Procedura: eseguire test manuali e creare bug riproducibili in ambienti SCVMM

Se si dispone di Visual Studio Lab Management, è possibile usare ambienti SCVMM quando si eseguono test manuali.Si creano le macchine virtuali o i modelli per i ruoli richiesti per l'applicazione e si seleziona questo set di ruoli dalle impostazioni di test.Per ulteriori informazioni sugli ambienti, sulle impostazioni di test e sui ruoli, vedere Configurazione di computer di test per l'esecuzione di test o la raccolta di dati e Configurazione di computer e raccolta di informazioni diagnostiche mediante impostazioni test.

Quando si configura l'ambiente SCVMM per eseguire test manuali, si creano macchine virtuali o modelli per i ruoli back-end dell'applicazione.Ad esempio, è possibile creare un ambiente SCVMM che includa macchine virtuali o modelli per i ruoli di server Web e server database nell'ambiente.Quindi è possibile eseguire i test manuali da un computer desktop che non fa parte dell'ambiente.In alternativa, è possibile eseguire un browser per connettersi al server Web da questo computer, come mostrato nell'illustrazione seguente.

Requisiti

  • Visual Studio Ultimate, Visual Studio Premium, Visual Studio Test Professional

Eseguire test manuali da un ambiente virtuale

[!NOTA]

Se si desidera utilizzare questo stesso ambiente per eseguire test automatizzati, è possibile aggiungere un ruolo per il client desktop e utilizzare una macchina virtuale o un modello per quel ruolo.Non è possibile utilizzare questo ruolo per eseguire i test manuali.Tuttavia, è possibile utilizzarlo per l'esecuzione di test automatizzati.Per ulteriori informazioni su come eseguire test automatizzati con ambienti lab, vedere Procedura: eseguire test automatizzati in un ambiente lab utilizzando Microsoft Test Manager.

Se si trova un bug nell'applicazione durante i test manuali, è possibile creare uno snapshot dell'ambiente SCVMM che gli sviluppatori possono utilizzare per connettersi allo stato effettivo dei server nell'ambiente nel momento in cui è stato trovato il bug.In questo modo si riduce il numero di bug che non possono essere riprodotti dagli sviluppatori.Questo stato dell'ambiente viene salvato per essere utilizzato dagli sviluppatori ogni volta che lo ritengono opportuno, ma nel frattempo è possibile continuare a eseguire altri test in questo stesso ambiente.Quando gli sviluppatori desiderano utilizzare l'ambiente, si possono connettere allo snapshot tramite il collegamento nel bug.

[!NOTA]

Questo snapshot è uno snapshot di ciascuna macchina virtuale nell'ambiente.Questi snapshot vengono archiviati nell'host fisico utilizzato per la macchina virtuale.Gli snapshot non utilizzano spazio fisico su Team Foundation Server.Nel bug o nei risultati del test viene aggiunto solo il collegamento allo snapshot.

Se è possibile che l'ambiente venga eliminato prima che lo sviluppatore controlli il bug, il tester può archiviare una copia dell'ambiente nella condivisione di libreria una volta che ne ha completato il test.Il collegamento nel bug consentirà allo sviluppatore di creare e utilizzare una copia dell'ambiente archiviato.

[!NOTA]

Se si desidera creare una copia dell'ambiente utilizzando il collegamento nel bug, è necessario che l'ambiente sia di tipo isolamento rete.

Se si desidera compilare e distribuire i livelli back-end dell'applicazione all'ambiente SCVMM, è possibile installarli manualmente o utilizzare un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test per distribuirle come parte di una definizione di compilazione.Per utilizzare un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test, è necessario un controller di compilazione.Vedere Procedura: creare un flusso di lavoro di compilazione, distribuzione e test per un ambiente SCVMM.

Prerequisiti

Prima di poter eseguire test manuali utilizzando l'ambiente creato, è necessario effettuare i passaggi seguenti:

Procedure

Utilizzare le procedure seguenti per consentire l'esecuzione di test manuali e la creazione di bug riproducibili.Se si verifica un problema, è possibile connettersi alle macchine virtuali nell'ambiente per verificare le informazioni oppure creare uno snapshot dell'ambiente e salvarlo in un bug, in modo che gli sviluppatori possano utilizzare l'ambiente per riprodurre il bug.

  • Eseguire test manuali utilizzando ambienti SCVMM

  • Connettersi alle macchine virtuali nell'ambiente

  • Creare uno snapshot dell'ambiente virtuale

  • Connettersi a uno snapshot dell'ambiente SCVMM

Eseguire Test Manuali utilizzando ambienti SCVMM

Per eseguire test manuali utilizzando ambienti SCVMM

  1. Creare un ambiente SCVMM e aggiungere le macchine virtuali o i modelli necessari per ciascun ruolo.Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di ambienti lab.

  2. Per avviare l'ambiente SCVMM, selezionarlo dalla visualizzazione Ambienti e fare clic su Avvia.

    Verificare che i computer del proprio ambiente siano avviati e che lo stato dell'ambiente sia Pronto.

    [!NOTA]

    Se l'ambiente che si desidera utilizzare è stato archiviato nella libreria, è necessario distribuirlo per creare le macchine virtuali dalle immagini archiviate prima di poter avviare l'ambiente.

  3. Se lo stato dell'ambiente è Non pronto, scegliere Ripristina dal menu di scelta rapida.Questo passaggio assicura che un agente di test sia installato su ogni computer, in modo che possa essere gestito dal controller di test.

  4. (Consigliato) Per impedire ad altri utenti di connettersi accidentalmente all'ambiente durante l'esecuzione dei test, cliccare sulla freccia rivolta verso il basso accanto a Contrassegna 'In uso sulla barra degli strumenti.Aggiungere un commento sulla persona che sta utilizzando l'ambiente e scegliere Contrassegna 'In uso'.

    Se un altro utente tenta di connettersi all'ambiente in uso, nella finestra di dialogo Connetti all'ambiente verrà visualizzato un avviso contenente i commenti immessi.Questo utente può tuttavia ancora connettersi all'ambiente e ignorare l'avviso.

    [!NOTA]

    È possibile utilizzare anche Visualizzatore dell'ambiente Microsoft per contrassegnare l'ambiente che viene utilizzato.

  5. Installare i livelli back-end dell'applicazione nelle macchine virtuali dell'ambiente.Per connettersi ai livelli back-end, potrebbe essere necessario installare anche il client locale per l'applicazione nel computer desktop.È possibile utilizzare la funzionalità di integrazione del flusso di lavoro per installare automaticamente i livelli back-end dell'applicazione appropriati tramite una definizione di compilazione.Per ulteriori informazioni su tale procedura, vedere Procedura: creare un flusso di lavoro di compilazione, distribuzione e test per un ambiente SCVMM.In alternativa, è possibile installare l'applicazione manualmente.

    [!NOTA]

    Si consiglia di creare uno snapshot dell'ambiente dopo avere installato l'applicazione in modo che sia possibile tornare facilmente a questo stato pulito con l'applicazione installata.

  6. Creare impostazioni di test che contengono il set di ruoli per l'ambiente lab utilizzando Microsoft Test Manager e selezionare i dati e la diagnostica che si desidera raccogliere per ciascun ruolo.Per ulteriori informazioni sulla creazione di impostazioni di test per test manuali, vedere Specifica delle impostazioni test in Microsoft Test Manager.

  7. Per assegnare impostazioni di test nell'ambiente lab, è sufficiente questi passaggi:

    1. Utilizzando Microsoft Test Manager dal computer in cui si desidera eseguire i test, fare clic sulla freccia giù sullo strumento di selezione del gruppo centrale, quindi fare clic su Testing Center.

    2. Sulla barra dei menu del gruppo centrale fare clic su Piano, quindi su Proprietà.

      Verranno visualizzate le proprietà per il piano di test attualmente selezionato.

    3. Fare clic sulla freccia giù per Impostazioni test in Esecuzioni manuali, quindi selezionare l'impostazione di test.

    4. Fare clic sulla freccia giù per Ambientedi test in Esecuzioni manuali e selezionare l'ambiente.

    5. Selezionare Salva e Chiudi.

    6. Per eseguire i test, fare clic su Test quindi su Esegui test.Selezionare i test che si desidera eseguire e selezionare Esegui.

  8. Per eseguire i test utilizzando le impostazioni di test create solo per questa specifica esecuzione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Utilizzando Microsoft Test Manager dal computer in cui si desidera eseguire i test, fare clic sulla freccia giù sullo strumento di selezione del gruppo centrale, quindi fare clic su Testing Center.

    2. Per eseguire i test, fare clic su Test quindi su Esegui test.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di test o sui test che si desidera eseguire, quindi selezionare Esegui con opzioni.

      Verrà visualizzata la finestra di dialogo Opzioni esecuzione.

    3. Selezionare le impostazioni di test create da Impostazioni test in Esecuzioni dei test manuali.

    4. Selezionare l'ambiente lab da Ambiente in Esecuzioni dei test manuali e fare clic su Esegui.

    Test Runner verrà visualizzato con il primo test selezionato.

  9. Per avviare il primo test, fare clic su Avvia test.Per ulteriori informazioni su come eseguire i test manuali, vedere Procedura: eseguire test manuali.

    È ora possibile iniziare a eseguire tutti i test selezionati.

  10. Per eseguire i passi del test, è necessario avviare l'applicazione da testare.Per connettersi alla parte dell'applicazione installata nell'ambiente, utilizzare il client per l'applicazione.Può trattarsi di un client desktop o di un Web browser installato nel computer in cui è stato installato Microsoft Test Manager.

    Se si utilizza un ambiente di isolamento rete, vedere l'argomento seguente per ulteriori informazioni sulla connessione all'applicazione e vedere la sezione Comunicazione tra computer in ambienti di isolamento rete e computer nella rete esterna nell'argomento Creazione e utilizzo di un ambiente di isolamento rete.

  11. Per salvare i risultati dei testi, fare clic su Salva e chiudi da Test Runner.

    Verrà aperta la visualizzazione Esegui test.

Connettersi alle macchine virtuali nell'ambiente

Se si desidera verificare alcune informazioni su un computer nell'ambiente lab quando si eseguono i test, è possibile connettersi a qualsiasi macchina virtuale.Potrebbe, ad esempio, essere necessario verificare che il valore di una voce del Registro di sistema sia corretto.

Per connettersi alle macchine virtuali nell'ambiente

  • Per visualizzare lo stato di un computer nell'ambiente lab quando si esegue un test, è possibile fare clic su Connetti all'ambiente sulla barra degli strumenti dei passi del test per Test Runner.

    Verrà visualizzato Visualizzatore dell'ambiente Microsoft.È possibile selezionare la macchina virtuale che si desidera visualizzare.È inoltre possibile eseguire dei comandi nella macchina virtuale.

    Per ulteriori informazioni sulla connessione alle macchine nell'ambiente, vedere Procedura: connettersi ai computer in un ambiente lab.

    Se si utilizza un ambiente di isolamento rete, vedere Creazione e utilizzo di un ambiente di isolamento rete.

    [!NOTA]

    Non effettuare il ripristino in base a uno snapshot quando ci si connette a un ambiente mentre si eseguono i test.Se si ripristina una situazione in base a uno snapshot mentre i test sono in esecuzione, gli agenti di test saranno riavviati e non sarà possibile raccogliere i dati e la diagnostica per l'esecuzione dei test.Se si desidera ripristinare in base a uno snapshot, è necessario interrompere i test e ripristinare la situazione in base allo snapshot prima di iniziare a eseguire i test.

Creare uno Snapshot dell'ambiente SCVMM

Per creare uno snapshot dell'ambiente SCVMM

  1. Se si riscontra un problema durante il test, fare clic sull'icona Crea snapshot dell'ambiente all'estrema destra della barra degli strumenti per il riquadro dei passi del test.Quando si crea un bug, il collegamento a questo snapshot dell'ambiente lab viene aggiunto al bug.

    [!NOTA]

    In questo modo viene acquisito uno snapshot di ciascuna macchina virtuale nell'ambiente.Questi snapshot vengono archiviati nell'host fisico utilizzato per la macchina virtuale.Gli snapshot non utilizzano spazio fisico su Team Foundation Server.Nel bug o nei risultati del test viene aggiunto solo il collegamento allo snapshot.

    Nella scheda Dettagli per il bug, è possibile vedere lo snapshot con il nome seguente: TC<ID test case>snapshot<numero snapshot>.lvr.È possibile vedere anche i dati o la diagnostica raccolta nelle macchine virtuali per l'ambiente nei dettagli del bug.

    [!NOTA]

    È possibile visualizzare questo collegamento allo snapshot anche nei risultati del test.

  2. Per salvare i risultati dei testi, fare clic su Salva e Chiudi da Test Runner.

    Verrà aperta la visualizzazione Esegui test.

Connettersi a uno snapshot dell'ambiente SCVMM

Per connettersi a uno snapshot dell'ambiente SCVMM

  1. Per connettersi allo snapshot dell'ambiente SCVMM dai risultati del test, nella visualizzazione Esegui Test in Microsoft Test Manager fare clic con il pulsante destro del mouse su un test e scegliere Visualizza risultati.

  2. Fare clic sul collegamento allo snapshot dell'ambiente visualizzato nel passo del test quando è stato creato lo snapshot.

  3. Fare clic su Apri per aprire il file.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connetti all'ambiente.

  4. In questa finestra di dialogo selezionare una delle opzioni seguenti:

    1. Per ripristinare lo stato esatto dell'ambiente SCVMM al momento della creazione dello snapshot, fare clic su Connetti allo snapshot salvato nell'ambiente corrente.

      [!NOTA]

      Se si seleziona questa opzione, è possibile che gli utenti che stanno utilizzando l'ambiente vengano disconnessi con una conseguente perdita del lavoro.È possibile verificare che non vi siano messaggi di avviso indicanti che l'ambiente è in uso.

    2. Per connettersi all'ambiente nello stato corrente e non ripristinare la situazione in base allo snapshot creato durante l'esecuzione del test, selezionare Connetti all'ambiente nello stato corrente e selezionare Connetti.

      [!NOTA]

      Anche in questo caso potrebbe venire disconnesso un altro utente connesso all'ambiente, ma lo stato dell'ambiente non verrà modificato.

    3. Se è disponibile una copia archiviata dell'ambiente nella condivisione di libreria, è possibile creare una copia dell'ambiente e connettersi a tale copia.Questa operazione può essere utile se l'ambiente è attualmente in uso o se si desidera impedire ai tester l'utilizzo dell'ambiente.Per creare una copia dell'ambiente e connettervisi, selezionare Connetti a una nuova istanza dell'ambiente.

      [!NOTA]

      La creazione di una copia dell'ambiente può richiedere molto tempo e anche l'utilizzo di un ampio spazio su disco nella condivisione di libreria del progetto.Se è possibile che questa copia dell'ambiente venga iniziata contemporaneamente alla copia dell'ambiente del tester, è necessario creare un ambiente con isolamento di rete.Per ulteriori informazioni sugli ambienti, vedere Creazione di ambienti lab.

  5. Per connettersi allo snapshot dell'ambiente SCVMM dal bug, è possibile aprire il bug dalla visualizzazione Verifica bug utilizzando Microsoft Test Manager oppure è possibile aprire il bug dalla visualizzazione Team Explorer in Visual Studio 2012.È quindi possibile fare clic sul collegamento allo snapshot dell'ambiente nella scheda Dettagli per il bug.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connetti all'ambiente.Selezionare l'opzione appropriata come nel passaggio precedente di questa procedura.Se l'ambiente è stato contrassegnato come in uso, nella finestra di dialogo Connetti all'ambiente verrà visualizzato un messaggio di avviso.

    [!NOTA]

    Gli sviluppatori si possono connettere all'ambiente SCVMM dal bug per ricreare il problema presente nel bug e risolvere più rapidamente tale problema.Quando si ripristina un ambiente in base a uno snapshot, le connessioni di rete tra i computer nello snapshot potrebbero smettere di funzionare e qualsiasi transazione in corso al momento della creazione dello snapshot potrebbe non riuscire.Se la riproduzione di un bug dipende da connessioni TCP aperte e attive al momento della creazione dello snapshot, potrebbe non essere possibile riprodurre il bug.

Vedere anche

Concetti

Esecuzione dei test negli ambienti lab

Utilizzo di un ambiente lab per il ciclo di vita dell'applicazione