Specifica di istanze nel provider SQL Server PowerShellSpecify Instances in the SQL Server PowerShell Provider

I percorsi specificati per il provider SQL Server PowerShell devono identificare l'istanza di Motore di databaseDatabase Engine e il computer sulla quale è in esecuzione.The paths specified for the SQL Server PowerShell provider must identify the instance of the Motore di databaseDatabase Engine and the computer it is running on. La sintassi per la specifica del computer e l'istanza devono conformarsi sia alle regole per gli identificatori di SQL Server che ai percorsi di Windows PowerShell.The syntax for specifying the computer and the instance must comply with both the rules for SQL Server identifiers and Windows PowerShell paths.

  1. Before you begin: Limitations and RestrictionsBefore you begin: Limitations and Restrictions

  2. To specify an instance: ExamplesTo specify an instance: Examples

Prima di iniziareBefore You Begin

Il primo nodo che segue SQLSERVER:\SQL in un percorso del provider SQL Server è il nome del computer che esegue l'istanza di Motore di databaseDatabase Engine, ad esempio:The first node following the SQLSERVER:\SQL in a SQL Server provider path is the name of the computer that is running the instance of the Motore di databaseDatabase Engine; for example:

SQLSERVER:\SQL\MyComputer  

Se si esegue Windows PowerShell nello stesso computer dell'istanza del Motore di databaseDatabase Engine, è possibile utilizzare localhost o (local) al posto del nome del computer.If you are running Windows PowerShell on the same computer as the instance of the Motore di databaseDatabase Engine, you can use either localhost or (local) instead of the name of the computer. Gli script che utilizzano localhost o (local) possono essere eseguiti in qualsiasi computer senza che debbano essere modificati per riflettere i diversi nomi dei computer.Scripts that use localhost or (local) can be run on any computer without having to be changed to reflect the different computer names.

È possibile eseguire più istanze del programma eseguibile Motore di databaseDatabase Engine sullo stesso computer.You can run multiple instances of the Motore di databaseDatabase Engine executable program on the same computer. Il nodo che segue il nome del computer in un percorso del provider SQL Server identifica l'istanza; ad esempio:The node following the computer name in a SQL Server provider path identifies the instance; for example:

SQLSERVER:\SQL\MyComputer\MyInstance  

Ciascun computer può disporre di un'istanza predefinita di Motore di databaseDatabase Engine.Each computer can have one default instance of the Motore di databaseDatabase Engine. Non viene specificato un nome per l'istanza predefinita quando viene installata.You do not specify a name for the default instance when you install it. Specificando solo un nome del computer in una stringa di connessione si è connessi all'istanza predefinita nel computer.If you specify only a computer name in a connection string, you are connected to the default instance on that computer. Tutte le altre istanze nel computer devono essere istanze denominate.All other instances on the computer must be named instances. Il nome dell'istanza viene specificato durante l'installazione e nelle stringhe di connessione è necessario specificare il nome del computer e il nome dell'istanza.You specify the instance name during setup, and connection strings must specify both the computer name and the instance name.

Limitazioni e restrizioni Limitations and Restrictions

Non è possibile utilizzare il punto (.) per specificare il computer locale negli script di PowerShell.You cannot use a period (.) to specify the local computer in PowerShell scripts. Il punto non è supportato perché viene interpretato da PowerShell come un comando.The period is not supported because the period is interpreted as a command by PowerShell.

I caratteri parentesi in (local) vengono in genere gestiti da Windows PowerShell come comandi.The parenthesis characters in (local) are normally treated as commands by Windows PowerShell. È necessario codificarli o utilizzare caratteri di escape per l'utilizzo in un percorso o racchiudere il percorso tra doppie virgolette.You must either encode them or escape them for use in a path, or enclose the path in double-quotation marks. Per ulteriori informazioni, vedere Codifica e decodifica degli identificatori di SLQ Server.For more information, see Encode and Decode SQL Server Identifiers.

Il provider di SQL ServerSQL Server richiede di specificare sempre un nome dell'istanza.The SQL ServerSQL Server provider requires that you always specify an instance name. Per le istanze predefinite, è necessario specificare un nome dell'istanza DEFAULT.For default instances, you must specify an instance name of DEFAULT.

Esempi, nomi del computer e dell'istanza Examples; Computer and Instance Names

In questo esempio viene utilizzato localhost e DEFAULT per specificare l'istanza predefinita nel computer locale.This example uses localhost and DEFAULT to specify the default instance on the local computer:

Set-Location SQLSERVER:\SQL\localhost\DEFAULT   

I caratteri parentesi in (local) vengono in genere gestiti da Windows PowerShell come comandi.The parenthesis characters in (local) are normally treated as commands by Windows PowerShell. È necessario:You must either:

  • Racchiudere la stringa del percorso tra virgolette.Enclose the path string in quotes:

    Set-Location "SQLSERVER:\SQL\(local)\DEFAULT"  
    
  • Utilizzare caratteri di escape per la parentesi utilizzando il carattere apice inverso (`).Escape the parenthesis using the back tick character (`):

    Set-Location SQLSERVER:\SQL\`(local`)\DEFAULT  
    
  • Codificare le parentesi utilizzando la rappresentazione esadecimale.Encode the parenthesis using their hexadecimal representation:

    Set-Location SQLSERVER:\SQL\%28local%29\DEFAULT  
    

Vedere ancheSee Also

Identificatori di SQL Server in PowerShell SQL Server Identifiers in PowerShell
Provider PowerShell per SQL Server SQL Server PowerShell Provider
SQL Server PowerShell SQL Server PowerShell