Espressioni di Integration Services (SSIS)

Si applica a:yes SQL Server (tutte le versioni supportate) yes Integration Runtime SSIS in Azure Data Factory

Un'espressione è una combinazione di simboli, ovvero identificatori, valori letterali, funzioni e operatori, che restituiscono un singolo valore di dati. È possibile creare espressioni semplici, costituite da un'unica costante, variabile o funzione, In genere le espressioni sono complesse in quanto includono più operatori e funzioni e fanno riferimento a più colonne e variabili. In Integration Services le espressioni possono essere usate per definire le condizioni per le istruzioni CASE, creare e aggiornare valori nelle colonne di dati, assegnare valori alle variabili, aggiornare o popolare le proprietà in fase di esecuzione, definire vincoli nei vincoli di precedenza e fornire le espressioni usate dal contenitore For Loop.

Le espressioni sono basate su un linguaggio delle espressioni e sull'analizzatore di espressioni. L'analizzatore di espressioni consente di analizzare l'espressione e di verificare se le regole del linguaggio delle espressioni sono rispettate. Per ulteriori informazioni sulla sintassi delle espressioni e sui valori letterali e identificatori supportati, vedere gli argomenti seguenti.

Componenti che utilizzano espressioni

Gli elementi seguenti in Integration Services possono usare espressioni:

  • La trasformazione Suddivisione condizionale implementa una struttura decisionale basata su espressioni per dirigere righe di dati su destinazioni diverse. Le espressioni usate in una trasformazione Suddivisione condizionale devono restituire true o false. Ad esempio, le righe che soddisfano la condizione nell'espressione "Column1 > Column2" possono essere indirizzate a un output separato.

  • La trasformazione Colonna derivata utilizza i valori creati tramite espressioni per popolare nuove colonne del flusso di dati o per aggiornare le colonne esistenti. Ad esempio, l'espressione Colonna1 + " ABC" consente di aggiornare un valore o di creare un nuovo valore con la stringa concatenata.

  • Il valore delle variabili viene impostato tramite un'espressione. Ad esempio, GETDATE() imposta il valore della variabile sulla data corrente.

  • Nei vincoli di precedenza le espressioni consentono di impostare le condizioni che determinano se l'attività o il contenitore vincolato di un pacchetto viene eseguito. Le espressioni usate in un vincolo di precedenza devono restituire true o false. Ad esempio, l'espressione @A > @B confronta due variabili definite dall'utente per determinare se l'attività vincolata viene eseguita.

  • In un contenitore Ciclo For le espressioni consentono di compilare le istruzioni di inizializzazione, valutazione e incremento utilizzate dalla struttura del ciclo. Ad esempio, l'espressione @Counter = 1 inizializza il contatore del ciclo.

Con le espressioni è inoltre possibile aggiornare i valori delle proprietà di pacchetti, contenitori quali ciclo For e ciclo Foreach, attività, gestioni connessioni a livello di pacchetto e progetto, provider di log ed enumeratori Foreach. Ad esempio, tramite un'espressione di proprietà, è possibile assegnare la stringa "Localhost.AdventureWorks" alla proprietà ConnectionName dell'attività Esegui SQL. Per altre informazioni, vedere Utilizzo delle espressioni di proprietà nei pacchetti.

Marcatori icona per espressioni

In SQL Server Data Tools (SSDT), accanto a gestioni connessioni, variabili e attività con espressioni impostate su di esse viene visualizzato un indicatore icona speciale. La proprietà HasExpressions è disponibile in tutti gli oggetti SSIS che supportano le espressioni, ad eccezione delle variabili. La proprietà consente di identificare facilmente gli oggetti che contengono espressioni.

Generatore di espressioni

Generatore di espressioni è uno strumento grafico per la compilazione di espressioni. È disponibile nelle finestre di dialogo Editor trasformazione Suddivisione condizionale, Editor trasformazione Colonna derivata e Generatore di espressioni ed è uno strumento grafico per la compilazione di espressioni.

Il Generatore di espressioni include cartelle contenenti elementi specifici dei pacchetti e cartelle contenenti le funzioni, i cast di tipo e gli operatori del linguaggio delle espressioni. Gli elementi specifici dei pacchetti sono variabili definite dall'utente e di sistema. Nelle finestre di dialogo Editor trasformazione Suddivisione condizionale e Editor trasformazione Colonna derivata è inoltre possibile visualizzare le colonne di dati. Per compilare espressioni per le trasformazioni, è possibile trascinare elementi dalle cartelle alla colonna Condizione o Espressione o digitare l'espressione direttamente nella colonna. Generatore di espressioni aggiunge automaticamente gli elementi di sintassi necessari, ad esempio il prefisso @ per i nomi delle variabili.

Nota

I nomi delle variabili di sistema e delle variabili definite dall'utente devono essere specificati rispettando la distinzione tra maiuscole e minuscole.

Alle variabili è associato un ambito. Nella cartella Variabili del Generatore di espressioni sono elencate solo le variabili incluse nell'ambito e utilizzabili. Per altre informazioni, vedere Variabili di Integration Services (SSIS).

Usare un'espressione in un componente flusso di dati

Articolo tecnico relativo agli esempi di espressioni SSISnel sito Web social.technet.microsoft.com

Vedere anche

SQL Server Integration Services