Errori 8000 - 8999

Errore

Gravità

Evento registrato

Descrizione (testo del messaggio)

8001

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Metadati per il parametro sql_variant non validi.

8002

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): il database o lo schema specificato per il tipo di dati 0x%02X (XML) non è valido.

8003

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. La richiesta RPC include troppi parametri. Il massimo consentito è %d.

8004

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Nome RPC non valido.

8005

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d: nome di parametro non valido.

8006

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d: flag di stato del parametro non validi.

8007

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): formato a blocchi non corretto per un parametro LOB (Large Object) di tipo 0x%02X.

8008

16

No

Il numero dei parametri passati a sp_execute non è uguale a quello dei parametri utilizzati durante la preparazione dell'handle (%d).

8009

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): tipo di dati 0x%02X sconosciuto.

8010

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la RPC è contrassegnata con un flag di metadati che indica l'assenza di modifiche, ma il tipo di dati 0x%02X è diverso da quello inviato in precedenza.

8011

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la lunghezza del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non è valida per i metadati specifici del tipo.

8012

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la precisione o la scala del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non è valida per i metadati specifici del tipo.

8013

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la lunghezza dell'istanza del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non è valida.

8014

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): il tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non è valido per i metadati specifici del tipo.

8015

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): il tipo di dati 0x%02X è un NULL non tipizzato ma è contrassegnato come parametro di output.

8016

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la lunghezza dei dati o dei metadati del tipo di dati 0x%02X.

8017

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la precisione o la scala del tipo di dati 0x%02X non è valida.

8018

16

No

Parametro non valido %d ('%.*ls'): il tipo di dati 0x%02X è un oggetto LOB (Large Object) obsoleto, ma è contrassegnato come parametro di output. I tipi obsoleti non sono supportati come parametri di output. Utilizzare tipi LOB correnti.

8019

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): specificato tipo utente non valido per il tipo di dati "0x%02X" (tipo CLR).

8020

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): lunghezza del tipo di dati "0x%02X" (tipo CLR) non valida per i metadati di serializzazione.

8021

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): specificato database non valido per il tipo di dati "0x%02X" (tipo CLR).

8022

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): il valore fornito è NULL e il tipo di dati %.*ls non può essere NULL. Controllare se i dati di origine includono valori non validi.

8023

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): il valore fornito non è un'istanza valida del tipo di dati %.*ls. Controllare se i dati di origine includono valori non validi. Un valore non valido è, ad esempio, un valore di tipo numerico con scala maggiore della precisione.

8024

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): le regole di confronto del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non sono valide per i metadati specifici del tipo.

8025

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la RPC è contrassegnata con un flag di metadati che indica l'assenza di modifiche, ma la lunghezza massima del tipo di dati 0x%02X è diversa da quella inviata in precedenza.

8026

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la RPC è contrassegnata con un flag di metadati che indica l'assenza di modifiche, ma la lunghezza effettiva del tipo di dati 0x%02X è diversa da quella inviata in precedenza.

8027

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): specificato schema non valido per il tipo di dati "0x%02X" (tipo CLR).

8028

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro %d ("%.*ls"): la lunghezza specificata non è valida per il tipo di dati %.*ls. Controllare se i dati di origine includono lunghezze non valide. Una lunghezza non valida è, ad esempio, la lunghezza in byte dispari di dati di tipo nchar.

8029

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: token imprevisto del tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente) rilevato durante l'elaborazione di un parametro con valori di tabella.

8030

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato database o schema non valido per il tipo di dati 0x%02X (XML).

8031

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: formato a blocchi non corretto per un parametro LOB (Large Object) di tipo di dati 0x%02X."

8032

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: tipo di dati 0x%02X sconosciuto.

8033

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: lunghezza del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non valida per i metadati specifici del tipo.

8034

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: precisione o scala del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non valida per i metadati specifici del tipo.

8035

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: lunghezza dell'istanza del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non valida.

8036

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non valido per i metadati specifici del tipo.

8037

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: lunghezza dei dati o dei metadati del tipo di dati 0x%02X non valida.

8038

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: precisione o scala del tipo di dati 0x%02X non valida.

8039

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato tipo utente non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo CLR).

8040

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: lunghezza del tipo di dati 0x%02X (tipo CLR) non valida per i metadati di serializzazione.

8041

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato database non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo CLR).

8042

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: il valore fornito è NULL e il tipo di dati %.*ls non può essere NULL. Controllare se i dati di origine includono valori non validi.

8043

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: il valore fornito non è un'istanza valida del tipo di dati %.*ls. Controllare se i dati di origine includono valori non validi. Un valore non valido è, ad esempio, un valore di tipo numerico con scala maggiore della precisione.

8044

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: regole di confronto del tipo di dati 0x%02X (sql_variant) non valide per i metadati specifici del tipo.

8045

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato schema non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo CLR).

8046

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: la lunghezza specificata non è valida per il tipo di dati %.*ls. Controllare se i dati di origine includono lunghezze non valide. Una lunghezza non valida è, ad esempio, la lunghezza in byte dispari di dati di tipo nchar.

8047

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato un nome di database di lunghezza diversa da zero per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definita dall'utente). Il nome di database non è consentito con un parametro con valori di tabella. Sono validi solo i nomi di schema e di tipo.

8048

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato schema non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8049

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato nome di tipo non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8050

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato conteggio colonne non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8051

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato nome di colonna non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8052

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: la colonna timestamp del tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente) è richiesta come predefinita.

8053

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificato flag di colonna non valido per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8054

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificati metadati di ordinamento e univocità non validi per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella specificato dall'utente).

8055

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: specificati metadati di ordinamento colonne non validi per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8056

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: troppi token di metadati facoltativi specificati per il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente).

8057

16

No

Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente). La colonna specificata è calcolata o predefinita e ne è stato specificato l'ordinamento o l'univocità. L'ordinamento e l'univocità possono essere impostati solo in colonne che includono dati forniti dal client.

8058

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Nessun tipo di tabella definito per il parametro con valori di tabella %d per una stringa con parametri.

8059

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Nessun tipo di tabella definito per il parametro con valori di tabella "%.*ls" per una stringa con parametri.

8060

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata non è corretto. Parametro con valori di tabella %d ("%.*ls"), riga %I64d, colonna %d: il tipo di dati 0x%02X (tipo di tabella definito dall'utente) è Null e non impostato sul valore predefinito. È necessario inviare un parametro con valori di tabella Null come parametro predefinito.

8061

16

No

I dati per il parametro con valori di tabella "%.*ls" non sono conformi al tipo di tabella del parametro.

8062

16

No

I dati per il parametro con valori di tabella %d non sono conformi al tipo di tabella del parametro.

8063

16

No

Il flusso del protocollo RPC (Remote Procedure Call) TDS (Tabular Data Stream) in entrata sta inviando un tipo CLR di lunghezza illimitata. Il parametro %d ("%.*ls") è definito come tipo %.*ls. Questo tipo non è supportato dai client legacy. Inviare i dati serializzati del tipo CLR di grandi dimensioni come varbinary(max) oppure eseguire l'aggiornamento a un driver client che supporti i tipi CLR di lunghezza illimitata.

8064

16

No

Parametro %d ([%.*ls].[%.*ls].[%.*ls]): il tipo di dati CLR non esiste o non si dispone delle autorizzazioni per accedervi.

8101

16

No

È possibile specificare un valore esplicito per la colonna Identity nella tabella '%.*ls' solo quando si utilizza un elenco di colonne e IDENTITY_INSERT ha valore ON.

8102

16

No

Impossibile aggiornare la colonna Identity '%.*ls'.

8105

16

No

'%.*ls' non è una tabella utente. Impossibile eseguire l'operazione SET.

8106

16

No

Per la tabella '%.*ls' non è specificata la proprietà Identity. Impossibile eseguire l'operazione SET.

8107

16

No

IDENTITY_INSERT è già impostata su ON per la tabella '%.*ls.%.*ls.%.*ls'. Impossibile eseguire l'operazione SET per la tabella '%.*ls'.

8108

16

No

Impossibile utilizzare l'istruzione SELECT INTO per aggiungere la colonna Identity alla tabella '%.*ls', perché la tabella include già la colonna '%.*ls' che eredita la proprietà Identity.

8109

16

No

Tentativo di aggiungere più colonne Identity alla tabella '%.*ls' tramite l'istruzione SELECT INTO.

8110

16

No

Impossibile aggiungere più vincoli PRIMARY KEY alla tabella '%.*ls'.

8111

16

No

Impossibile definire vincoli PRIMARY KEY in una colonna della tabella '%.*ls' che non ammette valori Null.

8112

16

No

Impossibile aggiungere più di un indice cluster per i vincoli sulla tabella '%.*ls'.

8113

16

No

Utilizzo non valido del metodo con tipo di dati XML '%.*ls'. In questo contesto è previsto un metodo mutatore.

8114

16

No

Errore durante la conversione del tipo di dati da %ls a %ls.

8115

16

No

Errore di overflow aritmetico durante la conversione di %ls nel tipo di dati %ls.

8116

16

No

Tipo di dati di argomento %ls non valido per l'argomento %d della funzione %ls.

8117

16

No

Tipo di dati di operando %ls non valido per l'operatore %ls.

8118

16

No

La colonna '%.*ls.%.*ls' non è valida nell'elenco di selezione perché non è inclusa in una funzione di aggregazione e non è stata specificata la clausola GROUP BY.

8119

16

No

La colonna '%.*ls.%.*ls' non è valida nella clausola HAVING perché non è inclusa in una funzione di aggregazione e non è stata specificata la clausola GROUP BY.

8120

16

No

La colonna '%.*ls.%.*ls' non è valida nell'elenco di selezione perché non è inclusa né in una funzione di aggregazione né nella clausola GROUP BY.

8121

16

No

La colonna '%.*ls.%.*ls' non è valida nella clausola HAVING perché non è inclusa né in una funzione di aggregazione né nella clausola GROUP BY.

8123

16

No

Espressione correlata non valida perché non inclusa in una clausola GROUP BY.

8124

16

No

In un'espressione aggregata contenente un riferimento esterno sono specificate più colonne. Se un'espressione da aggregare contiene un riferimento esterno, tale riferimento deve corrispondere all'unica colonna con riferimenti dell'espressione.

8125

16

No

Un'espressione aggregata contenente un riferimento esterno deve essere inclusa nell'elenco di selezione oppure in una sottoquery con clausola HAVING della query in cui la clausola FROM include la tabella contenente la colonna da aggregare.

8126

16

No

Il nome di colonna "%.*ls.%.*ls" non è valido nella clausola ORDER BY perché non è incluso in una funzione di aggregazione e non è stata specificata la clausola GROUP BY.

8127

16

No

Il nome di colonna "%.*ls.%.*ls" non è valido nella clausola ORDER BY perché non è incluso né in una funzione di aggregazione né nella clausola GROUP BY.

8128

10

Per eseguire la stored procedure estesa '%s' viene utilizzato '%s' versione '%s'. Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8129

16

No

Le nuove dimensioni del disco devono essere maggiori di %d. Provare a utilizzare DBCC SHRINKDB.

8131

10

La DLL della stored procedure estesa '%s' non consente l'esportazione di __GetXpVersion(). Per ulteriori informazioni vedere l'argomento 'Informazioni sulla compatibilità (livello 1) - Servizio ODS' nella documentazione.

8132

10

La versione della DLL della stored procedure estesa '%s' è %d.%d. La versione prevista è %d.%d.

8133

16

No

In una funzione CASE le espressioni di risultato non possono essere Null.

8134

16

No

Errore di divisione per zero.

8135

16

No

Il vincolo a livello di tabella non specifica l'elenco delle colonne. Tabella '%.*ls'.

8136

16

No

L'elenco delle chiavi del vincolo %ls include colonne duplicate. Tabella '%.*ls'.

8137

16

No

Utilizzo non valido del metodo con tipo di dati XML '%.*ls'. In questo contesto è previsto un metodo non mutatore.

8138

16

No

L'elenco delle colonne della chiave esterna include più di 16 colonne. Tabella '%.*ls'.

8139

16

No

Il numero di colonne di riferimento della chiave esterna è diverso da quello delle colonne con riferimenti. Tabella '%.*ls'.

8140

16

No

Nel vincolo %ls a livello di colonna sono specificate più chiavi. Tabella '%.*ls'.

8141

16

No

Il vincolo %ls per la colonna '%.*ls' fa riferimento a un'altra colonna. Tabella '%.*ls'.

8143

16

No

Parametro '%.*ls' specificato più volte.

8144

16

No

Troppi argomenti specificati per la procedura o funzione %.*ls.

8145

16

No

%.*ls non è un parametro per la procedura %.*ls.

8146

16

No

Specificati argomenti per la procedura %.*ls, che non ha parametri.

8147

16

No

Impossibile creare l'attributo IDENTITY sulla colonna '%.*ls' della tabella '%.*ls', che ammette valori Null.

8148

16

No

Specificato più di un vincolo %ls per la colonna '%.*ls'. Tabella '%.*ls'.

8149

16

No

Gli oggetti di automazione OLE non sono supportati in modalità fiber.

8150

16

No

Per la colonna '%.*ls' della tabella '%.*ls' sono stati specificati più vincoli NULL.

8151

16

No

Per la colonna '%.*ls' della tabella '%.*ls' sono definiti sia un vincolo PRIMARY KEY che un vincolo UNIQUE. È consentito un solo vincolo.

8152

16

No

I dati di tipo string o binary verrebbero troncati.

8153

10

No

Avviso: è stato eliminato un valore Null tramite un'aggregazione o un'altra operazione SET.

8154

15

No

La tabella '%.*ls' è ambigua.

8155

15

No

Per la colonna %d di '%.*ls' non è specificato alcun nome di colonna.

8156

15

No

La colonna '%.*ls' è specificata più volte per '%.*ls'.

8158

15

No

Il numero di colonne di '%.*ls' è maggiore di quello delle colonne specificate nell'elenco delle colonne.

8159

15

No

Il numero di colonne di '%.*ls' è minore di quello delle colonne specificate nell'elenco delle colonne.

8160

15

No

Una funzione GROUPING o GROUPING_ID può essere specificata solo se esiste una clausola GROUP BY.

8161

15

No

L'argomento %d della funzione %.*ls non corrisponde ad alcuna espressione della clausola GROUP BY.

8162

16

No

Il parametro formale "%.*ls" non è stato dichiarato come parametro di OUTPUT, ma il parametro effettivo passato richiede output.

8164

16

No

Le istruzioni INSERT EXEC non possono essere nidificate.

8165

16

No

Valore di sottocomando %d non valido. I valori validi sono compresi tra %d e %d.

8166

16

No

Nome di vincolo '%.*ls' non consentito. I nomi di vincolo non possono iniziare con il simbolo di cancelletto (#).

8167

16

No

Il tipo della colonna "%.*ls" è in conflitto con il tipo di altre colonne specificate nell'elenco UNPIVOT.

8168

16

No

Impossibile creare, eliminare, abilitare o disabilitare più di un vincolo, colonna o trigger con il nome '%.*ls' in questo contesto. I nomi duplicati non sono consentiti.

8169

16

No

Conversione non riuscita durante la conversione di una stringa di caratteri nel tipo di dati uniqueidentifier.

8170

16

No

Spazio dei risultati insufficiente per la conversione di un valore da uniqueidentifier a char.

8171

16

No

L'hint '%ls' sull'oggetto '%.*ls' non è valido.

8172

16

No

L'argomento %d del metodo con tipo di dati XML "%.*ls" deve essere un valore letterale stringa.

8173

15

No

Utilizzata sintassi non corretta per richiamare il metodo con tipo di dati XML '%.*ls'.

8174

16

No

Impossibile trovare il blocco di schema con handle %d.

8175

10

No

Impossibile trovare la tabella %.*ls. La risoluzione del nome della tabella verrà eseguita in un momento successivo.

8176

16

No

La procedura di risincronizzazione prevede il valore di chiave '%.*ls', che non è stato specificato.

8177

16

No

È possibile utilizzare una colonna nella clausola %hs solo se viene inclusa in una funzione di aggregazione o nella clausola GROUP BY.

8178

16

No

La query con parametri '%.*ls' prevede il parametro %d, che non è stato specificato.

8179

16

No

Impossibile trovare l'istruzione preparata con handle %d.

8180

16

No

Impossibile preparare le istruzioni.

8181

16

No

Il testo per '%.*ls' non è presente nel catalogo di sistema. Per utilizzare l'oggetto, è necessario eliminarlo e ricrearlo.

8183

16

No

Per le colonne calcolate è possibile creare solo vincoli UNIQUE o PRIMARY KEY. I vincoli CHECK, FOREIGN KEY e NOT NULL possono essere applicati solo a colonne calcolate persistenti.

8184

16

No

Errore nel checksum binario. L'input del checksum binario non include colonne confrontabili.

8185

16

No

Errore durante l'espansione di "*": trovata colonna non confrontabile nella tabella o vista sottostante.

8186

16

No

La funzione '%.*ls' può essere utilizzata solo su tabelle utente o di sistema.

8187

16

L'handle preparato %d è attualmente utilizzato da un altro comando (stato errore: %d).

8188

16

No

Esiste già un tipo SQL per il tipo di assembly "%.*ls" sull'assembly "%.*ls". È possibile mappare un solo tipo SQL a un tipo di assembly specifico. Istruzione CREATE TYPE non riuscita.

8189

16

No

L'utente non è autorizzato a ripristinare il database '%ls'.

8190

16

No

Impossibile compilare la procedura di filtro di replica senza definire la tabella da filtrare.

8191

16

No

Le procedure di filtro di replica possono includere solo istruzioni SELECT, GOTO, IF, WHILE, RETURN e DECLARE.

8192

16

No

Le procedure di filtro di replica non possono avere parametri.

8193

16

No

Impossibile eseguire una procedura contrassegnata con FOR REPLICATION.

8195

16

No

Impossibile creare "%.*ls" su "%.*ls". I trigger Insert, Update e Delete possono essere creati solo su tabelle e viste utente.

8196

16

No

Colonna duplicata specificata come ROWGUIDCOL.

8197

16

No

L'oggetto '%.*ls' non esiste o non è valido per questa operazione.

8199

16

No

In EXECUTE <procname>, procname può essere solo un valore letterale o una variabile di tipo char, varchar, nchar o nvarchar.

8301

10

No

L'utilizzo di level0type con il valore 'USER' nelle procedure sp_addextendedproperty, sp_updateextendedproperty e sp_dropextendedproperty e nella funzione con valori di tabella fn_listextendedproperty è obsoleto e sarà rimosso in una versione futura di SQL Server. Ora gli utenti sono definiti a livello di ambito dello schema, pertanto utilizzare level0type con il valore 'SCHEMA' e level1type con il valore 'USER' per le proprietà estese di USER.

8302

10

No

CREATE RULE e DROP RULE verranno rimossi in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare CREATE RULE e DROP RULE e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Al loro posto utilizzare vincoli CHECK, che è possibile creare utilizzando la parola chiave CHECK di CREATE TABLE o ALTER TABLE.

8303

10

No

CREATE DEFAULT e DROP DEFAULT verranno rimossi in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare CREATE DEFAULT e DROP DEFAULT e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Al loro posto utilizzare definizioni predefinite, che è possibile creare utilizzando la parola chiave DEFAULT di ALTER TABLE o CREATE TABLE.

8304

10

No

INDEXKEY_PROPERTY verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzarlo e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare sys.index_columns.

8305

10

No

La funzionalità TEXT IN ROW verrà rimossa in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare sp_tableoption per TEXT IN ROW e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Il metodo ottimale per la memorizzazione di dati di grandi dimensioni consiste nell'utilizzare i tipi di dati varchar(max), nvarchar(max) e varbinary(max).

8306

10

No

L'utilizzo di level0type con il valore 'TYPE' nelle procedure sp_addextendedproperty, sp_updateextendedproperty e sp_dropextendedproperty e nella funzione con valori di tabella fn_listextendedproperty è obsoleto e sarà rimosso in una versione futura di SQL Server. Ora i tipi sono definiti a livello di ambito dello schema, pertanto utilizzare level0type con il valore 'SCHEMA' e level1type con il valore 'TYPE' per le proprietà estese di TYPE.

8307

10

No

FILE_ID verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzarlo e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare FILE_IDEX.

8308

10

No

USER_ID verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzarlo e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare DATABASE_PRINCIPAL_ID.

8310

16

No

Impossibile creare o aprire l'oggetto di mapping dei file '%ls'. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8311

16

No

Impossibile mappare la visualizzazione dell'oggetto di mapping dei file '%ls' nello spazio di indirizzi di processo di SQL Server. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8312

16

No

Impossibile creare o aprire il mutex con il nome '%ls'. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8313

16

No

Errore durante il mapping tra gli indici e i nomi degli oggetti o dei contatori delle prestazioni di SQL Server. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8314

16

No

Impossibile trovare l'oggetto prestazione di SQL Server '%ls' nel Registro di sistema. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8315

16

No

Impossibile trovare il contatore delle prestazioni di SQL Server '%ls' nel Registro di sistema. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8316

16

No

Impossibile aprire la chiave del Registro di sistema 'HKLM\%ls'. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8317

16

No

Impossibile eseguire la query del valore '%ls' associato alla chiave del Registro di sistema 'HKLM\%ls'. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8318

16

No

Errore di allocazione della memoria virtuale durante l'inizializzazione dei contatori delle prestazioni. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8319

16

No

L'oggetto del kernel Windows '%ls' esiste già. Il proprietario è l'account del servizio SQL Server. I contatori delle prestazioni di SQL Server sono disabilitati.

8320

10

No

@@REMSERVER verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare questa funzionalità in una nuova operazione di sviluppo e pianificare la modifica delle applicazioni che utilizzano attualmente la funzionalità. Utilizzare server collegati e stored procedure relative.

8350

10

No

L'utilizzo degli hint NOLOCK o READUNCOMMITTED nella clausola FROM di un'istruzione UPDATE o DELETE nella tabella di destinazione dell'istruzione ('%.*ls') è stato dichiarato obsoleto. Questi hint non hanno alcun effetto in questa posizione. È consigliabile rimuovere questi hint dall'istruzione. Il supporto di questi hint in questa posizione verrà rimosso a partire da una delle prossime versioni di SQL Server.

8351

16

Impossibile elaborare una richiesta di controllo di traccia. Specificati parametri non validi durante la registrazione degli eventi. Verificare che i parametri rientrino negli intervalli di valori consentiti.

8352

16

Impossibile trovare il modello di traccia richiesto: id = %ls.

8353

16

Impossibile avviare Analisi eventi per Windows. %ls. Per abilitare l'analisi eventi per Windows, riavviare SQL Server.

8354

16

Invio di un evento da parte di Analisi eventi per Windows non riuscito. I prossimi errori di invio con lo stesso codice di errore potrebbero non essere più segnalati. ID di errore: %d, ID di classe di evento: %d, causa: %ls.

8355

16

Impossibile recapitare le notifiche degli eventi a livello di server. Service Broker è disabilitato in msdb o non è stato possibile avviare msdb. Il problema può interessare anche le notifiche degli eventi in altri database. Portare in linea msdb o abilitare Service Broker.

8356

16

Invio dell'evento non riuscito da Analisi eventi per Windows (ETW). Memoria insufficiente nel server. È possibile che lo stesso errore di invio non venga segnalato in futuro.

8357

16

Invio dell'evento non riuscito da Analisi eventi per Windows (ETW) probabilmente a causa di risorse insufficienti. È possibile che lo stesso errore di invio non venga segnalato in futuro.

8358

16

Invio dell'evento non riuscito da Analisi eventi per Windows (ETW). Le dimensioni del messaggio di evento sono superiori al limite previsto. È possibile che lo stesso errore di invio non venga segnalato in futuro.

8359

16

Notifica dell'evento non riuscita da Traccia SQL. Memoria insufficiente nel server. È possibile che lo stesso errore di invio non venga segnalato in futuro.

8360

16

Notifica dell'evento non riuscita da Traccia SQL probabilmente a causa di risorse insufficienti. È possibile che lo stesso errore di invio non venga segnalato in futuro.

8379

10

No

La versione vecchio stile di RAISERROR (formato: RAISERROR stringa di tipo integer) verrà rimossa nella versione successiva di SQL Server. Evitare di utilizzarla e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso in modo che venga utilizzata la nuova versione di RAISERROR.

8380

10

No

Il provider SQLOLEDB non è più supportato. Utilizzare SQL Native Client (SQLNCLI) per connettersi a SQL Server utilizzando il server collegato '%.*ls'.

8381

10

No

Il provider SQLOLEDB non è più supportato. Utilizzare SQL Native Client (SQLNCLI) per la connessione ad hoc a SQL Server.

8382

10

No

Non sarà più possibile specificare hint di tabella senza utilizzare la parola chiave WITH a partire da una versione futura di SQL Server.

8383

10

No

Non sarà più possibile specificare HOLDLOCK come hint di tabella senza parentesi a partire dalla versione successiva di SQL Server.

8384

10

No

L'utilizzo dello spazio come separatore per gli hint di tabella non sarà più possibile a partire da una versione futura di SQL Server. Per separare i singoli hint di tabella utilizzare la virgola.

8385

10

No

L'elenco di selezione di una vista indicizzata aggregata deve contenere count_big(*) in modalità compatibilità 90 o superiore.

8386

10

No

L'utilizzo dell'hint "%.*ls" nella tabella di destinazione di INSERT è obsoleto, perché potrebbe venire rimosso in una versione futura di SQL Server. Modificare l'istruzione INSERT evitando di utilizzare questo hint.

8387

10

No

L'applicazione indiretta di hint di tabella a una chiamata di una funzione con valori di tabella con istruzioni multiple tramite una vista non sarà più supportata in una versione futura di SQL Server. Rimuovere gli hint nei riferimenti alla vista "%.*ls", perché fa riferimento a una funzione con valori di tabella con istruzioni multiple.

8388

10

No

In una versione futura di SQL Server non sarà più possibile restituire risultati da trigger. Evitare di utilizzare questa funzionalità e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8389

10

No

L'autorizzazione ALL verrà rimossa in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare questa autorizzazione per i nuovi progetti di sviluppo e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8390

10

No

La sintassi per la chiamata di funzioni '::' verrà rimossa in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzarla e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare "sys.".

8391

10

No

L'utilizzo di nomi in due parti in DROP INDEX è obsoleto. Nuova sintassi DROP INDEX <1p-name> ON {<3p-table-name> | <3p-view-name> }

8393

10

No

In una versione futura di SQL Server non sarà più possibile specificare un nome di colonna quando il tipo di dati è timestamp. Evitare di utilizzare questa funzionalità e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8394

10

No

Sintassi delle opzioni per gli indici obsoleta. La struttura della sintassi delle opzioni per gli indici relazionali obsoleta verrà rimossa in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare questa struttura della sintassi e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8396

10

No

%ls verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare questa funzionalità e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare %ls.

8397

10

No

I tipi di dati TEXT, NTEXT e IMAGE verranno rimossi in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzarli e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso. Utilizzare i tipi di dati varchar(max), nvarchar(max) e varbinary(max).

8398

10

No

In una versione futura di SQL Server non sarà più possibile utilizzare nomi di colonna in più di due parti. Evitare di utilizzare questa funzionalità e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8399

10

No

%ls verrà rimosso in una versione futura di SQL Server. Evitare di utilizzare questa funzionalità e pianificare la modifica delle applicazioni che ne fanno uso.

8401

16

No

Impossibile recapitare questo messaggio perché l'utente destinatario con ID %i nel database con ID %i non è autorizzato a ricevere messaggi dalla coda '%.*ls'.

8402

16

No

Il tipo di dati di '%S_MSG' nell'istruzione '%S_MSG' deve essere %s. Tipo di dati %s non consentito.

8403

16

No

Tipo di messaggio '%.*ls' specificato più volte. Rimuovere il tipo di messaggio duplicato.

8404

16

No

Contratto di servizio '%.*ls' specificato più volte. Rimuovere il contratto di servizio duplicato.

8405

16

No

Errore nell'handler di rollback della coda di Service Broker durante il tentativo di disabilitare una coda. ID di database: %d, ID di coda: %d, errore: %i, stato: %i.

8406

16

No

La durata dialogo predefinita non può essere NULL. Specificare un valore valido per la durata dialogo compreso tra %d e %d.

8407

16

No

Ricevuto messaggio contenente campi di intestazione non validi. È presente un problema di rete oppure un'altra applicazione è connessa all'endpoint di Service Broker.

8408

16

No

Il servizio di destinazione '%.*ls' non supporta il contratto '%.*ls'.

8409

16

No

Impossibile recapitare il messaggio perché il servizio di destinazione non supporta il contratto di servizio. Servizio di destinazione: '%.*ls', contratto di servizio: '%.*ls'.

8410

16

No

Impossibile impostare il timer di conversazione oltre la durata della conversazione.

8411

16

No

Il valore della durata dialogo %d non è compreso nell'intervallo di valori consentiti, da %d a %d. Specificare un valore valido per la durata dialogo.

8412

16

No

Sintassi del nome di servizio '%.*ls' non valida.

8413

16

No

La sintassi dell'istanza di Service Broker '%.*ls' non è valida. L'istanza di Service Broker specificata è troppo lunga. La dimensione massima è 256 byte.

8414

16

No

L'ID gruppo conversazione '%.*ls' non è valido in questo contesto. Specificare un ID gruppo conversazione diverso.

8415

16

No

L'attività attivata è stata interrotta perché la stored procedure '%ls' richiamata non ha eseguito un'istruzione COMMIT o ROLLBACK su una o più transazioni avviate.

8417

16

No

Il nome del contratto di servizio è NULL. Specificare un nome per il contratto di servizio.

8418

16

No

Handle di conversazione mancante. Specificare un handle di conversazione.

8419

16

No

Per END CONVERSATION WITH ERROR è necessario specificare sia il codice che la descrizione dell'errore. Tali valori non possono essere NULL.

8420

16

No

Gruppo di conversazione mancante. Specificare un gruppo di conversazione.

8421

16

No

Nome di servizio mancante. Specificare un nome di servizio.

8422

16

No

Descrizione di errore mancante. Specificare una descrizione di errore.

8423

16

No

Impossibile trovare il servizio "%.*ls".

8424

16

No

Codice e descrizione dell'errore mancanti. Specificare sia il codice che la descrizione dell'errore.

8425

16

No

Impossibile trovare il contratto di servizio '%.*ls'.

8426

16

No

Impossibile trovare l'handle di conversazione "%.*ls".

8427

16

No

L'endpoint di conversazione non è in uno stato valido per END CONVERSATION. Lo stato corrente dell'endpoint è '%ls'.

8428

16

No

Impossibile trovare il tipo di messaggio "%.*ls".

8429

16

No

L'endpoint di conversazione non è in uno stato valido per SEND. Lo stato corrente dell'endpoint è '%ls'.

8430

16

No

Impossibile convalidare il corpo del messaggio.

8431

16

No

Il tipo di messaggio '%.*ls' non fa parte del contratto di servizio.

8432

16

No

Impossibile inviare il messaggio. Nel contratto il tipo di messaggio '%.*ls' è contrassegnato come SENT BY TARGET, ma questo servizio è un Initiator.

8433

16

No

Il corpo del messaggio potrebbe essere non NULL. È consentita solo una stringa UNICODE o binary di lunghezza zero.

8434

16

No

Impossibile inviare il messaggio. Nel contratto il tipo di messaggio '%.*ls' è contrassegnato come SENT BY INTITIATOR, ma questo servizio è un Target.

8436

16

No

Impossibile trovare il gruppo di conversazione "%.*ls".

8437

16

No

Il messaggio ricevuto è stato inviato da un servizio Target, ma nel contratto il tipo di messaggio '%.*ls' è contrassegnato come SENT BY INITIATOR.

8438

16

No

L'endpoint di conversazione non è in uno stato valido per MOVE CONVERSATION. Lo stato corrente dell'endpoint è '%ls'.

8439

16

No

Il gruppo di conversazione di destinazione '%.*ls' non è valido.

8440

23

Il gruppo di conversazione esiste, ma non esistono code. Il database potrebbe essere danneggiato. Eseguire DBCC CHECKDB.

8442

16

No

Nessuna istanza di Service Broker attiva nel database. Passare a un contesto di database che include un'istanza di Service Broker.

8443

23

La conversazione con ID '%.*ls' e Initiator %d fa riferimento al gruppo di conversazione mancante '%.*ls'. Eseguire DBCC CHECKDB per analizzare e riparare il database.

8444

23

La struttura della coda di servizio è inconsistente. Il database potrebbe essere danneggiato. Eseguire DBCC CHECKDB.

8445

16

No

L'handle di conversazione '%ls' fa riferimento all'ID di conversazione non valido '%ls', Initiator %d.

8447

16

No

Un'istruzione RECEIVE per l'assegnazione di un valore a una variabile non deve essere eseguita insieme a operazioni per il recupero dei dati.

8450

16

No

Assegnazioni nella proiezione RECEIVE non consentite insieme alla clausola INTO.

8457

16

No

Il messaggio ricevuto è stato inviato dall'Initiator della conversazione, ma nel contratto il tipo di messaggio '%.*ls' è contrassegnato come SENT BY TARGET.

8458

16

No

L'endpoint di conversazione non è in uno stato valido per BEGIN CONVERSATION TIMER. Lo stato corrente dell'endpoint è '%ls'.

8459

16

No

Le dimensioni del messaggio, comprese le informazioni di intestazione, superano il massimo consentito, pari a %d.

8460

16

No

L'endpoint di conversazione con ID '%ls' e is_initiator %d fa riferimento all'handle di conversazione non valido '%ls'.

8461

23

Errore interno di Service Broker. Il database potrebbe essere danneggiato. Eseguire DBCC CHECKDB.

8462

16

No

L'endpoint di conversazione remoto è stato eliminato o è in uno stato che non consente lo scambio di ulteriori messaggi.

8463

16

No

Lettura del corpo del messaggio non riuscita durante il marshalling di un messaggio. Questo messaggio è sintomo di un altro problema. Per ulteriori messaggi e informazioni su come risolvere il problema di origine, vedere il log degli errori di SQL Server e il registro eventi di Windows. Se il problema persiste, è possibile che il database sia danneggiato. Per recuperare il database, ripristinarlo da un backup valido. Se non si dispone di un backup valido, provare a eseguire DBCC CHECKDB. La riparazione del database tramite DBCC CHECKDB potrebbe tuttavia comportare l'eliminazione di alcuni dati.

8468

16

No

Il servizio sottostante è stato modificato.

8469

16

No

Il servizio remoto è stato modificato.

8470

16

No

Il servizio remoto è stato eliminato.

8471

16

No

Chiamata SNI non riuscita durante un'operazione di trasporto Service Broker/mirroring del database. Errore SNI '%ls'.

8472

16

No

Il servizio remoto ha inviato un messaggio che contiene campi di intestazione non validi.

8475

16

No

L'endpoint di conversazione con ID '%ls' e is_initiator %d è stato eliminato.

8477

16

No

Errore interno di Service Broker (0x%08x). L'errore indica un problema grave di SQL Server. Per informazioni sulle possibili cause hardware del problema, vedere il log degli errori di SQL Server e il registro eventi di Windows. Il database potrebbe essere danneggiato. Per recuperare il database, ripristinarlo da un backup valido. Se non si dispone di un backup valido, provare a eseguire DBCC CHECKDB. La riparazione del database tramite DBCC CHECKDB potrebbe tuttavia comportare l'eliminazione di alcuni dati.

8479

16

No

In uso dal test nella simulazione di FAILPOINT.

8487

16

No

Il contratto di servizio remoto è stato eliminato.

8489

16

No

Per il dialogo è stato superato il periodo di LIFETIME specificato.

8490

16

No

Impossibile trovare il servizio remoto '%.*ls' perché non esiste.

8492

16

No

Il contratto di servizio '%.*ls' deve avere almeno un messaggio SENT BY INITIATOR o ANY.

8493

16

No

L'operazione di modifica del servizio '%.*ls' deve modificare la coda o almeno un contratto.

8494

16

No

L'utente non è autorizzato ad accedere al servizio '%.*ls'.

8495

16

No

La conversazione è già stata riconosciuta da un'altra istanza di questo servizio.

8498

16

No

Il servizio remoto ha inviato un messaggio di tipo '%.*ls', che non fa parte del contratto locale.

8499

16

No

Il corpo del messaggio inviato dal servizio remoto è di tipo '%.*ls'. Tale formato non corrisponde al formato di codifica del corpo del messaggio. L'errore si è verificato nel messaggio con ID conversazione '%.*ls', initiator %d e numero di sequenza messaggio %I64d.

8501

16

No

MSDTC sul server '%.*ls' non è disponibile.

8502

20

Token '0x%x' sconosciuto ricevuto da Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC).

8504

20

Il buffer di importazione per questa transazione non è valido.

8506

20

Impossibile modificare lo stato della transazione da %hs a %hs. La modifica richiesta non è valida.

8508

10

No

QueryInterface non riuscito per "%ls": %ls.

8509

20

Importazione della transazione di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non riuscita: %ls.

8510

20

Operazione di integrazione non riuscita: %ls. SQL Server non è in grado di registrarsi in Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) come strumento di gestione delle risorse per questa transazione. È possibile che la transazione sia stata arrestata dal client o dallo strumento di gestione delle risorse.

8511

16

Richiesto livello di isolamento sconosciuto 0x%x da Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC).

8512

20

Acknowledgement di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non riuscito per il commit della transazione: %hs.

8513

20

Acknowledgement di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non riuscito per la fine della transazione: %hs.

8514

20

Acknowledgement di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non riuscito per l'istruzione PREPARE: %hs.

8515

20

Lo stato globale di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non è valido.

8517

20

Impossibile ottenere informazioni PREPARE di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC): %ls.

8518

16

Istruzione BEGIN TRANSACTION di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) non riuscita: %ls.

8519

16

No

Il client remoto deve eseguire il commit della transazione corrente di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC).

8520

16

Impossibile eseguire il commit di una transazione interna di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC): %ls.

8521

20

Stato di attività non valido: inattivo in %hs; attivo in %hs.

8522

20

La transazione è stata interrotta da Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC).

8523

15

No

Istruzione PREPARE TRAN non consentita nelle transazioni MSDTC.

8524

16

No

Impossibile esportare la transazione corrente nel provider remoto. È stato eseguito il rollback della transazione.

8525

16

No

La transazione distribuita è stata completata. Integrare questa sessione in una nuova transazione o nella transazione NULL.

8526

16

No

Impossibile passare in remoto quando la sessione è integrata in una transazione distribuita con un punto di salvataggio attivo.

8527

16

Tentativo di creare un token di esportazione di transazione distribuita non riuscito. Errore: %ls. Rivolgersi all'amministratore di sistema di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC).

8528

16

No

Commit della transazione di Gestione transazioni kernel non riuscito: %d.

8529

16

No

Impossibile estrarre l'handle della transazione di Gestione transazioni kernel dalla transazione di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC): 0x%x.

8530

16

Operazione di creazione di Gestione transazioni kernel di Windows non riuscita: 0x%x.

8531

16

Creazione dell'integrazione da parte di Gestione transazioni kernel di Windows non riuscita: 0x%08x.

8532

20

No

Errore durante la lettura della notifica dello strumento di gestione delle risorse da Gestione transazioni kernel: %d.

8533

20

No

Errore durante l'attesa di comunicazioni da Gestione transazioni kernel: %d.

8534

21

No

Impossibile avviare lo strumento di gestione delle risorse di Gestione transazioni kernel per questo database (%ls): %d.

8535

16

Operazione di punto di salvataggio non riuscita nel file system transazionale di Windows: 0x%x.

8536

16

Le operazioni FILESTREAM consentono di eseguire solo aggiornamenti di database singoli.

8537

16

No

Transazione interrotta da Gestione transazioni kernel.

8538

16

No

Il FILESTREAM 0x%x non supporta il livello di isolamento corrente.

8539

10

È stato forzato il commit della transazione distribuita con UOW %ls. MS DTC è diventato temporaneamente non disponibile ed è stata forzata la risoluzione euristica della transazione. Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8540

10

È stato forzato il rollback della transazione distribuita con valore UOW %ls.

8541

10

Il processo di sistema con ID %d ha cercato di terminare la transazione distribuita con unità di lavoro con ID %ls. Questo messaggio viene generato quando il client esegue un'istruzione KILL su una transazione distribuita.

8542

10

SPID %d ha cercato di eseguire il commit della transazione distribuita con UOW %ls.

8543

10

Impossibile eseguire il commit di una transazione preparata da Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). È in corso l'arresto del server per consentire l'avvio del ripristino dello strumento di gestione delle risorse. Quando il sistema di gestione delle risorse verrà ripristinato, eseguirà una query nel gestore delle transazioni relativamente all'esito della transazione in dubbio e quindi eseguirà il commit o il rollback.

8544

10

Stato sconosciuto del commit di una transazione di commit in due fasi. Arresto del server in corso. Riavviare il server per completare il ripristino.

8545

10

Stato sconosciuto '%d' dalla chiamata a Reenlist in rm_resolve.

8546

10

Impossibile caricare la libreria di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). L'errore indica che MS DTC non è installato. Per continuare, installare MS DTC.

8547

10

Impossibile creare lo strumento di gestione delle risorse: %ls

8548

10

DTC non disponibile. Impossibile inizializzarlo.

8549

10

Chiamata a GetWhereaboutsSize non riuscita: %ls

8550

10

Impossibile inizializzare MS DTC perché l'indirizzo del gestore delle transazioni non è valido. L'elemento del protocollo utilizzato per il trasporto delle informazioni sugli indirizzi potrebbe essere troppo grande. Per ulteriori informazioni sulla causa è consigliabile utilizzare uno strumento di analisi dei protocolli di rete. Contattare il proprio servizio di supporto o il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

8551

16

No

Istruzione CoCreateGuid non riuscita: %ls.

8552

20

No

RegOpenKeyEx di \"%ls\" non riuscito: %ls.

8553

20

No

RegQueryValueEx di \"%hs\" non riuscito: %ls.

8554

20

No

IIDFromString non riuscita per %hs, (%ls).

8555

10

RegCloseKey non riuscito: %ls

8556

10

Impossibile inizializzare Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). Memoria insufficiente. Potrebbe essere necessario modificare alcune opzioni di configurazione del server per rendere disponibile ulteriore memoria.

8557

10

No

Impossibile contattare il servizio Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). Per poter utilizzare la funzionalità per le transazioni distribuite, è necessario avviare il servizio.

8558

20

RegDeleteValue di \"%hs\" non riuscito: %ls.

8560

10

È in corso il tentativo di recuperare transazioni distribuite in dubbio che coinvolgono Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8561

10

È stato completato il recupero delle transazioni distribuite in dubbio che coinvolgono Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC). Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8562

10

La connessione con Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) è stata persa. Il recupero di eventuali transazioni distribuite in dubbio che coinvolgono Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC) inizierà dopo che connessione sarà stata ristabilita. Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8563

10

Si è verificato un errore durante il tentativo di determinare lo stato del servizio RPCSS. Una chiamata a "%ls" ha restituito: %ls. Questo è un messaggio informativo. Non è richiesto alcun intervento da parte dell'utente.

8565

16

Impossibile preparare la transazione DTC. Codice di errore: %d.

8601

17

No

Errore interno di Query Processor: impossibile accedere a un'interfaccia necessaria.

8602

16

No

Gli indici utilizzati negli hint devono essere inclusi in modo esplicito tramite Ottimizzazione guidata indici.

8603

16

No

Sintassi non valida per un'istruzione DBCC REPAIR interna.

8604

16

No

Istruzione ALTER TABLE SWITCH non riuscita. La tabella '%.*ls' ha un vincolo CHECK a livello di colonna '%.*ls' sulla colonna '%.*ls' che non può essere caricato per la convalida della semantica.

8605

10

No

Per l'operazione di creazione dell'indice verranno utilizzati i %ld KB di memoria specificati nell'opzione avanzata sp_configure "min memory per query (KB)" anziché i %lu KB specificati nell'opzione "index create memory (KB)" perché il valore impostato per la prima opzione deve essere inferiore al valore della seconda.

8606

17

No

Questa operazione sull'indice richiede %I64d KB di memoria per grado di parallelismo. Il requisito totale di %I64d KB per grado di parallelismo di %lu è maggiore del valore di sp_configure di %lu KB impostato per l'opzione di configurazione avanzata del server "index create memory (KB)". Aumentare questa impostazione o ridurre il grado di parallelismo e rieseguire la query.

8607

16

No

Impossibile modificare la tabella '%.*ls' perché uno o più indici non cluster risiedono in un filegroup non in linea.

8608

16

No

Impossibile completare la query a causa di un'operazione di creazione di un indice in linea. È necessario ricompilarla..

8616

10

No

Nel join a stella la tabella '%.*ls' è stata considerata una tabella dei fatti. Gli hint per l'indice della tabella sono stati ignorati.

8618

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché è necessario generare una tabella di lavoro, ma le relative dimensioni di riga minime superano il massimo consentito di %d byte. La necessità di generare una tabella di lavoro è in genere dovuta alla presenza di una clausola GROUP BY o ORDER BY nella query. Se la query include una clausola GROUP BY o ORDER BY, provare a ridurre il numero e/o le dimensioni dei campi utilizzati nella clausola. È ad esempio possibile applicare una funzione di prefisso (LEFT()) o hash (CHECKSUM()) ai campi da raggruppare o una funzione di prefisso nel caso dell'ordinamento. Il comportamento della query verrà tuttavia modificato.

8619

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché è necessario generare una tabella di lavoro, ma le relative dimensioni di riga minime superano il massimo consentito di %d byte. La necessità di generare una tabella di lavoro è in genere dovuta alla presenza di una clausola GROUP BY o ORDER BY nella query. Eseguire nuovamente la query senza l'hint ROBUST PLAN.

8621

16

No

Spazio di stack esaurito durante l'ottimizzazione della query da parte di Query Processor. Semplificare la query.

8622

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query a causa degli hint definiti nella query. Eseguire nuovamente la query senza specificare hint e senza utilizzare SET FORCEPLAN.

8623

16

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché ha esaurito le risorse interne. Si tratta di un evento raro previsto solo in caso di query estremamente complesse o che fanno riferimento a un numero di tabelle o partizioni molto elevato. Semplificare la query. Se si ritiene che questo messaggio sia stato visualizzato per errore, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per ottenere ulteriori informazioni.

8624

16

Errore interno di Query Processor: impossibile generare un piano di query. Per ulteriori informazioni, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

8625

10

No

Avviso: è stato imposto l'ordine di join perché è in uso un hint di join locale.

8628

17

Timeout durante l'attesa per l'ottimizzazione della query. Eseguire nuovamente la query.

8630

17

No

Errore interno di Query Processor: errore imprevisto durante l'esecuzione.

8631

17

No

Errore interno: è stato raggiunto il limite dello stack del server. Provare a semplificare la query riducendone il livello di nidificazione.

8632

17

No

Errore interno: è stato raggiunto un limite per i servizi di gestione delle espressioni. Provare a semplificare la query rimuovendo le espressioni particolarmente complesse.

8633

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché la query distribuita non supporta la materializzazione dei risultati intermedi con DEFAULT nelle query DML tramite origini remote. Provare ad utilizzare i valori predefiniti effettivi anziché DEFAULT o dividere l'aggiornamento in più istruzioni, di cui solo una che contiene l'assegnazione DEFAULT e le altre il resto.

8634

17

No

Query Processor ha ricevuto un errore dal livello di comunicazione di un cluster.

8635

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query per una query con un hint per l'indice spaziale. Motivo: %S_MSG. Provare a rimuovere gli hint per l'indice o SET FORCEPLAN.

8636

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché nel predicato di full outer join è presente una sottoquery. Questa situazione non è supportata dalla query distribuite.

8637

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query perché è stato utilizzato un hint USE PLAN per una query che modifica i dati mentre la tabella di destinazione della modifica contiene un indice attualmente generato in linea. Provare ad attendere il completamento dell'operazione di generazione dell'indice in linea prima di forzare il piano, ad ottimizzare la query in modo diverso, ad esempio aggiornando le statistiche, utilizzando un hint diverso o una riscrittura manuale della query.

8642

17

No

Impossibile avviare le risorse di thread necessarie per l'esecuzione delle query parallele.

8644

16

No

Errore interno di Query Processor: il piano selezionato per l'esecuzione non supporta la routine di esecuzione richiamata.

8645

17

Timeout durante l'attesa di risorse di memoria per l'esecuzione della query nel pool di risorse '%ls' (%ld). Eseguire nuovamente la query.

8646

21

Impossibile trovare la voce di indice per l'ID di indice %d della tabella %d, nel database '%.*ls'. L'indice indicato è danneggiato o è presente un problema relativo al piano di aggiornamento corrente. Eseguire DBCC CHECKDB o DBCC CHECKTABLE. Se il problema persiste, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

8648

20

In una tabella hash non è possibile inserire un riga con larghezza superiore alle dimensioni della pagina. Eseguire nuovamente la query con l'hint di ottimizzazione ROBUST PLAN.

8649

17

No

La query è stata annullata perché il suo costo stimato (%d) è maggiore del limite di costo configurato, pari a %d. Contattare l'amministratore del sistema.

8651

17

No

Impossibile eseguire l'operazione. Concessione di memoria richiesta non disponibile nel pool di risorse '%ls' (%ld). Rieseguire la query, ridurre il carico della query o controllare l'impostazione di configurazione di Resource Governor.

8653

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano per la tabella o la vista '%.*ls' perché la tabella risiede in un filegroup non in linea.

8655

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano perché l'indice '%.*ls' nella tabella o nella vista '%.*ls' è disabilitato.

8656

16

No

Query Processor non è in grado di generare un piano di query. Eseguire nuovamente la query dopo aver disabilitato il flag di traccia %d.

8657

17

No

Impossibile ottenere la concessione di memoria %I64d KB perché supera il limite di configurazione massimo nel gruppo del carico di lavoro '%ls' (%ld) e nel pool di risorse '%ls' (%ld). Per aumentare il limite di utilizzo della memoria, rivolgersi all'amministratore del server.

8660

16

No

Impossibile creare l'indice cluster "%.*ls" sulla vista "%.*ls" perché l'elenco di selezione della definizione della vista non include tutte le colonne comprese nella clausola GROUP BY. Provare ad aggiungere tali colonne all'elenco di selezione.

8661

16

No

Impossibile creare l'indice cluster "%.*ls" sulla vista "%.*ls" perché la chiave dell'indice include colonne che non sono comprese nella clausola GROUP BY. Provare a eliminare dalla chiave dell'indice le colonne che non sono comprese nella clausola GROUP BY.

8662

16

No

Impossibile creare l'indice cluster "%.*ls" sulla vista "%.*ls" perché tale vista fa riferimento a un valore sconosciuto (aggregazione SUM di espressione che ammette valori Null). Provare a fare riferimento solo ai valori non Null dalla funzione SUM, ad esempio utilizzando ISNULL().

8663

16

No

Impossibile creare l'indice cluster "%.*ls" sulla vista "%.*ls" perché il relativo elenco di selezione non include COUNT_BIG(*). Provare ad aggiungere COUNT_BIG(*) all'elenco di selezione.

8665

16

No

Impossibile creare l'indice cluster "%.*ls" sulla vista "%.*ls" perché non sono presenti righe che soddisfano la definizione della vista. Provare ad eliminare le contraddizioni dalla definizione della vista.

8668

16

No

Impossibile creare l'indice cluster '%.*ls' sulla vista '%.*ls' perché il relativo elenco di selezione contiene un'espressione basata sui risultati di una funzione di aggregazione o una colonna di raggruppamento. Provare a rimuovere tale espressione basata sui risultati di una funzione di aggregazione o una colonna di raggruppamento dall'elenco di selezione.

8669

16

No

Tentativo di manutenzione della vista indicizzata "%.*ls" non riuscito perché la vista contiene un'espressione basata sui risultati di un'aggregazione oppure perché contiene una funzione finestra di aggregazione o di rango. Provare a eliminare l'indice cluster definito sulla vista o a modificare la definizione della vista.

8670

16

No

Query Optimizer ha raggiunto il limite interno per il massimo numero di viste utilizzabili durante l'ottimizzazione.

8671

16

No

Tentativo di manutenzione della vista indicizzata "%.*ls" non riuscito a causa dell'opzione ignore_dup_key sull'indice "%.*ls". Eliminare l'indice o ricrearlo senza l'opzione ignore_dup_key.

8672

16

No

L'istruzione MERGE ha tentato di eseguire un'operazione UPDATE o DELETE sulla stessa riga più di una volta. Questa situazione si verifica quando una riga di destinazione corrisponde a più righe di origine. Un'istruzione MERGE non può eseguire più volte operazioni UPDATE/DELETE sulla stessa riga della tabella di destinazione. Modificare la clausola ON per assicurarsi che una riga di destinazione corrisponda al massimo a una riga di origine oppure utilizzare la clausola GROUP BY per raggruppare le righe di origine.

8673

16

No

Un'istruzione MERGE non è valida se attiva sia l'azione 'ON DELETE SET NULL' che 'ON UPDATE CASCADE' per un vincolo di integrità referenziale. Modificare le azioni eseguite dall'istruzione MERGE per assicurarsi che non attivi entrambe queste azioni per un vincolo di integrità referenziale.

8680

17

No

Errore interno di Query Processor: errore imprevisto durante l'elaborazione di una fase di query remota.

8682

16

No

Operazione SELECT tramite cursore non riuscita. Nel piano XML specificato per l'hint USE PLAN non sono specificati piani Populate o Fetch e almeno uno di questi deve essere presente. Per ottenere con maggiori probabilità l'utilizzo forzato del piano, utilizzare un piano di cursore XML acquisito da SQL Server senza modificarlo.

8683

16

No

Impossibile forzare l'utilizzo del piano di query perché l'elemento Showplan XML specificato nell'hint USE PLAN contiene una specifica di join a stella non valida. Provare a specificare un hint USE PLAN contenente un elemento Showplan XML non modificato generato da SQL Server. Ciò potrebbe consentire l'utilizzo forzato del piano.

8684

16

No

Impossibile trovare un piano di query. Query Optimizer ha superato il numero di operazioni consentite durante la ricerca del piano specificato nell'hint USE PLAN. Valutare innanzitutto la possibilità di rimuovere l'hint USE PLAN. Se necessario, provare a (1) aggiornare le statistiche, (2) utilizzare altri hint come hint di join, hint di indice o l'hint OPTIMIZE FOR, (3) riscrivere la query o suddividerla in due o più query separate.

8685

16

No

Impossibile compilare la query perché l'elemento <CursorStmt> compare in un piano XML specificato per USE PLAN, ma USE PLAN è stato applicato a un'istruzione non di cursore. Provare a utilizzare un piano XML ottenuto da SQL Server per l'istruzione senza modificarlo.

8686

16

No

Impossibile forzare l'utilizzo del piano di cursore perché il piano di input include più di un nodo <Operation> con OperationType=%ls. Provare a utilizzare un piano di cursore XML acquisito da SQL Server senza modificarlo.

8687

16

No

Impossibile applicare il piano di cursore perché non è possibile forzare l'utilizzo del piano per un cursore di tipo diverso da FAST_FORWARD o STATIC con un hint USE PLAN. Provare a rimuovere l'hint USE PLAN e ad aggiornare le statistiche oppure a utilizzare hint diversi per influenzare la scelta del piano di query.

8688

16

No

Impossibile forzare l'utilizzo del piano di cursore perché nel piano XML specificato per USE PLAN manca l'elemento obbligatorio %ls nell'elemento <CursorPlan>. Provare a utilizzare un piano di cursore XML acquisito da SQL Server senza modificarlo.

8689

16

No

Il database '%.*ls' specificato nell'hint USE PLAN non esiste. Specificare un database esistente.

8690

16

No

Impossibile compilare la query. Conflitto tra l'hint USE PLAN e l'hint %ls. Provare a rimuovere l'hint %ls.

8691

16

No

Impossibile compilare la query. Conflitto tra l'hint USE PLAN e SET %ls ON. Provare a impostare %ls su OFF.

8693

16

No

Impossibile compilare la query. La combinazione di LogicalOp = '%ls', PhysicalOp = '%ls' e sub_element = '%ls' nell'elemento RelOp nel piano XML nell'hint USE PLAN non è valida. Utilizzare una combinazione riconosciuta. Provare a utilizzare un piano XML generato automaticamente senza modifiche.

8694

16

No

Impossibile eseguire la query. L'hint USE PLAN è in conflitto con l'utilizzo di query distribuite o di operazioni full-text. Provare a rimuovere l'hint USE PLAN.

8695

16

No

Impossibile eseguire la query. Piano XML in formato non corretto nell'hint USE PLAN. Verificare che il piano XML sia un piano valido e appropriato per forzarne l'utilizzo. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione in linea.

8696

16

No

Impossibile eseguire la query. Elemento Spool non strutturato correttamente con RelOp padre con NodeId %d nel piano XML nell'hint USE PLAN. Verificare che ogni RelOp padre dell'elemento Spool abbia un attributo NodeId univoco e che ogni elemento Spool abbia un unico sottoelemento RelOp o un attributo PrimaryNodeId, ma non entrambi. L'attributo PrimaryNodeId dell'elemento Spool deve fare riferimento a un NodeId di un RelOp esistente con un sottoelemento Spool. Provare a utilizzare un elemento Showplan XML non modificato come hint USE PLAN.

8697

16

No

Impossibile eseguire la query. Nel piano XML fornito a USE PLAN, l'elemento %ls deve avere %d nodi %ls figlio, mentre ne ha %d.

8698

16

No

Query Processor non è in grado di generare il piano di query perché l'hint USE PLAN contiene un piano di cui non è possibile verificare la validità per la query. Rimuovere o sostituire l'hint USE PLAN. Per ottenere con maggiori probabilità l'utilizzo forzato del piano, verificare che il piano specificato nell'hint USE PLAN sia uno dei piani generati automaticamente da SQL Server per la stessa query.

8699

16

No

Impossibile eseguire la query perché contiene più di un hint USE PLAN. Utilizzare al massimo un hint USE PLAN.

8710

16

No

Le funzioni di aggregazione utilizzate con query CUBE, ROLLUP o GROUPING SET devono supportare l'unione di aggregazioni secondarie. Per risolvere il problema, rimuovere la funzione di aggregazione o scrivere la query utilizzando UNION ALL nelle clausole GROUP BY.

8711

16

No

Più funzioni di aggregazione ordinate nello stesso ambito con ordinamenti incompatibili tra loro.

8712

16

No

L'indice '%.*ls' specificato nell'hint USE PLAN non esiste. Specificare un indice esistente o creare un indice con il nome specificato.

8720

15

No

Impossibile eseguire la query. Più clausole TABLE HINT specificate per l'oggetto '%.*ls'. Utilizzare solo una di tali clausole TABLE HINT come riferimento alle tabelle.

8721

15

No

Impossibile eseguire la query. La presenza di TABLE HINT nella clausola OPTION comporta un riferimento ambiguo per l'oggetto '%.*ls'. Provare a utilizzare l'hint per la query USE PLAN.

8722

15

No

Impossibile eseguire la query. L'hint '%.*ls' che influisce sulla semantica è presente nella clausola '%.*ls' dell'oggetto '%.*ls', ma non nella clausola '%.*ls' corrispondente. Modificare la clausola OPTION (TABLE HINTS...) in modo che gli hint che influiscono sulla semantica corrispondano alla clausola WITH.

8723

15

No

Impossibile eseguire la query. L'oggetto '%.*ls' è specificato nella clausola TABLE HINT, ma non è utilizzato nella query oppure non corrisponde all'alias specificato nella query. I riferimenti alle tabelle nella clausola TABLE HINT devono corrispondere alla clausola WITH.

8724

15

No

Impossibile eseguire la query. Impossibile specificare la funzione con valori di tabella o OPENROWSET '%.*ls' nella clausola TABLE HINT.

8901

16

No

Errore di tabella: metadati inconsistenti per l'ID di oggetto %d. Questo errore non può essere corretto e impedisce l'ulteriore elaborazione dell'oggetto.

8902

17

No

Errore di allocazione della memoria durante l'elaborazione DBCC.

8903

16

No

L'extent %S_PGID nel database con ID %d è allocato sia nella mappa GAM %S_PGIS che nella mappa SGAM %S_PGID.

8904

16

No

L'extent %S_PGID nel database con ID %d è allocato da più di un oggetto di allocazione.

8905

16

No

L'extent %S_PGID nel database con ID %d è contrassegnato come allocato nella mappa GAM, ma non è stato allocato da nessuna mappa SGAM o IAM.

8906

16

No

La pagina %S_PGID nel database con ID %d è allocata nella mappa SGAM %S_PGID e nella pagina PFS %S_PGID, ma non è stata allocata in alcuna mappa IAM. Flag PFS '%.*ls'. Flag PFS '%hs'.

8907

16

No

L'indice spaziale, l'indice XML o la vista indicizzata '%.*ls' (ID di oggetto %d) contiene righe non prodotte dalla definizione della vista. L'errore non indica necessariamente un problema di integrità dei dati contenuti nel database. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi relativi agli errori DBCC nelle viste indicizzate, vedere la documentazione in linea di SQL Server.

8908

16

No

L'indice spaziale, l'indice XML o la vista indicizzata '%.*ls' (ID di oggetto %d) non contiene tutte le righe prodotte dalla definizione della vista. L'errore non indica necessariamente un problema di integrità dei dati contenuti nel database. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi relativi agli errori DBCC negli indici spaziali, negli indici XML e nelle viste indicizzate, vedere la documentazione in linea di SQL Server.

8909

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), ID di pagina %S_PGID contiene un ID di pagina non corretto nell'intestazione di pagina. PageId nell'intestazione di pagina = %S_PGID.

8910

16

No

La pagina %S_PGID nel database con ID %d è allocata sia all'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %d), che all'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls).

8911

10

No

L'errore è stato corretto.

8912

10

No

%.*ls ha risolto%d errori di allocazione e %d errori di consistenza nel database '%ls'.

8913

16

No

L'extent %S_PGID è allocato a '%ls' e ad almeno un altro oggetto.

8914

10

No

Informazioni sullo spazio libero nella pagina non corrette per la pagina %S_PGID nell'oggetto con ID %d, indice con ID %d, partizione con ID %I64d, unità di allocazione con ID %I64d (tipo %.*ls). Valore previsto %hs, valore effettivo %hs.

8915

10

No

File %d (numero di extent misti = %I64d, pagine miste = %I64d).

8916

10

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), extent dati %I64d, pagine %I64d, pagine extent misti %I64d.

8917

10

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), extent indice %I64d, pagine %I64d, pagine extent misti %I64d.

8918

10

No

(numero di extent misti = %I64d, pagine miste = %I64d) in questo database.

8919

16

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls): il numero di record nell'intestazione (%d) non corrisponde a quello dei record (%d) trovati nella pagina %S_PGID.

8920

16

No

Impossibile eseguire un'operazione %ls nell'ambito di una transazione utente. Interrompere la transazione ed eseguire nuovamente l'istruzione.

8921

16

No

Controllo interrotto. Errore rilevato durante la raccolta dei fatti. Spazio insufficiente in tempdb o tabella di sistema inconsistente. Controllare gli errori precedenti.

8922

10

No

Impossibile correggere l'errore.

8923

10

No

Questa correzione è stata ignorata a causa del livello di correzione dell'istruzione DBCC.

8924

10

No

Per correggere questo errore è necessario correggere prima altri errori.

8925

16

No

Errore di tabella: collegamento tra oggetti. La pagina %S_PGID, slot %d, nell'oggetto con ID %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) fa riferimento alla pagina %S_PGID, slot %d, nell'oggetto con ID %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls).

8926

16

No

Errore di tabella: collegamento tra oggetti. La pagina padre %S_PGID, slot %d, nell'oggetto %d, indice %d, partizione %I64d, unità di allocazione %I64d (%.*ls) e la pagina %S_PGID->next nell'oggetto %d, indice %d, partizione %I64d, unità di allocazione %I64d (%.*ls) fanno riferimento alla pagina %S_PGID, ma non si trovano nello stesso oggetto.

8927

16

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls): il numero di record fantasma nell'intestazione (%d) non corrisponde a quello dei record fantasma (%d) trovati nella pagina %S_PGID.

8928

16

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls): impossibile elaborare la pagina %S_PGID. Per ulteriori informazioni, vedere gli altri errori.

8929

16

No

ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls): trovati errori nei dati all'esterno di righe con ID %I64d di proprietà del record %ls identificato da %.*ls.

8930

16

No

Errore di database: metadati inconsistenti per il database %d. Questo errore non può essere corretto e impedisce l'ulteriore elaborazione DBCC. Eseguire un ripristino da un backup.

8931

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Livello dell'albero b-tree non corrispondente, pagina %S_PGID. Il livello %d non corrisponde al livello %d dell'ID di pagina %S_PGID padre.

8932

16

No

Impossibile trovare l'ID di filegroup %d in sys.filegroups per il database '%ls'.

8933

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il valore di chiave inferiore per la pagina %S_PGID (livello %d) non è maggiore o uguale al valore di chiave nell'elemento padre %S_PGID, slot %d.

8934

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il valore di chiave superiore per la pagina %S_PGID (livello %d) non è minore di quello della chiave inferiore nell'elemento padre %S_PGID, slot %d della pagina %S_PGID successiva.

8935

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il collegamento precedente %S_PGID sulla pagina %S_PGID non corrisponde alla pagina %S_PGID precedente, prevista dall'elemento padre %S_PGID, slot %d, per questa pagina.

8936

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Collegamento a catena dell'albero b-tree non corrispondente. %S_PGID->next = %S_PGID, ma %S_PGID->prev = %S_PGID.

8937

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La pagina %S_PGID dell'albero b-tree ha due nodi padre: %S_PGID, slot %d e %S_PGID, slot %d.

8938

16

No

Errore di tabella: pagina %S_PGID, ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Tipo di pagina imprevisto %d.

8939

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID. Test (%hs) non riuscito. Valori: %ld e %ld.

8940

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID. Test (%hs) non riuscito. L'indirizzo 0x%x non è allineato.

8941

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID. Test (%hs) non riuscito. Nello slot %d l'offset 0x%x non è valido.

8942

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID. Test (%hs) non riuscito. Nello slot %d l'offset 0x%x si sovrappone alla riga precedente.

8943

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID. Test (%hs) non riuscito. Nello slot %d la riga si estende nello spazio libero, all'indirizzo 0x%x.

8944

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID, riga %d. Test (%hs) non riuscito. Valori: %ld e %ld.

8945

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, l'indice con ID %d verrà ricostruito.

8946

16

No

Errore di tabella: la pagina di allocazione %S_PGID contiene valori di intestazione di pagina %ls non validi. Il tipo è %d. Il tipo è %d. Controllare il tipo, l'ID di pagina e l'ID di unità di allocazione della pagina.

8947

16

No

Errore di tabella: più pagine IAM per l'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) contengono allocazioni per lo stesso intervallo. Pagine IAM %S_PGID e %S_PGID.

8948

16

No

Errore di database: la pagina %S_PGID è contrassegnata con il tipo non corretto nella pagina PFS %S_PGID. Stato PFS 0x%x, previsto 0x%x.

8949

10

No

%.*ls ha risolto%d errori di allocazione e %d errori di consistenza nella tabella '%ls' (ID oggetto %d).

8950

16

No

%.*ls ha risolto %d errori di allocazione e %d errori di consistenza non associati a singoli oggetti.

8951

16

No

Errore di tabella: tabella '%ls' (ID %d). Riga di dati priva di riga di indice corrispondente nell'indice '%ls' (ID %d). Chiavi mancanti o non valide per la riga di indice corrispondente a:

8952

16

No

Errore di tabella: tabella '%ls' (ID %d). La riga di indice nell'indice '%ls' (ID %d) non corrisponde ad alcuna riga di dati. Possibile chiave aggiuntiva o non valida per:

8953

10

No

Correzione: eliminata colonna di dati all'esterno di righe con ID %I64d per l'oggetto con ID %d, indice con ID %d, partizione con ID %I64d, unità allocazione con ID %d (tipo %.*ls) a pagina %S_PGID, slot %d.

8954

10

No

%.*ls ha trovato %d errori di allocazione e %d errori di consistenza non associati ad alcun oggetto.

8955

16

No

Riga di dati (%d:%d:%d) identificata da (%ls) con valori di indice '%ls'.

8956

16

No

Riga di indice (%d:%d:%d) con valori (%ls) che punta alla riga di dati identificata da (%ls).

8957

10

%lsDBCC %ls (%ls%ls%ls)%ls eseguito da %ls ha trovato %d errori e ha corretto %d errori. Tempo trascorso: %d ore %d minuti %d secondi. %.*ls

8958

10

No

%ls è il livello di correzione minimo per gli errori rilevati da DBCC %ls (%ls %ls%ls).

8959

16

No

Errore di tabella: la pagina IAM %S_PGID per l'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) è collegata alla catena IAM per l'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) dalla pagina %S_PGID.

8960

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La colonna %d nello slot %d della pagina %S_PGID non è una colonna complessa valida.

8961

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d non corrisponde al relativo riferimento dalla pagina %S_PGID, slot %d.

8962

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il tipo di nodo (%d) del nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d non è corretto.

8963

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il tipo di nodo del nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d è %d. Il tipo di nodo del nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d è %d. Non può essere pertanto posizionato su una pagina di tipo %d.

8964

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Non esistono riferimenti al nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d.

8965

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La pagina %S_PGID, slot %d contiene un riferimento al nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d, che non è stato rilevato durante la scansione.

8966

22

Impostare leggere e impostare un latch nella pagina %S_PGID con tipo di latch %ls. Impossibile eseguire %ls.

8967

16

No

Impossibile continuare l'elaborazione a causa di un errore interno di DBCC. Contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

8968

16

No

Errore di tabella: la pagina %ls %S_PGID, con ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), non rientra nell'intervallo consentito per questo database.

8969

16

No

Errore di tabella: errore del collegamento a catena IAM per l'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La pagina successiva per la pagina IAM %S_PGID è %S_PGID, ma il collegamento precedente per la pagina %S_PGID è %S_PGID.

8970

16

No

Errore di riga: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), ID di pagina %S_PGID, ID di riga %d. ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), ID di pagina %S_PGID, ID di riga %d. La colonna '%.*ls' è stata creata come non Null, ma nella riga è Null.

8971

16

No

Riga inoltrata non corrispondente: l'ID di oggetto %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID, slot %d punta alla pagina della riga inoltrata %S_PGID, slot %d. A sua volta la riga inoltrata punta alla pagina %S_PGID, slot %d

8972

16

No

Riga inoltrata con riferimenti da più righe. L'ID di oggetto %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls), pagina %S_PGID, slot %d punta erroneamente alla pagina della riga inoltrata %S_PGID, slot %d. A sua volta la riga inoltrata punta correttamente alla pagina %S_PGID, slot %d.

8973

16

No

Durante l'elaborazione dell'ID di oggetto CHECKTABLE %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) la pagina %S_PGID, slot %d è stata rilevata due volte.

8974

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La pagina %S_PGID, slot %d e la pagina %S_PGID, slot %d puntano al nodo di dati all'esterno di righe alla pagina %S_PGID, slot %d, ID di testo %I64d.

8975

10

No

Controllo DBCC tra set di righe non riuscito per l'oggetto '%.*ls' (ID di oggetto %d) a causa dell'errore interno della query %d, gravità %d, stato %d. Per ulteriori informazioni sull'errore, vedere la documentazione in linea.

8976

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Impossibile rilevare la pagina %S_PGID durante la scansione, anche se la pagina padre %S_PGID e quella precedente %S_PGID vi fanno riferimento. Controllare eventuali errori precedenti.

8977

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Impossibile trovare il nodo padre per la pagina %S_PGID.

8978

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Nella pagina %S_PGID manca un riferimento dalla pagina precedente %S_PGID. Possibile problema nel collegamento a catena.

8979

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Nella pagina %S_PGID mancano riferimenti dai nodi della pagina padre (sconosciuta) e di quella precedente (pagina %S_PGID). La voce radice nel catalogo di sistema potrebbe non essere corretta.

8980

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). La pagina nodo dell'indice %S_PGID, slot %d fa riferimento alla pagina figlio %S_PGID e all'elemento figlio precedente %S_PGID, che non sono stati individuati.

8981

16

No

Errore di tabella: ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls). Il puntatore di pagina successiva di %S_PGID fa riferimento alla pagina %S_PGID, ma né %S_PGID, né il relativo elemento padre sono stati rilevati. Possibile problema nel collegamento a catena.

8982

16

No

Errore di tabella: collegamento tra oggetti. La pagina %S_PGID->next nell'oggetto con ID %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) fa riferimento alla pagina %S_PGID nell'oggetto con ID %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %%.*ls), ma non è inclusa nello stesso indice.

8983

10

No

File %d. Extent %I64d, pagine utilizzate %I64d, pagine riservate %I64d, extent misti %I64d, pagine miste %I64d.

8984

16

No

Errore di tabella: ID oggetto %d, ID indice %d, ID partizione %I64d. Una riga prevista nella partizione numero %d è stata trovata nella partizione numero %d. Una riga prevista nella partizione numero %d è stata trovata nella partizione numero %d. Possibile chiave aggiuntiva o non valida per:

8985

16

No

Impossibile individuare il file '%.*ls' per il database '%.*ls' in sys.database_files. Il file non esiste o è stato eliminato.

8986

16

No

Troppi errori (%d) per l'ID di oggetto %d. Per visualizzare tutti i messaggi di errore, eseguire nuovamente l'istruzione utilizzando "WITH ALL_ERRORMSGS".

8987

16

No

Guida non disponibile per l'istruzione DBCC '%.*ls'.

8988

16

No

Riga (%d:%d:%d) identificata da (%ls).

8989

10

No

%.*ls ha trovato %d errori di allocazione e %d errori di consistenza nel database '%ls'.

8990

10

No

%.*ls ha trovato %d errori di allocazione e %d errori di consistenza nella tabella '%ls' (ID oggetto %d).

8991

16

No

0x%p - 0x%p non è un intervallo di indirizzi valido.

8992

16

No

Messaggio di controllo del catalogo %d, stato %d: %.*ls

8993

16

No

L'ID di oggetto %d, nella pagina della riga da inoltrare %S_PGID, slot %d punta alla pagina %S_PGID, slot %d. Impossibile trovare la riga inoltrata. Possibile errore di allocazione.

8994

16

No

La pagina della riga da inoltrare %S_PGID, slot %d deve puntare all'ID di oggetto %d, nella pagina della riga inoltrata %S_PGID, slot %d. Impossibile trovare la riga da inoltrare. Possibile errore di allocazione.

8995

16

No

La tabella di sistema '%.*ls' (ID di oggetto %d, ID di indice %d) si trova nel filegroup %d. Tutte le tabelle di sistema devono trovarsi nel filegroup %d.

8996

16

No

La pagina IAM %S_PGID per l'ID di oggetto %d, ID di indice %d, ID di partizione %I64d, ID di unità di allocazione %I64d (tipo %.*ls) controlla alcune pagine nel filegroup %d, che dovrebbero trovarsi nel filegroup %d.

8997

16

No

Messaggio di Service Broker %d, stato %d: %.*ls

8998

16

No

Errori di pagina nelle pagine GAM, SGAM o PFS impediscono la verifica dell'integrità delle allocazioni nel database con ID %d, pagine da %S_PGID a %S_PGID. Per informazioni sulla causa, vedere gli altri errori.

8999

10

No

Gli errori di allocazione del database tempdb impediscono l'ulteriore elaborazione di %ls.