Integrazione con Lync 2010

 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-14

In questo argomento viene illustrata l'integrazione di Microsoft Lync 2010 con le versioni seguenti di Microsoft Office e Microsoft Exchange Server:

  • Famiglie di prodotti Microsoft Office 2010

  • Famiglie di prodotti Microsoft Office 2007

  • Microsoft Exchange Server 2010

  • Microsoft Exchange Server 2007 Service Pack 2 (SP2)

Nota

Microsoft Outlook 2003 con il Service Pack più recente e le versioni precedenti di Exchange sono compatibili con Lync 2010, ma non supportano il grado completo di integrazione descritto in questo argomento. Per informazioni dettagliate, vedere Compatibilità di Lync 2010.

L'integrazione di Lync fornisce agli utenti l'accesso contestuale alle funzionalità di messaggistica istantanea, presenza avanzata, telefonia e conferenza di Lync.

Gli utenti di Office possono accedere alle caratteristiche di Lync dal client di messaggistica e collaborazione Microsoft Outlook e da altre applicazioni di Office, oppure da una pagina di SharePoint Server. Possono inoltre visualizzare una registrazione delle conversazioni di Lync nella cartella Cronologia conversazioni di Outlook.

In questo argomento vengono fornite informazioni dettagliate sugli argomenti seguenti:

  • Pianificazione dell'integrazione tra Lync, Outlook e altre applicazioni di Office.

  • Interfacce di Exchange Server utilizzate da Lync e Outlook per accedere e aggiornare le informazioni condivise.

  • Impostazioni del provisioning di tipo in-band utilizzabili per controllare il livello di integrazione di Lync con Outlook.

  • Integrazione di Lync con altre applicazioni di Office.

  • Suggerimenti per evitare comuni problemi di integrazione di Lync.

Pianificazione dell'integrazione di Lync 2010

Esaminare i seguenti problemi di configurazione per verificare di disporre di quanto richiesto per l'integrazione tra Lync e altre applicazioni di Office:

  • Configurare l'integrazione tra Microsoft Lync Server 2010 ed Exchange Server.

  • Esaminare le funzionalità di integrazione che possono essere configurate durante la distribuzione di Lync utilizzando impostazioni server di tipo in-band. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione "Controllo dell'integrazione di Outlook ed Exchange" più avanti in questo argomento.

  • Si noti che non è necessario eseguire un'installazione separata del Componente aggiuntivo per riunioni online per Microsoft Lync 2010, in quanto viene installato automaticamente insieme a Lync.

  • Nelle organizzazioni che dispongono di più versioni di Communicator o Microsoft Office installate, esaminare le tabelle di compatibilità in Compatibilità di Lync 2010.

  • Esaminare l'elenco di suggerimenti per evitare errori di integrazione comuni nella sezione "Problemi di integrazione comuni di Lync 2010 e Outlook" più avanti in questo argomento.

  • Per il corretto funzionamento dell'integrazione con Office 2007, potrebbe essere necessario installare un aggiornamento a Outlook 2007. Per informazioni dettagliate sull'aggiornamento di Outlook, vedere l'articolo 936864 della Microsoft Knowledge Base "Descrizione del pacchetto di hotfix per Office System 2007" all'indirizzo http://support.microsoft.com/kb/936864/it-it.

Integrazione ed Exchange Server

Per supportare l'integrazione di Lync, Lync e Outlook leggono e scrivono le informazioni direttamente in Exchange Server. In questa sezione vengono descritte le interfacce di Exchange Server utilizzate da Lync e Outlook.

Per visualizzare le informazioni su un contatto in un messaggio di posta elettronica, Outlook cerca in primo luogo l'indirizzo SIP del contatto localmente, quindi, se necessario esegue una chiamata di procedura remota (RPC) a Exchange Server. Durante una sessione di Outlook, il numero delle chiamate RPC diminuisce di pari passo con l'aumentare degli indirizzi SIP memorizzati nella cache.

In Lync, le funzionalità di integrazione che utilizzano MAPI o Servizi Web Exchange (EWS) per eseguire chiamate direttamente al server di Exchange sono le seguenti:

  • Accesso alla cronologia delle conversazioni e alla segreteria telefonica

  • Riproduzione dei messaggi della segreteria telefonica

  • Visualizzazione delle informazioni sulla disponibilità e le ore lavorative

  • Visualizzazione dell'oggetto, dell'orario e del luogo della riunione

  • Visualizzazione dello stato Fuori sede e delle note

  • Sincronizzazione dei contatti di Exchange

  • Ricerca di contatti personali di Outlook

Nota

Outlook 2007 effettua le chiamate RPC per risolvere gli indirizzi SIP solo se è stata selezionata l'opzione Visualizza la disponibilità in linea accanto al nome. Per visualizzare questa opzione in Outlook 2007, scegliere Opzioni dal menu Strumenti, fare clic su Altro, quindi cercare in Nomi di persona.
In Outlook 2010 nella scheda File fare clic su Opzioni, fare clic su Contatti e quindi cercare in Disponibilità online e fotografie.

Interfacce di comunicazione di Exchange Server

Nella tabella seguente vengono descritte le interfacce di comunicazione utilizzate da Lync per accedere e aggiornare le caratteristiche condivise con Outlook. Le chiamate a Exchange Server vengono eseguite direttamente, tramite EWS o MAPI, oppure indirettamente tramite il modello a oggetti di Outlook.

Interfacce di comunicazione di Exchange Server utilizzate da Lync 2010

Interfaccia di comunicazione Funzione

Modello a oggetti di Outlook

Invio di messaggi di posta elettronica

Pianificazione di riunioni

Apertura di una cartella di segreteria telefonica

Apertura della cartella Cronologia conversazioni

Solo MAPI

Comunicazione con delegati di Exchange

EWS (sottoscrizione permanente) se disponibile, in caso contrario MAPI

Creazione della cartella Cronologia conversazioni

Gestione delle notifiche della segreteria telefonica

Gestione delle notifiche delle conversazioni non effettuate

Lettura della cartella Contatti

Ricerca di conversazioni correlate

Apertura di schede contatto

Creazione di un contatto personale di Outlook

Apertura della segreteria telefonica

Scrittura di contatti (su richiesta) (solo EWS ed Exchange Server 2010 SP1)

Scrittura di elementi della cronologia conversazioni (su richiesta)

Solo EWS (sottoscrizione permanente)

Lettura o eliminazione di elementi della cronologia conversazioni

Lettura o eliminazione di elementi della segreteria telefonica

EWS (polling) se disponibile, in caso contrario MAPI

Lettura dei periodi di disponibilità

Lettura del messaggio Fuori sede

Solo EWS (polling)

Lettura delle informazioni sulle ore lavorative

Gestione della sincronizzazione dei contatti di Exchange

Pubblicazione delle informazioni sulla disponibilità

Un utente di Lync non può accedere direttamente alle informazioni di disponibilità e pianificazione di un altro utente, quindi i dettagli Disponibilità e Fuori sede vengono pubblicati nelle informazioni sulla presenza estesa dei contatti, come indicato di seguito:

  1. Nel computer dell'utente A, Lync utilizza chiamate EWS per determinare gli stati Disponibilità e Fuori sede dell'utente.

  2. Lync aggiorna quindi i dati di presenza avanzata dell'utente A con le relative informazioni.

  3. Gli altri utenti di Lync e di Office possono ora visualizzare i dettagli di pianificazione dell'utente A e lo stato Fuori sede, se applicabile.

Le informazioni Disponibilità e Fuori sede di un contatto vengono anche controllate dalle impostazioni sulle relazioni di privacy dell'utente. Per informazioni dettagliate, vedere Nuove caratteristiche di Lync 2010 nella guida introduttiva.

Nota

Se EWS non è disponibile, Lync 2010 utilizza MAPI per ottenere le informazioni sulla disponibilità.

Controllo dell'integrazione di Outlook ed Exchange

Tutte le funzionalità di integrazione di Outlook 2010 oppure Outlook 2007 sono abilitate per impostazione predefinita, tuttavia possono essere controllate singolarmente da Lync o tramite i criteri in-band di Lync Server 2010.

Nella tabella seguente vengono elencati i criteri in-band che è possibile utilizzare per abilitare o disabilitare le singole funzionalità di integrazione, durante la distribuzione o successivamente durante un'attività di manutenzione o aggiornamento.

Per informazioni dettagliate sulla configurazione degli utenti e delle impostazioni di Lync, vedere Panoramica di criteri e impostazioni client. Per informazioni dettagliate sui criteri descritti nella tabella seguente, vedere New-CsClientPolicy o Set-CsClientPolicy nella documentazione relativa alle operazioni.

Criteri di integrazione di Outlook ed Exchange

Criterio Descrizione

CalendarStatePublicationInterval

Consente di specificare il tempo, espresso in secondi, atteso da Lync prima di recuperare le informazioni del calendario da Outlook e aggiungerle alle informazioni sulla presenza.

DisableCalendarPresence

Consente di disabilitare il caricamento dei dati relativi alla disponibilità da Outlook.

DisableFreeBusyInfo

Consente di impedire a Lync di visualizzare ad altri contatti le informazioni di Outlook relative agli stati di disponibilità.

DisableMeetingSubjectAndLocation

Consente di impedire a Lync di pubblicare informazioni sull'oggetto e la sede di una riunione. Questo valore non viene utilizzato se è impostato DisableCalendarPresence o se l'opzione Aggiorna stato personale ed elenco contatti in base ai dati del calendario nella scheda Personale non è impostata.

DisableOnlineContextualSearch

Se impostato su True, consente di disabilitare l'opzione Trova conversazioni precedenti che viene visualizzata quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un utente nell'elenco dei contatti.

DisablePresenceNote

Consente di impedire la selezione o la deselezione dell'impostazione utente corrispondente e disabilita il recupero del messaggio Fuori sede di Outlook.

EnableCallLogAutoArchiving

Consente di controllare il salvataggio automatico delle informazioni sulle chiamate telefoniche in arrivo e in uscita. Se impostato su False, l'impostazione corrispondente della finestra di dialogo dell'utente non è disponibile.

EnableExchangeContactSync

Se impostato su True (valore predefinito), Lync crea un contatto personale corrispondente in Outlook per ogni persona inclusa nell'elenco contatti di Lync di un utente.

EnableExchangeDelegateSync

Se impostato su True, consente ai delegati configurati da un utente in Exchange di pianificare riunioni per tale utente.

EnableIMAutoArchiving

Consente di controllare l'archiviazione dei messaggi istantanei nella cartella Cronologia conversazioni di Outlook. Se è impostato su False, l'impostazione utente corrispondente non è disponibile, ma gli utenti possono comunque salvare manualmente le singole conversazioni.

ExcludedContactFolders

Consente di specificare in quali cartelle dei contatti di Outlook (se esistenti) non devono essere effettuate le ricerche di nuovi contatti avviate in Lync.

MAPIPollInterval

Per gli utenti di Microsoft Exchange Server 2003, consente di specificare la frequenza con cui Lync recupera i dati del calendario dalle cartelle pubbliche di Exchange.

WebServicePollInterval

Per gli utenti di Microsoft Exchange Server 2007 e versioni successive, consente di specificare la frequenza con cui Lync recupera i dati del calendario da EWS.

Molti aspetti dell'integrazione di Lync e Outlook sono controllati da Outlook e non da Lync Server. Le nuove funzionalità di integrazione di Outlook 2010 illustrate di seguito, che vengono visualizzate quando è presente Lync, ne sono un esempio:

  • Nuova scheda contatto con opzioni estese, ad esempio videochiamata e condivisione del desktop

  • Ricerca rapida dal campo Trova contatto di Outlook

  • Risposta con un messaggio istantaneo o una chiamata dalla barra multifunzione della scheda Home di Outlook nelle cartelle Posta elettronica, Calendario, Contatti e Attività

  • Elenco contatti di Lync nella barra Da fare di Outlook

Alcune funzionalità di integrazione basate su Office possono essere controllate utilizzando gli oggetti Criteri di gruppo (GPO) di Office. Per informazioni dettagliate, vedere "Definire le caratteristiche da abilitare o personalizzare in Outlook 2010" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=201591&clcid=0x410 oppure "Strumento di personalizzazione di Office in Office System 2007" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=201599&clcid=0x410.

Integrazione con le applicazioni di Office

Il componente aggiuntivo per la condivisione per Lync di Office aggiunge funzionalità di collaborazione e condivisione al programma di elaborazione testi Microsoft Word, al programma di grafica per presentazioni Microsoft PowerPoint e a Microsoft Excel. Il componente aggiuntivo viene installato automaticamente nei computer in cui è installato anche Office 2010 oppure Office 2007. Non è compatibile con Microsoft Office 2003.

Il componente aggiuntivo per la condivisione consente agli utenti di Office 2010 oppure Office 2007 di avviare una sessione di collaborazione o di messaggistica istantanea di Lync da un file di Office. Nella tabella vengono descritte le opzioni aggiunte.

Caratteristiche di collaborazione di Lync 2010 in Word, PowerPoint ed Excel

Opzione Descrizione

In Office 2010 fare clic sulla scheda File e quindi fare clic su Invia tramite messaggio immediato.

In Office 2007 e Office 2010, fare clic sulla scheda Revisione e quindi fare clic su Invia tramite messaggio istantaneo.

Consente di avviare una sessione di messaggistica istantanea con i contatti scelti dall'utente. Il documento sul quale l'utente sta lavorando viene incluso come allegato e le modifiche, i commenti e i suggerimenti devono essere inseriti manualmente.

In Office 2010 fare clic sulla scheda File e quindi fare clic su Condividi finestra documento.

In Office 2007 e Office 2010, fare clic su Condividi ora.

Consente di avviare una sessione di condivisione programmi con i contatti scelti dall'utente. Gli altri utenti possono visualizzare il documento sul quale l'utente sta lavorando (ma non il desktop) e chiedere l'autorizzazione di apportare modifiche.

Altre due funzionalità di integrazione di Lync sono specifiche di Office 2010:

  • Presenza della scheda File (fare clic su Informazioni e quindi cercare in Persone correlate)

  • Menu Disponibilità in Microsoft Office SharePoint Workspace 2010 (in precedenza Microsoft Office Groove 2007)

Integrazione con SharePoint Server

Con l'integrazione di Lync e Microsoft SharePoint Server, gli utenti di Lync possono eseguire le operazioni seguenti:

  • Utilizzare la visualizzazione Competenza nei risultati della ricerca di Lync per cercare nelle pagine Sito personale di Microsoft SharePoint Server 2010 utenti con competenze specifiche

  • Accedere alla pagina del profilo del sito personale di SharePoint Server 2010 di tali utenti dalla finestra di dialogo Lync - Opzioni

  • In una pagina di SharePoint Server, visualizzare l'indicatore di presenza di Lync di un utente e il menu o la scheda di contatto associata

Configurazione della ricerca per competenza di Lync 2010

Quando si configura la ricerca per competenza di Lync, gli utenti possono cercare nelle pagine Sito personale di SharePoint Server 2010 nomi, parole chiave o competenze specifiche. È inoltre possibile aggiungere nella parte inferiore della finestra dei risultati della ricerca di Lync un collegamento che consente di aprire i risultati della ricerca in SharePoint.

Per configurare la ricerca per competenza di Lync 2010

  1. Utilizzare il cmdlet New-CsClientPolicy o Set-CsClientPolicy con i parametri SPSearchExternalURL e SPSearchInternalURL.

  2. Utilizzare Grant-CsClientPolicy per assegnare il nuovo o i nuovi criteri agli utenti.

Quando si definisce almeno un parametro, il pulsante Competenza viene visualizzato nella finestra principale di Lync non appena un utente inizia a digitare nella casella di ricerca.

Nota

Per offrire un'esperienza coerente, gli utenti all'esterno del firewall visualizzano il pulsante Competenza anche se è stato definito solo un URL interno. Se non è possibile accedere a SharePoint Server, verrà visualizzato un messaggio di errore.

Per aggiungere o rimuovere un collegamento a SharePoint nei risultati della ricerca per competenza

  1. Utilizzare il cmdlet New-CsClientPolicy o Set-CsClientPolicy con i parametri SPSearchCenterExternalURL e SPSearchCenterInternalURL.

  2. Utilizzare Grant-CsClientPolicy per assegnare il nuovo o i nuovi criteri agli utenti.

In base alla posizione dell'utente, SPSearchCenterExternalURL e SPSearchCenterInternalURL aggiungono nella parte inferiore dei risultati della ricerca per competenza un pulsante con la dicitura "Visualizza risultati in SharePoint". Gli utenti possono fare clic sul collegamento e quindi limitare i risultati della ricerca utilizzando le funzionalità di ricerca avanzate di SharePoint Server.

Per informazioni dettagliate sulla configurazione della ricerca per competenza e l'aggiunta di un collegamento a SharePoint Server ai risultati della ricerca, vedere New-CsClientPolicy, Set-CsClientPolicy e Grant-CsClientPolicy nella documentazione relativa alle operazioni.

Aggiunta di un collegamento al sito personale nella finestra di dialogo Lync - Opzioni

Se l'organizzazione supporta le immagini in Lync, è possibile fornire agli utenti un collegamento che consente loro di modificare la propria immagine aziendale predefinita nel sito personale di SharePoint Server 2010. Il collegamento viene visualizzato in Lync, nelle opzioni Immagine personale.

Per aggiungere o rimuovere il collegamento al sito personale

  1. Utilizzare il cmdlet New-CsClientPolicy o Set-CsClientPolicy con il parametro ShowSharepointPhotoEditLink.

  2. Utilizzare Grant-CsClientPolicy per assegnare il criterio agli utenti.

Per informazioni dettagliate sull'aggiunta di un collegamento al sito personale alle opzioni Immagine personale, vedere New-CsClientPolicy, Set-CsClientPolicy e Grant-CsClientPolicy nella documentazione relativa alle operazioni.

Visualizzazione della presenza di Lync 2010 in SharePoint

Per visualizzare le informazioni sulla presenza estese in una pagina di SharePoint Server, gli utenti devono disporre di Office 2010, Office 2007 o Microsoft Office 2003 con il Service Pack più recente.

Per visualizzare l'indicatore di presenza e la scheda contatto (in Office 2010) o il menu (in Office 2007 e Office 2003) associato, SharePoint utilizza il controllo Microsoft ActiveX name.dll. Il controllo ActiveX esegue le chiamate direttamente all'API Microsoft Lync 2010, quindi Lync esegue le chiamate MAPI o Exchange per fornire le informazioni richieste.

Per informazioni dettagliate sulla visualizzazione della presenza in una pagina di SharePoint Server, vedere l'articolo sull'aggiunta della presenza/del pulsante all'elenco contatti di SharePoint nel sito web MSDN (Microsoft Developer Network) all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=147181&clcid=0x410.

Smart tag in Office 2007 e Office 2003

Per la visualizzazione del pulsante e del menu della presenza sopra o accanto al nome di un contatto in Microsoft Office Word 2007, Microsoft Office Word 2003, Microsoft Office Excel 2007 o Microsoft Office Excel 2003 è necessario abilitare gli smart tag.

Per informazioni dettagliate su come abilitare gli smart tag da Word o Excel, vedere l'articolo 300950 della Microsoft Knowledge Base "Risolvere i problemi relativi agli smart tag personalizzati in Office" all'indirizzo http://support.microsoft.com/kb/300950/it-it.

Per informazioni dettagliate su come eseguire la personalizzazione su larga scala delle impostazioni degli utenti finali nell'organizzazione tramite i Criteri di gruppo di Office 2007, vedere "Panoramica di Criteri di gruppo (Office System 2007)" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=147185&clcid=0x410.

Nota

Gli smart tag sono supportati in Microsoft Word 2010, ma non vengono visualizzati con la sottolineature punteggiata di colore viola presente nelle versioni precedenti di Word. Microsoft Excel 2010 non supporta gli smart tag.

Problemi di integrazione comuni di Lync 2010 e Outlook

In questa sezione vengono elencati alcuni problemi di configurazione comuni che potrebbero impedire il corretto funzionamento dell'integrazione di Lync con Outlook.

  • Nelle organizzazioni con Office 2010, Office 2007 oppure Office 2003 installato, verificare di aver distribuito la versione più recente di Microsoft Office Compatibility Pack per formati di file di Word, Excel e PowerPoint, che è possibile scaricare dall'Area download Microsoft all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=147186&clcid=0x410.

  • Controllare che le impostazioni di integrazione dell'utente finale in Outlook e in Lync, di solito abilitate per impostazione predefinita durante l'installazione di Lync siano correttamente impostate:

    • In Outlook, assicurarsi che l'opzione Visualizza la disponibilità online accanto al nome sia selezionata eseguendo una delle procedure seguenti:

      - Per visualizzare questa opzione in Outlook 2007, scegliere Opzioni dal menu Strumenti, fare clic su Altro, quindi cercare in Nomi di persona.

      - Per visualizzare questa opzione in Outlook 2010, fare clic sulla scheda File, fare clic su Opzioni, fare clic su Contatti e quindi cercare in Disponibilità online e fotografie.

    • In Lync verificare che come programma di gestione di dati personali dell'utente sia selezionato Microsoft Exchange o Microsoft Outlook.