Aggiornare Power Pivot per SharePoint

In questo argomento vengono riepilogati i passaggi necessari per aggiornare una distribuzione di PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint a Microsoft SQL Server 2016 Power Pivot per SharePointMicrosoft SQL Server 2016 Power Pivot for SharePoint. I passaggi specifici dipendono dalla versione di SharePoint in esecuzione nell'ambiente e includono il componente aggiuntivo Power PivotPower Pivot per SharePoint (spPowerPivot.msi).

Si applica a:Applies to: SharePoint 2010 | SharePoint 2013

Per le note sulla versione, vedere Note sulla versione di SQL Server 2016.

Contenuto dell'argomento:

Prerequisiti

Aggiornare una farm SharePoint 2013 esistente

Aggiornare una farm SharePoint 2010 esistente

Cartelle di lavoro

Aggiornamento dati

Verificare le versioni dei componenti e servizi di Power Pivot

Aggiornamento di più server Power Pivot per SharePoint in una farm SharePoint

Applicazione di una correzione QFE a un'istanza Power Pivot nella farm

Attività di verifica post-aggiornamento

Background

  • Se viene eseguito l'aggiornamento di una farm SharePoint 2010 multiserver in cui sono incluse due o più istanze di PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint, è necessario eseguire l'aggiornamento completo di ciascun server prima di procedere con il server successivo. Un aggiornamento completo include l'esecuzione del programma di installazione di SQL Server per aggiornare i file di programma di PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint, quindi azioni di aggiornamento di SharePoint per la configurazione dei servizi aggiornati. La disponibilità dei server sarà limitata finché non verranno eseguite le azioni di aggiornamento nello strumento di configurazione Power PivotPower Pivot appropriato o in Windows PowerShell.

  • Le versioni di tutte le istanze del Servizio di sistema Power PivotPower Pivot e Analysis Services in una farm SharePoint 2010 devono essere uguali. Per informazioni su come verificare la versione, vedere la sezione Verificare le versioni dei componenti e servizi di Power Pivot in questo argomento.

  • Gli strumenti di configurazione Power PivotPower Pivot sono una delle funzionalità condivise di SQL Server. Tutte le funzionalità condivise vengono aggiornate contemporaneamente. Se durante un processo di aggiornamento si selezionano altre istanze o funzionalità di SQL Server per le quali è richiesto un aggiornamento della funzionalità condivisa, verrà aggiornato anche lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot . È possibile che si riscontrino problemi se viene aggiornato lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot ma non l'istanza di Power PivotPower Pivot . Per altre informazioni sulle funzionalità condivise di SQL Server, vedere Eseguire l'aggiornamento a SQL Server 2016 usando l'Installazione guidata (programma di installazione).

  • Il componente aggiuntivo Power PivotPower Pivot per SharePoint (spPowerPivot.msi) viene installato side-by-side con le versioni precedenti. Ad esempio, il componente aggiuntivo SQL Server 2017SQL Server 2017 viene installato nella cartella c:\Program Files\Microsoft SQL Server\130\Tools\PowerPivotTools.

Prerequisiti

Autorizzazioni

  • Per aggiornare un'installazione di Power PivotPower Pivot per SharePoint, è necessario essere un amministratore di farm. Per eseguire il programma di installazione di SQL Server, è necessario essere un amministratore locale.

  • È necessario avere autorizzazioni db_owner per il database di configurazione della farm.

    SQL Server:

  • Se l'installazione esistente di Power PivotPower Pivot è SQL Server 2008 R2SQL Server 2008 R2, è richiesto SQL Server 2008 R2SQL Server 2008 R2 Service Pack 2 (SP2) per l'aggiornamento a SQL Server 2017SQL Server 2017 PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint.

  • Se l'installazione esistente di Power PivotPower Pivot è SQL Server 2012SQL Server 2012, è richiesto SQL Server 2012SQL Server 2012 Service Pack 1 (SP1) per l'aggiornamento a SQL Server 2017SQL Server 2017 PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint.

    SharePoint 2010:

  • Se l'installazione esistente esegue SharePoint 2010, installare SharePoint 2010 Service Pack 2 prima di effettuare l'aggiornamento a SQL Server 2017SQL Server 2017 PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Service Pack 2 per Microsoft SharePoint 2010. Utilizzare il comando (Get-SPfarm).BuildVersion.ToString() di PowerShell per verificare la versione. Per correlare la versione di build alla data di rilascio, vedere Numeri di build di SharePoint 2010.

Aggiornare una farm SharePoint 2013 esistente

Per aggiornare PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint distribuito in SharePoint 2013, effettuare le operazioni seguenti:

powerpivot for sharepoint 2013 upgrade

  1. Eseguire il programma di installazione di SQL Server 2017SQL Server 2017 nei server back-end che eseguono Analysis ServicesAnalysis Services in modalità SharePoint. Se il server ospita più istanze di Analysis ServicesAnalysis Services, aggiornare almeno l'istanza di POWERPIVOT . Nell'elenco seguente vengono riepilogati i passaggi dell'Installazione guidata correlati a un aggiornamento di Power PivotPower Pivot :

    1. Nell'Installazione guidata di SQL ServerSQL Server fare clic su Installazione.

    2. Fare clic su Aggiorna da SQL Server....

    3. Nella pagina Seleziona istanza selezionare il nome dell'istanza di POWERPIVOT , quindi fare clic su Avanti.

    4. Per altre informazioni, vedere Eseguire l'aggiornamento a SQL Server 2016 usando l'Installazione guidata (programma di installazione)

  2. Riavviare il server.

  3. Eseguire il componente aggiuntivo Power PivotPower Pivot per SharePoint (spPowerPivot.msi) in ogni server nella farm SharePoint 2013 per installare i provider di dati. Fanno eccezione i server in cui è stata eseguita l'Installazione guidata di SQL Server, che aggiorna anche i provider di dati. Per altre informazioni, vedere Scaricare Microsoft SQL Server 2014 Power Pivot per Microsoft SharePoint 2013 e Installare o disinstallare il componente aggiuntivo Power Pivot per SharePoint (SharePoint 2013).

  4. Eseguire lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot per SharePoint 2013 in uno dei server applicazioni di SharePoint per configurare la farm SharePoint con i file della soluzione aggiornati, installati dal componente aggiuntivo. Non è possibile utilizzare Amministrazione centrale SharePoint per questo passaggio. Per altre informazioni, vedere quanto segue:

    1. Nella pagina iniziale di Windows digitare Power PivotPower Pivot e, nei risultati di ricerca, fare clic su Power PivotPower Pivot per SharePoint 2013. Si noti che la ricerca può restituire entrambe le versioni dello strumento di configurazione.

      due strumenti di configurazione PowerPivot

      Oppure

      Dal menu Start scegliere Tutti i programmi, fare clic su Microsoft SQL Server 2017Microsoft SQL Server 2017, Strumenti di configurazionee successivamente selezionare Power PivotPower Pivot per SharePoint 2013. Si noti che lo strumento è elencato solo se PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint è installato nel server locale.

    2. All'avvio, lo strumento di configurazione controlla lo stato dell'aggiornamento della soluzione farm Power PivotPower Pivot e delle soluzioni delle applicazioni Web Power PivotPower Pivot . Se vengono rilevate versioni precedenti di queste soluzioni, verrà visualizzato il messaggio "Sono state rilevate versioni più recenti dei file di soluzione Power PivotPower Pivot. Selezionare l'opzione di aggiornamento per aggiornare la farm." Fare clic su OK per chiudere il messaggio di convalida del sistema.

    3. Fare clic su Aggiorna funzionalità, servizi, applicazioni e soluzioni, quindi fare clic su OK.

    4. Rivedere le azioni nell'elenco attività del riquadro sinistro ed escludere quelle che non si desidera vengano eseguite dallo strumento. Tutte le azioni sono incluse per impostazione predefinita. Per rimuovere un'azione, selezionarla nell'elenco attività di sinistra, quindi deselezionare la casella di controllo Includere l'azione nell'elenco attività nella pagina Parametri .

    5. È possibile esaminare le informazioni dettagliate nella scheda Script o Output .

      Nella scheda Output viene fornito un riepilogo delle azioni che saranno eseguite dallo strumento. Queste informazioni vengono salvate in file di log nel percorso: C:\Program Files\Microsoft SQL Server\130\Tools\PowerPivotTools\SPAddinConfiguration\Log.

      Nella scheda Script sono visualizzati i cmdlet di PowerShell o i riferimenti ai file di script di PowerShell che verranno eseguiti dallo strumento.

    6. Fare clic su Convalida per controllare la validità di ogni azione. Se Convalida non è disponibile, significa che tutte le azioni sono valide per il sistema. Se Convalida è disponibile, potrebbe essere stato modificato un valore di input (ad esempio il nome applicazione del servizio di Excel) o lo strumento potrebbe aver determinato che non è possibile eseguire una determinata azione. Se non è possibile eseguire un'azione, è necessario escluderla o correggere le condizioni sottostanti per le quali l'azione viene contrassegnata come non valida.

      Importante

      È necessario elaborare sempre per prima la prima azione Aggiornare la soluzione farm. Con questa azione verranno registrati i cmdlet di PowerShell utilizzati per configurare il server. Se viene generato un errore per questa azione, non continuare. Utilizzare invece le informazioni fornite dall'errore per diagnosticare e risolvere il problema prima di elaborare ulteriori azioni nell'elenco attività.

    7. Fare clic su Esegui per eseguire tutte le azioni valide per questa attività. L'opzioneEsegui è disponibile solo dopo il superamento del controllo di convalida. Quando si fa clic su Esegui, viene visualizzato l'avviso seguente in cui si ricorda che le azioni vengono elaborate in modalità batch: "Tutte le impostazioni di configurazione contrassegnate come valide nello strumento verranno applicate alla farm di SharePoint. Continuare?".

    8. Per continuare, scegliere .

    9. Il completamento dell'aggiornamento delle soluzioni e delle funzionalità nella farm può richiedere diversi minuti. Durante questo periodo di tempo, le richieste di connessione Power PivotPower Pivot ai dati avranno esito negativo con errori di tipo "Impossibile aggiornare i dati" o "Errore durante il tentativo di eseguire l'azione richiesta. Riprovare." Al termine dell'aggiornamento, il server diventerà disponibile e questi errori non si verificheranno più.

      Per altre informazioni, vedere quanto segue:

  5. Verificare che l'aggiornamento sia stato completato correttamente eseguendo i passaggi di post-aggiornamento e controllando la versione dei server Power PivotPower Pivot nella farm. Per altre informazioni, vedere Attività di verifica post-aggiornamento in questo argomento e la sezione seguente.

Aggiornare una farm SharePoint 2010 esistente

Per aggiornare PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint distribuito in SharePoint 2010, effettuare le operazioni seguenti:

powerpivot for sharepoint 2010 upgrade

  1. Scaricare Service Pack 2 per Microsoft SharePoint 2010 e applicarlo a tutti i server nella farm. Verificare che l'installazione di SharePoint SP2 sia completata. Nella pagina Aggiornamento e migrazione di Amministrazione centrale aprire la pagina Controlla stato installazione prodotti e patch per visualizzare i messaggi di stato correlati a SP2.

  2. Verificare che il servizio Windows Amministrazione SharePoint 2010 sia in esecuzione.

    Get-Service | where {$_.displayname -like "*SharePoint*"}  
    
  3. Verificare che i servizi SharePoint SQL Server Analysis Services e che il Servizio di sistema Power PivotPower Pivot per SQL Server vengano avviati in Amministrazione centrale SharePoint o usare il comando PowerShell seguente:

    get-SPserviceinstance | where {$_.typename -like "*sql*"}  
    
  4. Verificare che il servizio Windows SQL Server Analysis Services ( Power PivotPower Pivot) sia in esecuzione.

    Get-Service | where {$_.displayname -like "*powerpivot*"}  
    
  5. Eseguire il programma di installazione di SQL Server 2017SQL Server 2017 nel primo server applicazioni di SharePoint in cui viene eseguito il servizio Windows SQL Server Analysis Services ( Power PivotPower Pivot) per aggiornare l'istanza POWERPIVOT. Nella pagina Installazione dell'Installazione guidata di SQL Server scegliere l'opzione di aggiornamento. Per altre informazioni, vedere Eseguire l'aggiornamento a SQL Server 2016 usando l'Installazione guidata (programma di installazione).

  6. Riavviare il server prima di eseguire lo strumento di configurazione. Ciò garantisce che qualsiasi aggiornamento o prerequisito installato dal programma di installazione di SQL Server sia configurato completamente nel sistema.

  7. Eseguire lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot nel primo server applicazioni di SharePoint in cui viene eseguito il servizio SQL Server Analysis Services ( Power PivotPower Pivot) per aggiornare le soluzioni e i servizi Web in SharePoint. Non è possibile utilizzare Amministrazione centrale per questo passaggio.

    1. Dal menu Start scegliere Tutti i programmi, fare clic su Microsoft SQL Server 2017Microsoft SQL Server 2017, Strumenti di configurazione, quindi su Power PivotPower PivotStrumento di configurazione. Si noti che lo strumento è elencato solo se PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint è installato nel server locale.

    2. All'avvio, lo strumento di configurazione controlla lo stato dell'aggiornamento della soluzione farm Power PivotPower Pivot e delle soluzioni delle applicazioni Web Power PivotPower Pivot . Se vengono rilevate versioni precedenti di queste soluzioni, verrà visualizzato il messaggio "Sono state rilevate versioni più recenti dei file di soluzione Power PivotPower Pivot . Selezionare l'opzione di aggiornamento per aggiornare la farm". Fare clic su OK per chiudere la finestra di messaggio.

    3. Fare clic su Aggiorna funzionalità, servizi, applicazioni e soluzioni, quindi su OK per continuare.

    4. Verrà visualizzato l'avviso seguente: "Le cartelle di lavoro nel dashboard di gestione Power PivotPower Pivot stanno per essere aggiornate all'ultima versione. Tutte le personalizzazioni apportate alle cartelle di lavoro esistenti andranno perse. Continuare?"

      Questo avviso fa riferimento alle cartelle di lavoro nel dashboard di gestione Power PivotPower Pivot che generano report relativi all'attività di aggiornamento dati. Se le cartelle di lavoro sono state personalizzate, qualsiasi modifica apportata a tali cartelle di lavoro verrà persa quando i file esistenti vengono sostituiti con le versioni più recenti.

      Fare clic su per sovrascrivere le cartelle di lavoro con versioni più recenti. In alternativa, fare clic su No per tornare alla home page. Salvare le cartelle di lavoro in un percorso diverso in modo da conservarne una copia, quindi tornare a questo passaggio quando è possibile continuare.

      Per ulteriori informazioni sulla personalizzazione delle cartelle di lavoro utilizzate nel dashboard, vedere l'argomento relativo alla personalizzazione del dashboard di gestione Power Pivot.

    5. Rivedere le azioni nell'elenco attività ed escludere quelle che non si desidera vengano eseguite dallo strumento. Tutte le azioni sono incluse per impostazione predefinita. Per rimuovere un'azione, selezionarla nell'elenco attività, quindi deselezionare la casella di controllo Includere l'azione nell'elenco attività nella pagina Parametri.

    6. È possibile esaminare le informazioni dettagliate nella scheda Output o Script .

      Nella scheda Output viene fornito un riepilogo delle azioni che saranno eseguite dallo strumento. Queste informazioni vengono salvate in file di log nel percorso: c:\Program Files\Microsoft SQL Server\130\Tools\PowerPivotTools\ConfigurationTool\Log.

      Nella scheda Script sono visualizzati i cmdlet di PowerShell o i riferimenti ai file di script di PowerShell che verranno eseguiti dallo strumento.

    7. Fare clic su Convalida per controllare la validità di ogni azione. Se Convalida non è disponibile, significa che tutte le azioni sono valide per il sistema. Se Convalida è disponibile, potrebbe essere stato modificato un valore di input (ad esempio il nome applicazione del servizio di Excel) o lo strumento potrebbe aver determinato che non è possibile eseguire una determinata azione. Se non è possibile eseguire un'azione, è necessario escluderla o correggere le condizioni sottostanti per le quali l'azione viene contrassegnata come non valida.

      Importante

      È necessario elaborare sempre per prima la prima azione Aggiornare la soluzione farm. Con questa azione verranno registrati i cmdlet di PowerShell utilizzati per configurare il server. Se viene generato un errore per questa azione, non continuare. Utilizzare invece le informazioni fornite dall'errore per diagnosticare e risolvere il problema prima di elaborare ulteriori azioni nell'elenco attività.

    8. Fare clic su Esegui per eseguire tutte le azioni valide per questa attività. L'opzioneEsegui è disponibile solo dopo il superamento del controllo di convalida. Quando si fa clic su Esegui, viene visualizzato l'avviso seguente in cui si ricorda che le azioni vengono elaborate in modalità batch: "Tutte le impostazioni di configurazione contrassegnate come valide nello strumento verranno applicate alla farm di SharePoint. Continuare?"

    9. Per continuare, scegliere .

    10. Il completamento dell'aggiornamento delle soluzioni e delle funzionalità nella farm può richiedere diversi minuti. Durante questo periodo di tempo, le richieste di connessione ai dati Power PivotPower Pivot avranno esito negativo con errori di tipo "Impossibile aggiornare i dati" o "Errore durante il tentativo di eseguire l'azione richiesta. Riprovare". Al termine dell'aggiornamento, il server diventerà disponibile e questi errori non si verificheranno più.

  8. Ripetere il processo per ogni servizio SQL Server Analysis Services ( Power PivotPower Pivot) nella farm: 1) Eseguire il programma di installazione di SQL Server. 2) Eseguire lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot.

  9. Verificare che l'aggiornamento sia stato completato correttamente eseguendo i passaggi di post-aggiornamento e controllando la versione dei server Power PivotPower Pivot nella farm. Per altre informazioni, vedere Attività di verifica post-aggiornamento in questo argomento e la sezione seguente.

  10. Risoluzione degli errori

    È possibile visualizzare informazioni sull'errore nel riquadro Parametri per ciascuna azione.

    Per i problemi correlati alla distribuzione o al ritiro della soluzione, verificare che il servizio SharePoint 2010 Administrator sia avviato. Tramite questo servizio vengono eseguiti i processi timer che attivano le modifiche della configurazione in una farm. Se il servizio non è in esecuzione, la distribuzione o il ritiro della soluzione avrà esito negativo. Gli errori persistenti indicano che un processo di distribuzione o ritiro esistente è già in coda e blocca ulteriori azioni da parte dello strumento di configurazione.

    1. Avviare la shell di gestione SharePoint 2010 come amministratore, quindi eseguire il comando indicato di seguito per visualizzare i processi in coda:

      Stsadm –o enumdeployments  
      
    2. Esaminare le distribuzioni esistenti cercando le informazioni seguenti: Tipo è Retraction o Deployment, File è powerpivotwebapp.wsp o powerpivotfarm.wsp.

    3. Per le distribuzioni o i ritiri correlati alle soluzioni Power PivotPower Pivot, copiare il valore GUID per JobId, quindi incollarlo nel comando seguente. Per copiare il GUID, usare i comandi Contrassegna, Copia e Incolla del menu Modifica della shell:

      Stsadm –o canceldeployment –id “<GUID>”  
      
    4. Riprovare l'attività nello strumento di configurazione facendo clic su Convalida , quindi su Esegui.

      Per tutti gli altri errori, controllare i log ULS. Per altre informazioni, vedere Configurare e visualizzare i file di log di SharePoint e la registrazione diagnostica (Power Pivot per SharePoint).

Cartelle di lavoro

L'aggiornamento di un server non comporta necessariamente l'aggiornamento delle cartelle di lavoro di Power PivotPower Pivot in esso eseguite, ma le cartelle di lavoro meno recenti create con la versione precedente di Power PivotPower Pivot per Excel continueranno a funzionare come prima, usando le funzionalità disponibili in questa versione. Le cartelle di lavoro rimangono funzionali perché in un server aggiornato è disponibile la versione del provider OLE DB di Analysis Services che faceva parte dell'installazione precedente.

Aggiornamento dati

L'aggiornamento interesserà le operazioni di aggiornamento dati. L'aggiornamento dati pianificato nel server è disponibile solo per le cartelle di lavoro corrispondenti alla versione del server. Se vengono ospitate cartelle di lavoro della versione precedente, l'aggiornamento dati potrebbe non funzionare più per tali cartelle di lavoro. Per abilitare di nuovo l'aggiornamento dati, è necessario aggiornare le cartelle di lavoro. È possibile aggiornare ogni cartella di lavoro manualmente in Power PivotPower Pivot per Excel o abilitare la funzionalità di aggiornamento automatico dei dati in SharePoint 2010. Con l'aggiornamento automatico sarà possibile aggiornare una cartella di lavoro alla versione corrente prima dell'esecuzione dell'aggiornamento dati, consentendo alle operazioni di aggiornamento dati di rimanere pianificate.

Verificare le versioni dei componenti e servizi di Power Pivot

La versione di tutte le istanze del servizio di sistema Power PivotPower Pivot e di Analysis Services deve essere uguale. Per verificare che la versione di tutti i componenti server sia uguale, controllare le informazioni sulla versione per gli elementi seguenti:

Verificare la versione delle soluzioni Power Pivot e del Servizio di sistema Power Pivot

Eseguire il comando PowerShell seguente:

Get-PowerPivotSystemService  

Verificare CurrentSolutionVersion. SQL Server 2017SQL Server 2017 è la versione 13.0.<build principale>.>

Verificare la versione del servizio Windows Analysis Services

Se sono stati aggiornati solo alcuni dei server PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint di una farm SharePoint 2010, l'istanza di Analysis ServicesAnalysis Services nei server non aggiornati sarà meno recente della versione prevista nella farm. Sarà necessario effettuare l'aggiornamento di tutti i server alla stessa versione affinché possano essere utilizzati. Usare uno dei metodi seguenti per verificare la versione del servizio Windows SQL Server Analysis Services ( Power PivotPower Pivot) in ogni computer.

Esplora file di Windows:

  1. Passare alla cartella Bin per l'istanza di Power PivotPower Pivot . Ad esempio C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSAS13.POWERPIVOT\OLAP\bin.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su msmdsrv.exe e selezionare Proprietà.

  3. Scegliere Dettagli.

  4. SQL Server 2017SQL Server 2017 La versione del file deve essere 13.00.<build principale>.<build secondaria>.

  5. Verificare che il numero sia identico alla versione della soluzione e del Servizio di sistema Power PivotPower Pivot .

    Informazioni sull'avvio del servizio:

    All'avvio, il servizio Power PivotPower Pivot scrive le informazioni sulla versione nel registro eventi di Windows.

  6. Eseguire il eventvwr

  7. Creare un filtro per l'elemento MSOLAP$POWERPIVOTdi origine.

  8. Cercare un evento del livello informazioni simile al seguente

    Servizio avviato. Microsoft SQL Server Analysis Services 64 Bit Evaluation (x64) RTM 13.0.2000.8.

    Utilizzare PowerShell per verificare la versione del file.

    È possibile utilizzare PowerShell per verificare la versione del prodotto. PowerShell è un'ottima scelta se si desidera eseguire lo script o automatizzare la verifica della versione.

(get-childitem "C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSAS13.POWERPIVOT2000\OLAP\bin\msmdsrv.exe").VersionInfo  

Il comando PowerShell riportato sopra restituisce informazioni simili alle seguenti:

VersioneProdotto VersioneFile NomeFile

13.0.2000.8 2016.0130.200 C:\Programmi\Microsoft SQL Server\MSAS13.POWERPIVOT2000\OLAP\bin\msmdsrv.exe

Verificare la versione del provider di dati MSOLAP in SharePoint

Utilizzare le istruzioni seguenti per controllare quali versioni dei provider OLE DB di Analysis Services sono considerate attendibili da Excel Services. È necessario essere amministratore di una farm o di un'applicazione di servizio per controllare le impostazioni del provider di dati attendibile di Excel Services.

  1. In Gestione applicazioni di Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  2. Fare clic sul nome dell'applicazione di servizio Excel Services, ad esempio ExcelServiceApp1.

  3. Fare clic su Provider di dati attendibili. Dovrebbe essere visualizzato MSOLAP.5 (Provider OLE DB Microsoft per OLAP Services 11.0). Se è stata aggiornata l'installazione di PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint, sarà anche visualizzato MSOLAP.4 dalla versione precedente.

  4. Per ulteriori informazioni, vedere Add MSOLAP.5 as a Trusted Data Provider in Excel Services.

    MSOLAP.4 viene descritto come provider Microsoft OLE DB per OLAP Services 10.0. Questa versione potrebbe essere quella predefinita per SQL Server 2008SQL Server 2008 installata con Excel Services o la versione per SQL Server 2008 R2SQL Server 2008 R2 . La versione predefinita installata da SharePoint non supporta l'accesso ai dati Power PivotPower Pivot . È necessario disporre della versione per SQL Server 2008 R2SQL Server 2008 R2 o successiva per connettersi alle cartelle di lavoro di Power PivotPower Pivot su SharePoint. Per verificare la disponibilità della versione per SQL Server 2008 R2SQL Server 2008 R2 , utilizzare le istruzioni nella sezione precedente in cui viene illustrato come verificare la versione visualizzando le proprietà del file.

Verificare la versione del provider di dati ADOMD.NET

Utilizzare le istruzioni seguenti per controllare quale versione di ADOMD.NET è installata. È necessario essere amministratore di una farm o di un'applicazione di servizio per controllare le impostazioni del provider di dati attendibile di Excel Services.

  1. Nel server applicazioni SharePoint, passare a c:\Windows\Assembly.

  2. Ordinare per nome di assembly e individuare Microsoft.Analysis Services.Adomd.Client.

  3. Verificare di avere la versione 13.0.<numero build>.

Aggiornamento di più server Power Pivot per SharePoint in una farm SharePoint

In una topologia multiserver in cui sono inclusi più server PowerPivot per SharePointPower Pivot for SharePoint, la versione di tutti i componenti e di tutte le istanze del server deve essere uguale. Il server che esegue la versione più recente del software imposta il livello per tutti i server nella farm. Se vengono aggiornati solo alcuni server, quelli che eseguono versioni meno recenti del software non saranno più disponibili finché non verranno aggiornati.

Dopo l'aggiornamento del primo server, gli altri server che non sono ancora stati aggiornati non saranno più disponibili. La disponibilità viene ripristinata quando tutti i server presentano lo stesso livello funzionale.

Con il programma di installazione di SQL Server vengono aggiornati i file di soluzione Power PivotPower Pivot nel computer fisico, ma per aggiornare le soluzioni utilizzate nella farm, è necessario utilizzare lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot descritto in una sezione precedente di questo argomento.

Applicazione di una correzione QFE a un'istanza Power Pivot nella farm

L'applicazione della patch a un server Power PivotPower Pivot per SharePoint consente di effettuare l'aggiornamento dei file di programma esistenti a una versione più recente in cui è inclusa una correzione per un problema specifico. In caso di applicazione di una correzione QFE a una topologia multiserver, non esiste un server primario da cui iniziare. È possibile iniziare con qualsiasi server finché si applica la stessa correzione QFE agli altri server Power PivotPower Pivot nella farm.

Quando si applica la correzione QFE, è necessario eseguire anche un passaggio di configurazione per aggiornare le informazioni sulla versione del server nel database di configurazione della farm. La versione del server per cui è stata installata la patch diventa la nuova versione prevista per la farm. Fino a quando la correzione QFE non viene applicata e configurata in tutti i computer, le istanze di Power PivotPower Pivot per SharePoint che non contengono la correzione QFE non saranno disponibili per gestire le richieste per i dati Power PivotPower Pivot .

Per verificare che la correzione QFE sia stata applicata e configurata correttamente, seguire queste istruzioni:

  1. Installare la patch attenendosi alle istruzioni fornite con la correzione QFE.

  2. Avviare lo strumento di configurazione di Power PivotPower Pivot .

  3. Fare clic su Aggiorna funzionalità, servizi, applicazioni e soluzioni, quindi fare clic su OK.

  4. Rivedere le azioni incluse nell'attività di aggiornamento, quindi fare clic su Convalida.

  5. Fare clic su Esegui per applicare le azioni.

  6. Ripetere per le istanze aggiuntive di Power PivotPower Pivot per SharePoint nella farm.

    Importante

    In una distribuzione multiserver assicurarsi di applicare la patch a ogni istanza e di configurarla prima di continuare con il computer successivo. È necessario completare l'attività di aggiornamento con lo strumento di configurazione Power PivotPower Pivot per l'istanza corrente prima di passare all'istanza successiva.

    Per controllare le informazioni sulla versione per i servizi della farm, utilizzare la pagina Controlla stato installazione prodotti e patch nella sezione Gestione aggiornamento e patch di Amministrazione centrale.

Attività di verifica post-aggiornamento

Al termine dell'aggiornamento, eseguire i passaggi seguenti per verificare che il server sia operativo.

Attività Collegamento
Verificare che il servizio sia in esecuzione in tutti i computer in cui è eseguito Power PivotPower Pivot per SharePoint. Avviare o arrestare un server Power Pivot per SharePoint
Verificare l'attivazione della funzionalità a livello di raccolta siti. Attivare l'integrazione delle funzionalità di Power Pivot per le raccolte siti in Amministrazione centrale
Verificare che le singole cartelle di lavoro di Power PivotPower Pivot vengano caricate correttamente aprendo una cartella di lavoro e facendo clic sui filtri e sul filtro dei dati per avviare una query. Verificare la presenza di file memorizzati nella cache sul disco rigido. Un file memorizzato nella cache conferma che il file di dati è stato caricato in quel server fisico. Cercare i file memorizzati nella cache nella cartella c:\Programmi\Microsoft SQL Server\MSAS13.POWERPIVOT\OLAP\Backup.
Testare l'aggiornamento dei dati nelle cartelle di lavoro selezionate configurate per l'aggiornamento dei dati. Il modo più semplice per testare l'aggiornamento dei dati consiste nel modificare una pianificazione di aggiornamento dei dati, scegliendo la casella di controllo Aggiorna anche appena possibile in modo che l'aggiornamento dei dati venga eseguito immediatamente. Con questo passaggio si determinerà se l'aggiornamento dei dati viene completato correttamente per la cartella di lavoro corrente. Ripetere questi passaggi per le altre cartelle di lavoro utilizzate frequentemente per assicurare che l'aggiornamento dei dati sia operativo. Per altre informazioni sulla pianificazione dell'aggiornamento dei dati, vedere Pianificare un aggiornamento dei dati (Power Pivot per SharePoint).
Nel tempo, monitorare i report dell'aggiornamento dati in Dashboard di gestione Power PivotPower Pivot per verificare che non ci siano errori di aggiornamento dati. Dati di utilizzo e dashboard di gestione PowerPivot

Per altre informazioni su come configurare le impostazioni e funzionalità di Power PivotPower Pivot, vedere Amministrazione e configurazione del server Power Pivot in Amministrazione centrale.

Per istruzioni dettagliate su tutte le attività di configurazione post-installazione, vedere Configurazione iniziale (Power Pivot per SharePoint).

Vedere anche

Funzionalità supportate dalle edizioni di SQL Server 2016
Installazione di Power Pivot per SharePoint 2010