Dichiarazione di variabili in Visual Basic

Aggiornamento: novembre 2007

Si dichiara una variabile per specificarne il nome e le caratteristiche. L'istruzione di dichiarazione delle variabili è l'Istruzione Dim (Visual Basic). La posizione e il contenuto di tale istruzione consentono di determinare le caratteristiche di una variabile.

Per considerazioni e regole relative alla denominazione delle variabili, vedere Nomi di elementi dichiarati.

Livelli di dichiarazione

Variabili locali e membro

Una variabile locale è una variabile dichiarata all'interno di una routine. Una variabile membro è membro di un tipo di Visual Basic e viene dichiarata a livello di modulo, all'interno di una classe, una struttura o un modulo, ma non di una routine interna alla classe, alla struttura o al modulo in questione.

Variabili condivise e di istanza

In una classe o struttura, la categoria di una variabile membro dipende dal fatto che sia o meno condivisa. Se viene dichiarata con la parola chiave Shared, si tratta di una variabile condivisa, di cui esiste una copia unica condivisa tra tutte le istanze della classe o struttura.

In caso contrario, si tratta di una variabile di istanza, della quale viene creata una copia distinta per ogni istanza della classe o struttura. Una copia specifica di una variabile di istanza è disponibile solo per l'istanza per la quale è stata creata ed è indipendente dalle copie di altre istanze.

Dichiarazione del tipo di dati

La clausola As nell'istruzione di dichiarazione consente di definire il tipo di dati o di oggetti della variabile dichiarata. È possibile specificare ciascuno dei tipi che seguono per una variabile:

  • Un tipo di dati di base, come Boolean, Longo Decimal

  • Un tipo di dati composito, come una matrice o struttura

  • Un tipo di oggetto o classe definito nella propria o in un'altra applicazione

  • Una classe .NET Framework, ad esempio Label o TextBox

  • Un tipo di interfaccia, come IComparable o IDisposable

È possibile dichiarare diverse variabili in un'istruzione senza necessità di ripetere il tipo di dati. Nelle istruzioni che seguono le variabili i, j e k vengono dichiarate come tipo Integer, l e m come Long, x e y come Single:

Dim i, j, k As Integer
' All three variables in the preceding statement are declared as Integer.
Dim l, m As Long, x, y As Single
' In the preceding statement, l and m are Long, x and y are Single.

Per ulteriori informazioni sui tipi di dati, vedere Tipi di dati in Visual Basic. Per ulteriori informazioni sugli oggetti, vedere Programmazione orientata a oggetti in Visual Basic e Programmazione con i componenti.

Inferenza del tipo di variabile locale

In Visual Basic 2008 viene introdotto l'utilizzo dell'inferenza dei tipi per determinare i tipi di dati delle variabili locali dichiarate senza una clausola As. Tramite l'inferenza, il compilatore deduce il tipo della variabile dal tipo dell'espressione di inizializzazione consentendo di dichiarare le variabili senza dichiarare in modo esplicito un tipo. Nell'esempio seguente num1 e num2 sono fortemente tipizzati come integer.

Public Sub inferenceExample()

    ' Using explicit typing.
    Dim num1 As Integer = 3

    ' Using local type inference.
    Dim num2 = 3

End Sub

Se si desidera utilizza l'inferenza del tipo di variabile locale, è necessario che Option Infer sia impostato su On. Per ulteriori informazioni, vedere Inferenza dei tipi locali.

Caratteristiche delle dichiarazioni

La durata di una variabile è il periodo di tempo durante il quale essa è disponibile per l'utilizzo. In genere, la durata di una variabile corrisponde a quella dell'elemento che la dichiara, ad esempio una routine o una classe. In alcuni casi è possibile estendere tale periodo. Per ulteriori informazioni, vedere Durata in Visual Basic.

L'ambito di una variabile è l'insieme dei frammenti di codice che possono farvi riferimento senza la qualifica del nome. L'ambito di una variabile dipende dalla posizione in cui viene dichiarata. Il codice di una determinata area può utilizzare le variabili definite in quell'area, senza che sia necessario qualificarne i nomi. Per ulteriori informazioni, vedere Ambito in Visual Basic.

Il livello di accesso di una variabile corrisponde all'estensione del codice che dispone dell'autorizzazione ad accedervi. Tale livello è determinato dal modificatore di accesso, quale Public (Visual Basic) o Private (Visual Basic), utilizzato nell'istruzione Dim. Per ulteriori informazioni, vedere Livelli di accesso in Visual Basic.

Vedere anche

Attività

Procedura: creare una nuova variabile

Procedura: creare una variabile che non cambia di valore

Procedura: spostare i dati all'interno e all'esterno di una variabile

Concetti

Scelta del tipo di variabile da definire

Caratteristiche di elementi dichiarati

Inferenza dei tipi locali

Riferimenti

Riepilogo dei tipi di dati (Visual Basic)

Protected (Visual Basic)

Friend (Visual Basic)

Static (Visual Basic)

Istruzione Option Infer