Impostazione delle proprietà dei test delle prestazioni Web utilizzando l'Editor test prestazioni Web

È possibile impostare le proprietà nei test Web e in parti di test Web per controllare la modalità di esecuzione del test e di verifica degli aspetti del sito che si sta testando.È possibile impostare queste proprietà ai livelli seguenti:

  • In un test Web

  • In una richiesta test Web

  • Nei parametri Post per i form e parametri di stringa di query

[!NOTA]

Questo elenco di proprietà non è completo

Requisiti

  • Visual Studio Ultimate

Proprietà nei test Web

  • Proprietà StopOnError.Quando si esegue un test Web, un errore in una richiesta HTTP può causare l'esito negativo del test.Nonostante il risultato non riuscito, l'esecuzione del test non viene interrotta automaticamente.Per interrompere l'esecuzione del test quando si verifica tale errore, impostare la proprietà del test Interrompi in caso di errore su True.

  • Proprietà InheritFromWebTest nei test Web figlio.Se il test Web è incluso in un altro test Web ed eredita le proprietà dal test Web padre, questa proprietà restituisce un oggetto WebTest del test Web padre.

  • Gli oggetti WebTest e WebTestRequest dispongono entrambi di una proprietà Outcome che restituisce un risultato positivo o negativo (Pass o Fail).Per ulteriori informazioni, vedere Outcome e Outcome.

Proprietà nelle richieste test Web

  • ExpectedHttpStatusCode.Questa proprietà specifica il codice di stato HTTP che indica l'esito positivo della richiesta.Tramite la Registrazione test Web questo valore viene inizialmente lasciato vuoto.Un codice restituito nell'intervallo di livello 200 o 300 indica un codice di esito positivo.

    È possibile aggiungere una richiesta dipendente a una richiesta.Se la richiesta dipendente ha esito negativo e il codice di stato HTTP corrisponde a Codice stato HTTP previsto nella definizione della richiesta, la richiesta dipendente verrà contrassegnata come riuscita.

    Se si aggiunge una richiesta dipendente e si imposta la relativa proprietà Analizza richieste dipendenti su True e viene analizzata una richiesta corrispondente, la definizione della richiesta dipendente esegue l'override della richiesta analizzata.In questo modo è possibile ignorare gli errori da una richiesta dipendente non compresi nell'intervallo di livello 200 o 300 aggiungendo in modo esplicito la richiesta dipendente e impostando in modo appropriato il relativo codice restituito.L'URL della richiesta dipendente nel test Web può contenere un parametro di contesto come parte del percorso.

  • FollowRedirects.Se si imposta la proprietà Segui reindirizzamenti su True, all'URL di risposta registrato viene applicata la proprietà Codice stato HTTP previsto.

    Ad esempio, è possibile impostare Codice stato HTTP previsto su 401 e Segui reindirizzamenti su True.Quando si esegue il test, viene verificato se viene restituito un codice di stato HTTP 401 (Non autorizzato) quando l'utente specificato nelle credenziali per il test Web non è autorizzato ad accedere alla pagina.

  • URL di risposta previsto La proprietà URL di risposta previsto acquisisce l'URL finale previsto per una richiesta dopo avere seguito tutti i reindirizzamenti.La Registrazione test prestazioni Web popola automaticamente questo campo con il valore appropriato.

    [!NOTA]

    I parametri di stringa di query non sono inclusi nell'URL della proprietà URL di risposta previsto.

    Se in una richiesta si imposta la proprietà Segui reindirizzamenti su False, la regola di convalida dell'URL di risposta corrisponde alla proprietà URL della richiesta.

    [!NOTA]

    La proprietà URL di risposta previsto viene in genere controllata da una regola di convalida, ad esempio la regola di convalida dell'URL di risposta.La regola di convalida dell'URL di risposta non dispone di proprietà ma verifica in fase di esecuzione che l'URL finale, dopo tutti i reindirizzamenti, corrisponda al valore registrato.In altre parole, l'URL finale è l'URL visualizzato nella barra degli indirizzi di un browser Web dopo il completamento di una richiesta.Questa regola viene utilizzata per rilevare i reindirizzamenti a una pagina di errore.La regola di convalida dell'URL di risposta viene aggiunta automaticamente a un test delle prestazioni Web registrato.

Proprietà nei parametri

  • Valore registrato È possibile separare un campo associato in una pagina e ripristinare il relativo valore al valore statico originale.Per ripristinare il valore registrato originale della proprietà, utilizzare la proprietà Valore registrato in un parametro FormPost o QueryString.Quando uno di questi parametri viene separato, il valore del parametro viene impostato automaticamente sul valore registrato.

Vedere anche

Attività

Procedura: utilizzare nomi di rapporti per identificare in modo semplice le richieste in un test della prestazioni Web

Procedura: creare un test Web codificato

Procedura: modificare un test delle prestazioni Web esistente utilizzando l'Editor test prestazioni Web

Concetti

Associazione di un'origine dati a un test delle prestazioni Web

Utilizzo di regole di convalida ed estrazione nei test delle prestazioni Web

Altre risorse

Personalizzazione delle registrazioni dei test delle prestazioni Web tramite l'Editor test prestazioni Web