Get-MailboxFolderStatistics

Questo cmdlet è disponibile in Exchange locale e nel servizio basato su cloud. Alcuni parametri e impostazioni possono essere esclusivi di singoli ambienti.

Il cmdlet Get-MailboxFolderStatistics consente di recuperare le informazioni sulle cartelle in una cassetta postale specificata, inclusi il numero e la dimensione degli elementi presenti nella cartella, l'ID e il nome della cartella e altre informazioni.

Nota: in PowerShell di Exchange Online, si consiglia di utilizzare il cmdlet Get-EXOMailboxFolderStatistics anziché questo cmdlet. Per ulteriori informazioni, vedere Connessione a Exchange Online PowerShell.

Per informazioni sui set di parametri nella sezione Sintassi, vedere Sintassi del cmdlet di Exchange.

Sintassi

Get-MailboxFolderStatistics
   [-Identity] <GeneralMailboxOrMailUserIdParameter>
   [-Archive]
   [-DiagnosticInfo <String>]
   [-DomainController <Fqdn>]
   [-FolderScope <ElcFolderType>]
   [-IncludeAnalysis]
   [-IncludeOldestAndNewestItems]
   [-IncludeSoftDeletedRecipients]
   [<CommonParameters>]
Get-MailboxFolderStatistics
   [[-Identity] <GeneralMailboxOrMailUserIdParameter>]
   [-AuditLog]
   [-DiagnosticInfo <String>]
   [-DomainController <Fqdn>]
   [-FolderScope <ElcFolderType>]
   [-IncludeAnalysis]
   [-IncludeOldestAndNewestItems]
   [-IncludeSoftDeletedRecipients]
   [<CommonParameters>]
Get-MailboxFolderStatistics
   -Database <DatabaseIdParameter>
   -StoreMailboxIdentity <StoreMailboxIdParameter>
   [-DiagnosticInfo <String>]
   [-FolderScope <ElcFolderType>]
   [-IncludeAnalysis]
   [-IncludeOldestAndNewestItems]
   [-IncludeSoftDeletedRecipients]
   [<CommonParameters>]

Descrizione

È necessario disporre delle autorizzazioni prima di poter eseguire questo cmdlet. Sebbene in questo argomento vengano elencati tutti i parametri relativi al cmdlet, si potrebbe non avere accesso ad alcuni di essi qualora non siano inclusi nelle autorizzazioni assegnate. Per individuare le autorizzazioni necessarie per eseguire cmdlet o parametri nell'organizzazione, vedere Trovare le autorizzazioni necessarie per eseguire i cmdlet di Exchange.

Una cassetta postale può avere elementi nascosti che non sono mai visibili all'utente e sono utilizzati solo dalle applicazioni. Il cmdlet Get-MailboxFolderStatistics può restituire elementi nascosti per i valori seguenti: FolderSize, FolderAndSubfolderSize, ItemsInFolder e ItemsInFolderAndSubfolders.

Il cmdlet Get-MailboxFolderStatistics non deve essere confuso con il cmdlet Get-MailboxStatistics.

Esempio

Esempio 1

Get-MailboxFolderStatistics -Identity contoso\chris

Questo esempio non specifica il parametro FolderScope e recupera tutte le informazioni sull'utente Chris nel dominio Contoso.

Esempio 2

Get-MailboxFolderStatistics -Identity Chris -FolderScope Calendar

Questo esempio utilizza il parametro FolderScope per visualizzare le statistiche per le cartelle del calendario per l'utente Chris.

Esempio 3

Get-MailboxFolderStatistics -Identity Ayla@contoso.com -Archive

In questo esempio viene utilizzata l'opzione Archive per visualizzare le statistiche relative all'archivio di Ayla.

Esempio 4

Get-MailboxFolderStatistics -Identity "Tony" -FolderScope RecoverableItems -IncludeAnalysis

In questo esempio viene utilizzata l'opzione IncludeAnalysis per visualizzare le statistiche della cartella Elementi ripristinabili di Tony.

Esempio 5

$All = Get-Mailbox -ResultSize Unlimited
$All | foreach {Get-MailboxFolderStatistics -Identity $_.Identity -FolderScope Inbox | Format-Table Identity,ItemsInFolderAndSubfolders,FolderAndSubfolderSize -AutoSize}

In questo esempio viene utilizzato il parametro FolderScope per visualizzare le statistiche delle cartelle Posta in arrivo per tutte le cassette postali.

Parametri

-Archive

L'opzione Archive consente di specificare se restituire le statistiche di utilizzo dell'archivio associato alla cassetta postale o all'utente di posta. Con questa opzione non è necessario specificare alcun valore.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-AuditLog

Questo parametro è disponibile solo in Exchange locale.

Questo parametro è riservato all'uso interno da parte di Microsoft.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2016, Exchange Server 2019
-Database

Questo parametro è disponibile solamente nel servizio basato su cloud.

Questo parametro è riservato all'uso interno da parte di Microsoft.

Type:DatabaseIdParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-DiagnosticInfo

Questo parametro è disponibile solamente nel servizio basato su cloud.

In genere, si utilizza il parametro DiagnosticInfo solo su richiesta del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per risolvere i problemi.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-DomainController

Questo parametro è disponibile solo in Exchange locale.

Il parametro DomainController consente di specificare il controller di dominio utilizzato da questo cmdlet per la lettura o la scrittura dei dati in Active Directory. Identificare il controller di dominio mediante il relativo nome di dominio completo (FQDN). Ad esempio, dc01.contoso.com.

Type:Fqdn
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019
-FolderScope

Il parametro FolderScope specifica l'ambito della ricerca secondo il tipo di cartella. Tra i valori validi sono inclusi:

  • Tutti
  • Archivio: Exchange 2016 o versione successiva.
  • Calendario
  • Contatti
  • ConversationHistory
  • DeletedItems
  • Bozze
  • Posta in arrivo
  • JunkEmail
  • Diario
  • LegacyArchiveJournals: Exchange 2013 o versione successiva.
  • ManagedCustomFolder: restituisce l'output per tutte le cartelle personalizzate gestite.
  • NonIpmRoot: Exchange 2013 o versione successiva.
  • Note
  • Outbox
  • Personal
  • RecoverableItems: restituisce l'output per la cartella Elementi ripristinabili e le sottocartelle Eliminazioni, DiscoveryHolds, Ripuliture e Versioni.
  • RssSubscriptions
  • SentItems
  • SyncIssues
  • Attività
Type:ElcFolderType
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-Identity

Il parametro Identity consente di specificare l'identità della cassetta postale o dell'utente di posta. È possibile utilizzare qualsiasi valore che identifichi la cassetta postale o l'utente di posta in modo univoco. Ad esempio:

  • Nome
  • Alias
  • Nome distinto (DN)
  • Nome distinto (DN)
  • Nome utente \ dominio
  • Indirizzo di posta elettronica
  • GUID
  • LegacyExchangeDN
  • SamAccountName
  • ID utente o Nome entità utente (UPN)
Type:GeneralMailboxOrMailUserIdParameter
Position:1
Default value:None
Accept pipeline input:True
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-IncludeAnalysis

L'opzione IncludeAnalysis consente di specificare se analizzare tutti gli elementi all'interno di una cartella e restituire statistiche relative alla cartella e alle dimensioni degli elementi. Con questa opzione non è necessario specificare alcun valore.

Utilizzare questa opzione per risolvere problemi, poiché l'esecuzione del comando può richiedere molto tempo.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-IncludeOldestAndNewestItems

L'opzione IncludeOldestAndNewestItems consente di specificare se restituire le date degli elementi meno recenti e più recenti in ogni cartella. Con questa opzione non è necessario specificare alcun valore.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Server 2010, Exchange Server 2013, Exchange Server 2016, Exchange Server 2019, Exchange Online
-IncludeSoftDeletedRecipients

Questo parametro è disponibile solamente nel servizio basato su cloud.

L'opzione IncludeSoftDeletedRecipients consente di specificare se includere le cassette postali eliminate in modo reversistente nei risultati. Con questa opzione non è necessario specificare alcun valore.

Le cassette postali eliminate temporaneamente possono essere ancora recuperate.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online
-StoreMailboxIdentity

Questo parametro è disponibile solamente nel servizio basato su cloud.

Questo parametro è riservato all'uso interno da parte di Microsoft.

Type:StoreMailboxIdParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:Exchange Online

Input

Per verificare i tipi di input accettati da questo cmdlet, vedere Tipi di input e output dei cmdlet. Se il campo relativo al tipo di input di un cmdlet è vuoto, il cmdlet non accetta dati di input.

Output

Per verificare i tipi restituiti, detti anche tipi di output, accettati da questo cmdlet, vedere Tipi di input e output dei cmdlet. Se il campo relativo al tipo di output è vuoto, il cmdlet non restituisce dati.