Visualizzare o modificare le proprietà del server (SQL Server)

In questo argomento viene illustrato come visualizzare o modificare le proprietà di un'istanza di SQL ServerSQL Server tramite SQL Server Management StudioSQL Server Management Studio, Transact-SQLTransact-SQLo Gestione configurazione SQL Server.

Contenuto dell'argomento

Prima di iniziare

Limitazioni e restrizioni

  • Quando si utilizza sp_configure è necessario eseguire RECONFIGURE oppure RECONFIGURE WITH OVERRIDE dopo aver impostato un'opzione di configurazione. L'istruzione RECONFIGURE WITH OVERRIDE è generalmente riservata alle opzioni di configurazione che dovrebbero essere utilizzate con estrema cautela. È comunque possibile utilizzare l'istruzione RECONFIGURE WITH OVERRIDE con tutte le opzioni di configurazione, anche in sostituzione di RECONFIGURE.

    Nota

    L'istruzione RECONFIGURE viene eseguita all'interno di una transazione. Se una delle operazioni di riconfigurazione ha esito negativo, nessuna operazione di riconfigurazione sarà resa effettiva.

  • In alcune pagine delle proprietà sono presenti dati ottenuti tramite il servizio Strumentazione gestione Windows (WMI). Per visualizzare queste pagine, è necessario che nel computer che esegue SQL Server Management StudioSQL Server Management Studio sia installato il servizio WMI.

Sicurezza

Autorizzazioni

Per altre informazioni, vedere Ruoli a livello di Server.

Le autorizzazioni di esecuzione per sp_configure senza alcun parametro o solo con il primo parametro vengono assegnate per impostazione predefinita a tutti gli utenti. Per eseguire sp_configure con entrambi i parametri per modificare un'opzione di configurazione o per eseguire l'istruzione RECONFIGURE, a un utente deve essere concessa l'autorizzazione a livello di server ALTER SETTINGS. L'autorizzazione ALTER SETTINGS è assegnata implicitamente ai ruoli predefiniti del server sysadmin e serveradmin .

Utilizzo di SQL Server Management Studio

Per visualizzare o modificare le proprietà del server

  1. In Esplora oggetti fare clic con il pulsante destro del mouse su un server, quindi scegliere Proprietà.

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà server fare clic su una pagina per visualizzare o modificare le relative informazioni del server. Alcune proprietà sono di sola lettura.

Utilizzo di Transact-SQL

Per visualizzare le proprietà del server tramite la funzione predefinita SERVERPROPERTY

  1. Connettersi al Motore di databaseDatabase Engine.

  2. Dalla barra Standard fare clic su Nuova query.

  3. Copiare e incollare l'esempio seguente nella finestra Query, quindi fare clic su Esegui. In questo esempio viene usata la funzione predefinita SERVERPROPERTY in un'istruzione SELECT per restituire informazioni sul server corrente. Ciò risulta utile quando in un server basato su Windows sono installate più istanze di SQL ServerSQL Server e il client deve aprire un'altra connessione alla stessa istanza utilizzata dalla connessione corrente.

    SELECT CONVERT( sysname, SERVERPROPERTY('servername'));  
    GO  
    

Per visualizzare le proprietà del server tramite la vista del catalogo sys.servers

  1. Connettersi al Motore di databaseDatabase Engine.

  2. Dalla barra Standard fare clic su Nuova query.

  3. Copiare e incollare l'esempio seguente nella finestra Query, quindi fare clic su Esegui. In questo esempio viene eseguita una query nella vista del catalogo sys.servers per restituire il nome (name) e l'ID (server_id) del server corrente e il nome del provider OLE DB (provider) per la connessione a un server collegato.

    USE AdventureWorks2012;   
    GO  
    SELECT name, server_id, provider  
    FROM sys.servers ;   
    GO  
    

Per visualizzare le proprietà del server tramite la vista del catalogo sys.configurations

  1. Connettersi al Motore di databaseDatabase Engine.

  2. Dalla barra Standard fare clic su Nuova query.

  3. Copiare e incollare l'esempio seguente nella finestra Query, quindi fare clic su Esegui. In questo esempio viene eseguita una query nella vista del catalogo sys.configurations per restituire informazioni su ogni opzione di configurazione del server nel server corrente. Nell'esempio vengono restituiti il nome (name) e la descrizione (description) dell'opzione e viene indicato se l'opzione è avanzata (is_advanced).

    USE AdventureWorks2012;   
    GO  
    SELECT name, description, is_advanced  
    FROM sys.configurations ;   
    GO  
    

Per modificare una proprietà del server tramite sp_configure

  1. Connettersi al Motore di databaseDatabase Engine.

  2. Dalla barra Standard fare clic su Nuova query.

  3. Copiare e incollare l'esempio seguente nella finestra Query, quindi fare clic su Esegui. In questo esempio viene illustrato come usare sp_configure per modificare una proprietà del server. Nell'esempio il valore dell'opzione fill factor viene modificato in 100. Per rendere effettiva la modifica, è necessario riavviare il server.

Use AdventureWorks2012;  
GO  
sp_configure 'show advanced options', 1;  
GO  
RECONFIGURE;  
GO  
sp_configure 'fill factor', 100;  
GO  
RECONFIGURE;  
GO  

Per altre informazioni, vedere Opzioni di configurazione del server (SQL Server).

Utilizzo di Gestione configurazione SQL Server

È possibile visualizzare o modificare alcune proprietà del server tramite Gestione configurazione SQL Server. Ad esempio, è possibile visualizzare la versione e l'edizione dell'istanza di SQL Server o modificare il percorso in cui sono archiviati i file di log degli errori. È inoltre possibile visualizzare queste proprietà eseguendo query nelle Funzioni a gestione dinamica e DMV correlate al server.

Per visualizzare o modificare le proprietà del server

  1. Fare clic sul menu Start , scegliere Tutti i programmi, Microsoft SQL Server 2017Microsoft SQL Server 2017, Strumenti di configurazionee quindi Gestione configurazione SQL Server.

  2. In Gestione configurazione SQL Serverfare clic su Servizi di SQL Server.

  3. Nel riquadro dei dettagli fare clic con il pulsante destro del mouse su SQL Server (<instancename>) e quindi scegliere Proprietà.

  4. Nella finestra di dialogo Proprietà di SQL Server (<instancename>) modificare le proprietà del server nella scheda Servizio o Avanzate e quindi fare clic su OK.

Completamento: Dopo la modifica delle proprietà del server

Per alcune proprietà, potrebbe essere necessario riavviare il server per rendere effettiva la modifica.

Vedere anche

Opzioni di configurazione del server (SQL Server)
Istruzioni SET (Transact-SQL)
SERVERPROPERTY (Transact-SQL)
sp_configure (Transact-SQL)
RECONFIGURE (Transact-SQL)
SELECT (Transact-SQL)
Configurazione di WMI per mostrare lo stato del server in Strumenti SQL Server
Gestione configurazione SQL Server
Funzioni di configurazione (Transact-SQL)
Funzioni a gestione dinamica e DMV correlate al server (Transact-SQL)