Come inserire in cluster il servizio DTC per un gruppo di disponibilità Always On

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate) - Solo Windows

Questo argomento descrive i requisiti e i passaggi per il clustering del servizio Microsoft Distributed Transaction Coordinator (DTC) per Gruppi di disponibilità AlwaysOn. Per altre informazioni sulle transazioni distribuite e Gruppi di disponibilità AlwaysOn, vedere Transazioni tra database non supportate per il mirroring del database o i gruppi di disponibilità Always On (SQL Server).

Elenco di controllo: requisiti preliminari

Attività Riferimento
Verificare che tutti i nodi, i servizi e il gruppo di disponibilità siano stati configurati correttamente. Prerequisiti, restrizioni e consigli per i gruppi di disponibilità AlwaysOn (SQL Server)
Verificare che i requisiti DTC del gruppo di disponibilità siano soddisfatti. Transazioni tra database non supportate per il mirroring del database o i gruppi di disponibilità Always On (SQL Server)

Elenco di controllo: dipendenze delle risorse DTC cluster

Attività Informazioni di riferimento
Unità di archiviazione condivisa. Configurazione dell'unità di archiviazione condivisa. Si consiglia di usare la lettera di unità M.
Risorsa nome di rete DTC univoca. Il nome viene registrato come oggetto computer del cluster in Active Directory.

Verificare che una delle due affermazioni seguenti sia vera:

• L'utente che crea la risorsa nome di rete DTC ha l'autorizzazione per la creazione di oggetti computer per l'unità organizzativa o il contenitore in cui si trova la risorsa nome di rete DTC.

• Se l'utente non ha l'autorizzazione per la creazione di oggetti computer, chiedere all'amministratore di dominio di pre-installare un oggetto computer del cluster per la risorsa nome di rete DTC.
Pre-installare gli oggetti computer del cluster in Active Directory Domain Services
Un indirizzo IP statico valido disponibile e la subnet mask appropriata per l'indirizzo IP.

Inserire la risorsa DTC nel cluster

Dopo aver creato la risorsa gruppo di disponibilità, creare una risorsa DTC cluster e aggiungerla al gruppo di disponibilità. È possibile visualizzare uno script di esempio in Creare DTC cluster per un gruppo di disponibilità AlwaysOn.

Elenco di controllo: configurazioni successive delle risorse DTC cluster

Attività Informazioni di riferimento
Abilitare l'accesso alla rete sicuro per la risorsa DTC cluster. Abilitare l'accesso alla rete sicuro per MS DTC
Arrestare e disabilitare il servizio DTC locale. Configurare la modalità di avvio di un servizio
Eseguire ciclicamente il servizio SQL Server per ogni istanza del gruppo di disponibilità. Eseguire il failover del gruppo di disponibilità in base alle esigenze. Eseguire un failover manuale pianificato di un gruppo di disponibilità (SQL Server)

Avviare, arrestare, sospendere, riprendere, riavviare il motore di database, SQL Server Agent o SQL Server Browser

RISORSE

Altre informazioni sul test del servizio DTC nei gruppi di disponibilità:

Monitorare Gruppi di disponibilità (Transact-SQL)

Creare un gruppo di disponibilità (Transact-SQL)

Supporto DTC di SQL Server 2016 nei gruppi di disponibilità

Collegamento esterno: Configurare DTC per un'istanza cluster di SQL Server con Windows Server 2008 R2