Nuovi e recentemente aggiornato: SQL Server in Linux documentiNew and Recently Updated: SQL Server on Linux docs

Microsoft aggiorna quasi quotidianamente alcuni degli articoli presenti nel sito Web della documentazione Docs.Microsoft.com.Nearly every day Microsoft updates some of its existing articles on its Docs.Microsoft.com documentation website. Questo articolo contiene estratti degli articoli aggiornati di recente.This article displays excerpts from recently updated articles. Possono essere indicati anche collegamenti a nuovi articoli.Links to new articles might also be listed.

Questo articolo è generato da un programma che viene rieseguito periodicamente.This article is generated by a program that is rerun periodically. In alcuni casi un estratto può avere una formattazione imperfetta o essere visualizzato come markdown dell'articolo di origine.Occasionally an excerpt can appear with imperfect formatting, or as markdown from the source article. Qui le immagini non vengono mai visualizzate.Images are never displayed here.

Sono riportati gli aggiornamenti recenti per l'intervallo di date e l'area di interesse seguenti:Recent updates are reported for the following date range and subject:

  • Intervallo di date degli aggiornamenti:   28/09/2017   -   02/12/2017Date range of updates:   2017-09-28   -to-   2017-12-02
  • Area di interesse:   Microsoft SQL Server in Linux.Subject area:   Microsoft SQL Server on Linux.

 

Nuovi articoli creati di recenteNew Articles Created Recently

I collegamenti seguenti consentono di visualizzare nuovi articoli aggiunti di recente.The following links jump to new articles that have been added recently.

  1. Eseguire il 2017 di SQL Server nel cloudRun the SQL Server 2017 in the cloud
  2. Repository di modifica dal repository di anteprima per il repository GAChange repositories from the preview repository to the GA repository
  3. Procedure consigliate e linee guida di configurazione per SQL Server 2017 su LinuxPerformance best practices and configuration guidelines for SQL Server 2017 on Linux
  4. Istanze del Cluster di failover, SQL Server in LinuxFailover Cluster Instances - SQL Server on Linux
  5. Configurare l'istanza del cluster di failover SQL Server in Linux - iSCSI:Configure failover cluster instance - iSCSI - SQL Server on Linux
  6. Configurare i cluster di failover - NFS - SQL Server in LinuxConfigure failover cluster instance - NFS - SQL Server on Linux
  7. Configurazione di cluster di failover - SMB - SQL Server in LinuxConfigure failover cluster instance - SMB - SQL Server on Linux
  8. Utilizzare l'istanza del cluster di failover, SQL Server in LinuxOperate failover cluster instance - SQL Server on Linux
  9. Limitazioni e problemi noti per SSIS in LinuxLimitations and known issues for SSIS on Linux
  10. Ripristinare un database di SQL Server in un contenitore Linux DockerRestore a SQL Server database in a Linux Docker container

 

Articoli aggiornati con estrattiUpdated Articles with Excerpts

In questa sezione sono visualizzati gli estratti degli aggiornamenti raccolti dagli articoli che recentemente sono stati sottoposti a un aggiornamento di grande entità.This section displays the excerpts of updates gathered from articles that have recently experienced a large update.

Gli estratti visualizzati qui sono separati dal relativo contesto semantico.The excerpts displayed here appear separated from their proper semantic context. Inoltre è possibile che un estratto sia talvolta separato da importanti elementi di sintassi markdown che lo circondano nell'articolo vero e proprio.Also, sometimes an excerpt is separated from important markdown syntax that surrounds it in the actual article. Di conseguenza, questi estratti devono essere usati solo come indicazioni generali.Therefore these excerpts are for general guidance only. Gli estratti consentono solo di comprendere se sia utile o meno consultare l'articolo completo.The excerpts only enable you to know whether your interests warrant taking the time to click and visit the actual article.

Per queste e altre ragioni, non copiare codice da questi estratti e non prendere come verità assoluta ciò che si legge negli estratti.For these and other reasons, do not copy code from these excerpts, and do not take as exact truth any text excerpt. Consultare gli articoli completi.Instead, visit the actual article.

 

Elenco compatto degli articoli aggiornati di recenteCompact List of Articles Updated Recently

Questo elenco compatto include i collegamenti a tutti gli articoli aggiornati elencati nella sezione degli estratti.This compact list provides links to all the updated articles that are listed in the Excerpts section.

  1. Eseguire l'immagine di SQL Server 2017 contenitore con DockerRun the SQL Server 2017 container image with Docker
  2. Configura gruppo di disponibilità AlwaysOn per SQL Server in LinuxConfigure Always On availability group for SQL Server on Linux
  3. Elevata disponibilità e protezione dei dati per le configurazioni di gruppo di disponibilitàHigh availability and data protection for availability group configurations
  4. Configurare le immagini contenitore di SQL Server 2017 in DockerConfigure SQL Server 2017 container images on Docker
  5. Crittografia delle connessioni a SQL Server in LinuxEncrypting Connections to SQL Server on Linux
  6. Creare ed eseguire processi di SQL Server Agent in LinuxCreate and run SQL Server Agent jobs on Linux
  7. Guida all'installazione per SQL Server in LinuxInstallation guidance for SQL Server on Linux
  8. Configurare l'istanza del cluster di failover, SQL Server in Linux (RHEL)Configure failover cluster instance - SQL Server on Linux (RHEL)
  9. Risolvere i problemi relativi a SQL Server in LinuxTroubleshoot SQL Server on Linux

 

 

1.  Eseguire 2017 di SQL Server immagine contenitore con Docker1.   Run the SQL Server 2017 container image with Docker

Aggiornamento: 30/11/2017           (Successivo)Updated: 2017-11-30           (Next)

 

Rimuovere il contenitoreRemove your container

Se si desidera rimuovere il contenitore di SQL Server utilizzato in questa esercitazione, eseguire i comandi seguenti:If you want to remove the SQL Server container used in this tutorial, run the following commands:

sudo docker stop sql1
sudo docker rm sql1
docker stop sql1
docker rm sql1

Avviso

L'arresto e rimozione di un contenitore in modo permanente Elimina i dati di SQL Server nel contenitore.Stopping and removing a container permanently deletes any SQL Server data in the container. Se si desidera conservare i dati, [creare e copiare un file di backup fuori il container--tutorial-restore-backup-in-sql-server-container.md) oppure utilizzare una [contenitore persistenza dei dati technique--sql-server-linux-configure-docker.md#persist).If you need to preserve your data, [create and copy a backup file out of the container--tutorial-restore-backup-in-sql-server-container.md) or use a [container data persistence technique--sql-server-linux-configure-docker.md#persist).

 

 


2.  Configurare sempre nel gruppo di disponibilità per SQL Server in Linux2.   Configure Always On availability group for SQL Server on Linux

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

  • Creare il gruppo di disponibilità con due repliche sincrone e una replica di configurazione:Create availability group with two synchronous replicas and a configuration replica:

    Importante

    Questa architettura consente a qualsiasi edizione di SQL Server per ospitare la replica di terza.This architecture allows any edition of SQL Server to host the third replica. Ad esempio, la terza replica può essere ospitata in SQL Server Enterprise Edition.For example, the third replica can be hosted on SQL Server Enterprise Edition. In Enterprise Edition, è il tipo di endpoint valido solo WITNESS.On Enterprise Edition, the only valid endpoint type is WITNESS.

   CREATE AVAILABILITY GROUP [ag1]
      WITH (CLUSTER_TYPE = EXTERNAL)
      FOR REPLICA ON
       N'**<node1>**' WITH (
          ENDPOINT_URL = N'tcp://**<node1>**:**<5022>**',
          AVAILABILITY_MODE = SYNCHRONOUS_COMMIT,
          FAILOVER_MODE = EXTERNAL,
          SEEDING_MODE = AUTOMATIC
          ),
       N'**<node2>**' WITH (
          ENDPOINT_URL = N'tcp://**<node2>**:**<5022>**',
          AVAILABILITY_MODE = SYNCHRONOUS_COMMIT,
          FAILOVER_MODE = EXTERNAL,
          SEEDING_MODE = AUTOMATIC
          ),
       N'**<node3>**' WITH (
          ENDPOINT_URL = N'tcp://**<node3>**:**<5022>**',
          AVAILABILITY_MODE = CONFIGURATION_ONLY
          );
   ALTER AVAILABILITY GROUP [ag1] GRANT CREATE ANY DATABASE;

 

 


3.  Elevata disponibilità e protezione dei dati per le configurazioni di gruppo di disponibilità3.   High availability and data protection for availability group configurations

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

Il valore predefinito per REQUIRED_SYNCHRONIZED_SECONDARIES_TO_COMMIT è 0.The default value for REQUIRED_SYNCHRONIZED_SECONDARIES_TO_COMMIT is 0. Nella tabella seguente descrive il comportamento di disponibilità.The following table describes availability behavior.

Disponibilità elevata &High availability &
protezione dei datidata protection
Protezione dei datiData protection
REQUIRED_SYNCHRONIZED_SECONDARIES_TO_COMMIT= 0 0 11
Interruzione primariaPrimary outage Failover automatico.Automatic failover. Nuovo database primario è R / w.New primary is R/W. Failover automatico.Automatic failover. Nuovo database primario non è disponibile per le transazioni utente.New primary is not available for user transactions.
Interruzione di replica secondariaSecondary replica outage Filegroup primario è L/S, in esecuzione esposto alla perdita di dati (se primario ha esito negativo e non può essere ripristinato).Primary is R/W, running exposed to data loss (if primary fails and cannot be recovered). Nessun failover automatico se primario non riesce.No automatic failover if primary fails as well. Database primario non è disponibile per le transazioni utente.Primary is not available for user transactions. Nessuna replica per eseguire il failover se primario non riesce.No replica to fail over to if primary fails as well.
Interruzione di replica sola configurazioneConfiguration only replica outage Primario è R / w.Primary is R/W. Nessun failover automatico se primario non riesce.No automatic failover if primary fails as well. Primario è R / w.Primary is R/W. Nessun failover automatico se primario non riesce.No automatic failover if primary fails as well.
Database secondario sincrono + configurazione solo un'interruzione di replicaSynchronous secondary + configuration only replica outage Database primario non è disponibile per le transazioni utente.Primary is not available for user transactions. Nessun failover automatico.No automatic failover. Database primario non è disponibile per le transazioni utente.Primary is not available for user transactions. Per eseguire il failover se non vi sono repliche primarie non riuscirà.No replica to failover to if primary fails as well.

Impostazione predefinita Default

Nota

L'istanza di SQL Server che ospita la replica solo configurazione può ospitare anche altri database.The instance of SQL Server that hosts the configuration only replica can also host other databases. Può anche fare parte di un database di configurazione solo per più di un gruppo di disponibilità.It can also participate as a configuration only database for more than one availability group.

RequisitiRequirements

  • Tutte le repliche di un gruppo di disponibilità con una replica di sola configurazione devono essere SQL Server 2017 CU 1 o versione successiva.All replicas in an availability group with a configuration only replica must be SQL Server 2017 CU 1 or later.
  • Qualsiasi edizione di SQL Server può ospitare una replica di sola configurazione, incluso SQL Server Express.Any edition of SQL Server can host a configuration only replica, including SQL Server Express.
  • Il gruppo di disponibilità richiede almeno una replica secondaria, oltre alla replica primaria.The availability group needs at least one secondary replica - in addition to the primary replica.
  • Il numero massimo di repliche per ogni istanza di SQL Server non vengono contano sole repliche di configurazione.Configuration only replicas do not count towards the maximum number of replicas per instance of SQL Server. SQL Server standard edition consente fino a tre repliche, SQL Server Enterprise Edition consente un massimo di 9.SQL Server standard edition allows up to three replicas, SQL Server Enterprise Edition allows up to 9.

 

 


4.  Configurare SQL Server 2017 le immagini contenitore Docker4.   Configure SQL Server 2017 container images on Docker

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

Questa sezione di configurazione fornisce scenari di utilizzo aggiuntive nelle sezioni seguenti.This configuration topic provides additional usage scenarios in the sections below.

Eseguire le immagini contenitore di produzione Run production container images

Guida introduttiva nella sezione precedente viene eseguita l'edizione Developer gratuita di SQL Server dall'Hub Docker.The quickstart in the previous section runs the free Developer edition of SQL Server from Docker Hub. La maggior parte delle informazioni si applica comunque Se si desidera eseguire le immagini contenitore, ad esempio le edizioni Enterprise, Standard o Web di produzione.Most of the information still applies if you want to run production container images, such as Enterprise, Standard, or Web editions. Tuttavia, esistono alcune differenze descritte di seguito.However, there are a few differences that are outlined here.

  • È possibile utilizzare solo SQL Server in un ambiente di produzione, se si dispone di una licenza valida.You can only use SQL Server in a production environment if you have a valid license. È possibile ottenere una licenza di produzione SQL Server Express gratuita qui.You can obtain a free SQL Server Express production license here. Licenze di SQL Server Standard ed Enterprise Edition sono disponibili tramite Microsoft Volume Licensing.SQL Server Standard and Enterprise Edition licenses are available through Microsoft Volume Licensing.

  • Le immagini contenitore di SQL Server di produzione devono essere recuperate da Docker archivio.Production SQL Server container images must be pulled from Docker Store. Se si dispone già di uno, creare un account nell'archivio di Docker.If you don't already have one, create an account on Docker Store.

  • L'immagine contenitore sviluppatore nell'archivio di Docker può essere configurato per l'esecuzione anche le edizioni di produzione.The Developer container image on Docker Store can be configured to run the production editions as well. Utilizzare la procedura seguente per eseguire le edizioni di produzione:Use the following steps to run production editions:

    1. Innanzitutto, effettuare l'accesso all'id di docker dalla riga di comando.First, log in to your docker id from the command line.
      docker login
  1. Successivamente, è necessario ottenere lo sviluppatore gratuito immagine contenitore nell'archivio di Docker.Next, you need to obtain the free Developer container image on Docker Store. Passare a https://store.docker.com/images/mssql-server-linux, fare clic su procedere con l'estrazionee seguire le istruzioni.Go to https://store.docker.com/images/mssql-server-linux, click Proceed to Checkout, and follow the instructions.

  2. Esaminare i requisiti e di eseguire le procedure della [Guida introduttiva - avvio rapido-installazione-connessione-docker.md).Review the requirements and run procedures in the [quickstart--quickstart-install-connect-docker.md). Tuttavia, vi sono due differenze.But there are two differences. È necessario effettuare il pull dell'immagine archivio/microsoft/mssql-server-linux:<-nome del tag> dall'archivio di Docker.You must pull the image store/microsoft/mssql-server-linux:<tag-name> from Docker Store. Ed è necessario specificare l'edizione di produzione con la MSSQL_PID variabile di ambiente.And you must specify your production edition with the MSSQL_PID environment variable. Nell'esempio seguente viene illustrato come eseguire l'ultima immagine contenitore 2017 di SQL Server per l'edizione Enterprise:The following example shows how to run the latest SQL Server 2017 container image for the Enterprise Edition:

 

 


5.  Crittografia delle connessioni a SQL Server in Linux5.   Encrypting Connections to SQL Server on Linux

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

    sudo chown mssql:mssql mssql.pem mssql.key
    sudo chmod 600 mssql.pem mssql.key
    sudo mv mssql.pem /etc/ssl/certs/
    sudo mv mssql.key /etc/ssl/private/
  • Configurare SQL ServerConfigure SQL Server

      systemctl stop mssql-server
      cat /var/opt/mssql/mssql.conf
      sudo /opt/mssql/bin/mssql-conf set network.tlscert /etc/ssl/certs/mssqlfqdn.pem
      sudo /opt/mssql/bin/mssql-conf set network.tlskey /etc/ssl/private/mssqlfqdn.key
      sudo /opt/mssql/bin/mssql-conf set network.tlsprotocols 1.2
      sudo /opt/mssql/bin/mssql-conf set network.forceencryption 0
    
  • Registrare il certificato nel computer client (Windows, Linux o Mac OS)Register the certificate on your client machine (Windows, Linux or macOS)

    • Se si usa un certificato CA firmato è necessario copiare il certificato di autorità di certificazione (CA) anziché il certificato utente nel computer client.If you are using CA signed certificate you have to copy the Certificate Authority (CA) certificate instead of the user certificate to the client machine.
    • Se si utilizza il certificato autofirmato appena copiare il file PEM nelle cartelle seguenti rispettive al distribuzione ed eseguire i comandi per abilitarliIf you are using the self-signed certificate just copy the .pem file to the following folders respective to distribution and execute the commands to enable them

      • Windows: Importa il file con estensione PEM come un certificato in utente corrente -> attendibile l'autorità di certificazione radice -> certificatiWindows: Import the .pem file as a certificate under current user -> trusted root certification authorities -> certificates
      • macOS:macOS:
  • Esempi di stringhe di connessioneExample connection strings

    • ..! Includi-NotShown - ssmanstudiofull-md.... /Includes/ssmanstudioFull-MD.MD)] ! [ SQL Server Management Studio dialog--media/sql-server-linux-encrypted-connections/ssms-encrypt-connection.png "SSMS connessione finestra di dialogo connessione")..!NCLUDE-NotShown--ssmanstudiofull-md--../includes/ssmanstudiofull-md.md)] ![SSMS connection dialog--media/sql-server-linux-encrypted-connections/ssms-encrypt-connection.png "SSMS connection dialog")

 

 


6.  Creazione e l'esecuzione dei processi di SQL Server Agent in Linux6.   Create and run SQL Server Agent jobs on Linux

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

Per completare questa esercitazione, sono necessari i seguenti prerequisiti:The following prerequisites are required to complete this tutorial:

  • Computer Linux con i seguenti prerequisiti:Linux machine with the following prerequisites:
    • SQL Server 2017 ([RHEL--quickstart-install-connect-red-hat.md), [SLES - avvio rapido-installazione-connessione-suse.md) o [Ubuntu - avvio rapido-installazione-connessione-ubuntu.md)) con gli strumenti da riga di comando.SQL Server 2017 ([RHEL--quickstart-install-connect-red-hat.md), [SLES--quickstart-install-connect-suse.md), or [Ubuntu--quickstart-install-connect-ubuntu.md)) with command-line tools.

I prerequisiti seguenti sono facoltativi:The following prerequisites are optional:

Installare SQL Server AgentInstall SQL Server Agent

Per utilizzare SQL Server Agent in Linux, è necessario installare il mssql-server agent pacchetto in un computer che dispone già di SQL Server 2017 installato.To use SQL Server Agent on Linux, you must first install the mssql-server-agent package on a machine that already has SQL Server 2017 installed.

  1. Installare mssql-server agent con il comando appropriato per il sistema operativo Linux.Install mssql-server-agent with the appropriate command for your Linux OS.

    PiattaformaPlatform Comandi di installazioneInstallation command(s)
    RHELRHEL sudo yum install mssql-server-agent
    SLESSLES sudo zypper refresh
    sudo zypper update mssql-server-agent
    UbuntuUbuntu sudo apt-get update
    sudo apt-get install mssql-server-agent
  2. Riavviare SQL Server con il comando seguente:Restart SQL Server with the following command:

   sudo systemctl restart mssql-server

Creare un database di esempioCreate a sample database

Utilizzare la procedura seguente per creare un database di esempio denominato SampleDB.Use the following steps to create a sample database named SampleDB. Questo database viene utilizzato per il processo di backup giornaliero.This database is used for the daily backup job.

  1. Nel computer Linux, aprire una sessione terminal bash.On your Linux machine, open a bash terminal session.

 

 


7.  Guida all'installazione per SQL Server in Linux7.   Installation guidance for SQL Server on Linux

Ultimo aggiornamento: 2017-12-01           (precedente | Avanti)Updated: 2017-12-01           (Previous | Next)

 

Configurare il repository di origine Configure source repositories

Quando si installa o si aggiorna SQL Server, ottenere la versione più recente di SQL Server dal repository Microsoft configurato.When you install or upgrade SQL Server, you get the latest version of SQL Server from your configured Microsoft repository.

Opzioni di repositoryRepository options

Esistono due tipi principali di repository per ogni distribuzione:There are two main types of repositories for each distribution:

  • Gli aggiornamenti cumulativi (CU): l'aggiornamento cumulativo (CU) repository contiene i pacchetti per la versione di SQL Server base ed eventuali correzioni o miglioramenti Release.Cumulative Updates (CU): The Cumulative Update (CU) repository contains packages for the base SQL Server release and any bug fixes or improvements since that release. Gli aggiornamenti cumulativi sono specifici di una versione di rilascio, ad esempio SQL Server 2017.Cumulative updates are specific to a release version, such as SQL Server 2017. Essi vengono rilasciati a un ritmo regolare.They are released on a regular cadence.

  • GDR: GDR il repository contiene i pacchetti per la versione di SQL Server base solo gli aggiornamenti critici e aggiornamenti della sicurezza perché tale versione.GDR: The GDR repository contains packages for the base SQL Server release and only critical fixes and security updates since that release. Questi aggiornamenti vengono inoltre aggiunti alla versione di aggiornamento Cumulativo successiva.These updates are also added to the next CU release.

Ogni versione CU e GDR contiene il pacchetto di SQL Server completo e tutti gli aggiornamenti precedenti per il repository.Each CU and GDR release contains the full SQL Server package and all previous updates for that repository. L'aggiornamento da una versione GDR a una versione aggiornamento Cumulativo è supportato modificando il repository configurato per SQL Server.Updating from a GDR release to a CU release is supported by changing your configured repository for SQL Server. È anche possibile [effettuare il downgrade - #rollback) per qualsiasi versione entro il numero di versione principale (ad esempio: 2017).You can also [downgrade--#rollback) to any release within your major version (ex: 2017). L'aggiornamento da un pacchetto CU versione a una versione GDR non è supportata.Updating from a CU release to a GDR release is not supported.

Controllare il repository configuratoCheck your configured repository

Se si desidera verificare il repository sia configurato, è possibile utilizzare le seguenti tecniche dipendente dalla piattaforma.If you want to verify what repository is configured, use the following platform-dependent techniques.

PiattaformaPlatform ProceduraProcedure
RHELRHEL 1. Visualizzare i file di /etc/yum.repos.d directory:sudo ls /etc/yum.repos.d1. View the files in the /etc/yum.repos.d directory: sudo ls /etc/yum.repos.d
2. Cercare un file che configura la directory di SQL Server, ad esempio mssql server.repo.2. Look for a file that configures the SQL Server directory, such as mssql-server.repo.
3. Stampare il contenuto del file:sudo cat /etc/yum.repos.d/mssql-server.repo3. Print out the contents of the file: sudo cat /etc/yum.repos.d/mssql-server.repo
4. Il nome proprietà è il repository configurato.4. The name property is the configured repository.
SLESSLES 1. Eseguire il comando seguente: sudo zypper info mssql-server1. Run the following command: sudo zypper info mssql-server
2. Il Repository proprietà è il repository configurato.2. The Repository property is the configured repository.
UbuntuUbuntu 1. Eseguire il comando seguente: sudo cat /etc/apt/sources.list1. Run the following command: sudo cat /etc/apt/sources.list
2. Esaminare l'URL del pacchetto per mssql server.2. Examine the package URL for mssql-server.

 

 


8.  Istanza cluster di failover Configura: SQL Server in Linux (RHEL)8.   Configure failover cluster instance - SQL Server on Linux (RHEL)

Ultimo aggiornamento: 2017-11-30           (precedente | Avanti)Updated: 2017-11-30           (Previous | Next)

 

  • Installare e configurare LinuxSet up and configure Linux
  • Installare e configurare SQL ServerInstall and configure SQL Server
  • Configurare il file hostsConfigure the hosts file
  • Configurare l'archiviazione condivisa e spostare i file di databaseConfigure shared storage and move the database files
  • Installare e configurare Pacemaker su ogni nodo del clusterInstall and configure Pacemaker on each cluster node
  • Configurare l'istanza del cluster di failoverConfigure the failover cluster instance

In questo articolo viene illustrato come creare un'istanza di cluster di failover (FCI) disco condiviso a due nodi per SQL Server.This article explains how to create a two-node shared disk failover cluster instance (FCI) for SQL Server. L'articolo include istruzioni ed esempi di script per Red Hat Enterprise Linux (RHEL).The article includes instructions and script examples for Red Hat Enterprise Linux (RHEL). Ubuntu distribuzioni sono simili a RHEL pertanto gli esempi di script in genere funzionano anche in Ubuntu.Ubuntu distributions are similar to RHEL so the script examples will normally also work on Ubuntu.

Per ulteriori informazioni, vedere [SQL Server Cluster di Failover istanza (FCI) nel Linux--sql-server-linux-shared-disk-cluster-concepts.md).For conceptual information, see [SQL Server Failover Cluster Instance (FCI) on Linux--sql-server-linux-shared-disk-cluster-concepts.md).

PrerequisitiPrerequisites

Per completare lo scenario end-to-end seguente devono essere presenti due macchine per distribuire il cluster a due nodi e un altro server per l'archiviazione.To complete the end-to-end scenario below you need two machines to deploy the two nodes cluster and another server for storage. Passaggi seguenti viene descritto come questi server verranno configurati.Below steps outline how these servers will be configured.

Installare e configurare LinuxSet up and configure Linux

Il primo passaggio consiste nel configurare il sistema operativo nei nodi del cluster.The first step is to configure the operating system on the cluster nodes. In ogni nodo del cluster, configurare una distribuzione di linux.On each node in the cluster, configure a linux distribution. Utilizzare la stessa distribuzione e la versione in entrambi i nodi.Use the same distribution and version on both nodes. Utilizzare uno o l'altra le seguenti distribuzioni:Use either one or the other of the following distributions:

  • RHEL con una sottoscrizione valida per il componente aggiuntivo a disponibilità elevataRHEL with a valid subscription for the HA add-on

Installare e configurare SQL ServerInstall and configure SQL Server

  1. Installare e configurare SQL Server in entrambi i nodi.Install and set up SQL Server on both nodes. Per istruzioni dettagliate, vedere [installazione di SQL Server in Linux - sql-server-linux-setup.md.)For detailed instructions see [Install SQL Server on Linux--sql-server-linux-setup.md).
  2. Specificare un nodo primario e l'altro come secondario, ai fini di configurazione.Designate one node as primary and the other as secondary, for purposes of configuration. Utilizzare questi termini per le operazioni seguenti in questa Guida.Use these terms for the following this guide.
  3. Nel nodo secondario, arrestare e disabilitare il Server SQL.On the secondary node, stop and disable SQL Server. Nell'esempio seguente arresta e disattiva SQL Server:The following example stops and disables SQL Server:

     sudo systemctl stop mssql-server
     sudo systemctl disable mssql-server
    

    Nota

    At set up time, a Server Master Key is generated for the SQL Server instance and placed at var/opt/mssql/secrets/machine-key. On Linux, SQL Server always runs as a local account called mssql. Because it's a local account, its identity isn't shared across nodes. Therefore, you need to copy the encryption key from primary node to each secondary node so each local mssql account can access it to decrypt the Server Master Key.

 

 


9.  Risolvere i problemi relativi a SQL Server in Linux9.   Troubleshoot SQL Server on Linux

Aggiornamento: 30/11/2017           (Precedente)Updated: 2017-11-30           (Previous)

 

Avvio di SQL Server nella configurazione minima o in modalità utente singoloStart SQL Server in Minimal Configuration or in Single User Mode

Avvio di SQL Server in modalità configurazione minimaStart SQL Server in Minimal Configuration Mode

È utile nel caso in cui l'impostazione di un valore di configurazione, ad esempio un'allocazione eccessiva di memoria, abbia impedito l'avvio del server.This is useful if the setting of a configuration value (for example, over-committing memory) has prevented the server from starting.

   sudo -u mssql /opt/mssql/bin/sqlservr -f

Avvio di SQL Server in modalità utente singoloStart SQL Server in Single User Mode

In determinate circostanze, è possibile avviare un'istanza di SQL Server in modalità utente singolo utilizzando l'opzione di avvio -m.Under certain circumstances, you may have to start an instance of SQL Server in single-user mode by using the startup option -m. Ad esempio, può risultare utile modificare le opzioni di configurazione del server oppure recuperare un database master o un altro database di sistema danneggiato.For example, you may want to change server configuration options or recover a damaged master database or other system database. Ad esempio, è consigliabile modificare le opzioni di configurazione di server oppure recuperare un database master danneggiato o altri database di sistemaFor example, you may want to change server configuration options or recover a damaged master database or other system database

Avvio di SQL Server in modalità utente singoloStart SQL Server in Single User Mode

   sudo -u mssql /opt/mssql/bin/sqlservr -m

Avvio di SQL Server in modalità utente singolo con SQLCMDStart SQL Server in Single User Mode with SQLCMD

   sudo -u mssql /opt/mssql/bin/sqlservr -m SQLCMD

Avviso

Avviare SQL Server in Linux con l'utente "mssql" per evitare problemi di avvio futuri.Start SQL Server on Linux with the "mssql" user to prevent future startup issues. Esempio "sudo -u mssql /opt/mssql/bin/sqlservr [STARTUP OPTIONS]"Example "sudo -u mssql /opt/mssql/bin/sqlservr [STARTUP OPTIONS]"

Se si è iniziato a accidentalmente SQL Server con un altro utente, è necessario modificare il proprietario dei file di database di SQL Server all'utente prima dell'avvio di SQL Server con systemd 'mssql'.If you have accidentally started SQL Server with another user, you will need to change ownership of SQL Server database files back to the 'mssql' user prior to starting SQL Server with systemd. Ad esempio, eseguire il comando seguente per modificare la proprietà di tutti i file di database in /var/opt/mssql all'utente 'mssql',For example, to change ownership of all database files under /var/opt/mssql to the 'mssql' user, run the following command

   chown -R mssql:mssql /var/opt/mssql/

Articoli similiSimilar Articles

In questa sezione sono elencati articoli molto simili ad articoli aggiornati di recente in altre aree di interesse all'interno del repository GitHub pubblico di Microsoft: MicrosoftDocs/sql-docs.This section lists very similar articles for recently updated articles in other subject areas, within our public GitHub.com repository: MicrosoftDocs/sql-docs.

Aree di interesse con articoli nuovi o aggiornati di recenteSubject areas which do have new or recently updated articles

Aree di interesse senza articoli nuovi o aggiornati di recenteSubject areas which have no new or recently updated articles