Esempi di .NET - Servizi Web XML creati con ASP.NET

In questa sezione vengono presentati i seguenti esempi:

Esempio DataService

Esempio SessionService

Esempio MathService

Esempio DataTypes

Esempio DataServiceClient

Esempio DataTypesClient

Esempio SessionServiceClient

Esempio MathServiceClient

Esempio MatchClient

Esempio DataService

In questo esempio viene illustrato un servizio Web XML semplice che consente di restituire un DataSet recuperato da un database SQL.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Data; System.Web; System.Web.Services; System.Data.SqlClient

Classi utilizzate in questo esempio:

SqlDataAdapter; Service; DataSet; DataAdapter; SqlConnection; Table; WebService

Esempio SessionService

In questo esempio viene illustrato come accedere agli intrinseci ASP.NET, ad esempio gli oggetti Session e Application, da un servizio Web XML. Viene inoltre illustrato come disattivare Session in base a [WebMethod].

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services

Classi utilizzate in questo esempio:

Service; Application; String; WebService

Esempio MathService

Questo servizio Web XML di esempio consente di aggiungere, sottrarre, moltiplicare e dividere numeri. Nell'esempio vengono illustrate le nozioni fondamentali relative alla definizione di un servizio Web XML in ASP.NET.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services

Classi utilizzate in questo esempio:

Service; Math; WebService

Esempio DataTypes

In questo esempio viene illustrato il passaggio di vari tipi di dati da e verso un servizio Web XML.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services

Classi utilizzate in questo esempio:

String; Service; Type; Types; WebService; Array

Esempio DataServiceClient

In questa applicazione client di esempio viene utilizzato un proxy generato dallo strumento del linguaggio di descrizione dei servizi Web (wsdl.exe) per chiamare l'esempio DataService corrispondente.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services; System.Diagnostics; System.Data; System.Web.Services.Protocols; System.Web.Services.Description; System.Xml; System.Xml.Serialization; System.Data.SqlClient

Classi utilizzate in questo esempio:

Service; DataSet; Attribute; DebuggerStepThroughAttribute; Debugger; Debug; DataGrid; Table; Style; AsyncResult; Message; Import; Binding; String; EventArgs; AsyncCallback; Font; Page; SoapDocumentMethodAttribute; Version; Literal; Object; SoapBinding; Header; WebServiceBindingAttribute; Xml; WebService; Url; SoapHttpClientProtocol

Esempio DataTypesClient

In questa applicazione client di esempio viene utilizzato un proxy generato dallo strumento del linguaggio di descrizione dei servizi Web (wsdl.exe) per chiamare l'esempio DataTypes corrispondente.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services; System.Diagnostics; System.Web.Services.Protocols; System.Web.Services.Description; System.Xml.Serialization; System.Xml

Classi utilizzate in questo esempio:

Attribute; Service; Message; Debug; DebuggerStepThroughAttribute; Debugger; Array; AsyncResult; Style; Types; Type; Binding; SoapBinding; SoapDocumentMethodAttribute; Literal; String; AsyncCallback; Xml; XmlArrayItemAttribute; Version; SoapHttpClientProtocol; Url; Page; Object; WebServiceBindingAttribute; WebService; Import; EventArgs

Esempio SessionServiceClient

In questa applicazione client di esempio viene utilizzato un proxy generato dallo strumento del linguaggio di descrizione dei servizi Web (wsdl.exe) per chiamare l'esempio SessionService corrispondente.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services; System.Diagnostics; System.Web.Services.Protocols; System.Web.Services.Description; System.Xml.Serialization; System.Xml

Classi utilizzate in questo esempio:

Service; Attribute; Debug; Debugger; DebuggerStepThroughAttribute; AsyncResult; Style; Message; Binding; SoapBinding; AsyncCallback; SoapDocumentMethodAttribute; Version; Literal; EventArgs; Xml; Url; Page; Object; WebServiceBindingAttribute; WebService; Import; SoapHttpClientProtocol

Esempio MathServiceClient

In questa applicazione client di esempio viene utilizzato un proxy generato dallo strumento del linguaggio di descrizione dei servizi Web (wsdl.exe) per chiamare l'esempio MathService corrispondente.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web; System.Web.Services; System.Diagnostics; System.Web.Services.Protocols; System.Web.Services.Description; System.Xml.Serialization; System.Xml

Classi utilizzate in questo esempio:

Service; Attribute; Debug; Debugger; DebuggerStepThroughAttribute; Math; Style; AsyncResult; Binding; String; SoapBinding; SoapDocumentMethodAttribute; Literal; AsyncCallback; TextBox; Version; Object; Label; Xml; Url; WebServiceBindingAttribute; Import; Control; SoapHttpClientProtocol; WebService; EventArgs; Exception

Esempio MatchClient

In questo esempio viene illustrato come creare un proxy client per l'estrazione di valori da una pagina Web. Viene creata una descrizione dei valori desiderati in formato WSDL e lo strumento del linguaggio di descrizione dei servizi Web (wsdl.exe) consente di generare automaticamente il codice per richiedere la pagina ed estrarre i valori mediante espressioni regolari.

Collegamento alla documentazione dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Collegamento al codice sorgente dell'esempio in linea (informazioni in lingua inglese)

Spazi dei nomi utilizzati in questo esempio:

System; System.Web.Services; System.Web; System.Web.Services.Protocols; System.Diagnostics; System.Xml.Serialization; System.Xml

Classi utilizzate in questo esempio:

Match; Header; Service; Attribute; DebuggerStepThroughAttribute; Debugger; Debug; Url; Version; AsyncResult; Message; MatchAttribute; Exception; UrlParameterWriter; Xml; Import; EventArgs; AsyncCallback; HttpGetClientProtocol; HttpMethodAttribute; TextReturnReader; Object