Comandi Shape in generale

La data shaping definisce le colonne di un recordset con data shaping, le relazioni tra le entità rappresentate dalle colonne e il modo in cui il recordset viene popolato con i dati.

Un recordset di forma può essere costituito da tipi di colonne seguenti.

Tipo di colonna Descrizione
data Campi di un recordset restituito da un comando di query a un provider di dati, a una tabella o a un recordset precedentemente modellato.
Capitolo Riferimento a un altro recordset, denominato capitolo. Le colonne del capitolo consentono di definire una relazione padre-figlio in cui l'elemento padre è il recordset che contiene la colonna del capitolo e l'elemento figlio è il recordset rappresentato dal capitolo.
aggregate Il valore della colonna viene derivato eseguendo una funzione di aggregazione su tutte le righe o su una colonna di tutte le righe di un recordset figlio. Vedere Funzioni di aggregazione nell'argomento seguente, Funzioni di aggregazione, funzione CALC e parola chiave NEW.
espressione calcolata Il valore della colonna viene derivato calcolando un Visual Basic, Applications Edition'espressione sulle colonne nella stessa riga del recordset. L'espressione è l'argomento della funzione CALC. Vedere Espressione calcolata nell'argomento funzioni di aggregazione, la funzione CALC e la parola chiave NEW e in Visual Basic, Applications Edition funzioni.
Nuovo Campi vuoti e di infrastruttura, che possono essere popolati con i dati in un secondo momento. La colonna viene definita con la parola chiave NEW. Vedere la parola chiave NEW nell'argomento seguente, Funzioni di aggregazione, funzione CALC e parola chiave NEW.

Un comando shape può contenere una clausola che specifica un comando di query a un provider di dati sottostante che restituirà un oggetto Recordset. La sintassi della query dipende dai requisiti del provider di dati sottostante. Questa operazione verrà in genere SQL, anche se ADO non richiede l'uso di un particolare linguaggio di query.

I comandi Shape possono essere eseguiti da oggetti Recordset o impostando la proprietà CommandText dell'oggetto Command e quindi chiamando il metodo Execute.

È possibile usare una clausola JOIN SQL per correlare due tabelle. Tuttavia, un recordset gerarchico può rappresentare le informazioni in modo più efficiente. Ogni riga di un recordset creato da un join ripete le informazioni in modo ridondante da una delle tabelle. Un recordset gerarchico ha un solo recordset padre per ognuno di più oggetti Recordset figlio.

I comandi Shape possono essere annidati. Ciò significa che il comando padre o figlio può essere un altro comando di forma.

Il provider di forme restituisce sempre un cursore client, anche quando l'utente specifica la posizione del cursore adUseServer.

È possibile accedere ai componenti Recordset del recordset con data forma a livello di codice o tramite un controllo visivo appropriato.

Microsoft offre uno strumento visivo che genera comandi shape (vedere Progettazione ambiente dati nella documentazione di Visual Basic 6) e un altro strumento che visualizza cursori gerarchici (vedere "Uso del controllo Flexgrid gerarchico Microsoft" nella documentazione di Visual Basic 6).

Per informazioni sull'esplorazione di un recordset gerarchico, vedere Accesso alle righe in un recordset gerarchico.

Per informazioni precise sui comandi di forma sintatticamente corretti, vedere Grammatica formale delle forme.

In questa sezione vengono trattati gli argomenti seguenti.