SQL Server in Linux

Si applica a:yes SQL Server (tutte le versioni supportate) - Linux

A partire da SQL Server 2017 (14.x), SQL Server viene eseguito in Linux. Si tratta dello stesso motore di database di SQL Server, con molte funzionalità e molti servizi simili indipendentemente dal sistema operativo.

Suggerimento

SQL Server 2019 è disponibile. Per informazioni sulle novità per Linux nella versione più recente, vedere Novità di SQL Server 2019 per Linux.

SQL Server 2019 (15.x) viene eseguito in Linux. Si tratta dello stesso motore di database di SQL Server, con molte funzionalità e molti servizi simili indipendentemente dal sistema operativo. Per altre informazioni su questa versione, vedere Novità di SQL Server 2019 per Linux.

Suggerimento

SQL Server anteprima 2022 è disponibile! Per scoprire le novità di Linux nella versione più recente, vedere Novità di SQL Server 2022 (16.x) Preview.

SQL Server 2022 (16.x) Preview viene eseguito in Linux. Si tratta dello stesso motore di database di SQL Server, con molte funzionalità e molti servizi simili indipendentemente dal sistema operativo. Per altre informazioni su questa versione, vedere Novità di SQL Server 2022 (16.x) Preview.

Installazione

Per iniziare, installare SQL Server in Linux usando una delle guide di avvio rapido seguenti:

Immagini contenitore

Le immagini del contenitore SQL Server sono pubblicate e disponibili nel Registro Contenitori Microsoft (MCR) e catalogate anche nelle posizioni seguenti, in base all'immagine del sistema operativo usata durante la creazione dell'immagine del contenitore:

Connessione

Dopo l'installazione, connettersi all'istanza di SQL Server nel computer Linux. È possibile connettersi in locale o in remoto e con vari strumenti e driver. Le guide di avvio rapido illustrano come usare lo strumento da riga di comando sqlcmd. Gli altri strumenti disponibili sono:

Strumento Esercitazione
Visual Studio Code (VS Code) Usare VS Code con SQL Server in Linux
SQL Server Management Studio (SSMS) Usare SSMS in Windows per la connessione a SQL Server in Linux
SQL Server Data Tools (SSDT) Usare SSDT con SQL Server in Linux

Esplora

A partire da SQL Server 2017 (14.x), SQL Server ha lo stesso motore di database sottostante in tutte le piattaforme supportate, inclusi Linux e contenitori. Pertanto, molte funzionalità e funzionalità esistenti funzionano allo stesso modo. Quest'area della documentazione espone alcune di queste funzionalità dalla prospettiva di Linux, oltre a richiamare aree che in Linux presentano requisiti specifici.

Se si ha già familiarità con SQL Server in Linux, vedere le note sulla versione per le linee guida generali e i problemi noti per questa versione:

Vedere quindi le novità:

Suggerimento

Per le risposte alle domande frequenti, vedere Domande frequenti su SQL Server in Linux.

Ottenere aiuto

Contribuire alla documentazione di SQL

Sapevate che è possibile modificare SQL contenuto manualmente? In tal caso, non solo si aiuta a migliorare la documentazione, ma si riceve anche un credito come collaboratore alla pagina.

Per altre informazioni, vedere How to contribute to SQL Server documentation (Come contribuire a SQL Server documentazione)