Configurare un URL (Gestione configurazione SSRS)Configure a URL (SSRS Configuration Manager)

Per usare portale Webweb portal o il servizio Web ReportServer, è necessario configurare almeno un URL per ogni applicazione.Before you can use the portale Webweb portal or the Report Server Web service, you must configure at least one URL for each application. La configurazione degli URL è obbligatoria se Reporting ServicesReporting Services è stato installato in modalità "solo file", ovvero se è stata selezionata l'opzione Installa senza configurare il server nella pagina Opzioni di installazione Server report dell'Installazione guidata.Configuring the URLs is mandatory if you installed Reporting ServicesReporting Services in "files-only" mode (that is, by selecting the Install but do not configure the server option on the Report Server Installation Options page in the Installation Wizard). Se Reporting ServicesReporting Services è stato installato con la configurazione predefinita, gli URL sono già configurati per ogni applicazione.If you installed Reporting ServicesReporting Services in the default configuration, URLs are already configured for each application.

Per configurare gli URL, utilizzare lo strumento di configurazione di Reporting ServicesReporting Services ,Use the Reporting ServicesReporting Services Configuration tool to configure the URLs. che consente di definire tutte le parti dell'URL.All parts of the URL are defined in this tool. A differenza delle versioni precedenti, i siti Web di Internet Information Services (IIS) non forniscono più accesso alle applicazioni di Reporting ServicesReporting Services in SQL Server 2008SQL Server 2008 e versioni successive.Unlike earlier releases, Internet Information Services (IIS) Web sites no longer provide access to Reporting ServicesReporting Services applications in SQL Server 2008SQL Server 2008 and later versions.

Reporting ServicesReporting ServicesFornisce valori predefiniti che funzionano bene nella maggior parte degli scenari di distribuzione, incluse le distribuzioni side-by-side con altri servizi e applicazioni Web. provides default values that work well in most deployment scenarios, including side-by-side deployments with other Web services and applications. Gli URL predefiniti includono i nomi di istanza, per ridurre il rischio di conflitti tra URL se si eseguono più istanze del server di report nello stesso computer.Default URLs incorporate instance names, minimizing the risk of URL conflicts if you run multiple report server instances on the same computer.

In questo argomento sono incluse istruzioni per le attività seguenti:This topic provides instructions for the following tasks:

PrerequisitiPrerequisites

Prima di creare o modificare un URL, tenere presenti gli aspetti seguenti:Before you create or modify a URL, remember the following points:

  • È necessario essere un membro del gruppo Administrators locale nel computer server di report.You must be a member of the local Administrators group on the report server computer.

  • Se IIS è installato nello stesso computer, controllare i nomi delle directory virtuali in tutti i siti Web che usano la porta 80.If IIS is installed on the same computer, check the names of virtual directories on any Web site that uses port 80. Se una o più directory virtuali utilizzano i nomi delle directory virtuali predefiniti di Reporting Services, ovvero "Report" e "ReportServer", scegliere nomi delle directory virtuali diversi per gli URL di Reporting ServicesReporting Services da configurare.If you see any virtual directories that use the default Reporting Services virtual directory names (that is, "Reports" and "ReportServer"), choose different virtual directory names for the Reporting ServicesReporting Services URLs that you configure.

  • Per configurare gli URL, è necessario utilizzare lo strumento di configurazione di Reporting ServicesReporting Services .You must use the Reporting ServicesReporting Services Configuration tool to configure the URL. Non utilizzare un'utilità di sistema.Do not use a system utility. Non modificare mai prenotazioni URL direttamente nella sezione URLReservations del file RSReportServer.config.Never modify URL reservations in the URLReservations section of the RSReportServer.config file directly. L'utilizzo dello strumento di configurazione di Reporting ServicesReporting Services è necessario per aggiornare la prenotazione URL sottostante archiviata internamente e per sincronizzare le impostazioni URL archiviate nel file RSReportServer.config.Using the Reporting ServicesReporting Services Configuration tool is necessary to update both the underlying URL reservation that is stored internally and synchronize the URL settings stored in the RSReportServer.config file.

  • Scegliere un'ora con un'attività di report ridotta.Choose a time that has low report activity. Ogni volta che la prenotazione URL cambia, potrebbe essere eseguito il riciclo dei domini applicazione per il servizio Web ReportServer e per portale Webweb portal .Each time the URL reservation changes, you can expect that the application domains for Report Server Web service and the portale Webweb portal might be recycled.

  • Per una panoramica della creazione di URL e l'utilizzo in Reporting ServicesReporting Services, vedere Configurare gli URL del server di report (Gestione configurazione SSRS).For an overview of URL construction and usage in Reporting ServicesReporting Services, see Configure Report Server URLs (SSRS Configuration Manager).

Per configurare un URL per il servizio Web ReportServerTo configure a URL for the Report Server Web service

  1. Avviare lo strumento di configurazione di Reporting ServicesReporting Services e connettersi a un'istanza del server di report locale.Start the Reporting ServicesReporting Services Configuration tool and connect to a local report server instance.

  2. Fare clic su URL servizio Web.Click Web Service URL.

  3. Specificare la directory virtuale.Specify the virtual directory. Il nome della directory virtuale identifica l'applicazione che riceve la richiesta.The virtual directory name identifies which application receives the request. Poiché un indirizzo e una porta IP possono essere condivisi da più applicazioni, il nome della directory virtuale specifica l'applicazione che riceve la richiesta.Because an IP address and port can be shared by multiple applications, the virtual directory name specifies which application receives the request.

    Tale valore deve essere univoco per garantire che la richiesta raggiunga la destinazione prevista.This value must be unique to ensure that the request reaches its intended destination. Questo valore è obbligatorio.This value is required. e supporta la distinzione tra maiuscole e minuscole.It is case-insensitive. Tra un nome di directory virtuale e un'istanza di un'applicazione di Reporting ServicesReporting Services esiste una corrispondenza uno-a-uno.There is a one-to-one correspondence between a virtual directory name and an instance of a Reporting ServicesReporting Services application. Se si creano più URL per la stessa istanza dell'applicazione, è necessario utilizzare lo stesso nome di directory virtuale in tutti gli URL definiti per l'istanza dell'applicazione.If you create multiple URLs to the same application instance, you must use the same virtual directory name in all of the URLs you define for this application instance.

    Per il servizio Web ReportServer il nome di directory virtuale predefinito è ReportServer.For the Report Server Web service, the default virtual directory name is ReportServer.

  4. Specificare l'indirizzo IP che identifica in modo univoco il computer server di report in rete.Specify the IP address that uniquely identifies the report server computer on the network. Se si desidera specificare un'intestazione host o definire URL aggiuntivi per la stessa istanza dell'applicazione, è necessario fare clic su Avanzate.If you want to specify a host header or define additional URLs for the same application instance, you must click Advanced. Per indicazioni su come impostare le proprietà avanzate nell'URL, vedere le istruzioni fornite più avanti in questo argomento.For instructions on how to set advanced properties on the URL, see the instructions later in this topic. Altrimenti, utilizzare la pagina URL servizio Web per impostare uno dei valori seguenti:Otherwise, use the Web Service URL page to select from the following values:

    • Tutti assegnati : specifica che qualunque indirizzo IP assegnato al computer può essere usato in un URL che punta a un'applicazione del server di report.All Assigned specifies that any of the IP addresses that are assigned to the computer can be used in a URL that points to a report server application. Questo valore include anche i nomi host descrittivi, ad esempio i nomi computer, che possono essere risolti da un DNS in un indirizzo IP assegnato al computer.This value also encompasses friendly host names (such as computer names) that can be resolved by a domain name server to an IP address that is assigned to the computer. Si tratta del valore predefinito per un URL di Reporting ServicesReporting Services .This is the default value for a Reporting ServicesReporting Services URL.

    • Tutti non assegnati : specifica che il server di report riceverà tutte le richieste che non sono state gestite da un'altra applicazione.All Unassigned specifies that the report server will receive any request that has not been handled by another application. È consigliabile evitare di specificare questa opzione.We recommend that you avoid this option. In caso contrario, è possibile che un'altra applicazione che dispone di una prenotazione URL più specifica intercetti le richieste destinate al server di report.If you select this option, it becomes possible for another application that has a stronger URL reservation to intercept requests intended for the report server.

    • 127.0.0.1 : indirizzo IPv4 utilizzato per accedere a localhost.127.0.0.1 is the IPv4 address used to access to localhost. Tale indirizzo supporta l'amministrazione locale nel computer server di report.It supports local administration on the report server computer. Se si seleziona solo questo valore, potranno accedere all'applicazione solo gli utenti connessi localmente al computer server di report.If you select only this value, only users who are logged on locally to the report server computer will have access to the application.

    • ::1 : indirizzo di loopback in formato IPv6.::1 is the loopback address in IPv6 format.

    • Nell'elenco vengono visualizzati anche indirizzi IP specifici.Specific IP addresses also appear in this list. Gli indirizzi IP possono essere in formato IPv4 o IPv6.IP addresses can be in IPv4 and IPv6 formats. Nnn.nnn.nnn.nnn: indirizzo IPv4 a 32 bit di una scheda di rete nel computer.Nnn.nnn.nnn.nnn is the 32-bit IPv4 address of a network adapter card on your computer. Gli indirizzi IPv6 sono a 128 bit, con otto campi a 4 byte separati dai due punti: <prefisso >:nnnn:nnnn:nnnn:nnnn:nnnn:nnnnIPv6 addresses are 128-bit, with eight 4-byte fields separated by colons: <prefix>:nnnn:nnnn:nnnn:nnnn:nnnn:nnnn

      Se sono presenti più schede o la rete supporta indirizzi IPv4 e IPv6, verranno visualizzati più indirizzi IP.If you have multiple cards or if your network supports both IPv4 and IPv6 addresses, you will see multiple IP addresses. Se si seleziona solo un indirizzo IP, l'accesso all'applicazione sarà limitato all'indirizzo IP specificato e a qualsiasi nome host di cui il DNS esegue il mapping all'indirizzo.If you select only one IP address, it will limit application access to the just the IP address (and any host name that a domain name server maps to that address). Non è possibile utilizzare localhost per accedere a un server di report, né utilizzare gli indirizzi IP di altre schede di rete installate nel computer server di report.You cannot use localhost to access a report server, and you cannot use the IP addresses of other network adapter cards that are installed on the report server computer. Si seleziona in genere questo valore per configurare più prenotazioni di URL che specificano anche indirizzi IP o nomi host espliciti, ad esempio uno per una scheda di rete utilizzata per le connessioni Intranet e un altro per le connessioni Extranet.Typically, if you select this value, it is because you are configuring multiple URL reservations that also specify explicit IP addresses or host names (for example, one for a network adapter card used for intranet connections and a second one used for extranet connections).

  5. Specificare la porta.Specify the port. La porta 80 è la porta predefinita perché può essere condivisa con altre applicazioni.Port 80 is the default because it can be shared with other applications. Se si desidera utilizzare un numero di porta personalizzato, sarà necessario specificarlo sempre nell'URL utilizzato per accedere al server di report.If you want to use a custom port number, remember that you will have to always specify it in the URL used to access the report server. Per trovare una porta disponibile, è possibile utilizzare i metodi seguenti:You can use the following techniques to find an available port:

    • Al prompt dei comandi digitare il comando seguente per ottenere l'elenco delle porte TCP in uso:From a command prompt, type the following command to return a list of TCP ports that are being used:

      netstat –anp tcp

    • Per informazioni sulle assegnazioni di porta TCP e le differenze tra porte note (da 0 a 1023), porte registrate (da 1024 a 49151) e porte dinamiche o private (da 49152 a 65535), vedere l'articolo Informazioni sull'assegnazione di porte TCP/IPnel sito Web del supporto tecnico Microsoft.Review the Microsoft Support article, Information about TCP/IP port assignments, to read about TCP port assignments and the differences between Well Known Ports (0 through 1023), Registered Ports (1024 through 49151), and Dynamic or Private Ports (49152 through 65535).

    • Se si utilizza Windows Firewall, è necessario aprire la porta.If you are using Windows Firewall, you must open the port. Per istruzioni, vedere Configure a Firewall for Report Server Access.For instructions, see Configure a Firewall for Report Server Access.

  6. Se necessario, verificare che in IIS (se installato) non sia presente una directory virtuale con lo stesso nome che si intende utilizzare.If you have not done so already, verify that IIS (if it is installed) does not have virtual directory with the same name you plan to use.

  7. Se è stato installato un certificato SSL, è possibile selezionarlo a questo punto per eseguire il binding dell'URL al certificato SSL installato nel computer.If you installed an SSL certificate, you can select it now to bind the URL to the SSL certificate that is installed on your computer.

  8. Se si seleziona un certificato SSL, è eventualmente possibile specificare una porta personalizzata.Optionally, if you select an SSL certificate, you can specify a custom port. L'impostazione predefinita è 443, ma è possibile utilizzare qualsiasi porta disponibile.The default is 443 but you can use any port that is available.

  9. Fare clic su Applica per creare l'URL.Click Apply to create the URL.

  10. Eseguire il test dell'URL facendo clic sul collegamento nella sezione URL della pagina.Test the URL by clicking the link in the URLs section of page. Per poter eseguire il test dell'URL, è necessario creare e configurare il database del server di report.Note that the report server database must be created and configured before you can test the URL. Per istruzioni, vedere Creare un database del server di report in modalità nativa (Gestione configurazione SSRS).For instructions, see Create a Native Mode Report Server Database (SSRS Configuration Manager).

Nota

Se si dispone di associazioni SSL esistenti e di prenotazioni di URL e si desidera modificare l'associazione SSL, ad esempio per utilizzare un'intestazione host o un certificato diverso, è consigliabile completare in ordine i passaggi seguenti:If you have existing SSL Bindings and URL Reservations and you want to change the SSL Binding, for example use a different certificate or hostheader, then it is recommended you complete the following steps in order:

  1. Innanzitutto rimuovere tutte le prenotazioni di URL.First remove all URL Reservations.

    1. Successivamente rimuovere tutte le associazioni SSL.Then remove all SSL Bindings.
    2. Infine ricreare gli URL e le associazioni SSL.Then recreate the URLs and the SSL bindings.

    I passaggi precedenti possono essere completati utilizzando Gestione configurazione Reporting ServicesReporting Services .The previous steps can be completed using Reporting ServicesReporting Services Configuration Manager.

    Microsoft Windows supporta un'associazione per ogni combinazione di indirizzo IP e porta.Microsoft Windows supports one binding for each IP address to Port combination. Se un server di report viene configurato in modo che venga utilizzato un valore di intestazione host specifico e il certificato relativo alla combinazione tra porta e indirizzo IP viene emesso con un valore di intestazione host diverso, nel browser verrà visualizzato un avviso in cui viene indicato che il certificato non corrisponde all'URL in uso.If you configure a report server to use a specific hostheader value and the certificate on the Port to IP address combination is also issued to a different hostheader value, you will see in your browser, a warning indicating the certificate does not match the URL that is being used.

    Per risolvere questo problema, eliminare tutte le associazioni, quindi crearne di nuove con impostazioni univoche o configurare le registrazioni di URL di Reporting Services con caratteri jolly.To correct the issue, delete all bindings and then create new bindings with unique settings or configure the Reporting Services URL registrations with wildcards.

Per creare una prenotazione URL per portale Webweb portalTo create a URL reservation for the portale Webweb portal

  1. Avviare lo strumento di configurazione di Reporting ServicesReporting Services e connettersi all'istanza del server di report.Start the Reporting ServicesReporting Services Configuration tool and connect to the report server instance.

  2. Fare clic su URL del portale Web.Click Web Portal URL.

  3. Specificare la directory virtuale.Specify the virtual directory. portale Webweb portal è in attesa sulla stessa porta e sullo stesso indirizzo IP del servizio Web ReportServer.The portale Webweb portal listens on the same IP address and port as the Report Server Web service. Se portale Webweb portal è stato configurato per puntare a un servizio Web ReportServer diverso, è necessario modificare le impostazioni URL di portale Webweb portal nel file RSReportServer.config.If you configured the portale Webweb portal to point to a different Report Server Web service, you must modify the portale Webweb portal URL settings in the RSReportServer.config file.

  4. Se è stato installato un certificato SSL, è possibile selezionarlo in modo che tutte le richieste a portale Webweb portal vengano indirizzate tramite HTTPS.If you installed an SSL certificate, you can select it to require that all requests to the portale Webweb portal are routed over HTTPS.

    Se si seleziona un certificato SSL, è eventualmente possibile specificare una porta personalizzata.Optionally, if you select an SSL certificate, you can specify a custom port. L'impostazione predefinita è 443, ma è possibile utilizzare qualsiasi porta disponibile.The default is 443 but you can use any port that is available.

  5. Fare clic su Applica per creare l'URL.Click Apply to create the URL.

  6. Eseguire il test dell'URL facendo clic sul collegamento nella sezione URL della pagina.Test the URL by clicking the link in the URLs section of page.

Impostazione di proprietà avanzate per specificare altri URLSetting Advanced Properties to Specify Additional URLs

È possibile riservare più URL per il servizio Web ReportServer o portale Webweb portal specificando porte o nomi host diversi, ovvero un indirizzo IP o un nome di intestazione host che può essere risolto da un DNS in un indirizzo IP assegnato al computer.You can reserve multiple URLs for the Report Server Web service or the portale Webweb portal by specifying different ports or host names (either an IP address or a host header name that a domain name server can resolve to an IP address assigned to the computer). Creando più URL, è possibile configurare percorsi di accesso diversi per la stessa istanza del server di report.By creating multiple URLs, you can set up different access paths to the same report server instance. Per attivare l'accesso Intranet ed Extranet a un server di report, ad esempio, è possibile utilizzare l'URL predefinito per l'accesso tramite Intranet e un altro nome host completo per l'accesso Extranet:For example, to enable intranet and extranet access to a report server, you might use the default URL for access across the intranet, and an additional fully qualified host name for extranet access:

  • http://myserver01/reportserver

  • http://www.adventure-works.com/reportserver

    Non è possibile impostare più nomi delle directory virtuali per la stessa istanza dell'applicazione.You cannot set multiple virtual directory names for the same application instance. Di ogni istanza dell'applicazione di Reporting ServicesReporting Services viene eseguito il mapping a un singolo nome di directory virtuale.Each Reporting ServicesReporting Services application instance is mapped to a single virtual directory name. Se si dispone di più istanze di Reporting ServicesReporting Services nello stesso computer, il nome della directory virtuale per un'applicazione deve includere il nome di istanza per garantire che ogni richiesta raggiunga la destinazione prevista.If you have multiple instances of Reporting ServicesReporting Services on the same computer, the virtual directory name for an application should include the instance name to ensure that each request reaches its intended target.

    Intestazione hostHost Header
    Se è già stata definita un'intestazione host in un DNS risolto nel computer, è possibile specificare tale intestazione host in un URL configurato per l'accesso al server di report.If you already have a host header defined on a domain name server that resolves to your computer, you can specify that host header in a URL that you configure for report server access.

    Un'intestazione host è un nome univoco che consente a più siti Web di condividere un singolo indirizzo IP e una singola porta.A host header is a unique name that allows multiple Web sites to share a single IP address and port. I nomi di intestazione host sono più semplici da ricordare e da digitare rispetto all'indirizzo IP e ai numeri di porta.Host header names are easier to remember and type than IP address and port numbers. Un esempio di un nome di intestazione host potrebbe essere www.adventure-works.com.An example of a host header name might be www.adventure-works.com.

    Porta SSLSSL Port
    Consente di specificare la porta per le connessioni SSL.Specifies the port for SSL connections. Il numero di porta predefinito per SSL è 443.The default port for SSL is 443.

    Certificato SSLSSL Certificate
    Consente di specificare il nome di un certificato SSL installato nel computer.Specifies the certificate name of an SSL certificate that you installed on this computer. Se il certificato esegue il mapping a un carattere jolly, è possibile utilizzarlo per una connessione del server di report.If the certificate maps to a wildcard, you can use it for a report server connection.

    Consente di specificare il nome completo del computer per cui viene registrato il certificato.Specifies the fully qualified computer name for which the certificate is registered. Il nome specificato deve essere identico al nome per cui viene registrato il certificato.The name that you specify must be identical to the name for which the certificate is registered.

    Per utilizzare questa opzione, è necessario disporre di un certificato installato.You must have a certificate installed to use this option. È inoltre necessario modificare l'impostazione di configurazione UrlRoot nel file RSReportServer.config in modo che specifichi il nome completo del computer per il quale viene registrato il certificato.You must also modify the UrlRoot configuration setting in the RSReportServer.config file so that it specifies the fully qualified name of the computer for which the certificate is registered. Per altre informazioni, vedere Configurare connessioni SSL in un server di report in modalità nativa nella documentazione online di SQL ServerSQL Server .For more information, see Configure SSL Connections on a Native Mode Report Server in SQL ServerSQL Server Books Online.

Per impostare proprietà avanzate in un URLTo set advanced properties on a URL

  1. Nella pagina URL servizio Web o URL del portale Web fare clic su Avanzate.On either the Web Service URL or Web Portal URL page, click Advanced.

  2. Scegliere Aggiungi.Click Add.

  3. Fare clic su Indirizzo IP o Nome intestazione host.Click IP Address or Host Header Name. Nel caso di un'intestazione host, assicurarsi di specificare un nome che il servizio DNS sia in grado di risolvere.If you specify a host header, be sure to specify a name that the DNS service can resolve. Se si specifica il nome di dominio disponibile pubblicamente, includere l'intero URL, tra cui http://www.If you are specifying publicly available domain name, include the whole URL, including http://www.

  4. Specificare la porta.Specify the port. Se si specifica una porta personalizzata, l'URL dell'applicazione deve sempre includere il numero di porta.If you specify a custom port, the URL to the application must always include the port number.

  5. Scegliere OK.Click OK.

  6. Eseguire il test dell'URL aprendo una finestra del browser e immettendo l'URL.Test the URL by opening a browser window and entering the URL.

URL per più istanze del server di report nello stesso computerURLs for Multiple Report Server Instances on the Same Computer

Se si riservano URL per più istanze di Reporting ServicesReporting Services, è necessario seguire le convenzioni di denominazione per evitare conflitti di denominazione.If you are reserving URLs for multiple instances of Reporting ServicesReporting Services, you should follow naming conventions so that you can avoid naming conflicts. Per altre informazioni, vedere Prenotazioni URL per le distribuzioni di più istanze del server di report (Gestione configurazione SSRS).For more information, see URL Reservations for Multi-Instance Report Server Deployments (SSRS Configuration Manager).

Esempi di configurazioni di URL Examples of URL Configurations

Nell'elenco seguente sono inclusi alcuni esempi di URL di server di report:The following list shows some examples of what a report server URL might resemble:

  • http://localhost/reportserver

  • http://localhost/reportserver_SQLEXPRESS

  • http://sales01/reportserver

  • http://sales01:8080/reportserver

  • https://sales.adventure-works.com/reportserver

  • https://www.adventure-works.com:8080/reportserver01

    Gli URL usati per accedere a portale Webweb portal condividono un formato simile e vengono in genere creati nello stesso sito Web che ospita il server di report.URLs that you use to access the portale Webweb portal share a similar format and are typically created under the same Web site that hosts the report server. L'unica differenza è costituita dal nome di directory virtuale. In questo caso viene usato il nome reports , ma è possibile configurare qualsiasi nome:The only difference is the virtual directory name (in this case, it is reports but you can configure it to use whatever name that you want):

  • http://localhost/reports

  • http://localhost/reports_SQLEXPRESS

  • http://sales01/reports

  • http://sales01:8080/reports

  • https://sales.adventure-works.com/reports

  • https://www.adventure-works.com:8080/reports

Vedere ancheSee Also

Reporting Services di Configuration Manager ( Modalità nativa ) Reporting Services Configuration Manager (Native Mode)
Configurare gli URL di Server di Report ( Gestione configurazione SSRS )Configure Report Server URLs (SSRS Configuration Manager)