Prerequisiti e autorizzazioni per la configurazione di Response Group

 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-16

Response Group è una funzionalità di gestione della chiamate VoIP aziendale. In questo argomento vengono indicati i componenti di cui è necessario disporre prima di poter configurare Response Group e le credenziali e le autorizzazioni amministrative richieste per eseguire le attività di configurazione.

In questa sezione si presuppone la lettura della documentazione relativa alla pianificazione correlata a Response Group. Per informazioni dettagliate, vedere Pianificazione delle caratteristiche di gestione delle chiamate nella documentazione relativa alla pianificazione di Lync Server 2010.

Prerequisiti di configurazione di Response Group

Per Response Group sono necessari i componenti seguenti:

  • Servizio applicazione

  • Applicazione Response Group

  • Language Pack

  • Archivio file (in cui includere i file audio)

  • Servizi Web (include Strumento di configurazione di Response Group e la console di accesso e disconnessione degli agenti)

Tutti questi componenti vengono installati per impostazione predefinita quando si distribuisce VoIP aziendale.

Potrebbe essere necessario eseguire le attività seguenti prima di configurare Response Group:

  • Abilitare gli utenti per Lync Server 2010 e VoIP aziendale.

  • Modificare un file di configurazione per garantire la conformità con FIPS (Federal Information Processing Standards).

  • Modificare le regole di confronto del database per supportare i caratteri Yi, Meng e Zang per i nomi di coda e i nomi di gruppi di agenti.

Abilitazione degli utenti

Il primo passaggio della configurazione di Response Group consiste nella creazione di gruppi di agenti. Prima di poter creare un gruppo di agenti, è necessario abilitare gli utenti che fungeranno da agenti per Response Group per Lync Server 2010 e VoIP aziendale. L'abilitazione degli utenti per Lync Server 2010 è in genere un passaggio della distribuzione di Server Enterprise o server Standard Edition. Per informazioni dettagliate sull'abilitazione degli utenti per Lync Server 2010, vedere Abilitare o disabilitare gli utenti per Lync Server 2010. L'abilitazione degli utenti per VoIP aziendale è in genere un passaggio della distribuzione di VoIP aziendale. Per informazioni dettagliate sull'abilitazione degli utenti per VoIP aziendale, vedere Abilitare gli utenti per VoIP aziendale.

Conformità con i requisiti FIPS

Fare riferimento a questa sezione solo se l'organizzazione deve garantire la conformità con FIPS (Federal Information Processing Standards).

Ai fini della conformità a FIPS, è necessario modificare il file Web.config a livello di applicazione in modo da utilizzare un algoritmo di crittografia diverso dopo l'installazione di Servizi Web. È necessario specificare che ASP.NET utilizzi l'algoritmo Triple Data Encryption Standard (3DES) per elaborare i dati sugli stati di visualizzazione. Per l'applicazione Response Group, questo requisito si applica allo Strumento di configurazione di Response Group e alla console di accesso e disconnessione degli agenti. Per informazioni dettagliate su questo requisito, vedere l'articolo 911722 della Microsoft Knowledge Base "È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore quando si accede a pagine Web ASP.NET con ViewState abilitato dopo l'aggiornamento da ASP.NET 1.1 ad ASP.NET 2.0" all'indirizzo http://support.microsoft.com/kb/911722/it-it.

Per modificare il file Web.config, eseguire le operazioni seguenti:

  1. In un editor di testo come Blocco note aprire il file Web.config a livello di applicazione.

  2. Nel file Web.config individuare la sezione <system.web>.

  3. Aggiungere la sezione <machineKey> seguente nella sezione <system.web>:

    <machineKey validationKey="AutoGenerate,IsolateApps" decryptionKey="AutoGenerate,IsolateApps" validation="3DES" decryption="3DES"/>
    
  4. Salvare il file Web.config.

  5. Riavviare il servizio Internet Information Services (IIS) eseguendo il comando seguente al prompt dei comandi:

    iisreset
    

Supporto dei caratteri Yi, Meng e Zang

Fare riferimento a questa sezione solo se l'organizzazione deve supportare i caratteri Yi, Meng o Zang.

Per supportare i caratteri Yi, Meng o Zang, è necessario modificare le regole di confronto per il database Rgsconfig. Modificare le regole di confronto della colonna Name nelle tabelle seguenti in ogni database Rgsconfig:

  • dbo.AgentGroups

  • dbo.BusinessHours

  • dbo.HolidaySets

  • dbo.Queues

  • dbo.Workflows

Le regole di confronto utilizzate dipendono dalla versione del software di database Microsoft SQL Server installata:

  • Se è installato SQL Server 2005, utilizzare Latin1_General (ordinamento binario). Se è necessario utilizzare queste regole di confronto, a tutti i nomi di oggetto viene applicata la distinzione tra maiuscole e minuscole.

  • Se è installato SQL Server 2008 R2 o SQL Server 2008, utilizzare Latin_General_100 (distinzione tra caratteri accentati e non accentati). Se si utilizzano queste regole di confronto, la distinzione tra maiuscole e minuscole non viene applicata ad alcun nome di oggetto.

È possibile modificare le regole di confronto utilizzando Microsoft SQL Server Management Studio. Per informazioni dettagliate sull'utilizzo di questo strumento, vedere "Utilizzo di SQL Server Management Studio" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=196184&clcid=0x410. Per modificare le regole di confronto, eseguire la procedura seguente:

  1. Verificare che SQL Server Management Studio sia configurato per consentire modifiche che richiedono la ricreazione di tabelle. Per informazioni dettagliate, vedere "Finestra di dialogo Salva (non consentito)" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=196186&clcid=0x410. Per informazioni dettagliate sull'impostazione di regole di confronto di colonna, vedere "Procedura: Impostazione di una sequenza di confronto tra colonne (Visual Database Tools)" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=196185&clcid=0x410.

  2. Utilizzando Microsoft SQL Server Management Studio, connettersi al database Rgsconfig.

  3. Trovare la tabella che si desidera modificare nel database Rgsconfig, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella e quindi scegliere Progetta.

  4. Modificare le regole di confronto della colonna Name e salvare la tabella.

Ruoli amministrativi per la configurazione di Response Group

È possibile utilizzare gli strumenti di amministrazione seguenti per configurare Response Group:

  • Pannello di controllo di Lync Server

  • Strumento di configurazione di Response Group

  • Lync Server Management Shell

Per configurare Response Group, è necessario appartenere ad almeno uno dei ruoli amministrativi seguenti:

  • CsResponseGroupAdministrator   Questo ruolo di amministratore è autorizzato a creare e configurare gruppi di agenti, code e flussi di lavoro di Response Group, nonché a configurare tutte le impostazioni di Response Group.

  • CsVoiceAdministrator   Questo ruolo di amministratore è autorizzato a creare, configurare e gestire impostazioni e criteri correlati alle funzionalità vocali, tra cui tutte le impostazioni di Response Group.

  • CsServerAdministrator   Questo ruolo di amministratore è autorizzato a gestire, monitorare e risolvere i problemi relativi a server e servizi, nonché a configurare tutte le impostazioni di Response Group.

  • CsAdministrator    Questo ruolo di amministratore è autorizzato a eseguire tutte le attività di amministrazione e a modificare tutte le impostazioni.

  • CsViewOnlyAdministrator   Questo ruolo di amministratore è autorizzato a visualizzare la distribuzione per monitorarne l'integrità.

Nota

Per informazioni dettagliate sui ruoli amministrativi, vedere Controllo di accesso basato sui ruoli nella documentazione relativa alla pianificazione di Lync Server 2010.