Impostazione del mirroring del database (SQL Server)

In questa sezione vengono illustrati i prerequisiti, le indicazioni e la procedura per l'impostazione del mirroring del database. Per un'introduzione al mirroring del database, vedere Mirroring del database (SQL Server).

Importante

È consigliabile configurare il mirroring del database durante le fasce orarie di minore attività, in quanto la configurazione può influire sulle prestazioni.

Contenuto dell'argomento:

Preparazione di un'istanza del server a ospitare un server mirror

Per ogni sessione di mirroring del database:

  1. È necessario che il server principale, il server mirror e il server di controllo, se presente, siano ospitati in istanze di server distinte, situate in sistemi host distinti. Per ogni istanza del server è necessario un endpoint del mirroring del database. Se è necessario creare un endpoint del mirroring di database, assicurarsi che sia accessibile alle altre istanze del server.

    La forma di autenticazione utilizzata per il mirroring del database da un'istanza del server corrisponde a una proprietà dell'endpoint del mirroring del database dell'istanza. Per il mirroring del database sono disponibili due tipi di sicurezza del trasporto: l'autenticazione di Windows o l'autenticazione basata sui certificati. Per altre informazioni, vedere Sicurezza trasporto per il mirroring del database e i gruppi di disponibilità AlwaysOn (SQL Server).

    I requisiti per l'accesso alla rete sono specifici della forma di autenticazione, come segue:

  2. Verificare che nel server mirror siano presenti account di accesso per tutti gli utenti del database. Per altre informazioni, vedere Configurazione degli account di accesso per il mirroring del database o Gruppi di disponibilità AlwaysOn (SQL Server).

  3. Sull'istanza del server che ospiterà il database mirror, configurare il resto dell'ambiente richiesto per il database con mirroring. Per altre informazioni, vedere Gestione dei metadati quando si rende disponibile un database in un'altra istanza del server (SQL Server).

Cenni preliminari: apertura di una sessione di mirroring del database

I passaggi di base per stabilire una sessione di mirroring sono i seguenti:

  1. Creare il database mirror ripristinando i backup seguenti, utilizzando RESTORE WITH NORECOVERY per ogni operazione di ripristino:

    1. Ripristinare un backup completo recente del database principale dopo aver verificato che il database principale utilizzava già il modello di recupero con registrazione completa al momento dell'esecuzione del backup. Il database mirror deve avere lo stesso nome del database principale.

    2. Se sono stati effettuati backup differenziali del database dopo il backup completo ripristinato, ripristinare il backup differenziale più recente.

    3. Ripristinare tutti i backup del log eseguiti dopo il backup completo o differenziale del database.

      Per altre informazioni, vedere Preparazione di un database mirror per il mirroring (SQL Server).

    Importante

    Completare i passaggi di installazione rimanenti non appena possibile dopo l'esecuzione del backup del database principale. Prima di poter avviare il mirroring nei partner, è consigliabile creare un backup del log corrente nel database originale e ripristinarlo nel futuro database mirror.

  2. È possibile impostare il mirroring utilizzando Transact-SQLTransact-SQL o la procedura guidata per il mirroring del database. Per ulteriori informazioni, vedere uno degli argomenti seguenti:

  3. Per impostazione predefinita, una sessione è impostata su un livello di protezione delle transazioni completo (SAFETY è impostato su FULL), il che determina l'avvio della sessione in modalità sincrona a sicurezza elevata senza failover automatico. È possibile riconfigurare la sessione per l'esecuzione in modalità a sicurezza elevata con failover automatico o in modalità asincrona a prestazioni elevate, come riportato di seguito:

Nota

Per un esempio dell'uso di Transact-SQLTransact-SQL per configurare il mirroring del database mediante l'autenticazione di Microsoft Windows, vedere Esempio: Impostazione del mirroring del database tramite l'autenticazione di Windows (Transact-SQL).

Per un esempio dell'uso di Transact-SQLTransact-SQL per configurare il mirroring del database mediante la sicurezza basata su certificati, vedere Esempio: Impostazione del mirroring del database tramite certificati (Transact-SQL).

[Torna all'inizio]

Argomenti della sezione

Preparazione di un database mirror per il mirroring (SQL Server)
Include un riepilogo della procedura di creazione di un database mirror o di preparazione di un database mirror prima di riprendere una sessione sospesa. Include inoltre collegamenti ad altre procedure.

Specificare un indirizzo di rete del server (Mirroring del database)
Descrive la sintassi di un indirizzo di rete del server, in che modo l'indirizzo identifica l'endpoint del mirroring del database dell'istanza del server e come individuare il nome di dominio completo di un sistema.

Stabilire una sessione di mirroring del database tramite autenticazione di Windows (SQL Server Management Studio)
Viene descritto come utilizzare la Configurazione guidata sicurezza mirroring del database per avviare il mirroring di un database.

Stabilire una sessione di mirroring del database tramite autenticazione di Windows (Transact-SQL)
Viene descritta la procedura Transact-SQLTransact-SQL per l'impostazione del mirroring del database.

Esempio: Impostazione del mirroring del database tramite l'autenticazione di Windows (Transact-SQL)
Include un esempio di tutte le fasi necessarie per creare una sessione di mirroring del database con un server di controllo del mirroring, utilizzando l'autenticazione di Windows.

Esempio: Impostazione del mirroring del database tramite certificati (Transact-SQL)
Include un esempio di tutte le fasi necessarie per creare una sessione di mirroring del database con un server di controllo del mirroring, utilizzando l'autenticazione basata sui certificati.

Configurare gli account di accesso per il mirroring del database o i gruppi di disponibilità AlwaysOn (SQL Server)
Descrive la creazione di un account di accesso per un'istanza del server remota che utilizza un account diverso dall'istanza del server locale.

Attività correlate

SQL Server Management Studio

Vedere anche

Mirroring del database (SQL Server)
Mirroring del database: Interoperabilità e coesistenza (SQL Server)
Sicurezza trasporto per il mirroring del database e i gruppi di disponibilità AlwaysOn (SQL Server)
Specificare un indirizzo di rete del server (Mirroring del database)