Annullamento di una modifica apportata ai criteri

Se una modifica apportata ai criteri produce effetti collaterali indesiderati o se la modifica è stata involontariamente eseguita al livello di criteri di protezione errato, ad esempio al livello di criteri per il computer anziché per l'utente, sarà possibile utilizzare Caspol.exe per recuperare gli ultimi criteri per il computer, per l'utente o per l'azienda stabiliti prima della modifica.

Per annullare una modifica apportata ai criteri

  • Digitare il seguente comando al prompt dei comandi:

    caspol [-enterprise|-machine|-user|-all] –recover

    Specificare l'opzione per il livello di criteri prima dell'opzione –recover. Se si omette tale opzione, Caspol.exe annullerà la modifica apportata ai criteri per il livello di criteri predefinito. Il livello predefinito per gli amministratori di sistema è il livello di criteri per il computer, per gli altri, è il livello di criteri per l'utente.

    Mediante il seguente comando viene annullata l'ultima modifica apportata ai criteri per l'utente.

    caspol –user -recover
    

    Nota   L'opzione –recover consente di annullare solo l'ultima modifica. Caspol.exe non memorizza nella cache eventuali modifiche precedenti all'ultima. Se tale opzione viene chiamata due volte, viene annullato il recupero dei criteri.

Vedere anche

Configurazione dei criteri di protezione tramite lo Strumento criteri di protezione per l'accesso al codice (Caspol.exe) | Risoluzione dei problemi di protezione tramite Caspol.exe | Modello dei criteri di protezione | Strumento criteri di protezione per l'accesso al codice (Caspol.exe)