Inferenza della struttura relazionale del DataSet da XML

La struttura relazionale, o schema, di un DataSet è costituita da tabelle, colonne, vincoli e relazioni. Quando si carica un DataSet da XML, è possibile predefinire lo schema oppure è possibile crearlo, implicitamente o tramite inferenza, dall'XML caricato. Per ulteriori informazioni sul caricamento dello schema e dei contenuti di un DataSet da XML, vedere Caricamento di un DataSet da XML e Caricamento delle informazioni relative allo schema di un DataSet da XML.

Se si crea da XML lo schema di un DataSet, il metodo consigliato consiste nello specificare esplicitamente lo schema tramite il linguaggio XSD (Schema Definition Language) di XML (come descritto in Generazione della struttura relazionale di un DataSet dallo schema XML (XSD)) o tramite il linguaggio XDR (XML-Data Reduced). Se nell'XML non è disponibile alcuno schema XML o XDR, è possibile dedurre lo schema del DataSet sulla base della struttura degli elementi e degli attributi XML.

In questa sezione vengono descritte le regole relative all'inferenza dello schema del DataSet attraverso la descrizione degli elementi e degli attributi XML, delle relative strutture e dello schema inferito del DataSet risultante.

Specifica degli attributi da inferire

Non tutti gli attributi presenti in un documento XML sono da includere in un processo di inferenza. È possibile che negli attributi qualificati dallo spazio dei nomi siano inclusi metadati importanti per il documento XML ma non per lo schema DataSet. Utilizzando DataSet.InferXmlSchema, è possibile impostare specifici spazi dei nomi in modo che vengano ignorati durante il processo di inferenza. Per ulteriori informazioni, vedere Caricamento delle informazioni relative allo schema di un DataSet da XML.

In questa sezione

Sezioni correlate