Aggiungere una replica secondaria a un gruppo di disponibilità (SQL Server)

Questo argomento illustra come aggiungere una replica secondaria a un gruppo di disponibilità Always On esistente usando SQL Server Management StudioSQL Server Management Studio, Transact-SQLTransact-SQL o PowerShell in SQL Server 2017SQL Server 2017.

Prima di iniziare

Prima di iniziare a creare il primo gruppo di disponibilità, è consigliabile leggere questa sezione.

Prerequisiti e restrizioni

Sicurezza

Autorizzazioni

È necessaria l'autorizzazione ALTER AVAILABILITY GROUP nel gruppo di disponibilità, l'autorizzazione CONTROL AVAILABILITY GROUP, l'autorizzazione ALTER ANY AVAILABILITY GROUP o l'autorizzazione CONTROL SERVER.

Utilizzo di SQL Server Management Studio

Per aggiungere una replica

  1. In Esplora oggetti connettersi all'istanza del server che ospita la replica primaria ed espandere l'albero del server.

  2. Espandere il nodo Disponibilità elevata Always On e il nodo Gruppi di disponibilità.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di disponibilità e selezionare uno dei comandi seguenti:

    • Per avviare la procedura guidata Aggiungi replica a gruppo di disponibilità, selezionare il comando Aggiungi replica . Per altre informazioni, vedere Usare la procedura guidata Aggiungi replica a gruppo di disponibilità (SQL Server Management Studio).

    • In alternativa, selezionare il comando Proprietà per aprire la finestra di dialogo Proprietà gruppo di disponibilità . I passaggi per l'aggiunta di una replica in questa finestra di dialogo sono indicati di seguito:

      1. Nel riquadro Repliche di disponibilità della finestra di dialogo fare clic sul pulsante Aggiungi . Verrà creata e selezionata una replica in cui il campo Istanza del server vuoto è selezionato.

      2. Immettere il nome di un'istanza del server che soddisfa i prerequisiti per ospitare una replica di disponibilità.

        Per aggiungere repliche aggiuntive, ripetere i passaggi precedenti. Dopo avere specificato le repliche, fare clic su OK per completare l'operazione.

Utilizzo di Transact-SQL

Per aggiungere una replica

  1. Connettersi all'istanza di SQL ServerSQL Server che ospita la replica primaria.

  2. Aggiungere la nuova replica secondaria al gruppo di disponibilità utilizzando la clausola ADD REPLICA ON dell'istruzione ALTER AVAILABILITY GROUP. Le opzioni ENDPOINT_URL, AVAILABILITY_MODE e FAILOVER_MODE sono obbligatorie in una clausola ADD REPLICA ON. Le altre opzioni di replica, BACKUP_PRIORITY, SECONDARY_ROLE, PRIMARY_ROLE e SESSION_TIMEOUT, sono facoltative. Per altre informazioni, vedere ALTER AVAILABILITY GROUP (Transact-SQL).

    Ad esempio, nell'istruzione Transact-SQLTransact-SQL seguente viene creata una nuova replica per un gruppo di disponibilità denominato MyAG sull'istanza del server predefinita ospitata da COMPUTER04, il cui URL dell'endpoint è TCP://COMPUTER04.Adventure-Works.com:5022'. Questa replica supporta il failover manuale e la modalità di disponibilità con commit asincrono.

    ALTER AVAILABILITY GROUP MyAG ADD REPLICA ON 'COMPUTER04'   
       WITH (  
             ENDPOINT_URL = 'TCP://COMPUTER04.Adventure-Works.com:5022',  
             AVAILABILITY_MODE = ASYNCHRONOUS_COMMIT,  
             FAILOVER_MODE = MANUAL  
             );  
    

Utilizzo di PowerShell

Per aggiungere una replica

  1. Passare alla directory (cd) dell'istanza del server che ospita la replica primaria.

  2. Usare il cmdlet New-SqlAvailabilityReplica.

    Ad esempio, il seguente comando aggiunge una replica di disponibilità per un gruppo di disponibilità esistente denominato MyAg. Questa replica supporta il failover manuale e la modalità di disponibilità con commit asincrono. Nel ruolo secondario, questa replica supporterà le connessioni con accesso in lettura consentendo all'utente di ripartire il carico dell'elaborazione di sola lettura in questa replica.

    $agPath = "SQLSERVER:\Sql\PrimaryServer\InstanceName\AvailabilityGroups\MyAg"  
    $endpointURL = "TCP://PrimaryServerName.domain.com:5022"  
    $failoverMode = "Manual"  
    $availabilityMode = "AsynchronousCommit"  
    $secondaryReadMode = "AllowAllConnections"  
    
    New-SqlAvailabilityReplica -Name SecondaryServer\Instance `   
    -EndpointUrl $endpointURL `   
    -FailoverMode $failoverMode `   
    -AvailabilityMode $availabilityMode `   
    -ConnectionModeInSecondaryRole $secondaryReadMode `   
    -Path $agPath  
    
    Nota

    Per visualizzare la sintassi di un cmdlet, usare il cmdlet Get-Help nell'ambiente SQL ServerSQL Server PowerShell. Per altre informazioni, vedere Get Help SQL Server PowerShell.

    Per impostare e utilizzare il provider PowerShell per SQL Server

Completamento: Dopo l'aggiunta di una replica secondaria

Per aggiungere una replica per un gruppo di disponibilità esistente, è necessario effettuare i passaggi seguenti:

  1. Connettersi all'istanza del server che ospiterà la nuova replica secondaria.

  2. Creare un join della nuova replica secondaria al gruppo di disponibilità. Per altre informazioni, vedere Creare un join di una replica secondaria a un gruppo di disponibilità (SQL Server).

  3. Per ogni database nel gruppo di disponibilità, creare un database secondario nell'istanza del server che ospita la replica secondaria. Per altre informazioni, vedere Preparare manualmente un database secondario per un gruppo di disponibilità (SQL Server).

  4. Creare un join dei nuovi database secondari al gruppo di disponibilità. Per altre informazioni, vedere Creare un join di un database secondario a un gruppo di disponibilità (SQL Server).

Attività correlate

Per gestire una replica di disponibilità

Vedere anche

ALTER AVAILABILITY GROUP (Transact-SQL)
Panoramica di Gruppi di disponibilità Always On (SQL Server)
Creazione e configurazione di gruppi di disponibilità (SQL Server)
Usare il dashboard Always On (SQL Server Management Studio)
Monitorare Gruppi di disponibilità (Transact-SQL)