sp_set_database_firewall_rule (Database di SQL Azure)

Si applica a: Sìdatabase SQL di Azure

Crea o aggiorna le regole del firewall a livello di database per database SQL di Azure . Le regole del firewall del database possono essere configurate per il database master e per i database utente in Database SQL . Le regole del firewall del database sono particolarmente utili quando si usano utenti di database indipendenti. Per altre informazioni, vedere Utenti di database indipendente: rendere portabile un database.

Sintassi

  
sp_set_database_firewall_rule [@name = ] [N]'name'  
, [@start_ip_address =] 'start_ip_address'  
, [@end_ip_address =] 'end_ip_address'
[ ; ]  

Argomenti

[ @name = ] [N]'name' Nome utilizzato per descrivere e distinguere l'impostazione del firewall a livello di database. name è nvarchar(128) senza alcun valore predefinito. L'identificatore Unicode N è facoltativo per Database SQL .

[ @start_ip_address = ] 'start_ip_address' Indirizzo IP più basso nell'intervallo dell'impostazione del firewall a livello di database. Gli indirizzi IP uguali o maggiori di questo possono tentare la connessione all'istanza del Database SQL. L'indirizzo IP più basso possibile è 0.0.0.0. start_ip_address è varchar(50) senza valore predefinito.

[ @end_ip_address = ] 'end_ip_address' Indirizzo IP più alto nell'intervallo dell'impostazione del firewall a livello di database. Gli indirizzi IP uguali o minori di questo possono tentare la connessione all'istanza del Database SQL. L'indirizzo IP più alto possibile è 255.255.255.255. end_ip_address è varchar(50) senza alcun valore predefinito.

Nella tabella seguente vengono illustrati gli argomenti e le opzioni supportati in Database SQL .

Nota

I tentativi di connessione di Azure sono consentiti quando sia questo campo che il campo start_ip_address è uguale a 0.0.0.0 .

Commenti

I nomi delle impostazioni del firewall a livello di database per un database devono essere univoci. Se il nome dell'impostazione del firewall a livello di database fornito per la stored procedure esiste già nella tabella delle impostazioni del firewall a livello di database, gli indirizzi IP iniziale e finale verranno aggiornati. In caso contrario, verrà creata un'impostazione del firewall a livello di database.

Quando si aggiunge un'impostazione del firewall a livello di database in cui gli indirizzi IP iniziale e finale sono uguali a , si abilita l'accesso al database nel server da 0.0.0.0 Database SQL qualsiasi risorsa di Azure. Specificare un valore per il parametro name che consente di ricordare l'impostazione del firewall.

Autorizzazioni

È richiesta l'autorizzazione CONTROL per il database.

Esempi

Il codice indicato di seguito consente di creare un'impostazione del firewall di livello database denominata Allow Azure che consente l'accesso al database da Azure.

-- Enable Azure connections.  
EXECUTE sp_set_database_firewall_rule N'Allow Azure', '0.0.0.0', '0.0.0.0';  
  

Il codice seguente consente di creare un'impostazione del firewall a livello di database denominata Example DB Setting 1 solo per l'indirizzo IP 0.0.0.4. Quindi, il stored procedure viene chiamato di nuovo sp_set_database firewall_rule per aggiornare l'indirizzo IP finale 0.0.0.6 a , in tale impostazione del firewall. Verrà creato un intervallo che consente agli indirizzi IP 0.0.0.4 , e di accedere al 0.0.0.5 0.0.0.6 database.

-- Create database-level firewall setting for only IP 0.0.0.4  
EXECUTE sp_set_database_firewall_rule N'Example DB Setting 1', '0.0.0.4', '0.0.0.4';  
  
-- Update database-level firewall setting to create a range of allowed IP addresses
EXECUTE sp_set_database_firewall_rule N'Example DB Setting 1', '0.0.0.4', '0.0.0.6';  
  

Vedere anche

database SQL di Azure Firewall
Procedura: Configurare l'Impostazioni firewall (database SQL di Azure)
sp_set_firewall_rule (database SQL di Azure)
sp_delete_database_firewall_rule (database SQL di Azure)
sys.database_firewall_rules (database SQL di Azure)