Connettersi a un altro computer (Gestione configurazione SQL Server)

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate)

Questo articolo illustra come connettersi a un altro computer in SQL Server. Attenersi alla prima procedura per aprire Gestione computer di Windows, Microsoft Management Console (MMC), connettersi al computer ed espandere l'albero Servizi e applicazioni. Seguire la seconda procedura per creare un file con un collegamento a Gestione configurazione SQL Server in un computer remoto.

Nota

Alcune azioni non possono essere eseguite da Configuration Manager quando si effettua la connessione in remoto.

Per avviare, arrestare, sospendere o riprendere i servizi in un altro computer, è inoltre possibile connettersi al server tramite SQL Server Management Studio, fare clic con il pulsante destro del mouse sul server o su SQL Server Agent e quindi scegliere l'operazione desiderata.

Per connettersi a un altro computer utilizzando Gestione computer di Windows

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante del menu Start e fare clic su Gestione computer (locale) .

  2. Nel menu Azione fare clic su Connetti a un altro computer.

  3. Nella finestra di dialogo Seleziona computer digitare il nome del computer che si vuole gestire nella casella di testo Altro computer quindi fare clic su OK.

    Gestione computer visualizza i servizi in esecuzione nel computer remoto. Il nodo di primo livello diventa Gestione computer <remotecomputer>.

  4. Nell'albero della console espandere Servizi e applicazioni e quindi espandere Gestione configurazione SQL Server per gestire i servizi del computer remoto.

  1. Fare clic sul menu Start e scegliere Esegui.

  2. Nella casella Apri digitare mmc -a (digitare mmc /32 -a in un computer a 64 bit) per aprire Microsoft Management Console in modalità di modifica.

  3. Scegliere Aggiungi/Rimuovi snap-in dal menu File.

  4. Nella finestra Aggiungi/Rimuovi snap-in fare clic su Aggiungi.

  5. Nella finestra Aggiungi snap-in autonomo fare clic su Gestione computer e quindi su Aggiungi.

  6. Nella finestra Gestione computer fare clic su Altro computer, digitare il nome del computer remoto da gestire e quindi fare clic su Fine.

  7. Nella finestra Aggiungi snap-in autonomo fare clic su Chiudi.

  8. Nella finestra Aggiungi/Rimuovi snap-in fare clic su OK.

  9. Espandere Gestione computer ( <computer name> ) e Servizi e applicazioni.

  10. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Gestione configurazione SQL Server e quindi scegliere Nuova finestra da qui.

  11. Scegliere Radice console dal menu Finestra per tornare alla prima finestra ed eliminare la finestra aperta.

  12. Scegliere Salva con nome dal menu File e salvare il file nella cartella desiderata con un nome appropriato e l'estensione di file msc . Chiudere Microsoft Management Console.

  13. Per aprire Gestione configurazione SQL Server nel computer di destinazione, fare doppio clic sul file. È possibile salvare un collegamento al file sul desktop o nel menu Start .

Attenzione

Quando si utilizza Gestione configurazione SQL Server in un computer remoto, il nome del computer non è facilmente individuabile ed è possibile che venga arrestato o configurato il computer errato. Nella scheda Servizio selezionare la casella Nome host per verificare il nome del computer prima di modificare un servizio.

Vedere anche