Aggiornamento da SQL Server 2005

La fine del supporto esteso per SQL Server 2005 è uno dei motivi per cui si consiglia di aggiornare subito il sistema a una nuova versione di SQL Server e al database SQL di Azure. L'aggiornamento consente di garantire sicurezza e conformità, di raggiungere eccellenti livelli di prestazioni e di ottimizzare l'infrastruttura della piattaforma di dati.

Per altre informazioni, indicazioni e strumenti per pianificare e automatizzare l'aggiornamento o la migrazione, vedere SQL Server 2005 end of support (Fine del supporto per SQL Server 2005).

Vantaggi dell'aggiornamento

Importante

Il supporto esteso per SQL Server 2005 termina il 12 aprile 2016. Se si continua a usare SQL Server 2005 dopo il 12 aprile 2016, non si riceveranno più aggiornamenti della sicurezza.

Per ottenere un foglio dati in formato PDF che spiega i vantaggi dell'aggiornamento da SQL Server 2005, fare clic qui (non sull'immagine di anteprima riportata di seguito).

Data sheet about upgrading from SQL Server 2005

Opzioni di aggiornamento disponibili

Se si aggiornano i database relazionali da SQL Server 2005, queste di seguito sono le opzioni per l'archiviazione relazionale nella piattaforma Microsoft.

Per un'analisi più completa di queste opzioni, fare clic qui.

Opzione di archiviazione relazionale Vantaggi Altri fattori da considerare
SQL Server locale

Prendere in considerazione questa opzione per le applicazioni di database di qualsiasi tipo, dai sistemi transazionali ai data warehouse.
Si ha un maggiore controllo sulle funzionalità e la scalabilità perché vengono gestiti sia l'hardware che il software.

Se si esegue l'aggiornamento da SQL Server 2005, questo è l'ambiente più simile.
L'investimento iniziale è elevato ed è necessaria una gestione continua perché è necessario acquistare, mantenere e gestire il proprio hardware e software.

Per altre informazioni, vedere SQL Server 2016.
SQL Server ospitato in macchine virtuali di Azure

Prendere in considerazione questa opzione se si hanno le esigenze seguenti:

Vantaggi associati alla migrazione a un ambiente ospitato.

Controllo sull'ambiente operativo.

Set di funzionalità di SQL Server, già noto.
È possibile eseguire rapidamente la distribuzione da una libreria di immagini della macchina virtuale.

Viene fornito il set di funzionalità completo di SQL Server.

Si risparmiano i costi per l'hardware e il software del server. Si paga per ora in base all'utilizzo.
È necessario configurare e gestire sia SQL Server che il software del sistema operativo.



Per altre informazioni, vedere Panoramica di SQL Server in Macchine virtuali di Azure.

Per informazioni sulla migrazione, vedere Eseguire la migrazione di un database di SQL Server a SQL Server in una macchina virtuale di Azure.
Servizio di database ospitato nel database SQL di Azure

Prendere in considerazione questa opzione se si preferisce una soluzione a basso costo che necessita di poca manutenzione.

Questa opzione è particolarmente adatta per le app che non richiedono una capacità costante o che devono fornire un accesso esterno.
La distribuzione è rapida e la scalabilità verticale semplice.

Si paga per ora in base all'utilizzo.

Il costo del servizio include anche la disponibilità elevata e i backup automatici, oltre all'archiviazione.
Il database SQL di Azure non offre alcune delle funzionalità di SQL Server non applicabili a un ambiente cloud ospitato. Per altre informazioni, vedere Differenze di Transact-SQL del database SQL di Azure.

Anche le dimensioni massime del database SQL di Azure sono di 500 GB, invece dei 524 PB di SQL Server.

Per altre informazioni, vedere Database SQL.

Per informazioni sulla migrazione, vedere Migrazione di un database SQL Server nel database SQL di Azure.

Per alcuni dati e applicazioni si può valutare anche una soluzione non relazionale o NoSQL.

Soluzione non relazionale Vantaggi
Azure DocumentDB

Prendere in considerazione questa opzione per applicazioni moderne, scalabili, mobili e Web che usano i dati JSON e richiedono una combinazione affidabile di funzionalità di query e di elaborazione dei dati transazionali.

Per altre informazioni, vedere DocumentDB.

Per informazioni sull'importazione di dati, vedere Importare dati in DocumentDB.
I documenti vengono indicizzati ed è possibile eseguire query usando la sintassi SQL con cui si ha già familiarità.

Il database è senza schema.

È possibile aggiungere proprietà ai documenti senza dover ricompilare gli indici.

Il supporto per JSON e JavaScript viene fornito direttamente all'interno del motore di database.

Il supporto nativo viene fornito per i dati geospaziali e l'integrazione con altri servizi di Azure, inclusi Ricerca di Azure, HDInsight e Data Factory.

Si ottiene un'archiviazione a bassa latenza e ad alte prestazioni con livelli di velocità effettiva riservati.
Archiviazione tabelle di Azure

Prendere in considerazione questa opzione per archiviare petabyte di dati semistrutturati in una soluzione conveniente.

Per altre informazioni, vedere Archivio tabelle.
È possibile sviluppare le app e lo schema della tabella senza disconnettere i dati.

È possibile usare la scalabilità verticale senza partizionamento orizzontale del set di dati.

Si ottiene un'archiviazione con ridondanza geografica che replica i dati in più regioni.

Per scaricare il report sulla migrazione da SQL Server 2005 di Directions on Microsoft, contenente altre informazioni sulle opzioni di aggiornamento, fare clic qui (non sull'immagine di anteprima riportata di seguito).

Report about migrating from SQL Server 2005

Pianificare l'aggiornamento

Ottenere SQL Server 2016

Per scaricare una copia di valutazione di SQL Server 2016, fare clic qui.

Vedere anche

SQL Server 2016
Fine del supporto di SQL Server 2005
Aggiornare da SQL Server 2005 a SQL Server 2014