Utilizzare valori di soglia avvisi e avvisi sulle metriche delle prestazioni di mirroring (SQL Server)

In questo argomento sono incluse informazioni sugli eventi di SQL ServerSQL Server per cui è possibile configurare e gestire valori soglia degli avvisi per il mirroring del database. È possibile usare Monitoraggio mirroring del database o le stored procedure sp_dbmmonitorchangealert, sp_dbmmonitorhelpalert e sp_dbmmonitordropalert. Nell'argomento sono inoltre incluse informazioni relative alle configurazione degli avvisi per gli eventi di mirroring del database.

Dopo aver stabilito il monitoraggio per un database con mirroring, un amministratore di sistema può configurare soglie di avviso su alcune metriche chiave delle prestazioni. Un amministratore può inoltre configurare avvisi su questi e altri eventi di mirroring del database.

Contenuto dell'argomento

Misurazioni delle prestazioni e delle soglie di avviso

Nella tabella seguente vengono elencate le misurazioni delle prestazioni per cui è possibile configurare avvisi, vengono descritte le soglie di avviso corrispondenti ed elencate le etichette di Monitoraggio mirroring del database corrispondenti.

Misurazione delle prestazioni Valore soglia avvisi Etichetta di Monitoraggio mirroring del database
Log non inviato Specifica la quantità di log non inviati, espressa in kilobyte (KB), che può accumularsi prima che venga generato un avviso nell'istanza del server principale. Questo avviso consente di quantificare il rischio potenziale di perdita dei dati in termini di KB ed è particolarmente rilevante per la modalità a prestazioni elevate. L'avviso risulta tuttavia utile anche per la modalità a sicurezza elevata quando il mirroring viene sospeso in seguito alla disconnessione dei partner. Avvisa se il log non inviato supera la soglia
Log non ripristinato Specifica la quantità di log non ripristinati, espressa in kilobyte (KB), che può accumularsi prima che venga generato un avviso nell'istanza del server mirror. Questo avviso consente di misurare il tempo di failover. Iltempo di failover corrisponde essenzialmente al tempo necessario al server mirror precedente per eseguire il rollforward di tutti i log rimanenti nella propria coda di rollforward, più un breve tempo aggiuntivo.

Nota: per un failover automatico, il tempo necessario al sistema per rilevare l'errore è indipendente dal tempo di failover.

Per altre informazioni, vedere Stimare l'interruzione del servizio durante il cambio di ruolo (mirroring del database).
Avvisa se il log non ripristinato supera la soglia
Transazione non inviata meno recente Specifica la quantità di transazioni, espressa in minuti, che può accumularsi nella coda di invio prima che venga generato un avviso nell'istanza del server principale. Questo avviso consente di quantificare il rischio potenziale di perdita dei dati in termini di tempo ed è particolarmente rilevante per la modalità a prestazioni elevate. L'avviso risulta tuttavia utile anche per la modalità a sicurezza elevata quando il mirroring viene sospeso in seguito alla disconnessione dei partner. Avvisa se il tempo di memorizzazione della transazione non inviata meno recente è superiore alla soglia
Overhead commit mirror Specifica il ritardo medio per transazione, espresso in millisecondi, che è consentito prima che venga generato un avviso nell'istanza del server principale. Questo ritardo rappresenta la quantità di overhead generato mentre l'istanza del server principale è in attesa che l'istanza del server mirror scriva il record di log della transazione nella coda di rollforward. Questo valore è rilevante solo nella modalità a sicurezza elevata. Avvisa se l'overhead di commit del mirror supera la soglia

Per qualsiasi di queste misurazioni delle prestazioni, un amministratore di sistema può specificare una soglia su un database con mirroring. Per ulteriori informazioni, vedere Impostazione e gestione delle soglie di avviso, più avanti in questo argomento.

Impostazione e gestione delle soglie di avviso

Un amministratore di sistema può configurare uno o più soglie di avviso per le misurazioni chiave delle prestazioni di mirroring. È consigliabile impostare una soglia per un determinato avviso su entrambi i partner per assicurare che l'avviso persista in caso di failover del database. La soglia appropriata per ogni partner dipende dalle capacità in termini di prestazioni del sistema di tale partner.

È possibile configurare e gestire le soglie di avviso utilizzando uno degli elementi seguenti:

  • Monitoraggio mirroring del database

    In Monitoraggio mirroring del database l'amministratore può visualizzare contemporaneamente la configurazione corrente degli avvisi per un database selezionato nelle istanze del server mirror e del server principale selezionando la pagina a schede Avvisi . Da questa pagina, l'amministratore può aprire la finestra di dialogo Imposta soglie di avviso per abilitare e configurare uno o soglie di avviso.

    Per un'introduzione all'interfaccia di Monitoraggio mirroring del database, vedere Database Mirroring Monitor Overview. Per informazioni sull'avvio del Monitoraggio mirroring del database, vedere Avviare Monitoraggio mirroring del database (SQL Server Management Studio).

  • Stored procedure di sistema

    Il set seguente di stored procedure di sistema consente a un amministratore di impostare e gestire le soglie di avviso su database con mirroring di un partner alla volta.

    Procedura Descrizione
    sp_dbmmonitorchangealert (Transact-SQL) Aggiunge o modifica la soglia di avviso per una misurazione delle prestazioni di mirroring specificata.
    sp_dbmmonitorhelpalert (Transact-SQL) Restituisce informazioni sulle soglie di avviso su una o tutte le misurazioni delle prestazioni di monitoraggio del mirroring del database.
    sp_dbmmonitordropalert (Transact-SQL) Elimina l'avviso per una misurazione delle prestazioni specificata.

Eventi di soglia delle prestazioni inviati al registro eventi di Windows

Se viene definito un valore soglia avviso per una misurazione delle prestazioni, quando viene aggiornata la tabella di stato viene valutato il valore più recente rispetto al valore soglia. Se viene raggiunto il valore soglia, la procedura di aggiornamento, sp_dbmmonitorupdate, genera un evento informativo, un evento di soglia delle prestazioni, per la metrica e scrive l'evento nel registro eventi di MicrosoftMicrosoft Windows. Nella tabella seguente sono elencati gli ID degli eventi di soglia delle prestazioni.

Misurazione delle prestazioni ID evento
Log non inviato 32042
Log non ripristinato 32043
Transazione non inviata meno recente 32040
Overhead commit mirror 32044
Nota

Un amministratore può definire avvisi su uno o più di questi eventi. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzo di avvisi per un database con mirroring, più avanti in questo

argomento.

Utilizzo di avvisi per un database con mirroring

Una parte importante del monitoraggio di un database con mirroring consiste nella configurazione di avvisi sugli eventi significativi di mirroring del database. SQL ServerSQL Server genera i tipi seguenti di eventi del mirroring del database:

  • Eventi di soglia delle prestazioni

    Per ulteriori informazioni, vedere "Eventi di soglia delle prestazioni inviati al registro eventi di Windows" più indietro in questo argomento.

  • Eventi di modifica dello stato

    Si tratta di eventi WMI che vengono generati quando si verificano modifiche nello stato interno di una sessione di mirroring del database.

    Nota

    Per altre informazioni, vedere Concetti relativi al provider WMI per eventi del server.

    Un amministratore di sistema può configurare avvisi su questi eventi utilizzando SQL ServerSQL Server Agent o altre applicazioni quali MicrosoftMicrosoft Operations Manager.

    Quando si definiscono avvisi su eventi di mirroring del database, è consigliabile definire valori soglia avvisi su entrambe le istanze dei server partner. Nel server principale o nel server mirror vengono generati singoli eventi, ma ognuno dei partner può eseguire in qualsiasi momento uno o l'altro dei due ruoli. Per assicurarsi che un avviso continui a funzionare dopo un failover, l'avviso deve essere definito su entrambi i partner.

    Per ulteriori informazioni, vedere il white paper relativo agli avvisi sugli eventi di mirroring del database nel sito Web SQL Server. In questo white paper sono contenute informazioni su come configurare avvisi utilizzando SQL ServerSQL Server Agent, eventi WMI di mirroring del database e script di esempio.

Importante

Per tutte le sessioni di mirroring, è consigliabile configurare il database per l'invio di un avviso per qualsiasi evento di modifica di stato. A meno che non sia prevista una modifica dello stato in seguito a una modifica manuale della configurazione, si è verificato un evento che potrebbe compromettere i dati. Per proteggere i dati, identificare e correggere la causa della modifica imprevista dello stato.

Attività correlate

Per creare un avviso utilizzando SQL Server Management Studio

Vedere anche

Mirroring del database (SQL Server)
Monitoraggio del mirroring del database (SQL Server)