Get-ActiveSyncDeviceClass

Questo cmdlet è disponibile in Exchange locale e nel servizio basato su cloud. Alcuni parametri e impostazioni possono essere esclusivi di singoli ambienti.

Utilizzare il cmdlet Get-ActiveSyncDeviceClass per recuperare un elenco di dispositivi ActiveSync connessi alla propria organizzazione. Il cmdlet restituisce le informazioni sul tipo e modello del dispositivo mobile.

Per informazioni sui set di parametri nella sezione Sintassi, vedere Sintassi del cmdlet di Exchange.

Sintassi

Get-ActiveSyncDeviceClass
   [[-Identity] <ActiveSyncDeviceClassIdParameter>]
   [-DomainController <Fqdn>]
   [-Filter <String>]
   [-SortBy <String>]
   [<CommonParameters>]

Descrizione

È possibile utilizzare questo cmdlet per visualizzare un elenco di telefoni cellulari o dispositivi per tipo. Ad esempio, è possibile restituire un elenco di tutti i dispositivi digitali mobili Android nell'organizzazione o su tutti i dispositivi Windows Phone nell'organizzazione.

È necessario disporre delle autorizzazioni prima di poter eseguire questo cmdlet. Sebbene in questo argomento vengano elencati tutti i parametri relativi al cmdlet, si potrebbe non avere accesso ad alcuni di essi qualora non siano inclusi nelle autorizzazioni assegnate. Per individuare le autorizzazioni necessarie per eseguire cmdlet o parametri nell'organizzazione, vedere Trovare le autorizzazioni necessarie per eseguire i cmdlet di Exchange.

Esempio

Esempio 1

Get-ActiveSyncDeviceClass -Filter "DeviceType -eq 'WP'"

In questo esempio viene restituito un elenco di tutti Windows Phone.

Esempio 2

Get-ActiveSyncDeviceClass | group-object -Property DeviceType

Con questo esempio vengono elencati tutti i tipi di dispositivo nell'organizzazione, insieme al numero di dispositivi di ogni tipo presenti.

Parametri

-DomainController

Questo parametro è disponibile solo in Exchange locale.

Il parametro DomainController consente di specificare il controller di dominio utilizzato da questo cmdlet per la lettura o la scrittura dei dati in Active Directory. Identificare il controller di dominio mediante il relativo nome di dominio completo (FQDN). Ad esempio, dc01.contoso.com.

Type:Fqdn
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019
-Filter

Il parametro Filter utilizza la sintassi OPath per filtrare i risultati in base alle proprietà e ai valori specificati. I criteri di ricerca utilizzano la sintassi "Property -ComparisonOperator 'Value'" .

  • Racchiudere l'intero filtro OPath tra virgolette doppie "". Se il filtro contiene valori di sistema, ad esempio $true , $false o, $null utilizzare virgolette singole ''. Anche se questo parametro è una stringa (non un blocco di sistema), è anche possibile utilizzare le parentesi graffe {}, ma solo se il filtro non contiene variabili.
  • Property è una proprietà filtrabile.
  • ComparisonOperator è un operatore di confronto OPath, ad esempio -eq per il -like confronto tra uguali e per le stringhe. Per ulteriori informazioni sugli operatori di confronto, vedere about_Comparison_Operators.
  • Value è il valore della proprietà da cercare. Racchiudere valori di testo e variabili tra virgolette singole ( 'Value' o '$Variable' ). Se un valore variabile contiene virgolette singole, è necessario identificare (sfuggire) le virgolette singole per espandere la variabile in modo corretto. Ad esempio, anziché '$User' utilizzare '$($User -Replace "'","''")' . Non è necessario racchiudere numeri interi o valori di sistema, ad esempio,,, 500 $true $false o $null .

È possibile concatenare più criteri di ricerca insieme utilizzando gli operatori logici -and e -or . Ad esempio, "Criteria1 -and Criteria2" o "(Criteria1 -and Criteria2) -or Criteria3" .

Per informazioni dettagliate sui filtri di OPath in Exchange, vedere ulteriori informazioni sulla sintassi di OPATH.

È possibile filtrare in base alle seguenti proprietà:

  • DeviceModel
  • DeviceType
  • LastUpdateTime
Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-Identity

Il parametro Identity consente di specificare la classe del dispositivo ActiveSync che si desidera visualizzare. È possibile utilizzare qualsiasi valore che identifichi in modo univoco la classe del dispositivo ActiveSync. Ad esempio:

  • Nome
  • Nome distinto (DN)
  • GUID
Type:ActiveSyncDeviceClassIdParameter
Position:1
Default value:None
Accept pipeline input:True
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-SortBy

Il parametro SortBy consente di specificare la proprietà in base a cui ordinare i risultati. È possibile ordinare in base a una sola proprietà alla volta. I risultati vengono visualizzati in ordine crescente.

Se la visualizzazione predefinita non include la proprietà che si sta ordinando, è possibile aggiungere il comando | Format-Table -Auto Property1,Property2,...PropertyX . per creare una nuova visualizzazione che contenga tutte le proprietà che si desidera visualizzare. I caratteri jolly ( * ) nei nomi delle proprietà sono supportati.

È possibile eseguire l'ordinamento in base alle seguenti proprietà:

  • DeviceModel
  • DeviceType
  • LastUpdateTime
Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online

Input

Per verificare i tipi di input accettati da questo cmdlet, vedere Tipi di input e output dei cmdlet. Se il campo relativo al tipo di input di un cmdlet è vuoto, il cmdlet non accetta dati di input.

Output

Per verificare i tipi restituiti, detti anche tipi di output, accettati da questo cmdlet, vedere Tipi di input e output dei cmdlet. Se il campo relativo al tipo di output è vuoto, il cmdlet non restituisce dati.