Elemento pages (schema delle impostazioni ASP.NET)

[Questa documentazione ha solo scopo di anteprima ed è soggetta a modifiche nelle versioni successive. Gli argomenti vuoti sono inclusi come segnaposto.]

Definisce globalmente le impostazioni di configurazione specifiche delle pagine, quali le direttive ASP.NET per le pagine e i controlli nell'ambito del file di configurazione.

<pages     
   asyncTimeout="number"
   autoEventWireup="[True|False]"
   buffer="[True|False]"
   clientIDMode="[AutoID|Predictable|Static]"
   compilationMode="[Always|Auto|Never]" 
   controlRenderingCompatibilityVersion="[3.5|4.0]"
   enableEventValidation="[True|False]"
   enableSessionState="[True|False|ReadOnly]"
   enableViewState="[True|False]"
   enableViewStateMac="[True|False]"
   maintainScrollPositionOnPostBack="[True|False]" 
   masterPageFile="file path" 
   maxPageStateFieldLength="number" 
   pageBaseType="typename, assembly"
   pageParserFilterType="string" 
   renderAllHiddenFieldsAtTopOfForm="[True|False]"
   smartNavigation="[True|False]"
   styleSheetTheme="string"
   theme="string"
   userControlBaseType="typename"
   validateRequest="[True|False]"
   viewStateEncryptionMode="[Always|Auto|Never]" 
>
   <controls>...</controls>
   <namespaces>...</namespaces>
   <tagMapping>...</tagMapping>
   <ignoreDeviceFilters>...</ignoreDeviceFilters>
</pages>

Attributi ed elementi

Nelle sezioni seguenti vengono descritti gli attributi, gli elementi figlio e gli elementi padre.

Attributi

Attributo

Descrizione

asyncTimeout

Attributo TimeSpan facoltativo.

Specifica il numero di secondi di attesa per il completamento di un gestore asincrono durante l'elaborazione asincrona.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework versione 2.0.

Il valore predefinito è "0:00:45" (45 secondi).

autoEventWireup

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se gli eventi di pagina vengono attivati automaticamente. Ciò accade se si verifica l'associazione automatica agli eventi, ovvero se vengono associati automaticamente i metodi di una determinata firma (ad esempio Page_Load). Per ulteriori informazioni, vedere ASP.NET Server Control Event Model.

Il valore predefinito è True.

buffer

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se la risorsa URL utilizza il buffer risposte.

Il valore predefinito è True.

clientIDMode

Specifica l'algoritmo da utilizzare per generare valori ClientID per i controlli. Il valore predefinito è Predictable. Il valore predefinito per i controlli è Inherit. L'algoritmo predefinito per i controlli in una pagina è quindi determinato dall'impostazione ClientIDMode della pagina. Un valore predefinito diverso può essere impostato nella direttiva @ Pagina della pagina o nella direttiva @ Control di un controllo utente. Per ulteriori informazioni sugli algoritmi, vedere ClientIDMode e ASP.NET Control Identification.

compilationMode

Attributo CompilationMode facoltativo.

Specifica se è necessario compilare un controllo o una pagina ASP.NET in fase di esecuzione.

L'attributo compilationMode è nuovo in .NET Framework 2.0. Questo attributo può essere uno dei valori riportati di seguito. Il valore predefinito è Always.

ValoreDescrizione
Always La pagina deve sempre essere compilata.
Auto La pagina non verrà compilata da ASP.NET, se possibile.
Never La pagina o il controllo non deve mai essere compilato dinamicamente. Se una pagina contiene un blocco di script o un costrutto di codice per cui è necessaria la compilazione, ASP.NET restituirà un errore e la pagina non verrà eseguita.

controlRenderingCompatibilityVersion

Specifica se i controlli devono eseguire il rendering di HTML secondo la modalità di una versione precedente di ASP.NET o la modalità in cui sono progettati nella versione corrente.

NoteNote
L'oggetto controlRenderingCompatibilityVersion rappresenta una novità di ASP.NET 4.L'impostazione o meno sul numero di versione corrente ha effetto identico.In ogni caso, i controlli eseguono il rendering degli elementi HTML come progettato per la versione corrente.La versione meno recente che è possibile impostare per questo attributo è 3.5.

Per ulteriori informazioni, vedere le proprietà PagesSection.ControlRenderingCompatibilityVersion e Control.RenderingCompatibility.

enableEventValidation

Specifica se le pagine e i controlli convalidano gli eventi di callback e postback. Il valore predefinito è True.

enableSessionState

Attributo String facoltativo.

Specifica i requisiti di stato della sessione per le risorse nell'ambito del file di configurazione.

L'attributo enableSessionState può essere uno dei valori riportati di seguito. Il valore predefinito è True.

ValoreDescrizione
False Indica che lo stato sessione è disabilitato.
ReadOnly Indica che lo stato sessione non è modificabile.
True Indica che lo stato sessione è attivato.

enableViewState

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se lo stato di visualizzazione è attivato e mantenuto su tutte le richieste di pagina.

Il valore predefinito è True.

enableViewStateMac

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se in ASP.NET è necessario eseguire codice MAC sullo stato di visualizzazione della pagina quando questa viene inviata dal client. Se è True, lo stato di visualizzazione crittografato viene controllato per verificare che non sia stato alterato nel client.

Il valore predefinito è True.

maintainScrollPositionOnPostBack

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se far tornare l'utente nella stessa posizione del browser del client quando viene eseguito il postback delle pagine al server. Se impostato su False, con il postback l'utente torna all'inizio della pagina.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è False.

masterPageFile

Attributo String facoltativo.

Specifica il percorso della pagina master relativo al file di configurazione locale. È necessario che le pagine, il cui attributo masterPageFile è impostato su True, contengano un controllo Content come controllo di primo livello.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è una stringa vuota ("").

maxPageStateFieldLength

Attributo Int32 facoltativo.

Specifica la lunghezza massima in caratteri per il campo dello stato della pagina. Quando l'attributo è impostato su un numero positivo, il campo dello stato di visualizzazione inviato al browser del client viene suddiviso in blocchi e la dimensione di ogni blocco è inferiore a quella specificata nell'attributo maxPageStateFieldLength. Se l'attributo è impostato su un numero negativo, il campo dello stato di visualizzazione non verrà separato in blocchi.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è "-1".

pageBaseType

Attributo String facoltativo.

Specifica la base da utilizzare quando sono presenti solo pagine autonome. Viene sottoposto a override dall'attributo inherits in un file autonomo.

Il valore predefinito è "System.Web.UI.Page".

pageParserFilterType

Attributo String facoltativo.

Specifica il nome di tipo di un filtro utilizzato dal parser ASP.NET per determinare se un elemento è consentito nella pagina in fase di analisi. È necessario che il filtro derivi dalla classe PageParserFilter.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è una stringa vuota ("").

renderAllHiddenFieldsAtTopOfForm

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se tutti i campi nascosti generati dal sistema viene eseguito il rendering nella parte superiore del form.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 3.5.

Il valore predefinito è True.

smartNavigation

Attributo Boolean facoltativo.

Specifica se è attivata la funzionalità "smart navigation". Questa funzionalità richiede Microsoft Internet Explorer 5.5 o versione successiva. L'attivazione della funzionalità "smart navigation" comporta i seguenti vantaggi per l'utente:

  • Viene eliminato il lampeggio durante lo spostamento.

  • La posizione di scorrimento viene resa permanente tra le pagine.

  • Lo stato attivo di un elemento viene reso permanente tra le pagine.

  • L'ultimo stato della pagina è il solo memorizzato dalla cronologia del browser.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0, ma è stato classificato come deprecato a favore dell'attributo maintainScrollPositionOnPostBack.

Il valore predefinito è False.

styleSheetTheme

Attributo String facoltativo.

Specifica il nome della cartella del tema denominato da utilizzare per applicare il tema prima delle dichiarazioni dei controlli, in contrapposizione con l'attributo di tema che definisce il tema da applicare dopo la dichiarazione del controllo.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è una stringa vuota ("").

theme

Attributo String facoltativo.

Specifica il nome del tema utilizzato per le pagine comprese nell'ambito del file di configurazione. È necessario che il tema specificato esista come tema globale o applicazione. Se il tema non esiste, verrà generata un'eccezione HttpException.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è una stringa vuota ("").

userControlBaseType

Attributo String facoltativo.

Specifica la base da utilizzare quando sono presenti solo pagine autonome.

Il valore predefinito è "System.Web.UI.UserControl".

validateRequest

Attributo Boolean facoltativo.

Indica che in ASP.NET vengono esaminati tutti dati di input provenienti dal browser per individuare possibili dati pericolosi. Se è True, viene eseguita la convalida delle richieste confrontando tutti i dati di input con un elenco di possibili valori pericolosi. Se viene individuata una corrispondenza, viene generata un'eccezione HttpRequestValidationException.

Il valore predefinito è True.

viewStateEncryptionMode

Attributo ViewStateEncryptionMode facoltativo.

Specifica la modalità di crittografia dello stato di visualizzazione. La proprietà ViewStateEncryptionMode esegue l'override di questo attributo impostato nel file di configurazione.

Questo attributo può essere uno dei valori riportati di seguito.

ValoreDescrizione
Always Lo stato di visualizzazione viene sempre crittografato.
Auto Lo stato di visualizzazione viene crittografato se richiesto da un controllo.
Never Lo stato di visualizzazione non viene mai crittografato, anche se richiesto da un controllo.

Questo attributo è nuovo in .NET Framework 2.0.

Il valore predefinito è Auto.

Elementi figlio

Elemento

Descrizione

controls

Definisce una raccolta di direttive register e gli spazi dei nomi in cui si trovano i prefissi di tag.

namespaces

Definisce una raccolta di direttive import da utilizzare durante la precompilazione dell'assembly.

tagMapping

Definisce una raccolta di tipi di tag che vengono rimappati ad altri tipi di tag in fase di compilazione.

ignoreDeviceFilters

Definisce una raccolta di elementi del dispositivo che il browser deve ignorare quando viene eseguito il rendering della pagina. Per ulteriori informazioni, vedere IgnoreDeviceFilters.

Elementi padre

Elemento

Descrizione

configuration

È l'elemento di primo livello necessario in ciascun file di configurazione utilizzato in Common Language Runtime e nelle applicazioni basate su .NET Framework.

system.web

Specifica l'elemento di primo livello per le impostazioni di configurazione ASP.NET in un file di configurazione e contiene gli elementi che consentono di configurare le applicazioni Web ASP.NET e di controllarne il comportamento.

Note

L'elemento pages definisce le impostazioni di configurazione specifiche delle pagine. Questa sezione di configurazione supporta l'impostazione globale di determinate direttive dei controlli e delle pagine ASP.NET per tutte le pagine e i controlli nell'ambito del file di configurazione. Sono incluse le direttive a livello di pagina riportate di seguito che consentono di specificare le impostazioni utilizzate dalla pagina e dai compilatori del controllo utente per l'elaborazione della pagina Web Form ASP.NET (aspx) e dei file relativi al controllo utente (ascx).

L'elemento pages offre inoltre il supporto per il mapping dei tipi di tag agli altri tipi di tag in fase di esecuzione tramite l'elemento tagMapping.

Nota

L'aggiunta di una direttiva @ Page a una pagina master non consente l'utilizzo della stessa dichiarazione di direttiva nelle pagine che da questa dipendono.Per definire globalmente le direttive di pagina, è preferibile utilizzare l'elemento di configurazione pages.

Configurazione predefinita

L'elemento pages predefinito riportato di seguito non viene configurato in modo esplicito nel file Machine.config o nel file Web.config radice. Si tratta, tuttavia, della configurazione predefinita restituita da un'applicazione. Gli spazi dei nomi e i controlli vengono aggiunti nel file Web.config di primo livello.

<pages 
   buffer="true" 
   clientIDMode="AutoID" 
   enableSessionState="true" 
   enableViewState="true" 
   enableViewStateMac="true" 
   smartNavigation="false" 
   autoEventWireup="true" 
   pageBaseType="System.Web.UI.Page" 
   userControlBaseType="System.Web.UI.UserControl" 
   validateRequest="true" 
   masterPageFile="" 
   theme="" 
   styleSheetTheme="" 
   maxPageStateFieldLength="-1" 
   compilationMode="Always" 
   pageParserFilterType="" 
   viewStateEncryptionMode="Auto" 
   maintainScrollPositionOnPostBack="false" 
   asyncTimeout="45"
>
   <namespaces>
      <clear />
   </namespaces>
   <tagMapping>
      <clear />
   </tagMapping>
</pages>

Esempio

Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come specificare diverse impostazioni di configurazione di pagina.

<configuration>
   <system.web>
      <pages buffer="true"
         enableSessionState="true"
         autoEventWireup="true"
         maintainScrollPositionOnPostBack="true"
         masterPageFile = "~/Masters/Page1.master" />
  </system.web>
</configuration>

Informazioni sull'elemento

Gestore della sezione di configurazione

PagesSection

Membro di configurazione

Pages

Page

Percorsi configurabili

Machine.config

Web.config a livello di radice

Web.config a livello di applicazione

Web.config a livello di directory fisica o virtuale

Requisiti

Microsoft Internet Information Services (IIS) versione 5.0 o versioni successive

.NET Framework versione 1.0 o versioni successive

Microsoft Visual Studio 2003 o versione successiva

Vedere anche

Attività

How to: Configure Specific Folders Using Location Settings

How to: Lock ASP.NET Configuration Settings

Riferimenti

Elemento configuration (schema delle impostazioni generali)

Elemento controls per pages (schema delle impostazioni ASP.NET)

Elemento namespaces per pages (schema delle impostazioni ASP.NET)

Elemento tagMapping per pages (schema delle impostazioni ASP.NET)

Elemento system.web (schema delle impostazioni ASP.NET)

@ Page

System.Configuration

System.Web.Configuration

Page

PagesSection

Concetti

ASP.NET Configuration File Hierarchy

Securing Configuration

Altre risorse

Impostazioni di configurazione generali (ASP.NET)

Impostazioni di configurazione di ASP.NET

Configuring ASP.NET Applications

ASP.NET Configuration API