Esame degli eventi imprevisti in Team Explorer

Hh973134.collapse(it-it,VS.110).gifHh973134.expand(it-it,VS.110).gifHh973134.copycode(it-it,VS.110).gifHh973134.copycodeHighlight(it-it,VS.110).gifHh973134.drpdown(it-it,VS.110).gifHh973134.drpdown_orange(it-it,VS.110).gif

Manuale dell'utente di PreEmptive Analytics for TFS
Esame degli eventi imprevisti in Team Explorer
www.preemptive.com

Glossary Item Box

I report di eccezioni di PreEmptive Analytics includono un tipo di elemento di lavoro speciale denominato Evento imprevisto per contenere le informazioni relative alle eccezioni che corrispondono alle regole definite per il servizio aggregatore PreEmptive Analytics. Includono inoltre l'estensione del visualizzatore del servizio aggregatore PreEmptive Analytics, la quale dispone di un riquadro che consente di visualizzare gli elementi e i report di eventi imprevisti e configurare le regole del servizio aggregatore.

Prerequisiti

  • Visual Studio o Team Explorer installato.
  • Servizi endpoint PreEmptive Analytics distribuiti.
  • Progetto TFS di cui è stato eseguito il provisioning per PreEmptive Analytics tramite l'utilità di configurazione.
  • Messaggi di report di eccezioni inviati dall'applicazione instrumentata con report di eccezioni.
  • Servizio aggregatore PreEmptive Analytics distribuito e regole definite per l'applicazione instrumentata.

Hub di PreEmptive Analytics

Quando viene eseguito il provisioning di un progetto team per PreEmptive Analytics tramite l'utilità di configurazione di PreEmptive Analytics, l'hub di PreEmptive Analytics viene visualizzato come opzione nel riquadro Team Explorer di Visual Studio. L'hub di PreEmptive Analytics consente di accedere agli elementi per eventi imprevisti e ai report amministrativi relativi alla frequenza e al numero di elementi per eventi imprevisti aperti. Consente inoltre di configurare i set eccezioni e le regole per il progetto in questione. A differenza dell'utilità di configurazione di PreEmptive Analytics, che deve essere eseguita da un utente che dispone di accesso amministrativo completo a Team Foundation Server, l'interfaccia di configurazione fornita dall'hub di PreEmptive Analytics in Visual Studio può essere gestita da qualsiasi utente a cui sono stati concessi i diritti amministrativi per il progetto team in questione. Questi utenti possono solo configurare le regole per tale progetto. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dei set eccezioni e delle regole, vedere l'argomento Definizione di set eccezioni e regole.

Tipo di elemento di lavoro per eventi imprevisti

L'elemento di lavoro per eventi imprevisti contiene alcuni campi utili che forniscono informazioni dettagliate sui tipi di eccezioni che si verificano nelle applicazioni instrumentate durante la produzione.

  • Il campo Titolo viene popolato automaticamente con il nome della regola che ha causato la creazione dell'evento imprevisto, il tipo di eccezione e il nome dell'applicazione in cui si è verificata l'eccezione.
  • Nella sezione Classificazione vengono visualizzati il nome della società, il nome dell'applicazione e la versione dell'applicazione che sono stati configurati durante la strumentazione dell'applicazione in cui si è verificata l'eccezione.
  • Nella scheda Eccezione viene visualizzata la traccia dello stack completa dell'eccezione che ha causato la creazione dell'elemento di lavoro. Vengono inoltre visualizzate le eccezioni interne sotto l'eccezione di primo livello, se disponibili.
  • Nella scheda Dettagli evento imprevisto vengono visualizzati i dati univoci che possono accompagnare ciascun messaggio di report:
    • Se l'applicazione è stata configurata per inviare gli identificatori di istanza univoci durante la strumentazione, la colonna ID istanza contiene l'identificatore dell'istanza dell'applicazione in cui si è verificata l'eccezione.
    • Se sono state configurate durante la strumentazione e se i dati sono stati forniti dall'utente che ha registrato l'eccezione, le colonne Contatto e Commento possono contenere le informazioni di contatto e i commenti sull'eccezione forniti dall'utente.
    • La colonna Informazioni host contiene le informazioni sul computer in cui si è verificata l'eccezione.
    • La colonna Componenti caricati contiene gli assembly o i componenti che erano caricati nell'applicazione quando si è verificata l'eccezione.
  • Nella sezione Metrica viene visualizzato il numero di singoli report di eccezioni ricevuti corrispondenti alla regola nel campo Conteggio eccezioni non elaborate.
  • Se l'applicazione è stata configurata per inviare gli identificatori di istanza univoci durante la strumentazione, nel campo Conteggio delle eccezioni per istanza viene visualizzato il numero delle diverse istanze dell'applicazione (definite da numeri seriali univoci o altri identificatori di istanza univoci) in cui si è verificata l'eccezione.
  • L'elenco a discesa Accetta nuovi dati consente di disattivare ulteriori aggiornamenti dell'elemento di lavoro. Se questa impostazione è abilitata, quando vengono ricevute nuove eccezioni che corrispondono alla regola, vengono aggiornati i conteggi dell'aggregatore nell'elemento di lavoro e vengono aggiunti ulteriori dettagli alla visualizzazione Dettagli evento imprevisto. Se l'impostazione viene configurata selezionando No, non vengono effettuati ulteriori aggiornamenti dell'elemento di lavoro o dei dettagli evento imprevisto e qualsiasi messaggio di eccezione corrispondente alla regola viene ignorato. Per riprendere l'aggiornamento dell'elemento di lavoro e dei dettagli evento imprevisto, è possibile selezionare in qualsiasi momento. Qualsiasi report di eccezioni passato (in base all'impostazione Giorni di memorizzazione dei dati configurata) ricevuto nel periodo in cui il valore Accetta nuovi dati era impostato su No viene immediatamente elaborato e aggiunto all'elemento di lavoro.

Vedi Anche

Configurazione dei progetti team per PreEmptive Analytics
Definizione di set eccezioni e regole

© 2012 PreEmptive Solutions. Tutti i diritti riservati.