizzo di questo parametro consente di ignorare la finestra di dialogo del nome utente nella richiesta di autenticazione moderna per le credenziali (è necessario immettere solo la password).

Se si utilizza il parametro UserPrincipalName, non è necessario utilizzare il parametro AzureADAuthorizationEndpointUri per MFA o utenti federati in ambienti che normalmente lo richiedono (è necessario UserPrincipalName o AzureADAuthorizationEndpointUri; OK per usare entrambi).

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online

Input

Output