Testo in arabo o ebraico nei nomi degli oggetti

È possibile utilizzare testo in arabo o ebraico per assegnare i nomi alle cartelle, alle variabili o ad altri oggetti.Se si utilizza l'arabo, è possibile utilizzare tutti i tipi di carattere, compresi i caratteri Kashida e diacritici.

[!NOTA]

Per immettere testo in arabo o ebraico nelle finestre di dialogo visualizzate durante l'installazione, è necessario che il sistema Windows e le impostazioni locali dell'utente siano impostati sulla lingua appropriata.

Denominazione di elementi in testo arabo o ebraico

Per i seguenti elementi è possibile impostare nomi in arabo o ebraico che verranno gestiti correttamente in Visual Studio:

  • Nomi di soluzioni, progetti e file, comprese le eventuali cartelle incluse nel percorso del progetto.I nomi delle soluzioni e degli elementi verranno visualizzati correttamente in Esplora soluzioni.

  • Contenuto di file.È possibile aprire o salvare i file con la codifica Unicode o con una tabella codici selezionata.

    [!NOTA]

    L'editor di codice rappresenta un caso speciale.Per informazioni dettagliate, vedere di seguito.

  • Elementi di dati.Questi elementi verranno visualizzati correttamente in Esplora server e sarà possibile modificarli.

  • Elementi copiati negli Appunti di Windows.

  • Attributi e metadati.

  • Valori delle proprietà.È possibile utilizzare testo in arabo o ebraico nella finestra Proprietà.La finestra consente di passare dall'ordine di lettura da destra a sinistra all'ordine di lettura da sinistra e destra e viceversa utilizzando le combinazioni di tasti standard di Windows (CTRL+MAIUSC di destra per l'ordine da destra a sinistra e CTRL+MAIUSC di sinistra per l'ordine da sinistra a destra).

  • Codice e testo letterale.Nell'editor di codice, che è anche l'editor di testo, è possibile utilizzare l'arabo o l'ebraico per assegnare i nomi a classi, funzioni, variabili, proprietà, stringhe letterali, attributi e così via.L'editor, tuttavia, non supporta l'ordine di lettura da destra a sinistra, quindi il testo inizia sempre in corrispondenza del margine sinistro.

    SuggerimentoSuggerimento

    Si consiglia di inserire le stringhe letterali nei file di risorse anziché definirle a livello di codice nei programmi.Per ulteriori informazioni, vedere Procedura dettagliata: localizzazione di Windows Form.

    [!NOTA]

    È necessario essere coerenti quando si fa riferimento a oggetti i cui nomi sono specificati in queste lingue.Se ad esempio vengono utilizzati i caratteri Kashida per il nome di una variabile in arabo, è necessario utilizzare sempre questi caratteri quando si fa riferimento a tale variabile, altrimenti si verifica un errore.

  • Commenti di codice.È possibile creare commenti in arabo o ebraico.È inoltre possibile utilizzare queste lingue nello strumento di generazione di commenti.

Vedere anche

Attività

Procedura: salvare e aprire file con codifica

Concetti

Funzionalità bidirezionali in fase di progettazione in Visual Studio

Altre risorse

Globalizzazione e localizzazione di applicazioni